Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Elenco Circoli

Circoli per area geografica

Tutti i circoli

  • Circolo Aperto  ·  143 utenti  ·  Ultima attività

    Il gruppo QUELLI DEL CORDUSIO nasce nel 2010 da parte di alcuni appassionati di numismatica. Si distingue per tante iniziative in particolare rivolte verso i giovani numismatici utilizzando la doppia modalità VIRTUALE - sul network Lamoneta.it - e REALE con vari eventi e incontri. Punto di incontro reale è il Mercato del Cordusio ogni domenica mattina a Milano, in Via Armorari. Il 19 novembre 2017 si costituisce in ASSOCIAZIONE CULTURALE QUELLI DEL CORDUSIO. L'Associazione si prefissa lo scopo " di promuovere la cultura numismatica e la storia, con particolare riguardo al territorio milanese e lombardo, attraverso l'organizzazione di eventi culturali e/o ricreativi ", anche esclusivi per i soci, pubblicazioni quali il Gazzettino di Quelli del Cordusio o altre, riunioni periodiche programmate. RESPONSABILE @dabbene MODERATORE @eracle62 Per info : quellidelcordusio.info@gmail.com

    • Lafayette
    • giamba54
    • lucarosina
    • Numismood
    • Max68Busca
    • agostino sferrazza
    • Paolino67
    • cristianaprilia
    • laborienti
    • Poemenius
  • Circolo Aperto  ·  18 utenti  ·  Ultima attività

    Il Circolo, fondato nel 1936, dal 1964 è sottosezione della Società di Storia Patria con la quale condivide la prestigiosa sede ubicata presso il Palazzo Ducale di Genova, dove è possibile consultare una vasta biblioteca numismatica e dove prendono parte i consueti incontri fra soci ogni domenica mattina. Storicamente fra i circoli numismatici più importanti del panorama italiano, può vantare fra i suoi soci illustri numismatici e la pubblicazione di numerosi testi, alcuni dei quali ancora oggi utilizzati come riferimenti.

    • dabbene
    • matteo95
    • vickydog
    • snam
    • gpbasetti
    • Yak
    • expo77
    • luke_idk
    • antonio bernardo
    • Matteo91
  • Circolo Aperto  ·  18 utenti  ·  Ultima attività

    Il primo centro culturale di stampo numismatico e filatelico fu costituito il 1° gennaio 1957 con la denominazione di: “Centro Filatelico Numismatico Milanese” e sede a Milano, Galleria Vittorio Emanuele 82. Solo con atto notarile del 27/5/1968 ha assunto l’attuale denominazione di “Centro Culturale Numismatico Milanese” (CCNM) e si è trasferito in Piazza Missori 4. La nuova denominazione intendeva distinguere con maggiore precisione l’oggetto sociale degli associati: dalla tradizionale associazione di “filatelia e numismatica”, in cui si è legati assieme dalla passione per il collezionismo, ad uno specifico indirizzo numismatico e culturale. Nel 1972 il CCNM si è trasferito in Piazza S. Alessandro 4, e nel 1991 nell’attale sede di via Terraggio 1, sempre seguendo gli spostamenti dell’Università Popolare, fondata nei primi anni del Novecento. In data 15 dicembre 1998 è stato redatto e deliberato l’attuale statuto, approvato da un’assemblea straordinaria del CCNM. Nel corso della sua lunga esistenza, l’associazione ha offerto un contributo significativo al panorama numismatico di Milano, sul piano culturale ma, all’inizio, anche commerciale. Numerosi sono stati i convegni commerciali organizzati a Milano, che a partire dal 1959 (primo convegno) fino al 2002 hanno consentito lo scambio di monete. Gli anni ’70 e ’80 sono stati il periodo più florido per il CCNM, che è riuscito ad esprimere al meglio le proprie attività grazie al contributo attivo di molti soci, ed al forte interesse dei collezionisti, che vedevano nelle Associazioni Numismatiche e nelle loro iniziative un momento di incontro, di scambio di materiale, ma soprattutto di aggiornamento e di continua informazione. Vi era inoltre attenzione e disponibilità da parte del Comune di Milano e delle sue istituzioni culturali. Sono anni nei quali i Convegni venivano ospitati in sedi prestigiose (quale Palazzo Mezzanotte, sede della attuale Borsa di Milano) e in occasione dei quali venivano realizzate cartoline, medaglie-ricordo ed annulli. Fin dal 1950 (quando esisteva un piccolo circolo, di cui non abbiamo documenti) sono state coniate Medaglie Commemorative in argento e bronzo a ricordo del “Centro Numismatico Milanese”; successivamente ciò è avvenuto per quasi tutti i Convegni Numismatici, per un insieme di almeno 15 medaglie, cui si aggiungono quella per il Cinquantenario (2007) ed altre. Quasi tutte sono dovute all’incisore-medaglista Piero Monassi. È stata frequente l’organizzazione di conferenze numismatiche, che dagli anni ’70 hanno visto l’intervento di autorevoli relatori. Esse sono rimaste un’occasione immancabile nella vita del CCNM, tanto da essere tuttora un momento di incontro istituzionale per i numismatici di Milano; mediamente se ne tengono 5 all’anno. Sono stati pubblicati gli Atti di alcuni incontri, a volte con scritti di notevole ampiezza e spessore scientifico. Ne ricordiamo solo alcuni: • G. Amisano, “Le origini del denario”, 1990; • R. De Rosa, “La monetazione dei papi nel Seicento”, 1996; • B. Overbeck, “Il medaglione d’argento della zecca di Ticinum, prima testimonianza della fede cristiana di Costantino I”, 2000; • L. Jacobelli, “Spintriae e ritratti Giulio-Claudii”, 2000; • M. Albertario, “Ducato di Milano: Francesco II Sforza”, 2001; • F. Smith, “Monumenti sulle monete romane repubblicane ed imperiali”, 2001; • G. Pittini, “Numismatica celtica”, 2010. Sintetizzando lo statuto, il CCNM è una libera associazione, estranea a qualsiasi movimento politico e religioso, che ha lo scopo di promuovere lo studio e la diffusione della numismatica in ogni sua forma. A questo fine, l’associazione si attiva per: • favorire il collezionismo; • intensificare le relazioni con studiosi e altre associazioni numismatiche; • patrocinare eventualmente la pubblicazione di opere a contenuto storico-numismatico; • organizzare conferenze, esposizioni e convegni, perseguendo i propri obiettivi senza finalità di lucro. Presidenti del CCNM dal 1968: Oddino Minari (1968-1970); Gianfranco Lissoni (1970-1980); Valentino Candellieri (1981-1998); Lorenzo Cerbaro (1998-1999); Giorgio Veronelli (1998-2012); Gianfranco Pittini (dal 2012). In quest’ultimi anni il CCNM è ancora decisamente attivo nel panorama delle associazioni numismatiche, nonostante una riduzione di iscritti che lo accomuna, nell’era digitale, a tutti i Circoli. Organizza con regolarità conferenze a carattere numismatico, e settimanalmente (il martedì sera dalle 20.30) apre la propria sede ai soci ed agli amici numismatici. Dal 2006, si è cercato di mantenere attivo il sito internet del Centro (http://ccnm.it/) almeno per informare sulle nostre iniziative; esso richiede una radicale messa a punto, che speriamo di realizzare entro qualche mese. Accanto alle conferenze tradizionali, abbiamo introdotto anche riunioni più agili a tema, in cui di volta in volta si affronta un settore numismatico (con l’aiuto di un esperto) e si osservano e discutono le monete corrispondenti, portate un po’ da tutti. Abbiamo affrontato così: la monetazione celtica, quella romana provinciale, le monete di Milano da Carlo Magno in poi, il problema dei falsi in numismatica, le monete di difficile identificazione. Infine, in collaborazione con altri Circoli e Gruppi, si sono organizzate alcune visite: a Bergamo alle collezioni comunali, al Medagliere della Biblioteca Ambrosiana, alla Mostra sui Longobardi di Pavia. Il CCNM dispone di una discreta biblioteca numismatica, pur dovendo misurarsi con spazi e fondi limitati; utilizziamo ampiamente anche quella della Società Numismatica Italiana (via Orti 3, aperta al sabato dalle h. 15 alle h.18), eccezionalmente fornita e gestita da un bibliotecario particolarmente competente e disponibile. Vista la crescente importanza della comunicazione digitale e di rete anche nel collezionismo, molti di noi da alcuni anni partecipano al forum “Lamoneta.it”, come utenti o curatori: ne abbiamo tratto molta esperienza, nuove competenze e soprattutto la conoscenza e l’amicizia di persone che condividono la nostra passione.

