• Nostalgica
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Benvenuto su Lamoneta.it

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

apollonia

Le monete più attraenti di Alessandro Magno

3350 risposte in questa discussione

ecco, apollonia, la moneta cui facevo riferimento era proprio quella del post #73. Quella che però mettesti tempo fa era molto meglio conservata, e, ma non vorrei aver sognato, d'oro..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Afranio

Qui trovi due esemplari del decadramma ‘elefante’:

Discussione ‘Iconografia di Alessandro Magno sulle monete’, post # 13 (pezzo del British Museum) e link al post # 18 (pezzo dell'asta recente).

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo tetradramma preso anni fa in un'asta ebayana proviene dalla zecca di Mesembrìa, sulla costa occidentale del Mar Nero, periodo ca 250-175 a. C. Il peso rientra nella media ma il tondello è di taglia superiore. Sul rovescio l'iscrizione su due colonne ALEXANDROY BASILEOS, l'elmo corinzio (marchio di zecca) con monogramma nel campo a sinistra e monogramma simile sotto il trono. La catalogazione è Price 1113.

apollonia

post-703-0-47747900-1327686664_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Apollonia, ma non hai qualche pezzo brutto? :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@Afranio

Certamente questa moneta è ben centrata e con bei rilievi, però non tutte le mie sono così.

Tra l’altro, nel British Museum è conservato un esemplare di Mesembrìa proprio della stessa tipologia Price 1113.

Riporto la descrizione (estremamente dettagliata) e la foto del tetradramma del museo.

Object types

coin

Denomination

tetradrachm

Materials

silver

Production place

Minted in Mesembria (Thrace - city archaic)

(Europe,Balkans,Bulgaria,Burgas,Nesebur,Mesembria (Thrace - city archaic))

Date

125BC-65BC (circa)

Period/Culture

Greek

Authority

Ruler Alexander III Megas, Macedon

State

Kingdom of Macedonia

Description

Silver coin.

(obverse) Head of young Herakles, right, in lion scalp.

(reverse) Zeus seated, left, holding eagle and sceptre.

Inscriptions

Inscription Type: inscription

Inscription Script: Greek

Inscription Position: reverse

Inscription Language: Greek

Inscription Content: ΑΛΕΞΑΝΔΡΟΥ

Inscription Transliteration: ALEXANDROU

Inscription Translation: of Alexander

Inscription Type: mintmark

Inscription Position: reverse

Inscription Transliteration: Corinthian helmet, left

Inscription Type: monogram

Inscription Position: reverse

Inscription Comment: monogram, left

Inscription Type: inscription

Inscription Script: Greek

Inscription Position: reverse

Inscription Language: Greek

Inscription Content: [Β]ΑΣΙΛ[ΕΩ]Σ

Inscription Transliteration: ASIL[EO]S

Inscription Translation: King

Inscription Type: monogram

Inscription Position: reverse

Inscription Comment: monogram, under throne

Dimensions

Weight: 15.5 grammes

Die-axis: 12 o'clock

Subject

classical deity

Associated names

Representation of Zeus/Jupiter

Representation of Herakles/Hercules

Named in inscription Alexander III Megas, Macedon

Acquisition date

1886

apollonia

post-703-0-93467700-1327749066_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

post-4998-0-51699000-1327767037_thumb.jp

Io da sempre sono molto molto attratto da questo tetra.

Price 108.

Zecca di Anfipoli - 325 A.C.

diametro 2,67 cm. peso 17,20 gr.

Attualmente presso il Royal Ontario Museum. Ne avevo trovato uno uguale anni fa a un'asta HD Rauch, ma mi è sfuggito perchè è andato via a circa 1.200 Euro partendo da 400 euro. Se spendo 1.200 euro per una moneta penso che mi cacciano (e mi caccio pure da solo)....Di casa... :blum:

Che ne pensate? Vi piace?

Buon week end

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao andreacgs,

se ben ricordo, il tetra da te segnalato con cornucopia nel campo è stato coniato subito dopo la morte del Grande, nel periodo in cui regnavano congiuntamente Filippo III Arrideo, il suo fratellastro mentalmente tarato, e Alessandro IV, suo figlio nato nel 323 a. C. da Rossane.

