Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Cerca nel Forum: Showing results for tags 'approfondimento'.



More search options

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

  • La più grande community di numismatica
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Scambi
  • Tutto il resto
    • Nuovi arrivati, presentazioni
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico

Calendari

  • Eventi culturali
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste

Categorie

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Categorie

  • Aggiornamenti

Categorie

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative

Categorie

  • Manuali
  • Storia della numismatica
  • Numismatica antica
  • Numismatica Medioevale
  • Numismatica Moderna
  • Numismatica Contemporanea
  • Euro
  • Lamoneta.it
  • Serate in chat
  • Concorsi

Marker Groups

  • Utenti
  • Operatori Numismatici

Categorie

  • Circoli Numismatici
  • Associazioni
  • Gruppi Sociali

Trovato 325 risultati

  1. Sempre a proposito di falsi d'epoca questo esemplare mi lascia piuttosto perplesso. Si tratta di un 20 centesimi esagono 1918 che buttato in mezzo alla ciotola spiccava rispetto agli altri esemplari perchè piuttosto anomalo già ad una prima occhiata. La moneta si presenta soprattutto al dritto con caratteri impastati e "sbiaditi", molto visibile dal vivo anche l'affiorare del color rame (come se fosse "verniciata" color nichel solo esternamente). Peso 3,63 grammi contro i 3,90 grammi precisi di analogo esemplare 1918 in mio possesso ugualmente molto circolato e tuttavia in linea con i 3,90 grammi da decreto. Ora per quanto riguarda la colorazione potremmo giustificarla con il fatto che 3/4 della lega è appunto rame, l'aspetto impastato con l'usura da circolazione ma il peso così difforme? Ultima caratteristica che mi fa propendere per il falso d'epoca è lo spessore del tondello che è nettamente minore degli altri esemplari che ho. Spero che in foto si veda, dal vivo è più evidente. Che ne pensate? Sono indeciso. E' nota l'esistenza di falsi nichelini 1894/1895 e già articoli dell'epoca avvertivano i cittadini della loro presenza in circolazione ma falsi degli esagoni se ne conoscono? Saluti Simone
  2. Signori buonasera, avrei necessità di chiedere un vostro parere su una strana macchia di colore verde, una sorta di muffa, che ho ritrovato appena adesso sulla venti lire nella foto allegata. L ultima volta che ho girato la moneta è stato ad ottobre. La tengo in collezione da 6 anni sempre sul velluto. Per il momento sto pensando al peggio.. ringrazio in anticipo Luigi
  3. approfondimento

    Ciao a tutti,non avendo trovato un posto dove presentarsi per chi si iscrive la prima volta,lo faccio qui,visto che è il settore di mio interesse. Mi chiamo Alfonso classe 54 e sono di Napoli. E vengo subito a porvi la mia domanda nella speranza che i Maestri che si trovano qui mi possano dare delucidazioni. E' molto tempo che non prendevo gli album di monete,causa malattia,ma sistemando un pò,ho visto che ho un 10 centesimi,Vittorio EmanueleII 1861-1878.Regno d'Italia. Come detto è datato 1861,non mi interessa se è una moneta comune o rara ma essendo una delle mie prime monete ci terrei molto a classificarla. Ho cercato in rete e anche sul catalogo Gigante,ma trovo solo date dal 1862 in poi.Inoltre il Gigante cita: dal 1861 a tutto il 1883 furono ritirati dalla circolazione e rifusi 13.089.903 pezzi,per dare luogo alla coniazione dei 5,2 e 1 centesimo. Con leggi del 1901 e 1905 si ritirarono dalla circolazione 20.000.000 di Lire in pezzi da 10 e 5 centesimi. La mia domanda è,sono io che non sò cercare info,neanche in rete,o il mio 10 centesimi 1861 è uno di pochi superstiti di quelli che dovevano essere fusi? Vi sarei grato e riconoscnte se mi potete aiutare.Per i moderatori,se ho fatto o detto qualcosa di sbagliato vi autorizzo a farmi una tirata di orecchie,saluti Alfonso
  4. approfondimento

