Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'bronzo'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • La più grande community di numismatica
  • Comitato Scientifico
    • Antologia di Numismatica e Storia
    • Biblioteca Numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Tecniche, varianti ed errori di coniazione
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Discussioni
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO's Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Discussioni
  • Circolo Numismatico Patavino's Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano's Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Discussioni
  • associazione numismatica giuliana's Discussioni
  • Circolo Numismatico Monzese's Discussioni

Calendars

  • Cultural Events
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO's Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino's Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Eventi
  • Circolo Filatelico Numismatico Savonese "Domenico Giuria"'s Eventi
  • Circolo Culturale Castellani's La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero"'s Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Eventi

Categories

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categories

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File 2
  • Cercle Numismatique Liegeois's File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's VERNICE- MOSTRA
  • Circolo Numismatico Asolano's Documenti dal circolo
  • associazione numismatica giuliana's File

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Categories

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Eur
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's Interessante link
  • Circolo Culturale Castellani's AnnunciRaccolta di medagliette devozionali

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

  1. Buonasera e buon anno a tutti Durante una ricerca con il Metal detector nel mio terreno, ho individuato e recuperato questo oggetto. Dal segnale del MD e dal peso specifico ritengo si tratti di bronzo. Dopo una pulizia abbastanza superficiale su una delle 2 facce è chiaramente evidente una deformazione da urto (colpo o sparo?!) mentre su entrambe le facce sono presenti 16 intagli a raggiera nella parte esterna. Non mi sembra di intravedere incisioni degne di nota ma,prima di pulirla più approfonditamente, volevo sentire un vostro parere per eventualmente scartare l’ipotesi che possa trattarsi di una moneta Aggiungo peso e dimensioni: 20,6 grammi e diametro di 34 mm Grazie mille per il tempo che potrete dedicarmi
  2. La monetazione in bronzo di Neapolis è stata oggetto di uno studio datato (La monetazione di Neapolis nella Campania antica, Atti VII Conv. CISN-1980, ed. 1986, 219-373) ma nel contempo encomiabile - e a tutt’oggi privo di confronti - a firma di M. Taliercio, che attraverso l’esame di circa 2500 esemplari ha ricostruito la successione delle emissioni, l’assetto strutturale e la griglia cronologica delle varie serie enee della zecca. Si aggiunge un contributo della stessa A. (Simboli, lettere e sigle sul bronzo di Neapolis, "BdN", suppl. 4/I, 1987, 161-78) e studi relativamente più recenti che hanno prospettato ipotesi ricostruttive differenti (R. Lippi, Le serie enee di Neapolis (fasi I-III). Aspetti ponderali e cronologia, “RIN”, CIII, 2002, 21-48). A distanza di più di quarant’anni dal Convegno partenopeo su Neapolis, la documentazione si è notevolmente ampliata e non di rado proprio in questo forum sono emersi interessanti spunti di riflessione suggeriti dalla segnalazione di nuovi esemplari. Tra le monete di bronzo neapolitane recentemente apparse sul mercato antiquario vorrei segnalare un esemplare recentemente venduto da RN. Si tratta di un pezzo con testa virile, astro al D/ e cavaliere, PO al R/ inquadrabile nella fase IV.b, 10 della classificazione Taliercio che corrisponde al n. 759 nel catalogo del Sambon. RN, 88, 9.9.2021, 