Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Search the Community

Showing results for tags 'sicilia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • La più grande community di numismatica
  • Mondo Numismatico
    • La piazzetta del numismatico
    • Bibliografia numismatica, riviste e novita' editoriali
    • Segnalazione mostre, convegni, incontri e altro
    • Contest, concorsi e premi
  • Sezioni Riservate
    • Le prossime aste numismatiche
    • Falsi numismatici
    • Questioni legali sulla numismatica
  • Identifica le tue monete
    • Richiesta Identificazione/valutazione/autenticità
  • Monete Antiche (Fino al 700d.c.)
    • Monete Preromane
    • Monete Romane Repubblicane
    • Monete Romane Imperiali
    • Monete Romane Provinciali
    • Monete greche: Sicilia e Magna Grecia
    • Monete greche: Grecia
    • Altre monete antiche fino al medioevo
  • Monete Medioevali (dal 700 al 1500d.c.)
    • Monete Bizantine
    • Monete dei Regni Barbarici
    • Monete Medievali di Zecche Italiane
    • Altre Monete Medievali
  • Monete Moderne (dal 1500 al 1800d.c.)
    • Monete Moderne di Zecche Italiane
    • Zecche Straniere
  • Stati preunitari, Regno D'Italia e colonie e R.S.I. (1800-1945)
    • Monetazione degli Stati Preunitari (1800-1860)
    • Regno d'Italia: identificazioni, valutazioni e altro
    • Regno D'Italia: approfondimenti
  • Monete Contemporanee (dal 1800 a Oggi)
    • Repubblica (1946-2001)
    • Monete Estere
  • Euro monete
    • Monete a circolazione ordinaria di tutti i Paesi dell’Area Euro.
    • Euro Monete da collezione Italiane e delle altre Zecche Europee.
    • Altre discussioni relative alle monete in Euro
  • Rubriche speciali
    • Monete e Medaglie Pontificie
    • Monete e Medaglie delle Due Sicilie, già Regno di Napoli e Sicilia
    • Monete e Medaglie dei Savoia prima dell'unità d'Italia
    • Monete della Serenissima Repubblica di Venezia
    • Medaglistica
    • Exonumia
    • Cartamoneta e Scripofilia
  • Altre sezioni
    • Araldica
    • Storia ed archeologia
    • Altre forme di collezionismo
    • English Numismatic Forum
  • Area Tecnica
    • Tecnologie produttive
    • Conservazione, restauro e fotografia
  • Lamoneta -Piazza Affari-
    • Annunci Numismatici
  • Tutto il resto
    • Nuovi arrivati, presentazioni
    • Agorà
    • Le Proposte
    • Supporto Tecnico
  • Circolo di esempio's Discussioni
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Discussioni
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Discussioni
  • Circolo Numismatico Patavino's Discussioni
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Discussioni
  • Circolo Numismatico Asolano's Discussioni
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's SITO
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Discussioni

Calendars

  • Cultural Events
  • Eventi Commerciali
  • Eventi Misti
  • Eventi Lamoneta.it
  • Aste
  • Circolo di esempio's Calendario
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's Eventi
  • Circolo Numismatico Ligure "Corrado Astengo"'s Eventi
  • Circolo Numismatico Patavino's Eventi
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Eventi
  • Circolo Culturale Castellani's La zecca di Fano
  • CENTRO NUMISMATICO VALDOSTANO's Collezionare.......non solo monete
  • Associazione Circolo "Tempo Libero"'s Eventi
  • Circolo Filatelico e Numismatico Massese's Eventi

Categories

  • Articoli
    • Manuali
    • Portale
  • Pages
  • Miscellaneous
    • Databases
    • Templates
    • Media

Product Groups

  • Editoria
  • Promozioni
  • Donazioni

Categories

  • Libri
    • Monete Antiche
    • Monete Medioevali
    • Monete Moderne
    • Monete Contemporanee
    • Monete Estere
    • Medaglistica e sfragistica
    • Numismatica Generale
  • Riviste e Articoli
    • Rivista Italiana di Numismatica
  • Decreti e Normative
  • Circolo di esempio's Documenti
  • GRUPPO NUMISMATICO QUELLI DEL CORDUSIO ex ACQDC's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File
  • Circolo Numismatico Patavino's File 2
  • Cercle Numismatique Liegeois's File
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's VERNICE- MOSTRA
  • Circolo Numismatico Asolano's Documenti dal circolo

