Jump to content

All Activity

This stream auto-updates

  1. Past hour
  2. Non sono affatto convinto, anzi. Il punto è che il mittente paga il servizio di spedizione, il quale è responsabile della consegna entro determinati massimali specifici del tipo di spedizione e dell'importo dichiarato al momento della consegna allo spedizioniere. A sua volta, il mittente è responsabile nei confronti del destinatario, il quale ha pagato la merce. In pratica si prefigura una situazione in cui A (poste) è responsabile verso B (venditore/mittente), che è responsabile verso C (acquirente/destinatario). Questo è ciò che ho potuto sperimentare io nel caso da me descritto.
  3. Aristarco

    I due fratelli

    sì, a me di Geta piace anche il dritto; con un profilo meraviglioso del giovane imperatore
  4. Potrebbe anche essere accidentale, dico ciò perché la deformazione non mi sembra per dire "precisa" o "regolare", ma sembra più una cosa casuale...
  5. Se non ricordo male, da qualche parte di queste interminabili discussioni sulle monete vaticane si era scritto che i dipendenti della Santa Sede (tutti, non solo dell'UFN) possono comprare al facciale un certo numero di monete sfuse, è possibile che quella sulla baia venga da lì. petronius
  6. apollonia

    Monumenti nelle monete provinciali

    Il rovescio ΓΕΝΕΙ ΣΕΒΑΣΤΩΝ sul bronzo precedente si traduce letteralmente in "alla dinastia degli imperatori". Così, il tempio mostrato sulla moneta era probabilmente dedicato alla dinastia giulio-claudia. apollonia
  7. rcamil

    Clemente XII?

    L'accoppiamento di conii di diritto e rovescio non censiti dalla bibliografia è possibile, però non credo che sia legato al fatto che la tua moneta appaia come un falso d'epoca. Solitamente i falsari riproducevano monete originali in circolazione, magari con dei calchi delle monete stesse da cui ricavare uno stampo per la fusione. Non è comunque così comune un falso d'epoca di questa tipologia e periodo, fosse stato in migliore conservazione sarebbe stato davvero interessante ! Ciao, RCAMIL.
  8. Buona sera a tutti chiedo un vostro aiuto per identificare questa moneta! Grazie mille.
  9. VALTERI