33 (ex coll. Vitangelo) Sul piano tipologico l’esemplare non presenta anomalie. A suscitare qualche perplessità è invece il dato ponderale (gr. 5,89), che non collima con la ricostruzione della Taliercio. All’interno della IV fase del bronzo di Neapolis, infatti, il gruppo IV.b ha un peso medio di gr. 3,18 corrispondente alla metà circa dell’unità maggiore (gr. 5,84), rappresentata dal gruppo IV.a (lira e omphalos), di cui i successivi gruppi costituiscono rispettivamente il terzo (IV.c-d: gr. 2,31; 2,43) e il quarto (IV.e-f: gr. 1,46; 1,36). Gruppo IV.a (t. di Apollo/lira e omphalos) UNITA’ (p.m.: gr. 5,84) CNG 488, 2021, 8 Gruppo IV.b (v. supra) ½ (p.m.: gr. 3,18) Gruppo IV: c (t. di Artemide/cornucopia); d (t. di Apollo/toro incoronato da Nike) 1/3 (p.m. gr. 2,31; 2,43) SNG Morcom, 180 CNG 327, 2014, 80 Gruppo IV: e (t. di Apollo/tripode); f (t. di Apollo/protome di toro) ¼ (gr. 1,46; 1,36) CNG, 327, 2014, 24 SNG Morcom 146 Se ne deduce che il peso dell’esemplare in oggetto (gr. 5,89), se corretto, appare perfettamente coincidente con quello dell’unità maggiore e non con la frazione corrispondente alla sua metà. Pur tenendo conto che il bronzo tendenzialmente presenta delle oscillazioni ponderali più sensibili rispetto all’argento, i conti non tornano. Altri esemplari del gruppo IV.b presentati in asta, infatti, non raggiungono mai un peso così elevato: gr. 3,67: CNG, 58, 2001, 32 (ex CNG 226, 2010, 27 ex NAC AG, K, 2000, 1018) gr. 3,64: Münzen & Medaillen GmbH (DE), 21, 2007, 14 (ex Lindgren) gr. 3,64: Münzen & Medaillen GmbH (DE), 17, 2005, 21 gr. 2,65: BFA, 93, 2021, 27 Vorrei pertanto chiedere se qualcuno possiede o ha notato su cataloghi di collezioni pubbliche, private o di vendite all’asta, esemplari simili a quello postato (gruppo IV.b) con peso compreso tra gr. 5 e 6.
  3. Salve a tutti. Da anni ho questa moneta Romana in bronzo, un Sesterzio di Galbo dal 63-69 d.C Mai ho pensato a pulirla ma non so se è peggio lasciarla senza pulire. Come la posso pulire senza rovinarla? E poi, come preservarla? Spero abbiate pazienza con la mia domanda perché non sono numismatico. Grazie mille!
  4. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Peso: Diametro: 1,3 cm Metallo Presunto: bronzo Riuscite mica a dirmi che moneta è e il suo valore? Grazie mille
  5. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Peso: Diametro: 1,6mm Metallo Presunto:bronzo Buongiorno, un mio amico mi ha chiesto un parere su questo anello che gli ha lasciato suo nonno. Sicuramente è molto vecchio e lui sostiene che sia autentico e medievale. Qualche esperto riesce a datarlo con una buona precisione. ringrazio tutti anticipatamente un saluto.
  6. "Pouvoir central et libertes locales. Le monnayage en bronze de Claude avant 50 apres J. C. " - J.B. Giard View File La monetazione bronzea in epoca claudia. Submitter Illyricum65 Submitted 23/04/2020 Categoria Monete Antiche  
  7. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Peso: 8gr Diametro: 20.5 Metallo Presunto: bronzo Qualcuno ha qualsivoglia indizio su quale tipo di moneta sia questa ? non ho idea da dove iniziare. grazie mille per ogni info!
  8. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Peso: Diametro: 3cm nel punto più largo Metallo Presunto:bronzo Buonasera, Sarei veramente grato se qualcuno avesse idea di che moneta possa trattarsi: non ne ho mai viste di simili e non ho alcuna idea su dove orientarmi nella ricerca. Chiedo scusa per le foto pessime, proverò ad averne di migliori quanto prima. Grazie mille per l’aiuto!
  9. Voglio iniziare questa discussione per poter condividere quelle situazioni che io adoro, ovvero, i ritrovamenti di monete relativamente "belle" nelle ciotole colme di comuni monetine di Vittorio Emanuele iii . Ho notato che é successo a varie persone nel forum. Per cominciare vi posto questo 10 soldi genovese 1814 che "ho portato a casa" per 2€, trovato in un vassoietto in una bancarella a Porta Portese-Roma.
  10. amoilconio