    • Volf
    • Parpajola
    • giancarlone
    • dabbene
    • anto R
    • principesax
    • snam
    • 417sonia
    • ilvio
    • Ozolt
  • Circolo Aperto  ·  13 utenti  ·  Ultima attività

    Il Circolo Numismatico Patavino è una associazione senza fini di lucro, fondata a Padova il 19 ottobre 1966. La associazione persegue propri obiettivi di “promozione culturale” attraverso la diffusione della numismatica, proponendo e sviluppando iniziative destinate a far conoscere al pubblico la storia ed il territorio, attraverso la moneta e la medaglistica Opera attraverso i propri soci e volontari, cooperando con altre espressioni culturali del territorio. Tra le iniziative che promuove sono conferenze, mostre espositive, pubblicazioni, medaglie e convegno di scambio

    • And08
    • Asclepia
    • mfalier
    • gpittini
    • Adinolfo dei Carraresi
    • chievolan
    • PadovaNumismatica
    • 417sonia
    • ak72
    • maurizio7751
  • Circolo Aperto  ·  11 utenti  ·  Ultima attività

    Il Circolo Filatelico e Numismatico Massese è l'unico sodalizio a tema filatelico-numismatico operante nella provincia di Massa-Carrara nonché il più longevo in Toscana. Il Circolo, fondato nel 1975, negli ultimi anni conta un numero di soci stabilmente superiore alle 60 unità ed ha il solo scopo culturale di stimolare e diffondere la filatelia e la numismatica; le iniziative promosse sono spesso strettamente legate alla cultura e alle tradizioni del territorio.

    • dabbene
    • cembruno5500
    • gpbasetti
    • Trinariciuto
    • borghobaffo
    • DARECTASAPERE
    • robindan77
    • quattrino
    • PIERBONI
    • expo77
  • Circolo Aperto  ·  10 utenti  ·  Ultima attività

    Questo è un circolo di esempio che illustra tutte le possibilità offerte da questa area.

    • cembruno5500
    • incuso
    • matteo95
    • Brios
    • Maurizio 2009
    • dabbene
    • enriMO
    • expo77
    • Reficul
    • Belve2000
  • Circolo Aperto  ·  8 utenti  ·  Ultima attività

    circolo filatelico - numismatico di Fano - anno di costituzione 1961 - sito web: www.circolocastellani.org

    • snam
    • rcamil
    • lucerio
    • gpbasetti
    • cembruno5500
    • dabbene
    • miroita
    • monetiere
  • Circolo Aperto  ·  7 utenti  ·  Ultima attività