    Balboa

    E' il nome della valuta corrente della repubblica di Panama : Vasco Nunez de Balboa è invece il nome di un militare spagnolo nato nel 1475 in Estremadura, nella città di Jerez de los Caballeros . Dopo la scoperta di Cristoforo colombo, attorno al 1502, Balboa al seguito di R. de Bastidas raggiunge quella che dopo Vespucci sarà l'America, nella regione del Darien tra Panama e Colombia . Dopo alcuni anni trascorsi avventurosamente, Balboa, tornato nel Darien, nel 1513 partendo dalla costa atlantica ne attraversa l'istmo guidando una spedizione di 200 Spagnoli ed alcune centinaia di indigeni, raggiungendo il 29 Settembre la sponda dell'opposto mare che Magellano dirà poi Pacifico, chiamandolo mare del Sud : Balboa, entrato nel mare fino alle ginocchia con bandiera e spada, ne proclama la sottomissione al re di Spagna che per questo poi lo nominerà governatore di Coiba e Panama, sottoposto però alla giurisdizione del governatore del Darien G. de Avila . Quest'ultimo, forse per prevenire una possibile concorrenza da parte di Balboa, cercherà e troverà il modo per provocarne l'arresto e la condanna a morte, chiudendone così la parabola da conquistador nel 1517 . Quel 29 Settembre 1513, Balboa, scoprendolo, prendeva possesso del Pacifico, regnanti Ferdinando II ed Isabella I, re cattolici in Spagna, Napoli e Sicilia .
  10. Non ho parole. Ne approfitto per fare una nuova pic....a guardarla bene non è piegata diagonalmente ma ha un colpo a pressare in zona centrale tra orecchia e mento di 5mm circa non penso sia stato usato un punzello di metallo perche non ci sono danni forse mia idea abbiano usato qualcosa di legno cosi da non creare danni forti al metallo ma appunto per dargli una forma a piatto concavo...ovvio che è difficilissimo raccogliere questo dettaglio in una foto...ci provo....boooo
  11. Sono molto molto simili come conservazione, forse la seconda ha meno colpetti "gravi" al bordo. Ciao, RCAMIL.
  12. So che il tema contingente del COVID è particolarmente spinoso e divisivo nelle opinioni. Perciò, siccome non credo ci sia un'opinione più giusta delle altre, vorrei solo riportare la definizione di che cos'è la salute per l'OMS: "Per salute si intende uno stato di totale benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente assenza di malattie o infermità" Dunque, è giusto pensare ai contagi e ai morti giornalieri ma non credo che vadano sottovalutati nemmeno i risvolti sociali e psicologici di questa situazione. In quanti riuscirebbero a sostenere (psicologicamente e/o economicamente) altri mesi di lockdown duro, come lo fu quello della scorsa primavera? So già che alcuni penseranno: "Ma sai che problema stare chiusi in casa propria! Rispetto a chi è in terapia intensiva..." Anche questo è vero. Però vorrei porre all'attenzione un dato oggettivo (preoccupante) riportato dall'AIFA: https://www.repubblica.it/salute/2021/01/14/news/covid_aifa_piu_ansiolitici_e_meno_fans_probabilespam_e_contraccettivi_-282528837/ Forse, se vi fosse la certezza assoluta che facendo in questo modo per autunno sarebbe tutto definitivamente finito si potrebbe richiedere un ultimo grande sforzo collettivo. Il problema è che la sicurezza matematica non c'è, nemmeno col vaccino... Per questa ragione, in un'altra discussione parlavo di "equilibrio". Saltare in poche settimane dalla zona gialla alla zona rossa (e da bolognese so di cosa sto parlando) forse non è propriamente l'ideale. Sarebbe meglio mantenere una linea più costante, che da un lato non vada a sovraccaricare troppo gli ospedali e, dall'altra, non alimenti eccessivamente lo stress e il disagio nella popolazione. In parole povere, bisognerebbe iniziare ad imparare a convivere con questo virus, riprendendo gradualmente e in modo disciplinato le attività. O, almeno, questo è il mio pensiero.
  13. In altri lidi c'era un utente che ipotizzava che questa "scodellatura" venisse realizzata con uno strumento per piegare i bottoni dell'epoca , ipotesi che condivido e che meriterebbe un approfondimento...
  14. Era una credenza popolare meridionale, non so di preciso dove sia nata ma a Napoli c'è l'usanza di toccare una gobba in segno scaramantico, le monete venivano piegate a scodella per formare una "gobba" che al momento opportuno veniva strofinata con il pollice, oppure veniva adagiata sull'ombelico delle donne gravide come portafortuna per i nascituri, se ne trovano molti del regno, realizzati con monete di Vittorio Emanuele II e Umberto I, un po' meno con Vittorio Emanuele III, almeno così mi è capitato di osservare, generalmente con monete da 5 centesimi ma ne ho visti anche realizzati con pezzi da 10 centesimi, raramente con monete di periodi precedenti, dovrei averne uno realizzato con un grano di Ferdinando IV, questa postata è l'unica che mi è capitata del periodo vicereale...
  15. Hai scritto parole importanti,parole chiave... Le NORME e l' informazione le abbiamo,abbiamo tutti il RISPETTO di osservarle?Il preposto a FARLE RISPETTARE si impegna e si fa valere al raggiungimento dello scopo? ( Il preposto può esser anche il proprietario del tabacchino che ti sgama con la mascherina abbassata). Abbiamo un senso civico tale da PERMETTERE ASSEMBRAMENTI,code e quant'altro? Dobbiamo metterci la mano sul cuore e invece di sbuffar,cambiare ( ripeto c'è il bravo e il meno bravo,non tutti siamo uguali). Come dice @Scudo1901,la strada è ancora un po lunghetta secondo me( purtroppo). Scusate un pò l' off topic,ma di sti tempi aimè,parlare di questo maledetto virus non è cosi fuori tema. Saluti😉
  16. apollonia

    Monumenti nelle monete provinciali

    Emissione pseudo-autonoma di Hierapolis, Frigia, al tempo di Claudio, 50-54, con il busto drappeggiato di Apollo sul diritto e al rovescio un tempio esastile che poggia su un podio di tre gradini (Leu Numismatik WEB AUCTION 15).
  17. la prima volta in vita mia che sento questa cosa, cos'era una credenza napoletana (o regionale) questa di realizzare un gobbino con una moneta??? ...ma era una credenza dell'800 oppure anche in secoli precedenti!?!?!
  18. Penso che maumo abbia individuato la giusta tipologia testa di Giano/prua di nave. Ciao da apollonia
  19. Stilicho

    I due fratelli

    @Aristarco I tuoi denarii mi piacciono molto, in particolare quello di Geta, con quella Spes che solleva un lembo della veste.... Ciao da Stilicho
  20. Penso proprio che il problema stia nel rispetto nelle norme e soprattutto nel farle rispettare. Se permettiamo assembramenti come quelli visti sui Navigli o situazioni simili c'è poco da fare. E così chiudiamo le scuole.....no comment
  21. @Germano1 Ho spostato la tua discussione in "identificazioni" per cercare di dare una risposta più appropriata al tuo quesito. Ciao da Stilicho
  22. Questo è un gobbino realizzato con una moneta vicereale da 9 cavalli di Filippo IV, non è dato sapere se realizzato in epoca o successivamente, ma credo sia successivo in ogni caso, non penso che si rovinassero monete in corso per realizzare un portafortuna, forse con monete con basso potere d'acquisto... Lato concavo...
  23. Today
  24. nikita_

    quiz Quiz di numismatica

    Ti va bene sino al terzo posto?
  25. Buonasera a tutti, non credo sia un gobbino o gobbetto, queste monete venivano trasformate in portafortuna con un sistema tutt'altro che semplice che una semplice martellata... Quella della foto è solo una moneta leggermente piegata...
  1. Load more activity
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.