• Nostalgica
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Benvenuto su Lamoneta.it

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Liamred00

1 Euro 2002 senza firma incisore

32 risposte in questa discussione

In questi giorni  facendo una ricerca in rete mi sono imbattuto in un sito che mette in vendita l'euro 2002 senza firma incisore in FDC a 10 €.Nelle precedenti discussioni su questo forum si parlava di moneta non comune ma non rarissima,pero' ho notato che i possessori di questa moneta erano in pochi e qualcun altro ancora in cerca.Io personalmente non lo mai trovata,come tutti ho i 10 cent italia con le tre firme diverse, il 2 € tedesco con eccesso di metallo sulla zampa dell'aquila,il probabile 20 cent 2003 Eire con le stelle piu piccole (discussione e foto su questo forum) e qualcun altro che mi sfugge.Ecco vi chiedo qualcuno di voi la trovato nel circolato in questi anni o è veramente introvabile perchè ne sono stati coniati pochi con questo difetto?. Grazie per le risposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buona Giornata @Liamred00, io ho trovato tre o quattro monete da 1€ senza firma incisore, tuttavia non sono FDC, ma al massimo BB.

Recente ho trovato questa moneta da 1 € senza data, ma a stento MB.

Tali difetti di conio, sono dovuti a occlusioni del conio, per cui in teoria potrebbero avvenire in qualsiasi parte in rilievo, tuttavia è simpatico mettere da parte queste monete. Chi sa che non si possa fare uno studio in proposito (elemento mancante, frequenza,

 

1€ senza data.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Devo dire che al contrario di quello che si crede, che questa moneta è veramente una rarità, io non ne ho mai trovata una.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vorrei iniziare con il fatto che queste sono solo delle curiosità numismatiche e che non ci si dovrebbe accanire nel cercare questa tipologia di monete e non si dovrebbero neanche pagare delle cifre esorbitanti per queste monete, infatti la coniazione dell'euro del 2002 senza firma incisore, non è altro che un errore di conio e non una variazione voluta dall'autore del disegno, infatti il particolare della firma deve essersi occluso con del metallo e quindi tali monete sono state coniate senza i segni dell'incisore, queste monete dovevano essere scartate dopo i controlli effettuati in Zecca, ma visto che in quegli anni antecedenti l'introduzione dell'euro il lavoro era enormemente aumento per la Zecca di Roma credo che i controlli non fossero poi così rigidi e quindi si trovano oggi molte monete difettose o comunque con interessanti particolari di rotture di conio di eccedenze di metallo di usura dei coni stessi e cosi via.

Quindi la moneta in questione deve essere considerata come curiosità e tale il suo interesse, poi se uno la trova in circolazione può anche tenerla in collezione, il fatto poi che se ne trovino poche è perché molto probabilmente a fine coniazione si siano occlusi gli spazi e le ultime monete coniate siano uscite con tale difetto, quindi nessuno può sapere in realtà quante di queste monete siano state coniate così, potrebbero essere 1000 come 100.000.

Io non ho mai trovato in circolazione questo difetto particolare, ma varie monte con conio decentrato o comunque con la mancanza della data o de altri dettagli, forse perché questo difetto a differenza degli altri è più eclatante e quindi tesaurizzato già dal 2002 dai commercianti e dai collezionisti.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 forse perché questo difetto a differenza degli altri è più eclatante e quindi tesaurizzato già dal 2002 dai commercianti  e dai collezionisti.

 

Infatti qualcuno parlava di pochi pezzi di questo euro e addirittura dal primo momento subito considerato una rarita' in possesso solo di alcuni fortunati che avevano acquisito l'euro in FDC dalla prima uscita in circolazione.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

....per cui e da considerasi raro o no ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L'Attardi la classifica non comune.
In bassa conservazione si trova facilmente in circolazione, in FDC è un errore che può interessare chi li colleziona.
Per 10 euro deve essere proprio FDC,altrimenti è troppo.
Saluti Simone d34c7500a097ca130866921aacecd785.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Diciamo che la ricerca di certi errori nella monetazione è dovuta molte volte alla loro eclatante pubblicità che viene fatta su alcune monete piuttosto che altre, questo errore è sicuramente uno di quelli.