    Ciao a tutti,non avendo trovato un posto dove presentarsi per chi si iscrive la prima volta,lo faccio qui,visto che è il settore di mio interesse. Mi chiamo Alfonso classe 54 e sono di Napoli. E vengo subito a porvi la mia domanda nella speranza che i Maestri che si trovano qui mi possano dare delucidazioni. E' molto tempo che non prendevo gli album di monete,causa malattia,ma sistemando un pò,ho visto che ho un 10 centesimi,Vittorio EmanueleII 1861-1878.Regno d'Italia. Come detto è datato 1861,non mi interessa se è una moneta comune o rara ma essendo una delle mie prime monete ci terrei molto a classificarla. Ho cercato in rete e anche sul catalogo Gigante,ma trovo solo date dal 1862 in poi.Inoltre il Gigante cita: dal 1861 a tutto il 1883 furono ritirati dalla circolazione e rifusi 13.089.903 pezzi,per dare luogo alla coniazione dei 5,2 e 1 centesimo. Con leggi del 1901 e 1905 si ritirarono dalla circolazione 20.000.000 di Lire in pezzi da 10 e 5 centesimi. La mia domanda è,sono io che non sò cercare info,neanche in rete,o il mio 10 centesimi 1861 è uno di pochi superstiti di quelli che dovevano essere fusi? Vi sarei grato e riconoscnte se mi potete aiutare.Per i moderatori,se ho fatto o detto qualcosa di sbagliato vi autorizzo a farmi una tirata di orecchie,saluti Alfonso
  5. Buongiorno a tutti, vorrei conoscere la vostra opinione in merito al Marengo del Regno del 1889 con il "difetto" sul 9... Alcuni lo considerano un 9 ribattuto su di un 2, altri lo riportano come un eccesso di materiale od un difetto di conio... sui cataloghi non trovo nulla, riuscite ad aiutarmi? Grazie mille, Massimo.
  6. Buonasera a tutti! Disturbo i più esperti e coloro che conoscono il mercato meglio di me, per chiedere quanto sia il reale prezzo di mercato dei 100 lire di Vittorio Emanuele II. In particolare un esemplare in conservazione splendida. Vi é molta differenza tra un 64 e un 72? Purtroppo sia ai convegni che da vari commercianti ho visto solo un paio di queste monete. Sono monete che conviene comprare ad un asta? Ringrazio chi soddisferà le mie curiosità!
  7. Ciao a tutti, volevo segnalarvi un piccolo documentario che ho realizzato sulla storia di un Esperimento in alluminio del 10 Centesimi 1908 un po' particolare. Dura 9 minuti e l'ho caricato su Youtube, lo inserisco qui sotto oppure potete trovarlo a quest'indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=frj7AqEvoFw&t (oppure cercando il titolo: Vento di Prora) Non mi sembra ci sia una sezione dedicata ai video quindi la segnalazione la faccio qui, magari il curatore sposterà il post se c'è una collocazione migliore. Buona visione!
  8. Buon giorno a tutti. Vorrei approfondire, se possibile, le notizie e informazioni ufficiali sulla tiratura del tallero d'Italia, moneta-merce fatta coniare a Roma nel 1918 per tentare di rimpiazzare l'uso del tallero di Maria Teresa d'Asburgo nella Colonia Eritrea. Infatti ho avuto la possibilità di leggere il libercolo edito a Roma, nel lontano 1918, su iniziativa del Ministero delle Colonie, titolato "Il nuovo tallero italiano"; esso contiene, tra le altre cose, una relazione del Ministro al re in cui egli parla di una tiratura iniziale di 100.000 pezzi. A piè di pagina una nota del Ministro specifica che il numero dei pezzi "da coniarsi subito fu poi elevato a 500.000", riportando testualmente. E' appena il caso di rammentare come i cataloghi numismatico, ed anche l'opera del Pedrotti, risalente al 1967, parlano sempre di 510.000 pezzi coniati.
  9. Buongiorno cari, ho questo scudo tra le mani, il peso e il diametro coincidono perfettamente ma non nego che ho una minima percentuale di dubbio... Voi cosa ne pensate? P.s. Non fate caso al contorno a ore 5, non è mancante affatto, non so perché sia uscita così. Ma come vedete non sono un asso con le foto
  10. Buongiorno, chiedevo cortesemente un aiuto per avere un parere sulla "R" della mia 5 lire 1875. Mi hanno detto che la R piccola è più rara, solo che io non riesco a distinguerla. Ho visitato altri post che trattavano lo stesso argomento, purtroppo non sono un esperto e poco ci ho capito.. Mi dareste una mano?
