Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Tutte le attività

Questo elenco si aggiorna automaticamente     

  1. Ultima ora
  2. N.I.A. Elenco Periti Numismatici

    Ma "professionale" e "amatoriale" sono due categorie che si basano sull'attività lavorativa svolta o sui titoli di studio, magari scevri dai fini di lucro? Sinceramente preferirei farmi periziare una moneta medievale da Arslan, dalla Travaini o da Saccocci, piuttosto che da Giggino o monetaro, quantunque quest'ultimo sia perito pluri-siglato.
  3. un giudizio dagli esperti

    Dici giusto: "sembrerebbe" probabilmente d'epoca, una banconota dal potere di acquisto di 4.000/5.000 euro nel 1917 doveva essere più credibile e curata, a tutto questo, bisogna vederla in mano, non c'e' alternativa.
  4. Mi presento

    Benvenuto.
    • gionnysicily
    •   
    • Reficul

    Ciao, @Reficul

    Desidero sapere come mai non è stata aggiornata l'applicazione per I-Phone .

    Con l'ultimo aggiornamento iOS 11.1.2 non si riesce a connettere più, perché non è stata aggiornata dallo sviluppatore.

    Pregherei di dedicarvi , affinché possiamo  connetterci con i cellulari.

    Grazie , cordiali saluti Gionnysicily.

  5. Quart An 13 - scassato ma raro

    Ciao @Gallienus...bel colpo...una moneta battuta in meno di 14000 esemplari, classificata r2 e ancora leggibile..35 eurini ben spesi Qui è la rarità che fa la differenza e la rende certamente collezionabile... avercene di r2 presi così!
  6. Usciti dalla stazione, marciapiede B2 direzione Policlinico autobus n, 21 o n. 22 passano alternati con circa 10 minuti l'uno dall'altro. Le fermate sono 3/4. Ciao e buon convegno a tutti.
  7. Oncia Ferdinando iii 1793

    se sabato riesco ad andare a verona lo chiederò a qualche esperto di siciliane,sempre se ne trovo...
  8. 20 Schilling A.M.

    Sono però profondamente diverse dalle am-lire, così come dalle altre emissioni d'occupazione per la Francia, la Germania e il Giappone, di cui si è parlato spesso nel forum, e che furono fatte sullo stesso modello delle am-lire, a loro volta modellate sul dollaro americano per quanto riguarda grafica e dimensioni. Le banconote austriache sono diverse, perché dell'Austria non si era ricordato nessuno Soltanto nell'aprile del 1945, quando russi da una parte e angloamericani dall'altra liberarono il paese, ci si accorse che nessuno aveva pensato a una moneta d'occupazione per l'Austria (com'era stato fatto, invece, con largo anticipo, per l'Italia e la Germania), che dal 1938, con l' Anschluss, non aveva più una propria valuta, ma utilizzava quella tedesca. La prima conseguenza di questa dimenticanza fu un attrito tra gli alleati, con i russi che, nell'attesa che Stati Uniti e Gran Bretagna predisponessero i propri biglietti, incominciarono a far circolare tagli minori da 50 reichspfennig e un reichsmark. La cartamoneta angloamericana arrivò a maggio del 1945, nei tagli da 50 groschen, 1, 2 e 25 schilling stampati in USA, e quelli da 5, 10, 20, 50, 100 e 1.000 schilling, stampati in Inghilterra. A differenza delle già citate emissioni d'occupazione per gli altri paesi, le banconote austriache, oltre a essere diverse da quelle, sono anche tutte diverse tra loro, sia per il disegno che per i colori e le dimensioni. Si possono vedere qui http://www.banknote.ws/COLLECTION/countries/EUR/AUT/AUT-OCC.htm I tagli più elevati, da 10 a 1.000 schilling, ebbero vita assai breve, furono infatti ritirati dalla circolazione il 30 dicembre 1945, mentre quelli più piccoli si poterono utilizzare fino al 24 dicembre 1947. Dal punto di vista collezionistico si tratta di banconote comuni in tutte le conservazioni, tranne il taglio da 1.000 schilling e quello da 25, l'unico per il quale furono preparate serie sostitutive, contraddistinte da una piccola x a destra del numero di serie. Numeri di serie che non sono presenti negli altri tagli più piccoli stampati in America, mentre ci sono su tutti i biglietti fatti dagli inglesi, come il tuo. petronius
  9. Ciao @borbonik io purtroppo non ne ho idea...erano monete di ostentazione e la tiratura è certamente bassa ma non so dirti quanto bassa. Vediamo se altri sanno darti qualche numero. Ciao
  10. Pareri su denaro di Plautilla

    Aggiudicato in una vendita Inasta di qualche anno fa. Mi era piaciuta la nitidezza di figure e caratteri e la buona centratura. Grazie a tutti per le risposte.
  11. Oncia Ferdinando iii 1793

    mi dispiace ma non saprei come aiutarti...
  12. Quart An 13 - scassato ma raro

    beh!leggendo il tuo post mi aspettavo un vero rottame ,invece è una moneta a mio parere assolutamente accettabile,ti faccio i complimenti per il buon acquisto...
  13. Ecco il mio 3 piccioli di Carlo ii per Palermo. Non è in ottime condizioni, ma vediamo se ne escono altri. Ciao.
  14. io probabilmente farò un giro domani anche se non so già dalla mattina o dopo pranzo puoi anche farla a piedi ci sono circa 10-15 minuti di cammino
  15. Nessuno mi aiuta con il quesito ?
  16. Buonasera, chiedo agli esperti notizie su questa moneta, non posso indicare peso e misure perché non in mio possesso.
  17. 120 grana 1795