    Identificazione Medaglia MONASSI

    Buonasera a tutti, nel proseguire con la catalogazione di una collezione di famiglia, mi sono imbattuto nella medaglia le cui immagini posto a seguire... Per analogia con una analoga in argento rinvenuta in rete, l'ho per ora catalogata come "Medaglia Unione della Legion d'Oro Operosità Aristocrazia del Lavoro 1971" , ma quest'ultima era coniata anche al rovescio, a differenza della mia... Chiunque riesca a darmi maggiori informazioni su questa medaglia è il benvenuto... Grazie il Rovescio:
  11. Buongiorno, come recuperare questo asse di augusto Completamente spatinato e con presenza di ossidazione di ferro?
  12. Buon pomeriggio cari amici, prendo spunto da alcuni recenti passaggi di bronzi coniati dalla zecca di TYNDARIS per concentrarmi su un pezzo in particolare, venduto da Kunker nella sua ultima asta n. 318 di due mesi fa e proveniente da una asta Bertolami del 2018. Si tratta di un bronzo coniato nel periodo 380/254 a. C. (Calciati 14, Campana 6a) e raffigurante: - al dritto, la testa laureata di Apollo a dx e l'etnico TYN∆APYTAN - al rovescio, Gallo a dx con davanti una cavalletta e dietro un astro a 8 raggi Questa tipologia è apparsa più volte in asta negli ultimi anni. 1) Partiamo, in ordine cronologico inverso, dal pezzo Kunker Asta 318 Lotto 438 2.56g (ex Bertolami), Di seguito lo stesso pezzo di Bertolami di ottobre 2018 2) CNG del 28.05_2014, Asta 327 Lotto 630 2.64g 3) BUSSO PEUS Asta 404 Lotto 2224 del 02.11.2011 2,76g 4) GORNY&MOSCH Asta 181 del 13.10_2009 Lotto 1170 2,72g 5) NAC Asta 48 del 21.10_2008 Lotto 50, 2,84g A parte il pezzo NAC che sembra il più naturale e con una bella patina credibile, le altre mi fanno riflettere. Cosa ne pensate? Saluti Cippal
  13. Salve a tutti, mi chiedevo se poteste aiutarmi con l'identificazione di questa moneta in mistura. Suppongo si tratti di una moneta bizantina, ma non conoscendo questa tipologia affatto, non sono in grado di orientarmi nel suo riconoscimento. Vi ringrazio per qualsiasi aiuto possiate darmi. Un saluto
  14. Recentemente apparso sul mercato antiquario, questo esemplare in bronzo di Terina (fig. 1) appare di eccezionale interesse in quanto rappresenta un unicum: D/Testa femminile (ninfa?) a d. adorna di orecchino. R/ T a s., E a d. Tre crescenti entro corona d’ulivo. Bordo lineare. AE, mm 19. 1 - Gerhard Hirsch Nachfolger, Auction 343, 26/9/2018, 2021 (“Erworben 2011 in Deutschland”) Come riportato dai compilatori della scheda, il pezzo si confronta sul piano iconografico con il n. 128 (gruppo B) della classificazione Holloway-Jenkins (R/ TE entro corona d’ulivo; fig. 2) genericamente datato al IV-III secolo a.C. e noto agli studiosi in un solo esemplare in collezione privata e privo di dati pondometrici (p. 57, n. 128). Un’ulteriore moneta con la medesima tipologia è attestata tra i materiali della collezione Sallusto (n. 1364) conservata a Salerno e pesa gr. 4,60 (dati tratti da Taliercio Mensitieri 1993, p. 150, nt. 122). 2- Holloway-Jenkins 1983, n. 128 Ai pezzi in esame si collega un esemplare in bronzo (unicum) di Parigi (Garrucci 1885, p. 169, n. 29 = De Luynes, 835; fig. 3) di gr. 8,95 con testa di ninfa a s. entro corona d’olivo/Nike a s. seduta su anfora con corona nella mano d. – ignota agli studiosi della monetazione terinea – che ricalca fedelmente la tipologia di alcuni stateri argentei del gruppo B Holloway-Jenkins (nn. 11-15; fig. 4) datati al 440-425 a.C. (Taliercio Mensitieri 1993, p. 150, nt. 122). 