Vai al contenuto

  • Connettiti con Facebook Connettiti con Twitter Log In with Google Connettiti
  • Registrati ora!
Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!







Foto

I banchieri Fugger su CN

* * * * * 1 Voti

  • Please log in to reply
47 risposte a questa discussione

#46
DARECTASAPERE

DARECTASAPERE

    Barone

  • Utente Senior
  • StellettaStellettaStelletta
  • 363 Messaggi

  • Sul forum da:
    5 anni, 5 mesi e 30 giorni
  • Sesso:Uomo
  • Provenienza:MASSA

scusate, ecco l'immagine

Allega File(s)



#47
odjob

odjob

    Duca

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5106 Messaggi

  • Sul forum da:
    8 anni, 10 mesi e 28 giorni
  • Sesso:Uomo

Bella moneta darectsapere proveniente oltretutto da un'asta che soprattutto accomunava belle e rare monete papali ed altrettanto belle e rare monete napoletane e siciliane

 

--grazie per il tuo contributo

-odjob



#48
odjob

odjob

    Duca

  • Curatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5106 Messaggi

  • Sul forum da:
    8 anni, 10 mesi e 28 giorni
  • Sesso:Uomo
Non può mancare in questa discussione
 
questo Quarto di Ducato di Leone X in vendita nell'asta n°81 di Numismatica Ars Classica al lotto n°390

Leone X (Giovanni de’Medici), 9 marzo 1513-1 dicembre 1521
Quarto di ducato, AR 9,87 g.
D/ LEO·DECIMVS·PONT·MAXIMVS · Busto a s., con piviale ornato.
R/ PACEM·MEAM – DO·VOBIS Gesù, stante a s., benedice gli apostoli genuflessi; all’esergo, ° ROMA ° / tridente (segno del Banco Fugger)

Riferimenti:CNI 50 (denominazione inesatta). Martinori, Annali, p. 13. Muntoni 17 var. Berman 636.
 
 Secondo il Martinori(Annali), il conio di questo quarto di ducato deve essere attibuito all’incisore Vittorio Camelio, che con breve papale del 24 giugno 1515 venne nominato a vita incisore della Zecca. qqqqLa tradizione vuole coniata questa moneta per commemorare il perdono e la reintegrazione negli onori che il Papa concesse ai Cardinali Bernardino Carvajal e Federico Sanseverino, che avevano preso parte al Concilio scismatico di Pisa. Il segno dei banchieri Fugger posto al rovescio di questa rarissima moneta ne colloca la datazione ai primi due anni di pontificato.

 
 
 
 
--Salutoni
-odjob

Allega File(s)


Messaggio modificato da odjob il 19 novembre 2014 - 08:31





0 utente(i) stanno visualizzando questo forum

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi