Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Connettiti con Twitter Log In with Google Connettiti
  • Registrati ora!
Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!






5 centesimi con errore di conio

- - - - -

  • Discussione bloccata Questa discussione e' bloccata
227 risposte a questa discussione

#121
giangi_75it

giangi_75it

    Marchese

  • Utente Storico
  • 2748 Messaggi

  • Sul forum da:
    6 anni, 3 mesi e 24 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Ravenna

gia fatta vedere ad un perito numismatico ,e mi ha detto che è una moneta autentica,e  si è complimentato con me della bella scoperta , consigliandomi di aspettare per venderla, probabilmente ci saranno altri esemplari in giro. importante non avere fretta...

Ciao, ho sottolineato il fatto che andrebbe fatta vedere ad un numismatico di Euro perchè , oltre all'autenticità ed hai complimenti, deve per forza darti una spiegazione dell'accaduto ed essere certo su cosa si basa l'errore.

Il fatto che sia autentica non c'è dubbio è sicuramente coniata ma sul fatto che tutto torni(diametro, peso, spessore ed impronta) non sono convinto.

Per quanto riguarda il fattore economico non mi esprimo visto che non faccio molto gli euro e gli errori.

 

Gian



#122
totito(Visitatore)

totito(Visitatore)
  • Visitatori
  • Sul forum da:
    44 anni, 8 mesi e 17 giorni
 

Ciao, ho sottolineato il fatto che andrebbe fatta vedere ad un numismatico di Euro perchè , oltre all'autenticità ed hai complimenti, deve per forza darti una spiegazione dell'accaduto ed essere certo su cosa si basa l'errore.
Il fatto che sia autentica non c'è dubbio è sicuramente coniata ma sul fatto che tutto torni(diametro, peso, spessore ed impronta) non sono convinto.
Per quanto riguarda il fattore economico non mi esprimo visto che non faccio molto gli euro e gli errori.
 
Gian
[/quote
10 giorni fa ho mandato una email alla zecca dello stato e non o avuto nessuna risposta .
se non mi rispondono loro non so più a chi rivolgermi.



#123
MEDUSA51

MEDUSA51

    Marchese

  • Curatore

  • 2915 Messaggi

  • Sul forum da:
    2 anni, 7 mesi e 29 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:un po' ad Agordo e molto a Comacchio

Ciao, ho sottolineato il fatto che andrebbe fatta vedere ad un numismatico di Euro perchè , oltre all'autenticità ed hai complimenti, deve per forza darti una spiegazione dell'accaduto ed essere certo su cosa si basa l'errore.

Il fatto che sia autentica non c'è dubbio è sicuramente coniata ma sul fatto che tutto torni(diametro, peso, spessore ed impronta) non sono convinto.

Per quanto riguarda il fattore economico non mi esprimo visto che non faccio molto gli euro e gli errori.

 

Gian

Come ha scritto anche Ciccio l'unico che può dare una spiegazione credo certa di come sia possibile che venga fuori una moneta così è la zecca di Roma.

Il fatto che non ne siano state trovate altre finora non vuol dire che sia un pezzo unico ma solo che in questo caso, probabilmente non si è trattato di un errore voluto ma di un vero e proprio sbaglio, gli altri pezzi sbagliati, quanti non è facile dirlo, devono essere ancora in circolazione.



#124
totito(Visitatore)

totito(Visitatore)
  • Visitatori
  • Sul forum da:
    44 anni, 8 mesi e 17 giorni
10 giorni fa ho scritto alla zecca dello stato e ho descritto la moneta , ma non ho ricevuto nessuna risposta.
se non rispondono loro non so proprio a chi rivolgermi..

#125
MEDUSA51

MEDUSA51

    Marchese

  • Curatore

  • 2915 Messaggi

  • Sul forum da:
    2 anni, 7 mesi e 29 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:un po' ad Agordo e molto a Comacchio

Mandagli un'altra mail, della descrizione non se ne fanno niente, devi mandarci le foto, anche quella del bordo, il peso, lo spessore, il diametro, digli pure che viene attirata dalla calamita.

Se fai così per me ti rispondono, mica è l'UFN caspita..............alla segretaria che legge le mail ci passerà pure per la testa che potrebbe essere interessante capirci qualcosa, la farà vedere a qualcuno no ?

almeno credo..........

