Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Search the Community

Showing results for tags 'nerone'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • La più grande community di numismatica
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Nuovi arrivati, presentazioni
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Circolo di esempio's Discussioni
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Discussioni
  • Circolo Numismatico Patavino's Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano's Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Discussioni

Calendars

  • Cultural Events
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • Circolo di esempio's Calendario
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino's Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Eventi
  • Circolo Culturale Castellani's La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero"'s Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Eventi

Categories

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categories

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • Circolo di esempio's Documenti
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File 2
  • Cercle Numismatique Liegeois's File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's VERNICE- MOSTRA
  • Circolo Numismatico Asolano's Documenti dal circolo

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Marker Groups

  • Members
  • Operatori Numismatici

Categories

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Eur
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's Interessante link

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 18 results

  1. MI INTERESSA QUANTO POSSA VALERE QUESTO SESTERZIO DEL 64A C PER POTER TRATTARE COL VENDITORE IL PREZZO MIGLIORE E SOPRATTUTTO SE AUTENTICA GRAZIE DIAMETRO 35 MM PESO 25,26GR A CHE RIC APPARTIENE PRECISAMENTE GRAZIE A TUTTI
  2. Ho un dubbio mi si dice zecca di Lione diametro 33mm peso 27,83gr ma confrontando il sesterzio con quest'altro del Ric non mi pare siano uguali il retro che cos'e' allora mi si dice anche dell'anno 65 allora non e' Lione grazie a chi interviene. NERO. 54-68 AD. Æ Sestertius (24.64 gm). Lugdunum (Lyon) mint. Struck circa 65 AD. NERO CLAVD CAESAR AVG GER P M TR P IMP P P, laureate head right, globe at point of bust / PACE P R TERRA MARIQ PARTA IANVM CLVSIT, S C across field, temple of Janus with garlanded and closed doors right. RIC I 438; WCN 419; BMCRE 319; cf. BN 131 (IMP NERO); Cohen 146. (Image courtesy CNG)
  3. Questa la vorrei comprare vorrei sapere se qualcuno mi puo' dire se e' autentica non ho dimensioni ne' peso grazie a tutti.
  4. Cari Lettori del Forum, mi sono appena iscritto, e confesso che nell'era dei social era da lungo tempo che non mi capitava di frequentare i forum. Sono molto lieto di aver trovato questa comunità. Ho fatto per caso il mio primo acquisto di alcune monete romane per fare un regalo. Mi è nata una piccola passione che vorrei cercare di coltivare. Volevo gentilmente sottoporvi qualche consulenza. Ho acquistato alcune monete, ve ne sottopongo due. Purtroppo devo dire si presentano, credo, pesantemente rimaneggiate/ lucidate. Tanto che talvolta mi vien da pensare che siano delle riproduzioni. Non riesco a capire nemmeno di che materiale sono... hanno alcune sfumature color rame, ma poi sono argentate perlopiù! Posso chiedere la vostra in merito, anche relativamente alla loro precisa identificazione e ad un loro approssimativo valore? Non è mia intenzione venderle, è per sapere cosa possiedo. Una è sicuramente di Traiano, sull'altra leggo Cluadius... quindi la dinastia almeno si sa. Vi ringrazio in anticipo
  5. Ciao a tutti, ho trovato questo articolo molto interessante: https://ilfattostorico.com/2016/09/23/scoperta-una-rara-moneta-doro-romana-con-limmagine-di-nerone/
  6. Ciao, un annetto fa avevo postato un sesterzio neroniano DECVRSIO di provenienza inglese descritto nella seguente discussione: http://www.lamoneta.it/topic/138564-nuovo-arrivo-dalla-britannia/?hl=decursio#entry1584590 Allora avevo “favoleggiato” sulla vicenda del militare romano che la aveva smarrita e quanto emerso su base stilistica, ovvero una probabile provenienza dall’area balcanica (mesiaco-tracica), mi fece supporre nel mio inconfessato delirio fantastico (che non espressi per iscritto) testimoniasse il trasferimento della sua Legio/vexillatio da quest’area a quella britannica. Fatti naturalmente verosimili su base storica ma assolutamente non comprovabili con certezza. Ma talvolta è bello lasciare sfogo alla fantasia… pensare al trasferimento del suo possessore fatto di marce forzate, di attraversamenti di fiumi e del Canale della Manica o del Mare del Nord (se proveniente dal Reno). Magari, nel suo viaggiare, lasciare lungo suo passaggio, come un novello Pollicino, tracce materiali costituite dalle monete spese nei passaggi nelle varie città e villaggi incontrati lungo il percorso… oppure immaginarlo a immettere monete nel borsello come resto di transazioni economiche e da lui stesso veicolate alla sua destinazione finale. Oppure anche no… magari una moneta faceva parte del suo stipendium ed erogata anche, semplicemente, dallo stesso Stato. Questo fantasioso prologo mi è utile per presentare il nuovo esemplare che custodisco nel mio “deposito monetale” personale … un nuovo DECVRSIO. Stesso venditore UK, un anno dopo. Peso 26.3 g, diametro 35 mm. Esemplare a mio avviso assolutamente autentico e di fattura ufficiale. Presenta superfici color bruno scuro soggette a qualche traccia di lieve corrosione e solo in alcuni settori (legenda del diritto) sembra presentare un residuo di patina (e dovendo trovare un difetto all’esemplare questo è quello che reputo maggiore). Sui rilievi è visibile l’oricalco e questi presentano usura da circolazione, maggiore al diritto. Mi pare di identificare il “rectius” (globo) al prolungamento del collo del ritratto per cui la zecca emittente dovrebbe essere Lugdunum. Io lo catalogherei come il RIC I 396 Lyon contraddistinto da legenda NERO. CLAVD. CAESAR. AVG. GER. P. M TR P IMP P P. , “rectius” di dimensioni ridotte e al rovescio SC nei campi. Vi prego di aiutarmi e confermarmi l’attribuzione (fermo sestando che il globo è piccolo ma presente e quindi riconducibile a Lugdunum) che gli ho assegnato. Ciao Illyricum ;)
  7. Illyricum65

