Sign in to follow this  
Followers 0
Tommy76

Dollari americani

13 posts in this topic

Salve a tutti,
sono nuovo in questo forum e vi chiedo gentilmente un aiuto.
Un mio caro amico vorrebbe sapere il valore numismatico di varie banconote in suo possesso, per la precisione si tratta di banconote americane in buon stato di conservazione e risalenti agli anni '60-'70 (del XX secolo). Le banconote sono di vario taglio, vi chiedo quanto possano valere; considerando quegli anni è possibile che siano stimabili come rare?
Aggiungo che non sono un esperto di collezionismo numismatico, vi chiedo un semplice parere. Potete farmi un esempio? una banconota da 1 dollaro di quegli anni quanto vale in euro? quali sono i vari tagli dei dollari cartacei?
Vi ringrazio per ogni tipo di consiglio.

Tommy76

Share this post


Link to post
Share on other sites
ciao tommy e benvenuto nel forum. :) Forse la discussione andava inserita in altra sezione (banconote) :unsure:
Comunque essendo il dollaro una moneta in corso, credo che abbia una disxcreta valutazione se "fior di stampa". :rolleyes:
Attendiamo ulteriori e più qualificati interventi B)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

Benvenuto Tommy76 :)

I dollari americani anni 60-70 a meno che non siano FDS (fior di stampa, perfetti, mai circolati, senza segni, pieghe, strappi) valgono il facciale :rolleyes:
Se FDS qualcosa in più, ad esempio il biglietto da 1 dollaro vale 3-4 dollari a seconda delle annate.
I tagli prodotti in quegli anni sono stati da 1-2-5-10-20-50 e 100 dollari; tutte queste banconote sono in corso e possono essere cambiate presso qualunque banca o ufficio cambi ;)

Se hai altre richieste per qualche biglietto in particolare non esitare a chiedere B)

ciao.
petronius :) Edited by petronius arbiter

Share this post


Link to post
Share on other sites
Confermo quanto già detto, controlla però se alcune di esse hanno la scritta tipo "convertibile in argento" in quel caso il valore sale abbastanza, i 2 dollari di questo tipo li ho visti venduti tra i 15 e i 20 euro.

Eccone una di questo tipo:
[url="http://aes.iupui.edu/rwise/banknotes/glen_johnson/0619a.jpg"]http://aes.iupui.edu/rwise/banknotes/glen_johnson/0619a.jpg[/url]

a confronto con un dollaro "classico":
[url="http://de.wikipedia.org/wiki/Bild:Greenback.jpg"]http://de.wikipedia.org/wiki/Bild:Greenback.jpg[/url]

Ciao,
Fabio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
I dollari "Silver Certificate" sono stati emessi fino al 1957 (quello in foto è del 1928) se i biglietti di Tommy sono tutti degli anni '60-70...... :(

ciao.
petronius :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vi ringrazio davvero, sono le informazioni che stavo cercando.
Grazie :lol:

Tommy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ecco il link con la quotazione dei dolari americani
[url="http://www.uscurrencyauctions.com/prices.htm"]http://www.uscurrencyauctions.com/prices.htm[/url]

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mi chiedo una cosa perchè gli Usa non emettono banconote di alto taglio dagli anni '30 ? Eppure quasi tutti (escluse Gran Bretagna e Giappone) emettono banconote di taglio altissimo: penso ai 1000 franchi svizzeri o ai nostri 500 euro.
Ci sarà una ragione specifica ?

Ciao,
Fabio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve a tutti e scusate se mi intrometto da profano quale sono, ma sono entrato in possesso di un dollaro d'argento del 1884 ("morgan" mi hanno detto)...qualcuno sa darmi una quotazione?

Andrea 72

Share this post


Link to post
Share on other sites
[quote name='caso72' date='17 luglio 2007, 15:57']Salve a tutti e scusate se mi intrometto da profano quale sono, ma sono entrato in possesso di un dollaro d'argento del 1884 ("morgan" mi hanno detto)...qualcuno sa darmi una quotazione?

Andrea 72
[right][snapback]247001[/snapback][/right]
[/quote]

Benvenuto!

Il valore dipende dalla zecca di emissione; puoi trovare il segno di zecca sopra alla lettera D di DOLLAR
se non c'è nessun segno la moneta è stata coniata a Filadelfia; se c'è O a New Orleans, S a San Francisco, CC a Carson City.
La moneta di Filadelfia è la più comune; seguono a ruota New Orleans e SAn Francisco: per queste tre zecche il valore non dovrebbe superare i 15-20 euro in conservazione medio/bassa.
discorso diverso per il dollaro coniato a Carson City, notevolmente più raro e con quotazioni decisamente più alte.
Ti invito, comunque, a postare una foto/scansione della moneta ad alta risoluzione per avere un giudizio il + accurato possibile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie per il benvenuto e per la preziosa indicazione, vedo cosa posso fare per quanto riguarda l'immagine...a presto!

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

buongiorno vorrei sapere le quotazioni di moneta carta di 1 dollaro silvercertificate series of 1928 a ne o 3 e 1 dollaro series 1928

inoltre ne o 3 della serie 1935 a e d

inoltre banconete da due dollari serie 1928

e banconote da 5 dollari serie1928 e 1934

grazie di tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benvenuto :)

 

Per avere una valutazione devi inserire le foto dei biglietti. Le serie che hai citato prevedono più di un'emissione, con firme diverse, e tra l'una e l'altra possono esserci differenze anche notevoli. E poi, naturalmente, il valore è dato soprattutto dalla conservazione, cosa che senza una foto è impossibile da valutare ;)

 

petronius :)

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0