  11. approfitto delle vostre competenze per avere informazioni su un piccolo bronzo 2,37gr 13mm testa sul dritto due mani che si stringono sul retro io non ho trovato nulla di simile nelle pre romane vi ringrazio e vi saluto
  12. Secondo voi cosa volevano fare con questo 10 centesimi V.E.II,forse per Napoli vista la rotondità della testa, o da quale artefatto viene? Peso gr.2,65 con spessore finissimo e un Diametro di mm,28,4. Una cassa per orologio?🙇 Grazie a tutti.F.
  13. Buona serata, questa sera, mentre facevo una ricognizione sulle mie monete vaticane, mi sono accorto che questo esmplare di 5 lire 1930, ha sviluppato questa "simpatica" patina a bersaglio, ma solo su un lato, però... Vi piace?
  14. Un sincero buongiorno a tutti! Vorrei sfruttare le vostre competenze per chiarirmi un po' le idee in merito alle date ribattute sui Marenghi del Regno d'Italia. Mi spiego meglio, leggendo vecchi post del forum (anche di 4 o 5 anni orsono...) alcuni sostengono che le monete in questione hanno un modesto valore aggiunto rispetto alle analoghe date senza ribattiture. Guardando oggi i cataloghi alcune di esse sono però riportate anche con rarità R2 o R3. Attualizzando i vecchi discorsi qual è oggi il vostro punto di vista? Escludendo alcune eccezioni dove sembra essere più comune la data ribattuta che non ribattuta (1891???) come valutate la questione? Io sto valutando l'acquisto di un 1882 con il 2 ribattuto sull'1 ma non capisco bene se il prezzo richiesto è corretto o meno, il Gigante 2017 lo riporta come R3 ma senza indicarne la valutazione ed il Montenegro 2017 non lo riporta nemmeno... Avete da postare qualche esempio di passaggio in asta o esperienza personale? Grazie mille per i vostri contributi, Massimo.
  15. Buonasera a tutti, dopo tanto ci ritroviamo a postare qualcosa. Speriamo di stuzzicare la vostra curiosità. Avete idee in merito? Sarà una di quelle di cui il Gigante parla negli approfondimenti del catalogo? Vediamo se riuscite a darci una mano sulla moneta che teoricamente ci sarebbe sotto. C'è poi anche un'altra curiosità, se riuscite a notarla. Voi che ne pensate? Grazie anticipatamente
  16. buonasera, faccio una proposta: visto che non tutti hanno la possibilità di vedere "in mano" molte monete ( per svariati motivi) e non hanno dimestichezza con le varie conservazioni,perchè non si crea una sezione nella quale per ogni moneta(magari per le più rappresentative o le più richieste) si può visualizzare la foto almeno dei tre principali stati di conservazione. fdc dritto e rovescio spl dritto e rovescio bb dritto e rovescio così da poter confrontare la moneta in proprio possesso e fare i relativi confronti. Magari i più esperti potrebbero evidenziare ed esporre i motivi delle varie conservazioni facendo riferimento alle foto Che ne dite?
  17. Buongiorno a tutti! Vi scrivo per un consiglio, io collezione Savoia e Regno d'Italia oramai da qualche anno, gli argenti circolati da mercatino e gli ori in buona conservazione. In questi anni sono riuscito a mettere assieme una discreta raccolta ma che manca di quei pezzi top che purtroppo costano un capitale... Volendo fare una pazzia che moneta da 100 lire mi consigliereste di acquistare per far salire di livello la collezione? PS ho già 80 lire Carlo felice e 100 lire Carlo Alberto che sono un po più abbordabili.... Sarei indeciso se mettere un 100 lire di Umberto o uno di Vittorio Emanuele III.. Sarebbe l'unico acquisto dell'anno quindi sono molto indeciso... Grazie dei consigli a chi risponderà!
  18. Ciao, secondo voi cosa può aver provocato quei solchi nel metallo? Non mi sembrano semplici colpi... è come se avessero versato delle gocce di acido corrosivo. 🤔 E' un peccato perchè la moneta nel complesso sarebbe stata di buona qualità in quanto, oltre ai dettagli ha mantenuto un buon lustro su entrambi i versi (è presente anche sotto le gambe dei leoni). Grazie
  19. Rilievi satinati, ottimo lustro, che grado assegnereste?