3 - Paris, De Luynes, n. 835 4 - NAC AG, Auction 13, 8/10/1998, 237 (Ex Antikenmuseum Basel und Slg. Ludwig, 237) Holloway-Jenkins 15 Gli esemplari di Parigi (gr. 8,95) e coll. Sallusto (gr. 4,60) presentano affinità iconografiche per la presenza della corona di alloro nonché per il rapporto ponderale (2:1). Potrebbe pertanto trattarsi di un’emissione costituita dal doppio e dalla sua metà. Ad essa potrebbe raccordarsi l’esemplare di Hirsch, del quale tuttavia sarebbe auspicabile conoscere il peso per comprendere l’esatta identificazione del nominale. Per quanto concerne la cronologia, i confronti con il gruppo B Holloway-Jenkins, se pertinenti, riporterebbero alla seconda metà del V secolo a.C. ca. Potrebbe trattarsi di una delle più antiche monete in bronzo - se non la più antica - emessa dalla zecca di Terina? Abbreviazioni: Garrucci 1885 = R. Garrucci, Le monete dell’Italia antica, Roma 1885 Holloway-Jenkins 1983 = R.R. Holloway-G.K. Jenkins, Terina, Bellinzona 1983 Taliercio Mensitieri 1993 = M. Taliercio Mensitieri, Problemi monetari di Hipponion e delle città della Brettia tra IV e III sec. a.C., in A. Mele (cur.), Crotone e la sua storia tra VI e III sec. a.C. (Atti del Seminario di studi - Napoli 1987), Napoli 1993, pp. 131-186.
  15. DE GREGE EPICURI Questa new entry pesa 12,9 g. e misura 25 mm; mi sembra bronzo, senza tracce di Ag. Al D un ritratto a sinistra, che mi è parso Adriano, come poi si è confermato (avevo avuto qualche dubbio su Traiano); la legenda, che qui non è tutta chiara, dovrebbe essere: ΑΔΡΙΑΝΟΣ ΣΕΒ ΑΥΤΚΑΙΣ ΤΡΑΙΑΝ. Al rovescio il ritratto a destra di un vecchio con lunga barba, in testa un berrettuccio, e questo è senza dubbio il Nilo; a sinistra c'è una cornucopia (vuota, direi), sopra alla testa si vedono due piccoli ovali. La scritta recita: LΕΝΝΕΑΚΔ. E' presente nel Dattari-Savio ai n. 1448-1449-1450-1451, forse con piccole varianti. Nel testo del Dattari è il n.1430 di p. 92. Purtroppo, non l'ho potuto cercare in RPC. Quello che non mi è chiaro, non essendo indicato nei testi suddetti, è: di che numerale si tratta? Io penso un triobolo, e voi?
  16. Salve a tutti. Tra le varie monete che ho conservato in una scatola ho trovato la moneta nell'immagine sottostante che fin da subito ho creduto fosse romana. Ho deciso quindi di cercare nel web per avere chiarimenti e sono arrivato alla conclusione che si tratti di un semisse con Saturno da un lato, la prua di una nave con una S sopra dall'altro e che credo sia realizzata in bronzo. Tuttavia confrontandola ho notato che non riporta ne la S anche dal lato di saturno ne la scritta "ROMA"; inoltre ho dei dubbi sulla sua autenticità in quanto secondo un vostro articolo riguardo un'altra moneta il bronzo deve presentare una colorazione verdastra. Dunque le mie domande sono: è autentica? se si, basandosi solo sulle foto è stata realizzata successivamente o appartiene alla sua epoca? Qualsiasi sia la sua origine e giusto a titolo informativo, quanto vale al giorno d'oggi?
  17. Buonasera a tutti, dopo alcuni mesi riprendo a sistemare il materiale accumulato nei decenni dalla mia famiglia...non sono riuscito a risalire a nulla che mi riporti a quella che credo essere una medaglia. Immagini e legenda sono in incuso ... mi dispiace ma dal telefono non sono riuscito a postare l'immagine in verticale. Non posto il rovescio perché ormai piatto, anche se sembra esserci stata un tempo qualche immagine. Grazie a chiunque interverrà. Ad Maiora.