Collections

  • Domande di interesse generale
  • Contenuti del forum
  • Messaggi
  • Allegati e Immagini
  • Registrazioni e Cancellazioni
  • Numismatica in generale
  • Monetazione Antica
  • Monetazione medioevale
  • Monetazione degli Stati italiani preunitari
  • Monetazione del Regno d'Italia
  • Monetazione in lire della Repubblica Italiana
  • Monetazione mondiale moderna
  • Monetazione mondiale contemporanea
  • Monetazione in Euro

Marker Groups

  • Members
  • Operatori Numismatici

Categories

  • Monete Italiane
    • Zecche italiane e Preunitarie
    • Regno D'Italia
    • Repubblica Italiana (Lire)
  • Eur
  • Monete mondiali
  • Gettoni
  • Medaglie
  • Banconote, miniassegni...
  • Cataloghi e libri
  • Accessori
  • Offerte dagli operatori
  • Centro Culturale Numismatico Milanese's Annunci
  • CIRCOLO NUMISMATICO TICINESE's Interessante link

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Found 319 results

  1. **OBERTUS DEI GRA IhR ET . SICIL . RE** h ****** GEGIS . IUDICIU DILIGIT 2,8 g 26 mm Il lavoro di un contraffattore medievale? moderne? Gradirei davvero un aiuto Michael
  2. Erica Gina Balboni

    Monete Demetra Magna Grecia

    Salve! Qualcuno gentilmente riuscirebbe a mandarmi le immagini della tav.33 nn. 9-10, della tav. 61 nn. 19-21 e della tav. 62 n. 12 del Catalogo di Rizzo sulle monete greche in Sicilia? Ringrazio in anticipo.
  3. Già che siamo in tema di Sicilia, vi posto un acquisto di novembre. In sala da Bolaffi c’è stata un po’ di bagarre, ho dovuto superare la base non di poco per potermela aggiudicare. Vittorio Amedeo II grano 1719 ex coll. Denina, asta Bolaffi 29 nov. 2018 MIR 902 Vi lascio alle foto di Bolaffi e ai commenti, sono curioso di sapere la vostra in merito a questa controversa coniazione. N.
  4. Vi presento l'ultimo acquisto, non certo in buona conservazione, ma particolare. Si tratta di un 3 piccioli, emissione ai tipi siciliani per Vittorio Amedeo II (1713-1719). Non ho trovato info a riguardo, sul Traina non è riportato con questa variante. Sotto alle ali manca della sigla AC, sotto le zampe si intravede la T per TS. Per il momento inserisco le foto del venditore, non ho avuto il tempo di farne di mie. Buona domenica! N.
  5. Legio II Italica

