Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Tutte le attività

Questo elenco si aggiorna automaticamente     

  1. Ultima ora
  2. nikita_

    Ringraziamento

    Grazie di tutto, io non ne capisco nulla di monete antiche, ma rimanevo, e spero di rimanere ancora, ugualmente affascinato dalle tue identificazioni.
  3. Monetaio

    Ringraziamento

    Grazie di tutto a te @profausto . LA macchina da guerra del forum, per quantità e pazienza nelle risposte, oltre che la competenza.
  4. dabbene

    INIZIARE A COLLEZIONARE MONETE STATI PREUNITARI

    Beh difficile comunque sbagliare, ognuna ha il suo fascino e la sua storia, certamente personalmente sono sempre incline a seguire le monetazioni che rappresentano la propria identità, ma certamente e’ soggettivo, la bellezza e dove ti porta il cuore e’ sempre un altro consiglio appropriato !
  5. dabbene

    Le più belle rappresentazioni di guerrieri

    Grande occasione per tutti per vedere Monete che sono affaniscanti e storiche oltreche’ rare come questa, mi domandavo dove era questa statua sul fiume ?
  6. eliodoro

    Ringraziamento

    MI dispiace molto, spero in un Tuo ripensamento.. persona sempre disponibile e paziente. un caro saluto a Sergio
  7. Malikalkamil

    LE FIERE E I DENARI DELLA CHAMPAGNE

    @adolfos grazie mille per il contributo! Quindi, se ho capito bene, le eventuali oscillazioni del fino della moneta tra Tebaldo II e il suo secondo successore non dovrebbero essere così rilevanti, dal momento che l'aggettivo "forte" attestato nei documenti coevi, andrebbe comunque riferito alla situazione di generale deperimento del valore intrinseco degli altri denari, cosicché anche una moneta, poniamo, col 40% di argento fino sarebbe potuta essere, all'epoca, definita "forte". È corretto? Non ho letto "Il ripostiglio di Amatrice", se riesco a trovarlo online lo leggo volentieri!
  8. matteo95

    Liguria DENARO GENOVA

    Hai perfettamente ragione ! penso che sia proprio questo il lato affascinante della monetazione medievale italiana ed europea. Monete apparentemente tutte uguali ed anche un po' monotone si rivelavo invece essere una miniera di varianti, ed è prorpio la ricerca della variante mancante a far passar in secondo luogo la conservazione che sembra oramai ( ahimè ) essere l'unico elemento che conta per la maggior parte dei collezionisti.
  9. recente acquisto: Luigi XII (1499 -1507 ) Genova Testone o Lira I tipo Sigla di zecchiere: I C ex collezione Bernard Poindessault (1935-2014), ex Burgan Numismatique 25 / 05 / 2018 lot 34. Peso: 8.2 grammi Purtroppo, come si vede dal peso, è stato un po' tosato. Presenta,tuttavia, una bella patina scura da antica collezione e per il prezzo pagato mi ritengo più che soddisfatto.
  10. Auriate

    Medaglia Edoardo Conte di Savoia (1284-1329)

    Bellisima!! Complimenti!!
  11. Auriate

    Medaglia Napoleonica in rame?

    Scodo me si tratta di bronzo a vedere dalla foto.....
  12. Grazie a tutti per i pareri. Ho una seconda 2 lire cinquantenario, ma più usurata, e con una patina più "brutta" per i miei gusti... Resta comunque una Delle monete che mi piace di più
  13. littleEvil

    Ringraziamento

    Carissimo Professore, buon proseguimento e grazie di cuore per tutto l'aiuto che hai dato e per la tua immensa pazienza con noi neofiti. È comunque motivo di sollievo sapere che rimarrai tra noi. Servus, Njk
  14. Oggi
  15. nicola84

    Vaticano 2018

    Ritirate stamattina all’UFN Belle entrambe, anche se io gradisco maggiormente il 2 euro
  16. alainrib

    Ringraziamento

    Mille grazie Prof per tutte le risposte fatte , sempre pertinenti e documantate. A presto. Alain.
  17. King John

    Le più belle rappresentazioni di guerrieri

    Roma Numismatics Ltd > E-Sale 47 Auction date: 28 June 2018 Lot number: 347 Price realized: This lot is for sale in an upcoming auction Lot description: Seleukid Empire, Seleukos I Nikator AR Tetradrachm. In the name of Alexander III of Macedon. Uncertain mint 6A (in Babylonia), circa 311-305 BC. Zeus Aëtophoros seated left, holding sceptre; BAΣIΛEΩΣ below, AΛEΞANΔPOY to right, anchor in left field, monogram below throne. SC 67.1; Price 3434. 17.05g, 27mm, 8h. Good Very Fine. Extremely Rare; only one other example on CoinArchives. Estimate: 500 GBP
  18. King John