Dovrei averlo anch’io in collezione, ma da dove scrivo non posso verificarlo.

Dovrebbe anche esserci un esemplare con una particolarità, la scritta ABSILEUS dove le prime due lettere sono scambiate di posto.

Riferirò dopo essermene accertato.

Buon weekend

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao andreacgs,

se ben ricordo, il tetra da te segnalato con cornucopia nel campo è stato coniato subito dopo la morte del Grande, nel periodo in cui regnavano congiuntamente Filippo III Arrideo, il suo fratellastro mentalmente tarato, e Alessandro IV, suo figlio nato nel 323 a. C. da Rossane.

Dovrei averlo anch’io in collezione, ma da dove scrivo non posso verificarlo.

Dovrebbe anche esserci un esemplare con una particolarità, la scritta ABSILEUS dove le prime due lettere sono scambiate di posto.

Riferirò dopo essermene accertato.

Buon weekend

apollonia

Fantastico apollonia, mi piacerebbe davvero vederla! La posti quando puoi? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il tetra-cornucopia di Anfipoli, Price 108, l'ho in archivio ma non nell'album.

Questo è l'esemplare con l'errore di grafia ABSILEWS.

apollonia

post-703-0-62802000-1327929328_thumb.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il tetra-cornucopia che ho nell'album è il Price 691-Mueller 877 coniato nella zecca di Corinto successivamente al tetra-cornucopia di Anfipoli, nel 310-290 a. C. circa.

La moneta (diametro inferiore 25 mm, diametro superiore 28 mm; peso 16,93 g) proviene da un'asta Gorny & Mosch del 2008.

Oltre alla cornucopia nel campo a sinistra e al monogramma NO sotto il trono, notare la piccola Nike che decora la spalliera del trono, sembrando appoggiata sulla spalla destra di Zeus.

apollonia

post-703-0-05222100-1327931916_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bellissima, ma mi pare che l' avessi già postata. O forse sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Con la Nike nel campo sì (tetra con il quale ho aperto questa discussione), ma in quella posizione direi di no.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il tetra-cornucopia che ho nell'album è il Price 691-Mueller 877 coniato nella zecca di Corinto successivamente al tetra-cornucopia di Anfipoli, nel 310-290 a. C. circa.

La moneta (diametro inferiore 25 mm, diametro superiore 28 mm; peso 16,93 g) proviene da un'asta Gorny & Mosch del 2008.

Oltre alla cornucopia nel campo a sinistra e al monogramma NO sotto il trono, notare la piccola Nike che decora la spalliera del trono, sembrando appoggiata sulla spalla destra di Zeus.

apollonia

post-703-0-05222100-1327931916_thumb.jpg

Bella davvero, mi piace il particolare della piccola Nike...Sembra quasi uno "spirito protettivo" sulla spalla di Zeus. Gorny & Mosch d'altra parte assicurano sempre pezzi particolari...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve

I bronzi della zecca di Tarso pubblicati dal Price con i numeri da 3058 a 3063 sono caratterizzati dalla raffigurazione dello stesso simbolo, il caduceo, tanto sul diritto quanto sul rovescio. Sul diritto il simbolo è in posizione verticale leggermente inclinata nel campo a destra in alto, davanti al volto di Eracle all’altezza della fronte e del naso. Sul rovescio il simbolo si trova in alto, in posizione orizzontale, seguito a scendere da clava, ALEXANDROY, arco e faretra e simbolo o monogramma.

Il fatto è che il caduceo al diritto può non essere visibile se il profilo di Eracle è molto vicino al bordo della moneta, come nel mio recente acquisto (14 mm, 6,04 g) che è ancora in viaggio.

Il monogramma in esergo e la teta maiuscola a lato del caduceo lo classificano come Price 3063a. Anche nell’esemplare sulla tavola CXLVII del Price il caduceo del diritto non si vede.

apollonia

post-703-0-78211800-1328022254_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questo esemplare con la stella in esergo sul rovescio (Price 3061) che ho messo in archivio, il caduceo del diritto è visibile.

apollonia

post-703-0-74251000-1328022721_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il tetra-cornucopia di Anfipoli, Price 108, l'ho in archivio ma non nell'album.