    Sicilia Un alleato fedelissimo

    Molto raramente e' successo nella storia passata e recente che un alleato per cosi' dire “minore” , come importanza socio militare , rispetto ad un popolo per cosi' dire piu' “grande” per gli stessi motivi , rimanesse a questo fedele per oltre mezzo secolo sia nei momenti raramente felici e questo sarebbe la normalita' , sia nei momenti molto difficili direi tragici per l' alleato grande e qui risiede maggiormente la particolarita' e la fede incrollabile nel patto stipulato tra amici e alleati , quando la sorte avversa indurrebbe l' alleato piu' piccolo ad abbandonare quello in grande difficolta' ; forse da questa incrollabile alleanza senza se e senza ma , nacque forse il detto che dice : "i veri amici" , alleati nel nostro caso , "si vedono nei momenti difficili" . E' questa la storia dell' alleanza fedele di Gerone II o Ierone II , Re di Siracusa , nei confronti del popolo romano durata mezzo secolo . Tutti i piu' famosi scrittori dell' antichita' celebrarono Ierone II : Polibio , Tito Livio , Diodoro Siculo , Appiano ed altri piu' lontani nel tempo rispetto ai fatti . Questa famosa alleanza che si rivelo' utilissima per i Romani duro' circa 50 anni , anni carichi di tragici eventi specialmente quelli avvenuti nel corso della seconda guerra punica quando tutto sembrava perduto per Roma ; l' alleanza tra Ierone II e Roma inizio' nel 264/3 a.C. e duro' incrollabile fino alla morte del Re siracusano avvenuta nel 215 a.C. I Romani all' inizio della prima guerra punica elessero Consoli Manio Otacilio Crasso e Manio Valerio Massimo Messalla e li inviarono con quattro Legioni in Sicilia . All'arrivo dei Consoli avvenne una breve battaglia presso Messina , fu piu' una scaramuccia che una battaglia vera e propria tra i Romani e i Siracusani di Ierone II , il quale comunque rimase sconfitto e notata la perfetta organizzazione militare dei Romani preferi per il momento ritirarsi nel suo piccolo regno ; numerose città siciliane passarono ai Romani convincendo Ierone II che le prospettive di una vittoria romana erano assai maggiori di quelle cartaginesi ; convinto dai fatti e dai consigli , Ierone inviò diversi messaggeri al campo romano con proposte di pace ed alleanza che i Romani , dopo alcune discussioni , accettarono . Con tale alleanza il tiranno siracusano mantenne il possesso dell' intera Sicilia sud orientale fino a Taormina ma in cambio fu costretto a pagare una grande somma di denaro e a liberare i prigionieri di guerra . Questi in breve gli antefatti che portarono all' alleanza tra Roma e Siracusa . Qualche anno dopo la stipula dell' alleanza Ierone II nel 237 a.C. si reco' a Roma “per assistere ai giochi” e in dono al popolo romano porto' con se 200.000 modii di grano siciliano . Nel frattempo Ierone intervenne nel corso della guerra in Sicilia tra Romani e Cartaginesi , in aiuto dei Romani: , infatti nel 262 a.C. fornì considerevoli quantitativi di viveri ai Consoli romani che erano impegnati nell' assedio di Agrigento insieme a macchine d' assedio nel corso della presa di Camarina ed infine nel 252 a.C. , armò una flotta e la inviò al Console Aurelio Cotta . In virtù di tali aiuti , i Romani ricompensarono Ierone : nel 248 a.C. quando fu rinnovato il trattato di alleanza tra Roma e Siracusa , il Senato romano rinunciò ad ogni richiesta di tributo dai Siracusani e incluse Ierone tra gli alleati piu' fidati , inoltre nel 241 a.C. , quando fu stipulato il trattato di pace con Cartagine , i Romani imposero ai cartaginesi l' onere di non arrecare guerra né a Siracusa né ai suoi alleati . Negli anni che seguirono la fine della prima guerra punica , Ierone preoccupato dall' espansionismo cartaginese in Spagna , rafforzò i legami con Roma mediante una visita personale a Roma , quella del 237 , ed inviò aiuti militari e frumento per l' esercito romano quando i Romani furono impegnati nella conquista della Gallia Cisalpina e terminata la guerra , i Romani per riconoscenza dell' aiuto ricevuto da Ierone gli inviarono doni preziosi in oro tolti ai Galli , che Ierone fece appendere nell' Olympium di Siracusa . Gia' la stessa cosa era avvenuta anche dopo la guerra illirica del 228 . Ma la magnanimita' e la fede nell' alleanza , Ierone la manifesto' particolarmente nel corso della seconda guerra punica quando molti alleati dei Romani , anche italici , abbandonarono Roma per passare ai Cartaginesi , Ierone invece rimase saldo anche quando Roma sembrava cadere sotto i colpi mortali di Annibale , offrì infatti una flotta al console Tito Sempronio Longo e quando seppe della sconfitta al Trebbia , inviò di rinforzo ai romani 500 arcieri Cretesi e 1.000 peltasti ; sostenne Roma anche in seguito alla battaglia del lago Trasimeno e a quella tremenda di Canne , tra l' altro inviò al Senato una statua in oro della Vittoria , come buon auspicio che in effetti in seguito si verifico' . Tito Livio racconta che il propretore Tito Otacilio Crasso dopo aver segnalato a Roma che ai soldati e alla flotta non era stato ancora pagato il soldo , Roma ottenne ancora una volta l' aiuto da Ierone , il quale donò loro il denaro necessario e una scorta di grano per sei mesi . Nel 216 a.C., morì il figlio di Ierone , Gelone ; il Re invece si spense l' anno seguente all' età di 90 anni raccomandandosi di mantenere sempre viva l' amicizia con i Romani , ma cosi' non avvenne e Geronimo sciolse l' alleanza con Roma e la stipulo' con Cartagine . Fu una pessima scelta per Siracusa In foto una moneta dell' epoca di Ierone II ed una della moglie Filistide