    Le più belle rappresentazioni di guerrieri

    Mysia, Kyzikos EL Stater. Mid 4th century BC. Large race horse rearing up to right, ridden by Phillip II of Macedon, bearded, wearing kausia, diadem and chlamys; tunny fish to right below / Speckled quadripartite incuse square. Von Fritze 168, pl. 5, 16; Greenwell -; SNG France 315; Boston MFA Supp. 151; Lanz 157, lot 137. 16.00g, 19mm. Near Mint State. A splendid coin, bright and sharply struck. Extremely Rare, and by far the finest known of very few examples. The early Milesian foundation of Kyzikos on the isthmus of the Arktouros peninsula, protruding from the south-west coast of the Propontis, was ideally sited for its role as commercial intermediary par excellence at the centre of east-west trade. The earliest electrum coinage of Kyzikos with its characteristic ‘tunny fish’ emblem dates from about 550, and was based on the Phokaic weight standard of about 16.1g, the equivalent value to a Persian gold daric of 8.4g. They were contemporarily called Kyzikenes and the distribution of hoard finds makes it clear that it was the acceptable currency for trade between Thrace and the northern coasts of the Black Sea, and from Athens to Ionia, so much so that Kyzikenes are mentioned in Athenian inventories (cf. ACGC p. 261-2). This electrum coinage bears a wide variety of types, many of which are mythological or historical and types copied from contemporary Greek poleis from Magna Graecia to the Levant. Before one can identify the obverse type of this splendid Kyzikene, it is important to first secure a date for the issue. The celebrated Prinkipo Hoard of over 200 Kyzikenes, 16 Pantikapaion and 4 Lampsakos gold staters (IGCH 1239; Regling ZfN 1931, pp. 1-46) places the burial date to about 335-4 BC, a chronology followed by most modern studies (see Hurter and Liewald SNR 81, 83 and 85). Even if in 1974 the Philip II gold staters were discovered to be a separate hoard (AJA 1974, 308; CH 2, 1976, 41), this low chronology is confirmed by the presence of three specific copied types: the Alexander the Great young Herakles head type derived from his imperial tetradrachms (von Fritze 194; ACGC 964); a young jockey with raised hand on horse derived from Philip II’s later tetradrachms (von Fritze 214; SNG France 344); the present type with a bearded figure wearing kausia and chlamys riding a horse derived from Philip II’s early tetradrachms which celebrate his victory at the Olympic Games in 356 (cf. Le Rider p. 5, 1; Kraay-Hirmer 562), the same year that Alexander was born. Added to these examples are the Philip II bearded portraits types identified by M. R. Kaiser-Raiss (SNR 63, 1983, Philip II. Und Kyzikos, pp. 27-53; von Fritze 197 and 199). Together these types paint a picture of the last issues of Kyzikene electrum, deriving their types directly from the coinage of the liberating Greek forces led by Alexander. The suggestion that the reverse figure should be identified as Kyzikos, the eponymous founder of the city who was accidentally killed by the Argonauts, lacks any credible supporting arguments, and falls down when the dating of the issue is taken into consideration. With no identifying features besides a kausia, it would be highly illogical to suppose that such an issue, struck at this late period, would represent the mythical founder of the city. Given the evidence presented by the Prinkipo Hoard, and the clear stylistic similarities, an identification of the rider as Philip II of Macedon seems secure. ILLUSTRAZIONE: MODERNA STATUA RAFFIGURANTE FILIPPO II DI MACEDONIA
  19. aldo marchesi

    Vaticano 2018

    Io ho fatto con carta di credito vecchio sistema e già anno prelevato,sono in attesa della mail della spedizione.
  20. King John

    Le più belle rappresentazioni di guerrieri

    Roma Numismatics Ltd > E-Sale 47 Auction date: 28 June 2018 Lot number: 684 Price realized: This lot is for sale in an upcoming auction Lot description: Diva Faustina I (wife of A. Pius). Rome, AD 141-146. DIVA FAVSTINA, draped bust right / AVGVSTA, throne, on which is a wreath and a sceptre. RIC 377 (Pius). 3.61g, 18mm, 6h. Good Very Fine. Attractive toning. Estimate: 50 GBP ILLUSTRAZIONE: STATUA DI FAUSTINA
  21. Euskadi

    Regalo moneta romana

    Inager, è stato trattato troppo male e in alcune risposte direi proprio offeso. secondo me bisognerebbe conservare la lucidità, anche se non si approva questa pratica di fare ciondoli con le monete antiche perché in fondo se fatto nel modo corretto e con monete comuni un ciondolo non crea nessun danno alla numismatica, e poi teniamo sempre presente che la moneta anche se indossata da chi la apprezza quasi sicuramente sopravviverà al suo proprietario e a tutti noi che siamo deperibili come ogni altra cosa anche se non ci piace pensarlo.
  22. aldo marchesi

    Convegno di fano

    Allora non si sa niente del convegno numismatico di Fano?
  23. Meleto

    Osservatorio Rarità

    Taglio: 2€ Nazione: Austria Anno: 2008 Tiratura: 2'600'000 Condizioni: BB Città: Pavia (PV) Taglio: 2€ CC Nazione: Malta Anno: 2014A Tiratura: 400'000 Condizioni: MB Città: Pavia (PV)
  24. Meleto

    Osservatorio Rarità

    Taglio: 2€ CC Nazione: Austria Anno: 2016 Tiratura: 16'000'000 Condizioni: qSPL Città: Pavia (PV)
  25. Meleto

    Osservatorio Rarità

    Taglio: 2€ CC Nazione: Germania J Anno: 2015 Tiratura: 6'300'000 Condizioni: BB Città: Pavia (PV) Taglio: 2€ CC Nazione: Germania D Anno: 2015A Tiratura: 6'300'000 Condizioni: qBB Città: Pavia (PV)
  26. Meleto

    Osservatorio Rarità

    Taglio: 50 Centesimi Nazione: Italia Anno: 2013 Tiratura: 5'000'000 Condizioni: SPL Città: Pavia (PV) Taglio: 2€ CC Nazione: Francia Anno: 2011 Tiratura: 10'030'000 Condizioni: qBB Città: Pavia (PV)
  27. uzifox

    Ringraziamento

    Un punto di riferimento importante e spero che nonostante il cambio di ruolo non farai mancare comunque la tua passione e le tue conoscenze Saluti Simone
  1. Mostra più attività

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×