 

@totito

A proposito, hai cambiato avatar, che moneta è ? :rofl:


Messaggio modificato da MEDUSA51 il 03 giugno 2013 - 18:11


#126
totito(Visitatore)

totito(Visitatore)
  • Visitatori
  • Sul forum da:
    44 anni, 8 mesi e 17 giorni
 quella della discussione .



Mandagli un'altra mail, della descrizione non se ne fanno niente, devi mandarci le foto, anche quella del bordo, il peso, lo spessore, il diametro, digli pure che viene attirata dalla calamita.
Se fai così per me ti rispondono, mica è l'UFN caspita..............alla segretaria che legge le mail ci passerà pure per la testa che potrebbe essere interessante capirci qualcosa, la farà vedere a qualcuno no ?
almeno credo..........
 
@totito
A proposito, hai cambiato avatar, che moneta è ? :rofl:

 

#127
SOROMEED

SOROMEED

    Visconte

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 791 Messaggi

  • Sul forum da:
    1 anno, 9 mesi e 12 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Milano

quella della discussione .

Penso che MEDUSA51 fosse sarcastico, è abbastanza ovvio che sia la tua moneta :P

Messaggio modificato da SOROMEED il 03 giugno 2013 - 18:38


#128
SOROMEED

SOROMEED

    Visconte

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 791 Messaggi

  • Sul forum da:
    1 anno, 9 mesi e 12 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Milano
@stf Isacco ha ben risposto quello che intendevo, inoltre questa parte:

E perchè mai se i 10 cent coniati sul tondello da 2 risultassero unici non varrebbero più di 1200€ mentre se ne venissero scoperti 100 potranno valerne di più? Mi pare il contrario, maggiore è la rarità, maggiore è il prezzo. Se il centesimo mole fosse stato unico (invece del centinaio stimato) non lo avrebbero venduto a 6600 euro ma a 100000.

è molto opinabile.
Un errore prende senso quando c'è una serialità (fosse anche di 50 pezzi), altrimenti vengono pensieri "strani".
Non ricordo di errori UNICI venduti sul mercato, ma potrei sbagliarmi perchè la mia conoscenza è molto limitata... in ogni caso questi episodi sono solo speculazione pura, nulla più di questo.

#129
Paolino67

Paolino67

    Principe

  • Utente Storico
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 13218 Messaggi

  • Sul forum da:
    10 anni, 6 mesi e 10 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Ducato di Mantova, ai confini con quello dei Pico

E perchè mai se i 10 cent coniati sul tondello da 2 risultassero unici non varrebbero più di 1200€ mentre se ne venissero scoperti 100 potranno valerne di più? Mi pare il contrario, maggiore è la rarità, maggiore è il prezzo. Se il centesimo mole fosse stato unico (invece del centinaio stimato) non lo avrebbero venduto a 6600 euro ma a 100000.

 

Come si vede che conosci poco il mercato numismatico.... tanta parte del valore della moneta lo fa la richiesta, e la richiesta quasi mai è genuina, ma è fortemente comandata dal mercato stesso (ossia da chi deve vendere). Ne consegue che monete uniche, ancor più quando parliamo di questo settore (difetti di conio, che, non dimentichiamolo, sono sempre stai un settore di estrema nicchia) hanno meno mercato di monete già conosciute, per il semplice motivo che una moneta già conosciuta è anche molto più nota. L'esempio del centesimo di Bolaffi, che ormai conosce tutta Italia non perchè sia particolarmente raro o particolarmente interessante, ma solamente perchè vi è stata costruita dietro una campagna pubblicitaria incredibile, è lì a testimoniarlo. Ma se non è sufficiente, basti citare il fatto che esistono centinaia di diversi difettti di conio sulle monete della repubblica italiana, molti classificati sull'Attardi, altri addirittura inediti e forse unici, eppure il mercato (ossia i collezionisti) cerca sempre e solo quei soliti 4-5 errori, ossia quelli pubblicizzati (100 lire 1972/, 20 lire 1970P, 5 lire 1969 uno rovesciato ecc.). Se il centesimo mole fosse stato unico, Bolaffi non avrebbe speso migliaia e migliaia di Euro in pubblicità pagando tg e siti di tutta Italia per propagandare il suo centesimo, per il semplice motivo che non ce ne sarebbe stato alcun motivo, visto che non avrebbe avuto materia prima da vendere. Qualche anno fa ero a un convegno assieme a un amico collezionista di cartamoneta, questi chiese a un noto commerciante nonchè autore di un noto catalogo di settore, il motivo per cui molte rarissime banconote del '700 sui cataloghi avevano valori di mercato incredibilmente più bassi se rapportati a banconote più recenti e meno rare.... la risposta fu di una sincerità disarmante: "perchè non c'è materiale da vendere, per cui è del tutto inutile tirare su i prezzi...."


