Sign in to follow this  
Followers 0
tuscna

moneta di traiano.

47 posts in this topic

mi piacerebbe avere informazioni più dettagliate su questo conio traianeo dal peso di 10 grammi ed un diametro di 2,3 cm.

post-32078-0-73571500-1349513571_thumb.j

post-32078-0-64122800-1349513577_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites
Supporter

La prima cosa che mi viene in mente? Patac....

Share this post


Link to post
Share on other sites

e` un asse di traiano databile tra il 103 e il 111 ad COS V PP al diritto

al rovescio la vittoria alata a sinistra con la classica SPQR OPTIMO PRINCIPIS

dovrebbe essere parte dell emissione con le divinita ma non la trovo nel RIC

Share this post


Link to post
Share on other sites

anch'io non riesco a trovarla da nessuna parte ma che sia un falso è totalmente da escludere. la moneta fa parte di una serie di reperti rinvenuti durante una ricerca archeologica di superficie autorizzata sul sito di una probabile domus romana ed ora custodita nei magazzini di un museo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

anch'io non riesco a trovarla da nessuna parte ma che sia un falso è totalmente da escludere. la moneta fa parte di una serie di reperti rinvenuti durante una ricerca archeologica di superficie autorizzata sul sito di una probabile domus romana ed ora custodita nei magazzini di un museo.

Siamo sicuri oppure è come il tizio de "è stata trovata a oltre 30 metri di profondità"?

Ad ogni modo va bene ti credo, l'ho letto anche nel tuo profilo che ci lavori con gli scavi... ma ciò non toglie che la mia prima impressione è stata uguale a quella di Tiberius, il diritto poi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

per me è un "Traianus Taroccatus"...

La legenda del dritto è buona IMP CAES NERVAE TRAIANO AVG GER DAC P M TR P COS V P P.

Ed è l'unica cosa che trovo compatibile oltre ai dati fisici.

Al rovescio la Vittoria dovrebbe reggere o lo scudo inciso o la corona. Ma un ramo (?)...

Ma soprattutto le caratteristiche del ritratto, con quel Traiano emanciato, con nasetto... nelle prime emissioni traianee il naso ricorda quello di Nerva (che non era proprio "alla francese"), in seguito il buon Ulpio doventa più pingue... e non ci siamo anche ammettendo variabilità nella ritrattistica. Tra l'altro il ritratto a sinistra nella monetazione traianea è pressochè assente.

Ciao

Illyricum

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

dovresti postare immagini in alta risoluzione, per poter vedere bene i dettagli, grazie!

domanda, ma questa moneta è assieme al resto presso il magazzino del museo? vero?

skuby

Share this post


Link to post
Share on other sites

praticamente galleggiava sul terreno del sito indagato.......... ero presente al momento del ritrovamento....era incapsulata in un grumo di terra rappreso.

sinceramente anche a me ha destato stupore il diritto della moneta con i lineamenti di traiano ben diversi dalle emissioni più conosciute! non so più cosa dire se non che, per legge, noi siamo tenuti a consegnare il materiale con relativa lista scritta , che viene poi controfirmata da un funzionario, al museo più vicino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, l'unica simile come rovescio è la seguente:

http://www.ancientim...nfo.pl?id=26616

In realtà nella descrizione di AI c'è segnalata la presenza in mano di un "branch"(ramo) anzichè "wreath"(corona). Sul web il RIC 521 viene descritto variabilmente con ramo o corona. Purtroppo non ho a mano il RIC. Qualcuno può cercare la RIC 521 di Traiano?

Sul DirtyOldCoins c'è un rovescio compatibile al tuo al RIC 521:

post-3754-0-61669500-1349539243_thumb.jp

Resta il problema dell'orientamento del ritratto.

E dello stile...

Ciao

Illyricum

:)

PS: qualche anno fa durante uno scavo neolitico nascondemmo nel terreno smosso del "nonno" (un pensionato che si interessava di archeologia) una venerina in terracotta. Fatta bene: chevron, seni abbozzati, volto abbozzato con un piccolo naso. Dopo averla colpita con la cazzuolina... rischiammo di dover chiamare il 118: divenne paonazzo e cominciò a gridare "Venerina, Venerina ...". Dopo un po' svelammo il vile tranello. E le venerine (quelle vere), di lì a qualche annata di scavi, probabilmente impietosite (o preoccupate per la salute del "nonno"), vennero effettivamente alla luce.

