• Nostalgica
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Benvenuto su Lamoneta.it

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
AndreaPD

Tremisse MEC 299

43 risposte in questa discussione

Ho dato un'occhiata al testo della Morrisson ma non mi sento di ascrivere questo esemplare a quella serie, almeno guardando le foto. Le merovinge le avevo guardate (è stata la prima monetazione che ho controllato) e ho ravvisato delle similitudini, però in generale come stile/fattura secondo me non sono assimilabili. Concordo con Arka sulle O e vorrei aggiungere che anche il cordone è significativo e da tenere in considerazione per una eventuale attribuzione (diciamo "tentata attribuzione" perchè mi pare che lo sappiamo tutti ormai che c'è molto da scoprire in questi campi della materia). Non credo proprio si possano escludere i longobardi, più che altro non ho capito, o forse non ho letto, il perchè... apprezzo di essere messo a conoscenza di studi che ignoravo su queste monetazioni, però poi andando a vedere le monete, ci vedo più similitudini con quella postata da Alberto sinceramente, ma come ho detto vedo anche molte differenze. Domani comunque cerco di fare una foto migliore (nei limiti del peso consentito). grazie a tutti

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io ho parlato di area franco spagnola, e sono apertissimo alle varie interpretazioni, ma dire che non ha similitudini stilistiche con quelle presentate dalla Morrisson mi pare un po' esagerato.... il disegno la retro è eccezionalmente affine... il busto a gocce esiste praticamente quasi solo in questa serie....

58befd9dbbcc5_datalongobardi139g.thumb.jpg.1f369ad6da681b242ffbc7f566a83a09[1].jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Le monete ''barbariche'' presentano molte problematiche ancora da risolvere. Tuttavia alcune caratteristiche possono essere interpretate con certezza. Nelle due monete qui sopra il disegno appare simile, questo è vero. Ma se si entra nei particolari si notano differenze piuttosto significative. Vorrei far notare la differente consistenza e fattura delle lettere (non solo le O). Anche la tecnica di incisione della veste della Vittorie è differente. Il tutto mi fa pensare a luoghi di coniazione molto distanti tra loro.

Arka 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Data l'incertezza che regna su questo ( è molti) pezzo pseudo- imperiale, un elemento molto importante , se non dirimente, potrebbe essere il contesto di ritrovamento o almeno l'area di provenienza.  Dubito si conosca ma chiedo egualmente ....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

era montata con altre monete di epoche (anche moderne) e aree completamente diverse in un braccciale, quindi... boh

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sara' che sono testardo ma rivedendo il paper della Morrison , scovato dal bravo Poemenius, i nn. 2 e 10 ad esempio di pag 381 riportano una tipologia del tutto simile al pezzo in questione. Ci sta che potrebbe trattarsi di un'imitazione barbarica di una pseudo/ imperiale?  Solo Grierson mi pare metta questo tipo tra le Longobarde..

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Qui si vede bene la ribattitura, guardate il secondo occhio sparato all'inizio del busto, sul bordo della moneta 😆

11.thumb.jpg.a77eb2dce9e4a3514795ee012c03f6c3.jpg

Modificato da AndreaPD
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spero sia un po' meglio

12.thumb.jpg.7b2c946d39a91103e172b78d425a15d5.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A memoria non ricordo monete auree longobarde con una epigrafia simile mentre, sempre a memoria, mi pare che alcuni pezzi merovingi condividano la forma delle V e delle I

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Provate a guardare gli esemplari n. 29 (per il dritto), 42 e 43 (per il rovescio) pubblicati a p. 195 da Isabel Ahumada Silva, La collina di S.Mauro.

Arka

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io vedo delle differenze importanti...

1 - le lettere della legenda al retro sono diversissime ..non "potenzieate"

2 il busto della vittoria non è a goccia ma diviso in due

3 - la veste svolazzante è completamente diversa

4 - la croce su globo non è potente

5 - i DELTA in legenda nella moneta del post non ci sono

6 - l'occhio non è incluso in un cerchio continuo

7 - le ali sono diverse...

....potrei continuare su altri particolari.... testa del retro, orecchio, viso, medaglione nel diadema etc etc etc

@Arka scusa, ma A MIO PARERE, sono proprio "due robe diverse"

Immagine.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka hai ragione, hai bisogno di occhiali nuovi :) ( scherzo ...naturalmente) ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No, non sono identiche... ma nemmeno quelle postate prima lo sono. Nelle barbariche, soprattutto quelle come questo esemplare, le certezze sono poche.

Arka 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

un bel rompicapo, beh almeno ci ha stimolato un po' !

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come spesso le barbariche ...:aggressive:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie ...

Grazie che sto bene in salute ....

Grazie che mi piacciono le donne ...

Grazie che mi sono appassionato ad altra monetazione ...

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quanti problemi in queste monete ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?