Messaggio modificato da Paolino67 il 03 giugno 2013 - 18:54


#130
utente3487(Visitatore)

utente3487(Visitatore)
  • Visitatori
  • Sul forum da:
    44 anni, 8 mesi e 17 giorni

Ma allora tutto quello che ho scritto su questa moneta in questi anni non lo ha letto nessuno :cray:  :cray:  :cray: ????



#131
giangi_75it

giangi_75it

    Marchese

  • Utente Storico
  • 2748 Messaggi

  • Sul forum da:
    6 anni, 3 mesi e 24 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Ravenna

Come ha scritto anche Ciccio l'unico che può dare una spiegazione credo certa di come sia possibile che venga fuori una moneta così è la zecca di Roma.

Il fatto che non ne siano state trovate altre finora non vuol dire che sia un pezzo unico ma solo che in questo caso, probabilmente non si è trattato di un errore voluto ma di un vero e proprio sbaglio, gli altri pezzi sbagliati, quanti non è facile dirlo, devono essere ancora in circolazione.

Il mio ragionamento parte dal fatto che se fosse un errore o una variante , dovremmo avere corrispondenza con un altra moneta ma l'unica corrispondenza che c'è è lo spessore che corrisponderebbe ad un 10 c come l'impronta.

Finchè non si riesce a capire su quale tondello sia stata coniata è complesso affermare se sia un errore o una variante.

Seguendo tanti argomenti ho sempre notato , nel forum, esperti che in ogni situazione riescono a trovare i tondelli originali su cui ci sono le ribattiture e nella sezione euro ipotesi sempre probabili sulla possibile metodologia che ha creato l'errore.....ma stavolta niente!!!!

Continuerò a seguire questo post sperando di riuscire a comprendere il processo meccanico che ha generato questo tondello.

 

Gian



#132
totito(Visitatore)

totito(Visitatore)
  • Visitatori
  • Sul forum da:
    44 anni, 8 mesi e 17 giorni

avoglio precisare una cosa !

 

visto che io non ho un calibro e le misure me le ha fatte un amico io vi posso garantire che lo spessore della

 

moneta è uguale a un qualsiasi 2 centesimi, le ho messe a confronto con un 2 centesimi, e ho fatto anche la

 

prova con un 10 centesimi, e il dieci centesimi è più spesso .col calibro le misure sono diametro 18,75, spessore 1,67, mentre lo spessore del 10 centesimi è 1,93.

queste sono le misure esatte della moneta in questione.



#133
MEDUSA51

MEDUSA51

    Marchese

  • Curatore

  • 2915 Messaggi

  • Sul forum da:
    2 anni, 7 mesi e 29 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:un po' ad Agordo e molto a Comacchio

Solo l'altro ieri avevi detto che il diametro era 19,3 mm e lo spessore di 1,5................................

il peso hai scritto fosse di 3,08,,,,,,,,,,,,

Allora è un tondello del 2, vedrai che se lo pesi bene arrivi a 3,06

per forza ci si capiva poco, se tutti i dati erano sballati !

magari è uno di quelli un pelino più spessi, proprio quelli che escono con la rigatura sottile, pure il peso se è di 3,08 ci sta, è un tondello del 2, non ci capivamo nulla per il diametro !


Messaggio modificato da MEDUSA51 il 03 giugno 2013 - 20:04


#134
Ciccio 86

Ciccio 86

    Marchese

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4114 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 11 mesi e 24 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Alatri (FR)

Se così è beh il mistero è risolto. Almeno su quale tondello sia stato usato -.-



#135
totito(Visitatore)

totito(Visitatore)
  • Visitatori
  • Sul forum da:
    44 anni, 8 mesi e 17 giorni

probabilmente chi mi aveva preso le misure si è sbagliato a scrivere.

comunque io avevo detto e ribadisco è uguale in tutto a un 2 centesimi , sono ancora capace a fare il confronto con un'altra moneta, poi mi sono procurato un calibro , e anche se non fa parte dei ferri del mio mestier  so leggere le misure..

comunque scusate se vi ho fatto tribulare sulle reali misure ,ma non mi sarei aspettato un riscontro così.

la prossima volta prima di iniziare una discussione  mi documento bene






0 utente(i) stanno visualizzando questo forum

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi