• Nostalgica
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Benvenuto su Lamoneta.it

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

robindan77

Il vostro migliore acquisto

27 risposte in questa discussione

Ciao a tutti,

dopo aver visto il 10 lire Vittorio Emanuele III con effige di Umberto I di ray-ban aggiudicato a 35€ in condizione FDS, mi è venuto in mente di aprire questa discussione.

Perché non ci raccontate il vostro miglior acquisto/acchiappo? Dove siete riusciti a trovarlo? Ebay? Mercatino? Dalla vecchietta dell'appartamento di fronte?

Io prima di conoscere questo sito acquistavo guardando i prezzi del catalogo e quindi non ho mai fatto buon affari. Il mio miglior acquisto è il 1000 lire ornata di perle a 44€ comprensivi di spese di spedizione trovato su ebay in stato qFDS. Nulla confronto a ray-ban.

Raccontate i vostri.

Ciao


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Escludendo le banconote, mi viene in mente un 2 centesimi 1896 in BB+, trovato in una ciotola a 50 centesimi... Moneta R2 da circa 200 euro.

 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando si ha l'occasione, la cosa migliore è ritirare collezioni intere... alla fine di tutto quello che ti rimane ti è costato 0.

Comunque sulla singola banconota mai avuto grandi occasioni.... mentre un sacco di anni fa avevo trovato un 2 lire del 1942 in una ciotola.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Il mio è sin troppo esagerato... metà anni '90, al panificio una signora davanti a me disse che voleva andare a cambiare due vecchi biglietti da 5.000 lire alla Banca d'Italia, gli avevano detto che era ancora possibile e quindi ne voleva approfittare, diecimilalire erano pur sempre soldini.
Il fornaio aveva il registratore di cassa sopra un bancone con un vetro spesso che copriva tantissime banconote del regno e della prima repubblica, le uniche interessanti ricordo che erano un diecimila lenzuolo ridotto proprio male, cinquemila colombo primo tipo pieno di scritte ed un paio di mille lire verdi primo tipo logore, le altre erano un mare di piccoli tagli del regno anni '30/ '40 e tante 50 e 100 lire tipo 1951 in condizioni di semi-straccetti che tappezzavano letteralmente il piano del bancone (un metro per sessanta cm. su per giù).

La signora aveva offerto i due pezzi da 5.000 lire al fornaio per il controvalore di diecimila lire invitandolo ad aggiungerli alla sua "raccolta",  il fornaio gli risponde che quei due biglietti prendevano troppo spazio e che comunque non c'era più posto nella sua "vetrinetta".

Mi sono proposto e li ho presi io per diecimilalire quei due pezzi (quasiBB), erano grandi perchè erano due cinquemila lire lenzuolo, è stato pur sempre un acquisto :)
Il forno fu ristrutturato con nuovi arredi verso il 2004/05 da un nuovo gestore, che fine abbiano fatto tutte quelle banconote non ne ho idea.

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Poco prima della ristrutturazione del panificio ricordo che avevo ancora il Siemens c35, un cellulare che non faceva foto, peccato, sicuramente una bella fotografia a quel bancone gliela avrei fatta, mi rimane solo in mente... :unknw:

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Da me c'è una trattoria, e nella stanza del bar, dove si paga a fine pranzo o cena, le pareti sono tutte riempite di quadretti con banconote mondiali. Davanti alla porta d'ingresso ha messo un quadretto con quelle italiane.

Sono circolate e comuni, unica eccezione un 5000 lire Regine del Mare in buona conservazione.

Ho chiesto più volte se me la vendeva, ma ha sempre rifiutato. Peccato perché mi manca quel decreto :D

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 ora fa, nikita_ dice:

Poco prima della ristrutturazione del panificio ricordo che avevo ancora il Siemens c35, un cellulare che non faceva foto, peccato, sicuramente una bella fotografia a quel bancone gliela avrei fatta, mi rimane solo in mente... :unknw:

Piccolo OT: Avevo anche io il C35.. rotto in un bagno al campeggio all'isola d'Elba!!! 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un paio di bei colpi di fortuna li ho avuti anch'io. Non eclatanti ma non frequentissimi. Ultimamente ad un'asta mi sono aggiudicato un 500.000 lire a meno del controvalore in lire (204 euro comprese le commissioni d'asta).