    Continuo nella mia spiegazione, motivando anche questo confronto fotografico. La piastra postata come raffronto da @Asclepia riporta un giudizio di QfdC/FdC (dalla foto, PERSONALMENTE sarei titubante, ma è un MIO PERSONALISSIMO parere). Confrontatela però con la mia sopra postata. Noterete che è "meno equilibrata", presentando difetti tecnici marcati (graffi di riporto al marco e conseguente debolezza nel ritratto). La mia (o meglio, quella che avevo in collezione), nonostante presentasse una leggera usura, aveva un'appeal complessivo decisamente più sobrio, senza vistosi difetti tecnici. Non è difficile trovarla così, basta solo un poco di pazienza, e aspettare il momento propizio. Tra l'altro, la presi anche ad un prezzo (secondo me) ottimo. Sempre per motivare quanto sopra esposto, vi mostro invece un ritratto di un esemplare in conservazione REALMENTE altissima. (notale il dettaglio del boccolo della parrucca, e la "superficie rugosa" del metallo. Spero di aver motivato il motivo del mio parereper la piastra oggetto di tale discussione. Sperando di aver fatto cosa utile, rimango sempre a disposizione per ulteriori chiarificazioni, Fab
  18. Pubblica 1793

    ... peccato, sembra rosicchiata da un acido. Forse non piaceva il dritto.
  19. 120 grana 1795

    Carissimi tutti, in particolar modo il buon Martin. La mia analisi, che riconosco non aver concluso in modo particolarmente entusiastico, non deve assolutamente far pensare che io voglia in qualche modo "denigrare" le monete altrui. Forse a nessuno è venuto in mente ciò, ed in questo caso me ne scuso umilmente in anticipo per aver pensato a male; Certo è, che attraverso solo gli scritti, fraintendere è molto facile. Cito solamente questa frase del buon genny, visto che è la nostra "linea guida" su tutto il fronte: in poche parole, ognuno giudica quello che vede. E quello che vede, non per tutti è la stessa identica cosa. Per alcuni può significare nulla, per altri (più "rompi", come il sottoscritto) "qualcosa". Cercando di spiegare le mie perplessità, ho effettuato un piccolo montaggio delle foto di Martin, numerate da 1 a 8. Per ognuna ho evidenziato delle sezioni, che andrò a commentare secondo il mio personalissimo metro di giudizio. Tutto questo, non per un plauso, ma per condividere quello che dalle foto capisco, per il fine della crescita reciproca, mia e vostra. Tutti qui siamo per imparare. 1- partiamo dall'assunto che la moneta è stata pulita, e ne porta inequivocabilmente i segni 2- i segni della pulizia, da quel che vedo sembra che abbiano fatto "danni un pochino considerevoli" (vi prego di notare il virgolettato!) 3- altri danni (?) causati dalla pulizia? 4- notate la superficie del metallo. Allisciata. Ciò significa che la pulizia ha eroso lo strato più superficiale del metallo. Il metallo quindi, risulta "intaccato", appunto, passatemi il termine "allisciato". 5- cerchietto blu, evidenzia la brillantezza "sana", originale di zecca. Notate come nel campo più "aperto" (quindi, "non protetto dal rilievo") tale brillantezza praticamente è sparita come evidenzia il cerchietto rosso (tutto ciò ci ricollega al punto 4 e precedenti) 6- nel cerchietto rosso, sembrerebbero esserci i segni della pulizia (?) (vedi punto 1) 7- bella foto che mostra comunque una brillantezza generale gradevolissima MA, compromessa da una pulitura maldestra. Notate ad esempio, partendo dall'alto, il cerchietto blu, che cattura il cambiamento di colore, più "buio", sotto la A, sopra la A, e più "brillante" proprio di fianco alla A (quindi a ridosso del rilievo, vedi punto 5). Stessa considerazione per il quarto mediceo. Il cambiamento di colore è minimo ma sensibile. Infine, nel cerchietto più in basso, sembrerebbero esserci dei graffi (in incuso? da pulizia?) che probabilmente non includerei tra quelli di coniazione. 8- appunto, il dubbio sopra, troverebbe conferma (?) Ribadisco il concetto cardine espresso dal buon genny. Valutiamo delle foto. Oggettivamente, mi sembra sia pacifico se affermo che la moneta porta tracce di pulitura. Quanto ho scritto sopra, è il frutto di tantissime ore di prove fotografiche con monete alla mano. Alla fine, vuoi o non vuoi, qualcosina credo di aver "intuito" nel "leggere i dettagli fotografici". Non dico siano da prendere come bibbia, ma almeno, concedetemi il beneficio del dubbio per aver esplicato la mia visione, con ampia motivazione. Ribadisco infine: quanto sopra, sempre per condividere le impressioni ed i pareri, al fine di crescere ed imparare tutti Fab
  20. Liguria 5 soldi di Genova

    Bellissima 👍
  21. Oggi
  22. E' NATA L'ASSOCIAZIONE CULTURALE QUELLI DEL CORDUSIO

    Sono sicuro che ci seguiranno molte persone in questa nostra avventura, il gruppo è coeso e determinato ad aiutare molto la Numismatica e la storia milanese, ma aprendoci come abbiamo sino ad ora fatto ad abbracciare tutta la penisola. Avendo iniziato da bambino a frequentare il Cordusio, ora sono fiero di essere parte attiva di questo gruppo. Forza la Numismatica ha bisogno di tutti.
  23. Pius VII doppio giulio 1779

    Te la sposto però nelle pontificie
  24. ciao, posso aggiungermi al pranzo di sabato? marco
  25. Lombardia LUDOVICO XII

    Si tratta di un soldino emesso da Ludovico XII a Milano, Crippa 12, in questa condizione si trova in genere sui 30/40 €.
  1. Mostra più attività

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×