    E' passata... la Befana

    Ciao, dopo il regalo di Babbo Natale in questi giorni ho ricevuto quello della Befana. E dal momento che sono … tanto buono, mi ha regalato due monete provenienti dal rivenditore inglese che mi aveva venduto il Nerone DECVRSIO di cui alla discussione http://www.lamoneta.it/topic/138564-nuovo-arrivo-dalla-britannia/?hl=decursio#entry1584590 La prima è un dupondio di Nerone SECVRITAS AVGVSTI. L’avrei classificato nel RIC 597 che risulta emesso a Lugdunum nel 67 d.C. Nero. AD 54-68. Æ Dupondius. Lugdunum (Lyon) mint. Struck circa AD 67. IMP NERO CAESAR AVG P MAX TR P P P, Laureate head left, globe at point of neck / SECVRITAS AVGVSTI Securitas seated right, resting arm against back of throne, holding sceptre; before, lighted and garlanded altar, against which lighted torch leans. RIC I 597. Pesa 13.6 g per un diametro di 29,5 mm. Discreta patina verde scura, aspetto migliorabile con un delicato intervento minore di rimozione di alcune concrezioni terrigene presenti. Come si nota risente di un colpo subito sul rovescio che ha parzialmente compromesso la figura di Securitas ed ha “appiattito” il ritratto di Nerone danneggiando la parte centrale della patina. In assenza di questo difetto sarebbe veramente un gran bell’esemplare… ma per contenere le spese bisogna scendere a qualche compromesso. Nell’insieme sono soddisfatto di lui, specie in considerazione del rapporto qualità/prezzo e della sua pressochè certa genuinità.
  8. Ciao, in questi giorni stavo contrattando con un venditore inglese di fiducia l’acquisto di un follis emesso da Londinium per la mia collezione tematica che, piano piano, aumenta. Tranquilli, non lo propongo qua, il follis andrà ad ampliare la discussione specifica su queste monete provenienti dalla zecca londinese. Ma chiacchierando con il commerciante questo mi ha proposto l’acquisto di una moneta a mio avviso molto interessante. Non proviene da Londinium come emissione ma dalla Provincia Britannia questo sì. Ma andiamo per gradi… Mi piacciono i sesterzi, il peso di una 20 e più grammi di lega bronzea, soppesarli nel palmo della mano e pensare a quante mani hanno eseguito quel gesto in antico. Con un sesterzio ci comperavi già qualcosa, non tanto ma aveva già un suo potere di acquisto… Insomma il commerciante mi propone un sesterzio di 29 g per 36 mm … un bel peso e un bel modulo senza alcun dubbio! Purtroppo non dispongo di immagini splendide (sono un po’ scure) ma comunque quelle che mi sono state inviate sono comunque abbastanza leggibili. Eccole. Un sesterzio DECVRSIO di Nerone. Originale, con patina autentica su buon modulo e con altrettanto buon dato ponderale. D’accordo, circolato e con qualche margine di miglioramento come pulizia delle concrezioni superficiali. Qualche distacco di patina marginale. Ma signori, è un Nerone intonso. Non manipolato o alterato, non ripatinato. D’accordo, non raggiunge le vette di quell’esemplare di @@cliff che ho ancora negli occhi da quando l’ho visto in una discussione di qualche tempo fa... ma certamente è un suo fratello minore! Per ora non l’ho classificato in quanto devo leggere la legenda al dritto e verificare a moneta in mano se vi sia o meno traccia del “famoso” pallino al prolungamento del collo. Proviene dal Norfolk il che per me le dà ancora più valore almeno sul piano storico: la sua presenza non si ricollega alla rivolta di Boudicca (60-61) bensì essendo un'emissione degli anni attorno al 65-67 d.C. ben più logicamente (anche se non provabile materialmente) si potrebbe ricollegare alla campagna di Quinto Petillio Ceriale (Quintus Petilius Cerialis) nei primi anni 70 (71-74?) contro Venuzio, ex marito della regina dei Briganti Cartimandua. Impresa che portò alla conquista di quei territori e probabilmente alla creazione di un avamposto militare (se è vero che vi son stati rinvenuti scarsi frammenti ceramici di età neroniana) nell’attuale Vale of York… il nucleo di quella Eburacum (York)per un periodo capitale al Nord dell’Impero, dove morirono Settimio Severo e Costanzo I e da dove iniziò l’ascesa di suo figlio Costantino. York … Jorvik vichinga… una città così importante per la Britannia antica a medioevale se è vero che nel 1664 i coloni inglesi diedero il nome ad una città fondata dagli olandesi oltre l’oceano… New York! Ma tornando a parlar di monete… a voi la parola! Ciao Illyricum :D PS: l'unico punto che devo analizzare con attenzione è quella macchia bianca sulla zampa posteriore del cavallo in corripondenza della "V" di DECVRSIO ... ;) Ossido di piombo? Concrezione calcarea superficiale?
  9. Che ne pensate di questo raro sesterzio del giovane Nerone? Pesa 26,44 gr. Oltre alla patinatura artificiale, credo certa, avete altre perplessità ?
  10. g.aulisio

    MACELLVM o MACHINA?

    Vi invito a guardare questo interessantissimo e recentissimo video del CNRS sulla ricostruzione di un edificio pertinente alla Domus Aurea neroniana scoperto nel 2009 e scavato dagli archeologi francesi. Il video é in francese, ma le immagini già da sole parlano anche a coloro che non conoscono questa lingua. Vi assicuro che ne vale la pena. http://api.dmcloud.net/player/pubpage/52fa37cd06361d50925d46bb/547469b394a6f61f69cff529/19a616eb1a754193abff14f644dafd9d?wmode=direct&chromeless=0&autoplay=1
  11. alessio78

    Aureo Nerone, parere?

