Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Connettiti con Twitter Log In with Google Connettiti
  • Registrati ora!
Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!






Foto

Appiccagnoli su monete papali

* * * * * 1 Voti

  • Please log in to reply
56 risposte a questa discussione

#31
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
faccio una domanda che nn è proprio del post ma per il discorso orafo e riparazioni ci si avvicina ho una mezza piastra data per splendita con foro e traccia di appicagnolo divelto,mi chiedo e vi chiedo se ,e io abito a Roma ci sono orafi in grado di farne una riparazione Numismatica,con questo intendo dire nn un tappabuchi ma un restauro vero e proprio che oltre alla chiusura del foro ne ripristini le forme originali quali contorni,bordi, disegno della figura ove mancante ecc. tale operazione oltre che possibile sarebbe secondo voi moralmente discutibile ovvio dal punto di vista numismatico?
E oltre ciò data la qualità della moneta in che misura ne darebbe vantaggio nella valutazione economica.

Spero di essermi espresso bene
saluti francesco

Allega File(s)



#32
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
altro

Allega File(s)



#33
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
nella fretta ho inserito il post ma ora mi sono guardato le foto e tra tutte spicca quella della piastra con S.Pietro che anch'io seguo da tempo e che ovviamente non mi mandi fallito,
ma questa con questo appicagnolo è strepitosa,beato chi se la gode tra le mani, sinceramente credo che un appicagnolo simile debba dare un surplus di valore anzichè toglierlo poichè anche se dal punto di vista numismatico viene lesa l'integrità della moneta comunque si aggiunge qualcosa di più alla stessa che la qualifica ulteriormente nei suoi tempi e la sua epoca.
so che questo è discorso lungo e dibbattuto ma questo è il mio pensiero,altro che monete di fascia B.
saluti francesco

#34
rcamil

rcamil

    Portavoce Ufficiale

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7663 Messaggi

  • Sul forum da:
    10 anni, 6 mesi e 10 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Urbino

faccio una domanda che nn è proprio del post ma per il discorso orafo e riparazioni ci si avvicina ho una mezza piastra data per splendita con foro e traccia di appicagnolo divelto,mi chiedo e vi chiedo se ,e io abito a Roma ci sono orafi in grado di farne una riparazione Numismatica,con questo intendo dire nn un tappabuchi ma un restauro vero e proprio che oltre alla chiusura del foro ne ripristini le forme originali quali contorni,bordi, disegno della figura ove mancante ecc. tale operazione oltre che possibile sarebbe secondo voi moralmente discutibile ovvio dal punto di vista numismatico?
E oltre ciò data la qualità della moneta in che misura ne darebbe vantaggio nella valutazione economica.

Visualizza Messaggio


Ciao, sull'aspetto tecnico di cosa comporti un restauro della moneta che hai postato non mi posso esprimere, immagino comunque che non sia un lavoro da poco sia in termini di tempo che di conseguente esborso nei confronti dell'orafo che lo eseguirà... ;)

D'altro canto per monete come le tua i cui rilievi sono in buone condizioni è la manomissione è comunque isolata e non interessa una larga parte del contorno (diversamente da molti appiccagnoli saldati), credo che sia "doveroso" fare un tentativo.

Poi resta chiaro che una moneta con foro otturato e riparata, per quanto sia impercettibile la riparazione stessa, non è equiparabile alla stessa moneta integra, ma certamente sarà preferibile rispetto alla moneta non riparata.

Con qualche dato in più (costo della moneta forata, costo della riparazione, valore di mercato della moneta integra) diventa facile trarre le dovute conclusioni dal punto di vista economico, in pratica se il gioco vale la candela... :rolleyes: al momento il mercato chiede monete in alta conservazione, monete manomesse o riparate non sono la prima scelta dei collezionisti...

Ciao, RCAMIL B)

#35
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
ciao roberto(giusto?) mi rinfranchi notevolmente con la tua risposta, e questa una cosa a cui ho pensato spesso se provare a farla restaurare perchè è questa la parola giusta ed è questo che necessita un oggetto che comunque ha 350 anni e più(giusto?).
Ho solo il timore di trovarmi poi di fronte a qualcosa di diverso, se dovessi farlo dovrei trovare un orafo che abbia abilità e credo anche delle conoscenze numismatiche perchè per recuperare le parti cancellate o mancanti bisogna comunque avere una conoscenza di quello che si può fare e non nel restaurare una moneta,pensi che qualche orafo artigiano nel centro di Roma sarebbe più indicato?
E poi una moneta dal valore di alcune centinaia di euro quale spesa varrebbe?
Certo tutto questo esula ma non troppo dalla passione per la numismatica ma non dal piacere per le cose belle che ci porta inevitabilmente anche alla voglia di vederle migliorate oltre quello che il tempo ha fatto.
saluti francesco

#36
rcamil

rcamil

    Portavoce Ufficiale

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7663 Messaggi

  • Sul forum da:
    10 anni, 6 mesi e 10 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Urbino

Ho solo il timore di trovarmi poi di fronte a qualcosa di diverso, se dovessi farlo dovrei trovare un orafo che abbia abilità e credo anche delle conoscenze numismatiche perchè per recuperare le parti cancellate o mancanti bisogna comunque avere una conoscenza di quello che si può fare e non nel restaurare una moneta,pensi che qualche orafo artigiano nel centro di Roma sarebbe più indicato?
E poi una moneta dal valore di alcune centinaia di euro quale spesa varrebbe?