  6. Salve. Sono "assolutamente" un nuovo utente di questa community di numismatica, considerato che ne sono venuto a conoscenza soltanto poche ore fa e ho fatto il mio primo login alla stessa (creando un mio personale account, dunque) appena 10 minuti fa. Così come posso definirmi un vero e proprio neofita, relativamente al campo della numismatica in generale. Andando al dunque, oggi, dopo averla persa di vista da almeno due decenni, ho ripreso in mano una vecchia scatola di metallo dove in passato - prevalentemente nel periodo tra i miei 8 e 20 anni, oltre a sparuti ulteriori episodi negli anni successivi - era mia abitudine riporre e lì abbandonare alcune monete. Il tutto, oserei dire, senza alcun "reale" interesse da numismatico, che mi portasse a ricercare specifiche informazioni sulle monete che mi passavano tra le mani; così come senza nessuna particolare ambizione in merito. Diciamo che lo facevo solo perché mi "facevano simpatia"…. e perché, prettamente, si trattava di monete delle quali venivo in possesso tramite i miei nonni, che generalmente le ritrovavano tra la terra, durante le loro abituali attività di lavoro negli orti e in un agrumeto di cui erano in possesso. Tengo a specificare che non ho mai acquistato nessuna delle suddette monete, ancora attualmente in mio possesso; e che il "non buono" stato di conservazione di molte delle stesse monete, probabilmente è relativo all'ambiente in cui sono state ritrovate e nel quale possibilmente sono rimaste per parecchi anni, dopo esservi capitate - soprattutto quelle più datate, immagino. La scorsa settimana, in seguito all'ennesimo trasloco, mi sono ritrovato in mano la suddetta scatola e, dopo averla rispolverata, mi è venuto in mente di riaprirla e cominciare ad osservare quanto in mio possesso con maggiore attenzione; e, soprattutto, con l'obiettivo di cominciare a capire se qualcuna delle monete in mio possesso possa avere un "valore". Se non per me, magari per qualcun altro più addentro all'argomento: ecco perché, vorrei cominciare a sottoporre qualcuna di queste monete, all'attenzione di chi se ne intende veramente, così da cominciare a capirci anch'io qualcosa, intanto. Qui, vorrei sottoporre all'attenzione di chi possa esserne interessato una moneta da 2 tornesi del 1852: come vedrete dalle foto allegate, sia il D/ sia il R/ risultano un bel po' annerite - da quel che posso personalmente giudicare, "ad oggi", nonché con le mie ancora povere conoscenze in ambito numismatico - rispetto a quello che dovrebbe essere l'aspetto originario, uscite dal conio. Ho letto che le monete in rame, materiale che costituisce la moneta in oggetto, se non sbaglio, possono essere "ripulite" eseguendo alcune procedure: non ho voluto ancora provare nessuna di tali procedure, perché ho letto anche che, in molti casi, le stesse, pur rendendo le monete possibilmente "più belle", dal punto di vista estetico, possono anche farne perdere l'eventuale valore (qualsiasi esso sia). Per cui, desidero sottoporle alla vostra attenzione così come sono, specificando anche che il peso della moneta è pari a 5,25 grammi - dunque, dalle info trovate sul web, stranamente ben al di sotto dei 6,24 g originari… - e un diametro di 24,54 mm - che invece rientra nel range di valori riscontrati sul web, per la moneta da 2 tornesi "originale", ovvero 24 - 25 mm. In definitiva, essendo la prima volta che mostro a chi di competenza una moneta in mio possesso, relativamente alla stessa vi chiedo: 1) come può essere classificata, in quanto a stato di conservazione? 2) che valore economico potrebbe avere tale moneta? (intanto, giusto per conoscerlo: al momento non ho intenzione di imbattermi in alcun tentativo di vendita delle mie monete…); mi consigliate di ripulire in qualche modo la moneta in oggetto? Ringrazio sin d'ora chiunque mostrerà interesse al presente messaggio e replicherà alle mie richieste di informazioni. Maurizio PS: tra le monete in mio possesso, ho notato che ne ho varie altre risalenti al periodo degli "Stati Preunitari"; così come altre tra il 1861 e i primi decenni del 1900. Prometto, però, che le prossime eventuali volte, nello scrivere sarò molto più breve rispetto a quanto ho fatto col presente messaggio: sono stato così prolisso giusto perché si tratta della mia "prima volta" … 😉