    IL circolo, venne fondato il 30 giugno 1966 a Lanzo dai sei primi membri fondatori, Attilio Bonci (ancora oggi presidente del circolo), Venanzio Cola, Andrea Bussone, Antonio Nepote, Guido Novero e Carlo Salvi. Per descrivere cosa è il circolo penso sia opportuno inserire ciò che scrive il presidente Bonci in occasione del cinquantenario di fondazione: " la numismatica era, allora, un hobby ritenuto elitario, praticato solo da persone ricche e colte. Merito del circolo è stato quello di dimostrare che non sono necessari né capitali, né particolari titoli accademici per compiere quel salto di qualità che caratterizza Il collezionista rispetto al raccoglitore; bastano la passione, la curiosità intellettuale e la consapevolezza che possedere una moneta non è il fine della collezione numismatica, ma un mezzo per accostarsi e leggere la storia nelle sue varie sfaccettature, dalla storia politica a quella religiosa, della storia dell'arte a quella economica e della tecnica. Ma il Circolo è stato, ed è, anche momento di socializzazione, di scambio di esperienze e di conoscenze, è luogo di apprendimento e di discussione, è in definitiva, il motore della crescita culturale di ognuno di noi. Seguendo queste linee guida il circolo si è via via rinnovato negli effettivi e si può dire che ad oggi almeno due generazioni di numismatici hanno frequentato il nostro circolo. Per loro è a disposizione una ricca biblioteca di opere specialistiche che, in caso di bisogno, può essere integrata da quella privata dei singoli soci. La biblioteca fu sin dal principio una richiesta pressante da parte dei soci, tant'è che il circolo, economicamente impossibilitato ad acquistarli, dovette chiedere l'acquisto dei primi due volumi del Corpus da parte della biblioteca comunale. Altro primario servizio che un'associazione deve garantire ai propri soci e quello di dar loro una sede. Il nostro circolo all'inizio si ritrovò, sempre con cadenza quindicinale un lunedì sì e uno no, presso l'albergo Piemonte, ma quasi subito si trasferì nella sede della Pro Loco di Lanzo, allora posta in questi stessi locali in cui ci ritroviamo oggi. Un lungo vagabondare, insomma, che ci ha visto, successivamente, ancora ospiti del Club Alpino Italiano, poi del caffè della Stazione ed infine il ristorante Provincia. Ma il circolo non si è solo occupato di sostenere la crescita culturale dei suoi soci. Si è aperto al mondo, ha testimoniato con manifestazioni pubbliche la sua presenza nel panorama culturale lanzese. Non voglio fare un elenco puntuale degli eventi che nel corso di 50 anni sono stati organizzati dal circolo e qui vado a braccio. Prima di tutto le mostre. La prima fu nel 1973 In occasione della festa del Piemonte, con l'esposizione delle monete battute in zecche del Piemonte. Altre ne seguirono:" arte e moneta" nel 1996, "Da Creso a zio Paperone" in collaborazione con il museo archeologico di Chiomonte nel 1997, "Cara lira Addio" nel 2006 ed infine "Monete e dintorni" per il cinquantenario di fondazione. Di tutte queste manifestazioni, fedeli al motto scripta manent, abbiamo cercato di pubblicare qualcosa che ricordasse in modo non effimero i temi di ogni singola mostra: cataloghi, soprattutto, ma anche qualcosa di più consistente come la medaglia d'argento e edita per il ventennale del circolo, che non è rimasto un episodio isolato. Altre organizzazioni lanzesi hanno seguito il nostro suggerimento facendo coniare, con la nostra consulenza, medaglie commemorative come La confraternita di Santa Croce o il comitato del Ponte del Diavolo. E poi conferenze dedicate ai soci e lezioni e presentazioni all'Università della terza età o alle scuole hanno costellato il cammino del circolo in questi anni."