  18. Buongiorno! che bello collaborare e condividere le proprie esperienze... Grazie! Grazie al vostro aiuto, sono riuscito a diminuire il peso delle immagini e postarle... Ho questa moneta, era di una mia zia, sembra antica e di bronzo/rame, mi pare in buone condizioni... pesa 2,5 g. circa e ha un diametro di 20 mm. Sarà veramente antica o è una riproduzione? Grato per qualsiasi notizia, mi vogliate dare,in attesa, cari saluti.
  19. Medaglia del Viaggio di Papa Francesco a Fatima. Anno: ANNO V - 2017 Quando: 12 e 13 maggio 2017 Metallo: Bronzo dorato Artista: Daniela Longo Dritto: Stemma papale di Francesco Rovescio: Il Santuario, i tre pastorelli di Fatima e a destra la Madonna Diametro: 50 mm Note: La medaglia è stata emessa dalla Segreteria di Stato del Vaticano e coniata dallo Stabilimento Johnson
  20. DE GREGE EPICURI Desideravo anzitutto la conferma della mia classificazione; il bronzetto pesa 4,8 g. e misura 16 mm. Al D., una testa femminile a destra. Al rovescio, un cane in piedi verso destra, con una coda ritta e arcuata. Sopra al cane, due anelli. A me pare si tratti della moneta descritta da Gabrici alla p. 164, n. 17. Nella SNG milanese è la 634. Oltre alla classificazione, ho due domande: i due anellini sopra al cane rappresentano un segno di valore? E inoltre: il cane può essere identificato con l'attuale "cirneco dell'Etna"? L'aspetto sembra piuttosto simile.
  21. Salve a tutti oggi in un mercatino mi sono imbattuto in questo pezzo di bronzo con una marcatura molto bella e elaborata; ho il sospetto che possa essere un peso ma vorrei avere il vostro parere; so che è quasi impossibile, avendo tutte le caratteristiche di un marchio privato, ma mi piacerebbe scoprire qualcosa di più del marchio che lo contraddistingue, in cui si vedono chiaramente delle iniziali sormotate da una corona. Il peso è di 34,5 gr, mentre le dimensioni sono di circa 35 x 31 mm. Grazie. ...lo spessore è di 4 mm.
  22. Medaglia del viaggio papale ufficiale del Vaticano. Viaggio in: Egitto Pontificato: papa Francesco Anno: anno V - 2017 (28-29 aprile) Dritto: Stemma di papa Francesco Rovescio: Sacra Famiglia in Egitto (si nota a destra il fiume Nilo) Diametro della medaglia: 50 mm Metallo: Bronzo dorato Artista: D.Longo Note: la medaglia in questione è stata commissionata dalla Santa Sede allo stabilimento Johnson, per il viaggio ufficiale del papa in Egitto. Astuccio rosso con stemma di papa Francesco. PS spero le foto siano venute bene
  23. Ho trovato una moneta in bronzo a Monforte San Giorgio (ME), qualcuno mi aiuterebbe a identificarla?
  24. Buonasera, sono venuta in possesso di questa medaglia appartenuta a mio nonno. Mi piacerebbe saperne di più. So che la medaglia è in bronzo brunito e risalente all'epoca fascista. Misura 32, 50 mm di diametro, raffigura l'effige di Mussolini frammentata in tre lettere. Sotto la x la firma dell'autore (Monti), dall'altro lato la scritta è riportata la scritta "di guardia alla mostra della rivoluzione" e la firma johnson. La mia non ha la cambretta, ma solo il nastro nero con due bande centrali, una gialla e l'altra rossa. Questo è tutto quello che ho potuto scoprire fino ad ora. Qualcuno può aiutarmi? Grazie, Stefania.
  25. Buongiorno, questo bronzo siracusano di Gerone II, vi sembra autentico? Un saluto a tutti. Gianfranco Peso: 13,9 g diametro: 25 mm circa
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.