Nel post precedente dove vi è una pagina del libro dell'Attardi, un perno per poter iniziare una collezione su questa monetazione, si vede come ci siano tantissime monete con diverse tipologie di errori e con rarità e valore economico maggiore di questo, ma molti cercano solo questa moneta.

Se si vuole intraprendere una collezione di questo tipo il segreto è prima informarsi sul tema, oltre al volume dell'Attardi che considero fondamentale, consiglio anche di leggere "tecniche ed errori di coniazione" che molto specifico dell'argomento spiega innanzi tutto come vengono create queste particolari monete e quindi la distinzione tra errore volontario ed errore di lavorazione, in modo da potersi difendere anche da eventuali trucchi e manipolazioni delle monete per creare errori o varietà di monete da poter rivendere a prezzi sconsiderati ai poveri collezionisti ignari.

Nello specifico se uno dovesse trovare questa tipologia di moneta in circolazione, sarebbe da tenere sicuramente in collezione, ma come questa anche altre.

Modificato da 4mori

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

consiglio anche di leggere "tecniche ed errori di coniazione" che molto specifico dell'argomento spiega innanzi tutto come vengono create queste particolari monete e quindi la distinzione tra errore volontario ed errore di lavorazione, in modo da potersi difendere anche da eventuali trucchi e manipolazioni delle monete per creare errori o varietà di monete da poter rivendere a prezzi sconsiderati ai poveri collezionisti ignari

@4mori ,allora il famoso 1 cent sul tondello del 2 cent potrebbe far pensare che qualche buontempone alla zecca abbia fatto una manipolazione per creare un errore da migliaia di euro,in questo caso un collezionista esperto non lo comprerebbe mai, ma sarebbe un abbagliante negli occhi di chi colleziona senza criterio.Io personalmente da poco nella numismatica mi muovo  con i piedi di piombo su ogni acquisto,la luna nel pozzo si puo ammirarla ma non prendere.Spero che le nostre siano supposizioni e che prevalga la buona fede di chi fa lavori particolari.Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 ora fa, Liamred00 dice:

consiglio anche di leggere "tecniche ed errori di coniazione" che molto specifico dell'argomento spiega innanzi tutto come vengono create queste particolari monete e quindi la distinzione tra errore volontario ed errore di lavorazione, in modo da potersi difendere anche da eventuali trucchi e manipolazioni delle monete per creare errori o varietà di monete da poter rivendere a prezzi sconsiderati ai poveri collezionisti ignari

@4mori ,allora il famoso 1 cent sul tondello del 2 cent potrebbe far pensare che qualche buontempone alla zecca abbia fatto una manipolazione per creare un errore da migliaia di euro,in questo caso un collezionista esperto non lo comprerebbe mai, ma sarebbe un abbagliante negli occhi di chi colleziona senza criterio.Io personalmente da poco nella numismatica mi muovo  con i piedi di piombo su ogni acquisto,la luna nel pozzo si puo ammirarla ma non prendere.Spero che le nostre siano supposizioni e che prevalga la buona fede di chi fa lavori particolari.Ciao

Basti vedere chi aveva ed ha venduto diversi esemplari fdc della moneta da te citata, per capire che qualche "amico" gliela abbia creata ad hoc.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chi trova un amico trova un tesoro......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non sono patito delle curiosità. Se mi vengono in mano bene, altrimenti non vengo matto a cercarle. Pongo solo una domanda relativa all'acquisto per 10 € dell'euro senza firma: prima di comprarla prova a chiedere ad amici collezionisti, quanti sarebbero disposti a darti 10 € per quella moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma l'Attardi non la vende a 60€ ? Comunque io non la compro lascio al caso se mi capita tra le mani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma l'Attardi non la vende a 60€ ? Comunque io non la compro lascio al caso se mi capita tra le mani.