    • cembruno5500
    • molay666
    • ilvio
    • dabbene
    • snam
    • savoiardo
    • gpbasetti
  • Circolo Aperto  ·  6 utenti  ·  Ultima attività

    Circolo Numismatico Ticinese Il Circolo Numismatico Ticinese (C.N.T.) è costituito il 26 aprile 1986 a Locarno da una trentina di soci fondatori. L'associazione ha lo scopo, in generale di promuovere lo studio e la diffusione della scienza numismatica e delle discipline ad essa collegate; in particolare, di organizzare conferenze, esposizioni e convegni, di favorire il collezionismo, di incrementare le relazioni fra i numismatici, di patrocinare pubblicazioni a carattere numismatico e delle scienze affini, nonchè di eseguire perizie e valutazioni. L'associazione non ha scopo di lucro. Il C.N.T. pubblica una propria collana di materiali e di studi numismatici denominata “KOINON”, dal termine greco che indica simbolicamente la “comunità”. Grazie alla disponbilità della Città di Lugano, dal 2008 ha portato la sede a Lugano e più precisamente a Cureggia.

    • cembruno5500
    • gianvia
    • dabbene
    • snam
    • FRANZOSI Giuliano
    • gpbasetti
  • Circolo Aperto  ·  6 utenti  ·  Ultima attività

    Circolo fondato oltre 50 anni fa, raduna collezionisti filatelici e numismatici da tutto il territorio circostante la cittadina di Asola (mn), ogni anno organizza un convegno numismatico durante la festa di paese a cui partecipano associati e semplici collezionisti Aperto la domenica mattina ore 10:00-12:00. Sito web: www.cfna.it

    • gpbasetti
    • Cristian97
    • cembruno5500
    • dabbene
    • coinsmor
    • snam
  • Circolo Aperto  ·  6 utenti  ·  Ultima attività

    L'Associazione Circolo "Tempo Libero" nacque il 2 febbraio 1994 a Castellammare di Stabia, fortemente voluta dal fondatore, il compianto e amato Presidente Salvatore Correale, con finalità sociali, al fine di favorire incontri e scambi culturali tra gli associati. Dal 1995 ad oggi, con serietà e disponibilità,, ha organizzato rassegne e convegni inerenti al collezionismo, riscuotendo un notevole successo di visitatori ed espositori, che hanno creduto nella validità dell'iniziativa. La nostra storia rivive tra passato,presente e futuro.

    • dabbene
    • cembruno5500
    • expo77
    • dareios it
    • gpbasetti
    • tempolibero
  • Circolo Aperto  ·  5 utenti  ·  Ultima attività

    “Il Circolo Numismatico Bergamasco ha lo scopo di promuovere, agevolare e diffondere gli studi relativi alle monete, alla cartamoneta, alle medaglie e affini. Esso ha sede in Bergamo. Per il conseguimento dello scopo sociale può attendere, in via sussidiaria e meramente strumentale, all’allestimento di mostre, all’organizzazione di convegni commerciali, alla emissione di medaglie, alla edizione di pubblicazioni, alla formazione di collezioni sociali, alla promozione di attività comunque attinenti la numismatica e il collezionismo. Qualsiasi persona, ente o sodalizio può chiedere di diventare socio del Circolo”.

    • expo77
    • ciosky68
    • snam
    • dabbene
    • gpbasetti
  • Circolo Aperto  ·  5 utenti  ·  Ultima attività

    Per chi ama monete, medaglie, storia postale, cartoline ed altri hobby da condividere. Ritrovo ogni domenica h.10. Storia postale e cartoline anche il mercoledì ore 16. Disponiamo di una BIBLIOTECA NUMISMATICA liberamente consultabile da tutti i soci e di un servizio di consulenza gratuita fornito da alcuni soci volontari negli orari di apertura del circolo, previo preavviso. Il costo annuale della tessera è di 30 euro.

    • dabbene
    • erademo
    • snam
    • gpbasetti
    • ciosky68
  • Circolo Aperto  ·  5 utenti  ·  Ultima attività

    Questo Circolo non ha una descrizione

    • cembruno5500
    • expo77
    • mazzarello silvio
    • dabbene
    • gpbasetti
  • Circolo Aperto  ·  4 utenti  ·  Ultima attività

    Questo Circolo non ha una descrizione

    • agostino sferrazza
    • dabbene
    • snam
    • gpbasetti

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×