    Ciao ragazzi, spulciando la nuova asta 11 ArtCoinsRoma ho trovato un interessante Aureo di Nerone, ma ha me sembra come se sia stato incastonato in un ciondolo in passato? Che ne pensate? http://www.artcoinsroma.it/auction/view/167/388
  12. Salve...volevo un vostro parere su questo porto di Ostia dell'ultima asta Goldberg, Lotto 4421 (ha fatto 3200$). La tipologia corrisponde alla RIC 513, CLM 241 L'unica sostanziale differenza è la legenda retrograda al rovescio...il PORT AVG è alla rovescia. Fonte Cataloghi Online A parte la pulizia efferata al Rovescio, a differenza della moneta qua sopra, proveniente da CNG, ha una barca in meno sulla destra, cosa comunque di poco conto visto le numerose varianti. La provenienza è piuttosto d'impatto. Provenance: The Hunter Collection.
  13. Ebbene sì, anche gli imperatori invecchiavano. Noi li vediamo sempre lì, impressi in quelle monete, immobili da 2000 anni, eppure, anche loro, così come la Monna Lisa o la Dama con l'Ermellino, invecchiavano. Si potrebbe quasi dire, però, che la tendenza in auge fosse quella della giovinezza eterna, un ritratto che ti portava nell'aldilà nel migliore dei modi, così come per gli egizi, anche per i romani, prima che subentrasse il realismo esasperato nella statuaria, la tendenza era quella di rimanere giovani per sempre. Facciamo qualche piccolo esempio: Augusto Questa è una persona di 90 anni? :) Oh poffarbacco come li portava bene... :D Il suo ritratto è rimasto sostanzialmente invariato nei 41 anni di regno. Claudio Dite che lui possa dimostrare 51 anni? E ho preso uno dei ritratti migliori. Così fu sostanzialmente per tutto l'Alto Impero...ma c'è stata una pecora nera, una di quelle personalità che si è voluta distinguere a tutti i costi, una persona per molto tempo tacciata (dannata), sì, un po' pazzoide, ma chi non lo è? Questa persona è Nerone e riguardo ai suoi 14 anni di Regno possiamo vantare di una discreta gamma di "cambiamenti" fisici, comprensivi anche della maturazione e dell'adolescenza; non dimentichiamo che è morto a soli 31 anni... Ma divertiamoci un po' in questa scorribanda di ritratti. Immortalato per la prima volta sotto Claudio, si può supporre che egli avesse dai 13 ai 16 anni (53 d.C.) La successiva "fotografia", invece, avvenne non appena salì al potere a 17 anni (54 d.C.). Eccolo nei suoi splendidi 18 anni, pronto a prendere la patente!! :good: Intanto le guanciotte si facevano sempre più rotonde... (55 d.C.). L'anno dopo decise di mettersi a dieta e questo portò nel suo aspetto uno sguardo più maturo, sotto quel toro sopra orbitale si nascondono gli occhi che saranno caratteristici del ritratto più conosciuto di Nerone (56 d.C.) I 22-23 anni li passa abbastanza bene. I tratti si aggravano e si nota una maturità nel suo aspetto...sta diventando uomo (59-60 d.C.) Dai 24 ai 25 lo diventa a tutti gli effetti. Naso ben formato, tratti mascellari definiti (61-62 d.C.).
  14. Salve, oggi la facciamo difficile ;) In questa moneta ormai ci sono solo pochi rilievi evidenti: Però mi ha dato subito l'impressione di essere una moneta di Nerone. Quel collo taurino e quelle proporzioni della testa mi ricordano il famoso imperatore. Sul retro poi l'immagine assomiglia alla vittoria alata che regge uno scudo...si vero ci vuole molta fantasia per vederla... Voi che ne pensate? Grazie ah! dimenticavo: peso 5gr Diametro 22x23
  15. In un'altra discussione @@dux-sab faceva notare quanto fosse salito nell'ultima asta ArtCoins un bel padovanino di Nerone, ossia questo: Che difatti alla fine è stato aggiudicato oggi a ben 1000 euro : http://www.coretech.cc/CT3/clients/acr/index.php?page=lotShow;saleId=1429;catNumber=797 Si parlava di possibili "riutilizzi" di questi padovanini ben riusciti.... E proprio stasera sfogliando un vecchio catalogo d'asta del 2003 guardate in cosa mi sono imbattuto: ps. Per la cronaca il lotto 83 è stato poi effettivamente aggiudicato a 1800 euro.
  16. salve a tutti, volevo sottoporvi la moneta in questione, in merito alla sua autenticità. Il diametro è di 33 mm circa, il peso sui 24 grammi (ma con una bilancia casalinga, mi riprometto di pesarla con una bilancia analitica nei prossimi giorni)
  17. Gentilmente qualcuno mi conferma che l'imperatore raffigurato su questa moneta è Nerone? Grazie. Diametro: 2,7 cm Peso: 10,6 g (nella realtà è più scura, la scansione l'ha schiarita)
  18. Buongiorno vorrei avere un parere e se qualcuno li ha i rifirenti per la catalogazione di questo sesterzio di Nerone, presumibilmente coniato a Lione. Ringrazio tutti per i contributi che vorrete dare a questa richiesta.

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.