  7. Nuovo di questa monetazione mi piacerebbe sapere l'opinione dai più esperti di questo 4 Tarì Filippo IV per Messina 1664? si vede solo la stanghetta incrociata bassa del 4 finale.... Peso g.10,48 Diametro mm.28 irregolare Grazie F.
  8. Premesso che sono davvero vergine per quanto riguarda l'argomento "moneta". Ho trovato in casa diverse banconote e monete. La prima che mi è venuta davanti è una da 50.000 lire HA 270369 R , per imparare a capire quanto vale, cosa dovrei fare? sto facendo bene a scrivere qui? grazie Mario
  9. Buon pomeriggio a tutti! Spinto anche dagli scambi avuti con “Savoiardo”, che ringrazio per la pazienza e la disponibilità, sto approfondendo una ricerca sulle monete da un grano battute da Vittorio Amedeo II come Re di Sicilia. Mi servirebbe incrementare la documentazione fotografica in mio possesso (possibilmente di elevata qualità, data la necessità di studiare le piccole ma numerosissime variazioni nella punteggiatura e nella spaziatura delle leggende e nell’iconografia che questa monetazione presenta). Ho già fatto una ricerca on-line su questo forum e su diversi cataloghi d’asta ma, dato appunto l’alto numero di varianti censite, numericamente il campione ancora non mi sembra significativo (poco più di 120 di monete da dividere per i diversi anni di produzione sotto Vittorio Amedeo II). Ovviamente, mi impegno a riprodurre le immagini che eventualmente vorrete condividere solo dietro autorizzazione dei proprietari delle stesse. Anche in caso di mancata autorizzazione, le foto mi saranno comunque utili per leggere direttamente le leggende. Chiedo pertanto a tutti coloro che hanno in collezione queste monete, se sono disponibili a inviarmi copia delle foto del dritto e del rovescio delle monete in loro possesso (sempre che non abbiano già postato tali foto nelle quattro precedenti discussioni su questa monetazione che ho già consultato). Anche schede di vecchie aste sarebbero ben accette. Grazie comunque per l’attenzione e per ogni eventuale aiuto. PS sul forum ho consultato le discussioni: Un Grano 1718 del 16 luglio 2015; Grano (I Tipo) 1716 Palermo del 4 maggio 2007; Grano 1719 Vittorio Amedeo II dell’8 marzo 2011; 1 Grano 1715 del 16 dicembre 2008 In quest’ultima, non sono riuscito ad aprire i fogli elettronici postati dall’utente “Carlino” e le foto inserite da “Williamwilson”. A loro chiedo se, gentilmente, possono condividere nuovamente questo materiale
  10. Buon pomeriggio a tutti! Spinto anche dagli scambi avuti con “Savoiardo”, che ringrazio per la pazienza e la disponibilità, sto approfondendo una ricerca sulle monete da un grano battute da Vittorio Amedeo II come Re di Sicilia. Mi servirebbe incrementare la documentazione fotografica in mio possesso (possibilmente di elevata qualità, data la necessità di studiare le piccole ma numerosissime variazioni nella punteggiatura e nella spaziatura delle leggende e nell’iconografia che questa monetazione presenta). Ho già fatto una ricerca on-line su questo forum e su diversi cataloghi d’asta ma, dato appunto l’alto numero di varianti censite, numericamente il campione ancora non mi sembra significativo (poco più di 120 di monete da dividere per i diversi anni di produzione sotto Vittorio Amedeo II). Ovviamente, mi impegno a riprodurre le immagini che eventualmente vorrete condividere solo dietro autorizzazione dei proprietari delle stesse. Anche in caso di mancata autorizzazione, le foto mi saranno comunque utili per leggere direttamente le leggende. Chiedo pertanto a tutti coloro che hanno in collezione queste monete, se sono disponibili a inviarmi copia delle foto del dritto e del rovescio delle monete in loro possesso (sempre che non abbiano già postato tali foto nelle quattro precedenti discussioni su questa monetazione che ho già consultato). Anche schede di vecchie aste sarebbero ben accette. Grazie comunque per l’attenzione e per ogni eventuale aiuto. PS sul forum ho consultato le discussioni: Un Grano 1718 del 16 luglio 2015; Grano (I Tipo) 1716 Palermo del 4 maggio 2007; Grano 1719 Vittorio Amedeo II dell’8 marzo 2011; 1 Grano 1715 del 16 dicembre 2008 In quest’ultima, non sono riuscito ad aprire i fogli elettronici postati dall’utente “Carlino” e le foto inserite da “Williamwilson”. A loro chiedo se, gentilmente, possono condividere nuovamente questo materiale
  11. Buonasera ragazzi, e' da un po' che non vi mostro qualcosa, allora ho deciso di tornare con questa new entry! che ve ne pare? Carlo di Borbone, 4 tarí, 1736, veramente difficile da fotografare 😁 Vi auguro un buon weekend Gasp
  12. Ciao a tutti. Mi servirebbe una mano con questa moneta. Sembra in bronzo. Vedo una testa (sembra di artemide) al dritto ma al rovescio non riesco a capire cosa possa essere. Ringrazio in anticipo per l'aiuto
  13. Aiuto identificazione dallo stemma mi sembra Messina Grazie
  14. Marcopio