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
2 ore fa, pekus dice:

Piccolo OT: Avevo anche io il C35.. rotto in un bagno al campeggio all'isola d'Elba!!! 

:offtopic: Gran bel telefonino... semplice ma molto funzionale, l'ho tenuto per almeno cinque/sei anni, un gran lavoratore!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
3 ore fa, ray-ban dice:

Da me c'è una trattoria, e nella stanza del bar, dove si paga a fine pranzo o cena, le pareti sono tutte riempite di quadretti con banconote mondiali. Davanti alla porta d'ingresso ha messo un quadretto con quelle italiane.

Sono circolate e comuni, unica eccezione un 5000 lire Regine del Mare in buona conservazione.

Ho chiesto più volte se me la vendeva, ma ha sempre rifiutato. Peccato perché mi manca quel decreto :D

 

Ci sono riuscito, su per giù lo stesso periodo delle due cinquemila Marinare, con uno che aveva un piccolo negozietto per fare chiavi, aveva tanti quadrettini a giorno (quelli nudi e semplici con i clip) alle pareti, banconote estere, banconote ritagliate dalle riviste, fac.simile e fotocopie a colori, degni di nota solo un 20 dollari USA anni '70, un diecimila lenzuolo ed un 100 lire Barbetti, tutti allincirca bb.
Non ne voleva sapere di venderli, più che altro perchè restava con quegli spazi vuoti. Gli portai un giorno due quadretti però con piccola cornicetta in legno (mi erano costati cinquemilalire ciascuno) con le stese banconote fotocopiate a colori (Marinare e Barbetti), facevano più figura delle originali :lol: e con altre diecimilalire + duemilalire per l'acquisto di un portachiavi me li cede.

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi racconto questa che mi ha raccontato un simpatico signore a Roma da cui ho comprato qualcosa qualche anno fa.

Questo signore aveva messo un annuncio su un giornale nazionale dove si dichiarava pronto ad acquistare da privati "vecchie" monete e banconote. Si parla dei primi anni 70.
Un giorno viene contattato da un signore siciliano che aveva alcune 1000 lire da vendere, "ma mi sono informato, sono rare, non accetto meno di centomila lire l'una". Il signore se le fa descrivere e ... "dopodomani devo per caso andare a Palermo, se vuole possiamo incontrarci...".

Corre in agenzia di viaggio a comprare un biglietto aereo... e tre mesi dopo acquista un appartamento al mare.
Aveva comprato una cinquantina di 1000 lire Barbetti matrice dei primi del 900 in ottimo stato per 5 milioni in tutto e le aveva rivendute ai commercianti e collezionisti di Roma per 3 milioni l'una.

Una truffa? Probabilmente sì. Una balla raccontata bene ? Sicuramente sì.
Ma io questa storia non sono ancora riuscito a togliermela dalla testa. Mentre non ho idea quale banconota ho acquistato da lui.

Domanda: e voi che cosa avreste fatto ? Non mi fate i santarellini !! 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera ragazzi, io non ho mai girato per mercatini o convegni numismatici....I migliori affari li ho fatti anni fa sui cataloghi d'asta per corrispondenza.....monete non classificate correttamente.....e il tempo mi ha dato ragione.

Ora queste "varieta'" hanno acquistato valore.

Saluti,

Rocco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
46 minuti fa, wstefano dice:

Domanda: e voi che cosa avreste fatto ? Non mi fate i santarellini !! 