Visualizza Messaggio


Ciao Francesco, di chi possa eseguire il lavoro a Roma purtroppo non ho idea, ma fossi in te inizierei a sondare il terreno senza impegno presso qualche artigiano. E tantomeno ho idea delle cifre che possa richiedere, ma se tra acquisto della moneta e restauro si dovesse arrivare a cifre similari alla moneta integra non so se sia il caso di procedere.... :rolleyes:

Di certo occorre avere ben chiaro quello che si sta facendo nel restauro, in primis la lega dell'argento della moneta, che deve essere quanto più possibile simile al materiale che userà per riparare il foro, altrimenti si vedrebbe comunque una discontinuità di colore. E bisogna anche avere a disposizione foto ben chiare delle zone da "ricreare" come incisioni, non si può certo improvvisare... :P

Ciao, RCAMIL ;)

#37
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
rinnoviamo la discussione con queto appicagnolo su questo mezzo scudo 1776 in vendita ma nn dico dove per nn far pubblicità,credo originalissima mai vista da me
ditemi se erro
francesco

Allega File(s)



#38
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
rinnovata fin troppo,stesso venditore montatura simile su altra moneta,boh quasi quasi
dubbi perplessità
ditelo ad alta voce ossrvando mi sembrano genuine anche se il venditore di cui nn faccio il nome da dubbi spesso sulle patine delle romane che vende comunque allego le foto
ciao francesco
p.s. rispondete fatevi avanti nella discussione
grazie

Allega File(s)



#39
rcamil

rcamil

    Portavoce Ufficiale

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7663 Messaggi

  • Sul forum da:
    10 anni, 6 mesi e 10 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Urbino
Ciao, sembra che il venditore in questione abbia rilevato una collezione di appiccagnolate del genere, a mio parere tutte originali.

Oltre a quelle in vendita, qualche settimana fa aveva un bel testone di Alessandro VIII, che allego in foto, bello ma alla fine salito oltre le mie previsioni fin sopra i 200 Euro... ;)

Ciao, RCAMIL B)

Allega File(s)



#40
apulian

apulian

    Marchese

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3381 Messaggi

  • Sul forum da:
    8 anni e 16 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Terra di Bari
Testone di Alessandro VIII
Ineunte A II ?

ha iniziato / sta iniziando il secondo anno di regno? :blink:
non l'avevo mai visto prima :P

Rcamil, puoi illuminarmi/ci?

#41
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
eh hai capito il venditore giusto,il testone di cui sopra mmmmm ci ho creduto a prenderlo ma a quella cifra ho rinunciato la moneta era in otime condizioni,poi appicagnolate così a me piacciono ancora di più anche se per i puristi è peccato,ma mica le devo appicagnolare io :lol: :lol:

#42
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
ora ricordo anche la tua offerta all'inizio dell'asta ampiamente superata quanto pensavi potesse spuntare? io speravo che essendo appicagnolata trattasse un po meno ma evidentemente la qualità della moneta ha pesato molto,sei d'accordo che in asta pubblica una moneta del genere poteva arrivare a 300 euro
saluti francesco

#43
rcamil

rcamil

    Portavoce Ufficiale

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7663 Messaggi

  • Sul forum da:
    10 anni, 6 mesi e 10 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Urbino

Testone di Alessandro VIII
Ineunte A II  ?

ha iniziato / sta iniziando il secondo anno di regno?  :blink:
non l'avevo mai visto prima :P

Rcamil, puoi illuminarmi/ci?

Visualizza Messaggio


Ciao, è proprio quello che significa, ed in effetti anche a me pare di averlo visto solamente su questa tipologia di moneta, presumo si tratti di una sorta di "augurio", solitamente più adatto a comparire sulle medaglie...

Comunque l'augurio, se tale era, non è andato granchè a buon fine, l'anno II sarebbe durato meno di 4 mesi :(

P.S.: Apulian, da regolamento sono vietati i link o collegamenti vari nelle firme, provvedi grazie ;)

ora ricordo anche la tua offerta all'inizio dell'asta ampiamente superata quanto pensavi potesse spuntare? io speravo che essendo appicagnolata trattasse un po meno ma evidentemente la qualità della moneta ha pesato molto,sei d'accordo che in asta pubblica una moneta del genere poteva arrivare a 300 euro
saluti francesco

Visualizza Messaggio


Sinceramente pensavo potesse attestarsi sui 150 euro al massimo, però la moneta era assai interessante, oltre che ben conservata, e alla fine mi ero spinto anche più su, ma mi sembra che la mia offerta fosse già inferiore a quelle presenti... <_<

In asta pubblica difficile dire quale cifra avrebbe raggiunto, comunque gli interessati alle monete con monatura d'epoca ancora integra stanno crescendo...

Ciao, RCAMIL B)

#44
rcamil

rcamil

    Portavoce Ufficiale

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7663 Messaggi

  • Sul forum da:
    10 anni, 6 mesi e 10 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:Urbino
Ciao a tutti, riesumo questa discussione sulle monete papali appiccagnolate perchè sono finalmente riuscito ad avere da un amico (lo stesso che aveva fornito le foto di apertura del topic qualche anno fa :rolleyes: ) l'immagine di quello a cui servivano spesso le monete appiccagnolate, ossia a fare da medaglione in un rosario.

Immagine inserita

Nel caso specifico la moneta è uno scudo 1780 di papa Pio VI, in una catena di pietre dure (a vista direi malachite, ma non me ne intendo più di tanto) e argento, lunga oltre il metro, e con una bella medaglietta anch'essa in argento.

Ciao, RCAMIL.

#45
turifra

turifra

    Visconte Importante

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 956 Messaggi

  • Sul forum da:
    9 anni, 1 mese e 25 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:roma
è da presumere che il rosario sia coevo della moneta oppure degli anni immediatamente successivi,o potrebbe anche spingersi ai primi del novecento tu che ne sai roberto?




0 utente(i) stanno visualizzando questo forum

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi