Jump to content

Prof. E. Arslan- Dracme cisalpine ed oboli: ritrovamenti, novità,  ipotesi di classificazione

    

Eventi
snam

Quelle che chiamiamo comunemente “dracme cisalpine” o anche “dracme padane”, coniate dai Celti della pianura padana, della Liguria e del Veneto, sono imitazioni della monetazione argentea della greca Massalia (Marsiglia), colonia fondata dai Focesi intorno al 600 a.C. Note da tempo, ma poco studiate fino agli anni ’60 del Novecento, hanno avuto una prima importante sistemazione da parte di Andrea Pautasso. Sono seguiti diversi studi, fra cui molto significativi quelli di E.Arslan, che dagli anni ’70 si è occupato in particolare dei numerosi ritrovamenti successivi. In questa serata egli ci parlerà dei suoi studi sull’argomento, con particolare riguardo ai ritrovamenti liguri, emiliani e piemontesi; sottolineando anche l’importanza degli oboli, specie liguri (con la ruota, oppure con il “felino”, ecc.)

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.