  20. Salve a tutti. Sono un nuovo entrato e non so bene come muovermi all'interno delle varie discussioni. Mi è stato indicato di aprire una nuova discussione: ci provo. Sono da poco pensionato e mi sto divertendo a catalogare tutte le monete che ho raccolto sin da quando ero ragazzo. Guardandole con attenzione ho individuato alcune monete Impero, 20 e 50 centesimi, circolate, con delle particolarità. So bene che il valore numismatico è nullo o quasi ma mi sarebbe di aiuto formativo il parere di qualche esperto. Le monete sono visibili in allegato e cronologicamente individuabili come segue: C 50 anno 1941 rottura del conio in corrispondenza dello stemma sabaudo; C 50 anno 1941 rottura del conio sulla R di RE; C 20 anno 1943 rottura del conio in corrispondenza della data: il 4 e il 3 sono mal coniati; C 20 anno 1940 eccedenza di materiale sulla T di ITALIA; C 20 anno 1940 frattura del tondello utilizzato per la coniatura; C 50 anno 1941 coniati su tondello di lega con scarsa quantità di cromo, vedasi confronto. Ovviamente queste sono le mie considerazioni, il parere di chi è più esperto è ben gradito. Tali monete possono avere un qualche interesse numismatico? Un grazie a tutti anticipato.
  21. Buongiorno, Da mia nonna ho ricevuto, tutto impacchettato una serie di 8 valori del 1973 anno undicesimo del pontificato di Paolo VI. Essendo novizio, ho pensato (si ora vi faccio venire un infarto, scusate) di pulirle con un panno per occhiali e su tutte le monete, tranne quella da 500 Lire diciamo che sono tornate a splendere. Ho fatto una sciocchezza irreparabile o comunque i danni sono molto limitati?
  22. ciao e buone feste a tutti mi stavo guardando un po' a torno ho visto on line i prezzi in caduta di monete importanti tipo il 20 lire cappellone certo conservazioni basse e si deve vedere quali originali ma mi confermate questa cosa e allora il momento di acquistare visto che non ho troppi fondi da investire in questa passione e per questo vado a caccia di monete contemporanee ma il regno e il regno che monete mi consigliate visto che comunque non ho nessuna serie da completare e sono appassionato e sarebbe per una moneta singola che dovrà aspettare un po per una compagnia sempre comunque importante ringrazio tutti mi voranno indirizzare a questo mio primo acquisto importante e vorrei spendere 300-400€ cosi mi date un idea di che prendere 😁
  23. Volevo fare un suo pari, come ho potuto fare seguendo questi ordini? Credo che l'immagine 1: 1914 è la data di nascita, o sbagliato? Mi corregga da do. (C) cattolica? 26091- (102) ?? Balestri Silvani è il nome del soldato? Pisa: Dove è nato? e dove è stato fatto la piastrina? https://s23.postimg.org/4pb36d7dn/232_001.jpg In immagine 3: Qual è la classe 1921? https://s30.postimg.org/p2vxmz3u9/2526654_150115161058_3957_7.jpg GRAZIE
  24. Recentemente ho acquisito questa medaglia in bronzo di Pio VII Anno XX , Lavanda dei piedi, incisore Passamonti (R). In ottimo stato di conservazione, eccetto un piccolo colpetto a ore 10 del D/, sul R/ presenta evidentissimi segni di rottura del conio. Tale evento ha provocato un discreto rigonfiamento del metallo del campo di destra, per una diversa pressione sul tondello e si sono create eccedenze di metallo sia sul campo che sulla gamba del Cristo, come si può notare dalle foto eseguite al microscopio.
  25. Intanto volevo salutare e ringraziare lo staff e i suoi partecipanti per avermi accolto. Essendo questo il mio primo post spero di non sbagliare forma e modi. Le mie domande sono su questa moneta. Vorrei intanto una vostra classificazione sullo stato di conservazione. Seconda cosa una valutazione di mercato ,ho visto che da catalogo Gigante una MB è quotata 200 ma capisco che il mercato sia tutta un'altra cosa. Terza e ultima domanda. perché non riesco a trovare del venduto di questa moneta?! Cercando su google/eBay/siti numismatici faccio davvero molta fatica a trovare questa data in particolare eppure i numeri di coniazione non sono molto più bassi di altre monete che si trovano facilmente. Ringrazio in anticipo Tutti coloro che vorranno rispondermi. Samuele

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?