Questo è l'esemplare con l'errore di grafia ABSILEWS.

apollonia

post-703-0-62802000-1327929328_thumb.jpg

Scusa Apollonia, ma non ho capito se l'esemplare con l'errore di grafia ABSILEUS lo hai nel tuo catalogo o no. Se lo possiedi comunque complimenti anche qua. Sai io faccio molta difficoltà a trovare monete di Alessandro un po' "meno comuni" del solito. Anche solo per la conservazione che ricerco generalmente tra il bellissimo e lo splendido o addirittura splendide, trovo grandi difficoltà.

Ti volevo chiedere, se puoi e senza andare comunque fuori argomento, rispondendo quindi solo brevemente, se conosci qualche buon posto dove poter acquistare, perchè io mi rivolgo solo ai vari sixbid, vcoins e ebay ma più di tanto non trovo. Nei negozi a Roma e nei ritrovi di numismatica sembra che le monete di Alessandro non interessino a altri che a me.

Questo comunque che posto è un bel obolo di Alessandro del tipo con clava e faretra comprato anni fa da Gorny & Mosch, la casa d'aste tedesca.

Price 3729

317-311 a.C.

Zecca di Babilonia

post-4998-0-48722400-1328037152_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nei negozi di Roma io non trovo nulla.. Scusate l' OT

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa Apollonia, ma non ho capito se l'esemplare con l'errore di grafia ABSILEUS lo hai nel tuo catalogo o no.

No, non lo posseggo, ma ho solo la foto tra quelle delle monete di un certo interesse. La moneta ABSILEWS che ho postato qui è stata aggiudicata all’asta 66 della CNG del 19 maggio 2004 a un hammer price di 320 USD (base 250 USD).

Il tetra che ti attrae e che se n’è andato al triplo della base è sopravvalutato. Questo sì che è un pezzo che vale almeno quei soldi, avendo un grading che definirei Superb EF.

apollonia

post-703-0-68819700-1328121179_thumb.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@andreagcs

Conosco la tua moneta che proviene dall’ultima Gorny del 2007 ed è stata aggiudicata al 65% in più del prezzo base. Pezzo notevole per la centratura e lo stile, in particolare la simmetria del rovescio dove trovano posto le armi di Eracle (clava, arco e faretra) di cui s’era parlato in altra sede e i due marchi caratteristici delle emissioni di Babilonia.

Tieni presente che il Price classifica la moneta n. 3729 non come obolo ma come 1/30 di tetradramma, in accordo con il peso di poco inferiore a 0,60 g (per un obolo sarebbe dell’ordine di 0,64-0,65 g).

Idem per il Price 3744 di cui vedi sotto l’esemplare battuto alla CNG 64 del settembre 2003, che pesa 0,55 g e viene pure qualificato (erroneamente) come obolo invece di un trentesimo di tetradramma. A differenza del tuo qui il simbolo A X sovrapposti è sostituito da una M collocata nel campo a destra.

apollonia

post-703-0-53528500-1328182784_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nei negozi di Roma io non trovo nulla.. Scusate l' OT

Già Afranio, sembra che tutti,in tema di antiche, vadano solo su Roma o Magnagrecia....

:pardon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@andreagcs

Conosco la tua moneta che proviene dall’ultima Gorny del 2007 ed è stata aggiudicata al 65% in più del prezzo base. Pezzo notevole per la centratura e lo stile, in particolare la simmetria del rovescio dove trovano posto le armi di Eracle (clava, arco e faretra) di cui s’era parlato in altra sede e i due marchi caratteristici delle emissioni di Babilonia.

Tieni presente che il Price classifica la moneta n. 3729 non come obolo ma come 1/30 di tetradramma, in accordo con il peso di poco inferiore a 0,60 g (per un obolo sarebbe dell’ordine di 0,64-0,65 g).

Idem per il Price 3744 di cui vedi sotto l’esemplare battuto alla CNG 64 del settembre 2003, che pesa 0,55 g e viene pure qualificato (erroneamente) come obolo invece di un trentesimo di tetradramma. A differenza del tuo qui il simbolo A X sovrapposti è sostituito da una M collocata nel campo a destra.

apollonia

post-703-0-53528500-1328182784_thumb.jpg

Grazie Apollonia :)

In effetti non è costato poco....Ma oggi mi sembra che i prezzi sono notevolmente aumentati rispetto al 2007....Nel senso che risulta ancora più difficile comprare qualcosa di abbastanza buono a un prezzo decente...