Mi sarei fatto il viaggetto e li avrei presi pure io :)

Potrebbe essere tutto inventato, quello che non mi convince del racconto è il periodo menzionato (primi anni '70), mi sembra impossibile venderle a tre milioni al pezzo, metto una pagina di un catalogo del 1988 riguardo il mille lire matrice, potevano semmai essere valori da fine anni '80, la differenza rispetto a 15/20 anni prima naturalmente sarà stata abissale.

 

Ogni tanto me lo sfoglio questo catalogo... quando si poteva comprate un 25 lire Banca d'Italia in bb con 100/150 mila lire...

 bei prezzi vero? :D 

58a61f6481229_catalogo1988bis.thumb.png.c9845021412e79d7a3f10fc7c7d764bf.png

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La mia storia riguarda non un migliore acquisto, quanto invece un regalo. Premetto che non colleziono cartamoneta, ma solo "dischetti metallici" non recenti. Due o tre anni addietro una mia amica, recandosi sul posto di lavoro del marito, nota lì accanto che alcuni operai, coordinati dal sacerdote, stavano sgombrando mobilio e vecchie cose dalla sacrestia di una chiesa delle mie parti. Incuriosita da un mucchio di oggetti buttati a terra, chiede cosa ne facessero. Il prete risponde che dovevano fare dei lavori e che stavano buttando via tutto ciò che era inutile. Incuriosita da una busta ingiallita, buttata fra le cose ammucchiate alla rinfusa, da dove spuntavano dei foglietti, la mia amica chiede se anche quella era da gettare. Il sacerdote le risponde "si, ci stanno vecchi soldi fuori corso, che me ne faccio?". La mia amica chiede allora se poteva prenderla e il prete "figurati, porta via tutto quello che vuoi!". Al che la prende e me la porta, dicendomi "ho trovato questa busta con della cartamoneta, te la regalo, so che a te queste cose piacciono, tanto a me non interessa". Era piena di assegnati della prima Repubblica Romana, saranno almeno una cinquantina, la maggior parte rovinati, con strappi o mancanze, solo pochi ben conservati. Li tengo ben volentieri, a ricordo di un periodo storico convulso, ma interessantissimo. Prima o poi, quando riaprirà il locale museo civico (ora terremotato), se li vogliono, ho intenzione di darli, purché siano esposti e valorizzati. Questa è la storia. Vi piace? 

Piace a 4 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Storia interessante @aemilianus253

ne potresti postare magari una integra? ce ne sono varie emissioni, così vediamo a quale tipologia appartiene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Provo ad inserirne qualcuna. 

IMG_20170217_135915.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Vari valori di 220 anni fa.... ritrovamento eccezionale.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ce ne sono tantissimi altri, anche di entità differenti,  la maggior parte rovinati purtroppo. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Mi piacerebbe tanto vederle quelle diverse dall'emissione del Monte di Pietà, anche se molto logore.

 @robindan77 , un po' di  :offtopic:per delle banconote piene di storia :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@nikita_ tranquillo, mi interessa anche a me questo offtopic

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Appena posso, le fotografo tutte. Intanto, ne posto una "diversa". 

IMG_20170248_063152.jpg

Modificato da aemilianus253
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

50 Lire 1951

Apparte l'angolo piegato in alto a destra, è praticamente perfetta, non ha mai circolato. Pagata 11 euro (asta passata quasi inosservata su ebay) :D

50 lire 1951 Hd.PNG

Modificato da Erdrückt
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Un biglietto che ho pagato tre euro sette anni fa, un'asta ebay con partenza da un euro... in tutto, compresa di spedizione e trasferimento soldini sette euro e mezzo.

E' evidente dallo stato in cui si trova che non è piaciuta a nessuno, ma come si fa a snobbare ad un prezzo così piccolo un biglietto del 1788 ... è grande su per giù quanto un 500 lire barbetti, non colleziono questo genere di biglietti, l'ho messa nella mia raccolta solo a rappresentare un'epoca.

1788.jpg.cc4f6c4b445f2cc8a1e6375b1f8b42bd.jpg

 

 

Modificato da nikita_
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?