Share this post


Link to post
Share on other sites

e se ci fosse un errore nella legenda , magari con COS VI PP

ma e` fusa o coniata ?

perche` a me pare coniata

Share this post


Link to post
Share on other sites

conosco perfettamente questo tipo di atroci bischerate. nel suddetto caso, però, il "pierino" della situazione deve essere stato veloce come il fulmine per ingegnarsi in tale artificio!!!! essendo per natura di mente aperta ad ogni soluzione, non scarto l'ipotesi del falso ma nemmeno quella del vero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

se e` battuta avete guardato sul fac fake coin report o su forgerynetwork ? per vedere se ci son die matches ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche a me sembra coniata tant'è che ho aperto la discussione con "conio traianeo"........

Share this post


Link to post
Share on other sites

carissimo rick2... sono archeologo non numismatico.........mi chiedi troppo con quella terminologia tecnica .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il buon Rick intende chiederti se la moneta è ottenuta mediante utilizzo di conio o mediante fusione.

Come saprai le monete romane erano ottenute per coniazione, ovvero ribattendo il dischetto metallico (tondello) tra il conio di martello e quello d'incudine.

La fusione era un metodo utilizzato per ricavare dei falsi da un'originale.

Certo Skubydu ha ragione: delle foto migliori aiuterebbero.

Come detto per me l'aspetto è sospetto ma essendo tu testimone della genuinità del ritrovamento cerco di motivare le "anormalità".

Ciao

Illyricum

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

ribadisco con un certo margine di sicurezza che trattasi di conio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo, il contesto dovrebbe essere una garanzia ma la moneta, a me, desta molti sospetti.

Il ritratto, la legenda, lo stile, mi sembrano del tutto affini con i falsi che talvolta vediamo in giro...

Boh, un mio ex professore butta chiodi sullo scavo a fine campagna, magari il vostro butta monete...ovviamente scherzo, però chissà...

Share this post


Link to post
Share on other sites

per quel poco che so con la vittoria traiano emette monete associate con la vittoria dacica , pero` qui non vedo lo scudo

sembra quasi una vittoria di un imperatore precedente , tipo vespasiano

Share this post


Link to post
Share on other sites
Supporter

Posted (edited)

anch'io non riesco a trovarla da nessuna parte ma che sia un falso è totalmente da escludere. la moneta fa parte di una serie di reperti rinvenuti durante una ricerca archeologica di superficie autorizzata sul sito di una probabile domus romana ed ora custodita nei magazzini di un museo.

La moneta è stata spatinata dopo il ritrovamento? Intendo dire, avete usato solo acqua o qualche solvente per pulire la moneta? Mi sembra che il rame sia ben visibile....se avete usato solo acqua non capisco come una moneta di rame possa non aver sviluppato patina nel nudo terreno.

Edited by quattrino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che il rame sia ben visibile....se avete usato solo acqua non capisco come una moneta di rame possa non aver sviluppato patina nel nudo terreno.

Non è stata pulita, se fai caso sono "nudi" i rilievi per cui la lacuna potrebbe essere effetto dell'abrasione sui punti più alti.

Ciao

Illyricum

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Posted (edited)

Ciao a tutti,

secondo me la moneta è buona e trae in inganno il cattivo stato di conservazione.

Sulla monografia di Woytek dedicata a Traiano ( Die Reichspragung des Kaiser Traianus) è catalogato un identico esemplare, stesso dritto e stesso rovescio, al numero 205m.

Edited by Raistlin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah, interessante.

Puoi inserire una copia della foto della moneta?

Ciao

Illyricum

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusatemi, ma come si fa ad allegare le immagini? Non c'è più la funzione allega?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

io vado in "Aggiungi risposta veloce" e quindi

post-3754-0-44850900-1349556145_thumb.jp

"Aggiungi files"

post-3754-0-72770400-1349556209_thumb.jp

Ciao

Illyricum

:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!


Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.


Sign In Now
Sign in to follow this  
Followers 0