Per quanto rigurada il peso...E' sicuramente così e vado a correggere.

Il tetra di Anfipoli, che mi dicevi è veramente splendido invece, ma nell'esemplare che avevo postato io, che è attualmente al Royal Ontario Museum, forse, il viso di Alessandro ha un'espressione più dolce...Mentre il copricapo del leone Nemeo e la moneta in generale preferisco la tua....E' comunque solo un'impressione prettamente personale...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nei negozi di Roma io non trovo nulla.. Scusate l' OT

Già Afranio, sembra che tutti,in tema di antiche, vadano solo su Roma o Magnagrecia....

:pardon:

ciao, credo cmq che chi vende monete antiche cerchi di soddisfare le richieste dei vari acquirenti, che spaziano nella vastità della monetazione antica. Queste collezioni specifiche richiedono cmq tempo, credo che Apollonia l'abbia costruita in parecchi anni.

Credo che per come va il mercato se cerchi qualcosa di specifico devi orientarti sulle aste sia locali che internazionali..piu che sul negozio.

ciao

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@andreacgs

Sai io faccio molta difficoltà a trovare monete di Alessandro un po' "meno comuni" del solito. Anche solo per la conservazione che ricerco generalmente tra il bellissimo e lo splendido o addirittura splendide, trovo grandi difficoltà.

Ti volevo chiedere, se puoi e senza andare comunque fuori argomento, rispondendo quindi solo brevemente, se conosci qualche buon posto dove poter acquistare, perchè io mi rivolgo solo ai vari sixbid, vcoins e ebay ma più di tanto non trovo. Nei negozi a Roma e nei ritrovi di numismatica sembra che le monete di Alessandro non interessino a altri che a me.

In effetti non è costato poco....Ma oggi mi sembra che i prezzi sono notevolmente aumentati rispetto al 2007....Nel senso che risulta ancora più difficile comprare qualcosa di abbastanza buono a un prezzo decente...

Non ho particolari ‘fornitori’ e mi muovo anch’io come tutti, certamente con molta più calma d’una volta. Perfettamente d’accordo sull’incremento notevole dei prezzi e credo che il miglior modo per compensarlo in qualche modo e raggiungere l’obiettivo di un buon rapporto tra qualità e prezzo di una moneta sia quello di puntare sugli invenduti delle aste.

Colgo l’occasione per presentare il mio ultimo tetra arrivato il mese scorso dalla Helios Numismatik, il Price 1155 (16,85 g) della zecca di Odessa (ca 280-200 a. C.), rimasto invenduto a 250 € di stima. Mi è sembrata una buona moneta, con la caratteristica di un’anfora rovesciata nel campo a sinistra oltre a un marchio di zecca sotto l’anfora e un altro sotto il trono. La mia idea è che se si riesce a spendere più o meno il costo stimato per avere la moneta a casa, ci si possa ritenere soddisfatti. Dico la verità, i conti li ho fatti a moneta ricevuta, però ho visto che tornavano: 200 € (80% della stima) + 30 € (15% commissione) + 5,33 € (spedizione e assicurazione) + 16,5 € (7% del totale precedente) = 251,8 €.

Moneta conforme alla descrizione e quindi soddisfatto.

apollonia

post-703-0-24803100-1328200581_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho un altro tetra di Odessa da tempo in collezione proveniente dalla Gorny & Mosch del marzo 2007 con queste caratteristiche: ca 280 - ca 200 a. C., 16,92 g, Odessos, Price 1175, Müller 413.

Il tondello è largo (diametro 32 (min) - 34 (max) cm), ma presenta segni evidenti di conio stanco.

Nel complesso la moneta mi sembra piacevole per la centratura, la nitidezza dei particolari e lo stile.

Al rovescio monogramma D e H nel campo a sinistra, monogramma P e A sotto il trono e scritta KYPSA in esergo, che ritengo sia il nome dell’incisore.

apollonia

post-703-0-05977100-1328272929_thumb.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?