@ Liamred00,Attardi è il nome dell'autore del catalogo assieme a Gaudenzi. Hanno scritto diversi cataloghi di errori e varianti di varie epoche.
La pagina che ho postato si riferisce al catalogo 2005-2006 e come ben sai i prezzi dei cataloghi...non vanno mai guardati!!18b02e92b20e70601bea61c98c8f7ffd.jpg
Se hai una foto di quella senza firma FDC,prova a postarla.
L'immagine che segue è 1 euro senza stelle e senza firma.
Saluti Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Liamred00 Sul particolare della creazione della famosa e pubblicizzatissima moneta denominata "Centesimo Mole", tutto viene spiegato molto bene in un libro pubblicato da un utente del forum che ha anche partecipato alle indagini che si sono svolte nel 2002 alla scoperta di questa strana moneta, infatti la moneta così come oggi noi la conosciamo fu scoperta negli starter kit che si potevano acquistare già alla fine del 2001 per famigliarizzare con l'euro, alla scoperta delle monete la GdF sequestro tali monete che furono acquistate da una nota ditta Numismatica di Torino, nel libro  spiegato molto bene che tale coniazione è impossibile da realizzare senza la volontà di un addetto alle presse per la coniazione, ma comunque dopo 10 anni una sentenza a fatto in modo che tali monete potessero essere messe in vendita, ecco che quindi noi oggi parliamo di collezionismo di tali monete che comunque a mio parere non sono genuine e quindi non possono essere definite ne errore di lavorazione ne variante a prescindere da quello che dicono i venditori di tali tipologie di monete.

Purtroppo in molti casi si è scoperto che alla Zecca di Roma non sempre ci si comportava bene, ovviamente non bisogna comunque generalizzare, ma attenzione al collezionismo di varianti ed errori, come ho detto in precedenza il primo vero passo per iniziare una collezione è informarsi e leggere e poi si inizia con il collezionare veramente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 ora fa, NoNmi4PPLICO dice:


@ Liamred00,Attardi è il nome dell'autore del catalogo assieme a Gaudenzi. Hanno scritto diversi cataloghi di errori e varianti di varie epoche.
La pagina che ho postato si riferisce al catalogo 2005-2006 e come ben sai i prezzi dei cataloghi...non vanno mai guardati!!18b02e92b20e70601bea61c98c8f7ffd.jpg
Se hai una foto di quella senza firma FDC,prova a postarla.
L'immagine che segue è 1 euro senza stelle e senza firma.
Saluti Simone

E direi pure quasi senza data, sembra del 211, chissà se prima o dopo Cristo...

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco le foto:

un euro.jpg

1 euro.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 5/11/2016 at 17:35, cristianaprilia dice:

E direi pure quasi senza data, sembra del 211, chissà se prima o dopo Cristo...

Oltre alle stelle, la firma e la data, manca anche la R 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

11 ore fa, Liamred00 dice:

Ecco le foto:

un euro.jpg

1 euro.jpg

Troppo piccole, non vedo nulla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Papillon prova a scaricarle sul pc e poi le ingrandisci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

21 ore fa, Euripe dice:

Oltre alle stelle, la firma e la data, manca anche la R 

No la R si intravede.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 ora fa, Liamred00 dice:

No la R si intravede.

..ma comunque è tutta martoriata, deve avere viaggiato molto.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Al posto giusto il momento giusto :moon: oltre la firma che manca al verso stella evanescente e linee mancanti

DSCF2485.JPG

DSCF2482.JPG

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anni fa ne ho trovata una, con conservazione uguale a quella qui sopra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quella che ho io ha anche l'asse ruotato di 180° 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?