    Sicilia Info su medaglia votiva

    fa Salve a tutti!  ho trovato questa medaglia in bronzo facendo una passeggiata in spiaggia. Mi piacerebbe avere informazioni su di essa, sapere la data e capire magari a chi è intitolata. la medaglia è molto rovinata, ma su un lato si leggere con fatica “ecce agnus dei qui tollit peccata mundi” noltre c’è raffigurato un agnello rannicchiato su un altare. Credo che sotto lagnello ci sia una sede rotonda dove doveva trovarsi incastonata qualcosa. sull’altra faccia si intravede una figura a mezzo busto con aureola, credo sia un santo. Faccio appello alle competenze di voi esperti! Vi ringrazio anticipatamente!
  15. Time Left: 4 months and 18 days

    • FOR SALE
    • SPL

    Oncia d'oro 1751 variante Rare riportata solo dall'Attardi senza x di REX con la C al posto della G in D.G. e le A rovesciate,perizia fotografica Moruzzi,SPL. Valuto proposte,serie. Pagamento preferito Bonifico e spedizione in assicurata €.8,00 o altro da concordare.

    900.00 EUR

    - IT

  16. Guarda annuncio Oncia 1751 AU variante Rara Oncia d'oro 1751 variante Rare riportata solo dall'Attardi senza x di REX con la C al posto della G in D.G. e le A rovesciate,perizia fotografica Moruzzi,SPL. Valuto proposte,serie. Pagamento preferito Bonifico e spedizione in assicurata €.8,00 o altro da concordare. Inserzionista favaldar Date 13/03/2018 Prezzo € 900,00 Category Zecche italiane e Preunitarie  
  17. Salve a tutti, chiedo aiuto per classificazione e un parere sull’autenticitá, grado di conservazione e valore. Tarì in Oro Messina/Palermo - peso 1gr .
  18. Buongiorno a tutti, mi è capitato tra le mani il seguente mezzo tarì di Carlo V, al D/ + CAR * IMPERATO al R/ + • D • G • REX • SICILIE • quello che mi incuriosisce è che è stato catalogato come MIR 279 dal battitore ma la legenda non mi torna. Confrontando le monete su Numismatica Italiana, che mi sembra dettagliata per il periodo, mi pare che si possa attribuire alla seguente tipologia nella versione con aquila a destra (SPAHR 66A) https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-C5C/1 ma se controllo la legenda mi verrebbe da assegnarla alla tipologia successiva : W-C5C/19-8 in https://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-C5C/19 Voi sapete dirmi di più? Grazie mille!
  19. MI è capitata questa monetina d'argento dall'aspetto più che vissuto e spero di aver aperto questo topic nel posto giusto. Quello che posso dire è che si tratta di Carlo VI° d'Asburgo come Imperatore del Sacro Romano e Re di Napoli (III° come Re di Sicilia) ..... se non erro. D; carol lII.d.g. (c.p.) Testa laureata con lunga capigliatura volta a destra R; rex.si (corona) et.hie (s.m.) Aquila coronata con stemma sul petto M° di zecca Simone Maurigi anno 1734 sphar 68 - MIR 538 Dovrebbe trattarsi di un tarì ha un diametro di 19 mm e pesa grammi 2,15 Ne ha passate di tutti i colori e si vede, ma ora ^______^ riposa tranquillamente in una capsula quadrum. Giuro che è l'unica moneta della mia collezione che è stata trovata (e non da me) nel classico cassetto, questo da mio zio che un giorno mi chiamò per farmi vedere una moneta di un certo carlo, ed ero convinto , visto dove abito, che si trattasse di un classico cavallo di Carlo VIII° (1495) https://numismatica-italiana.lamoneta.it/cat/W-C3C
  20. roman de la rose

    Eraclio contromarca

    Follis di Eraclio contromarcato. mi piacerebbe sapere, anche se non credo sia facile, su che follis è stato ribattuto, poi ci sono sulla destra al diritto delle lettere credo greche, non è (forse mi sbaglio) un'altra precedente contromarca? il diametro massimo della moneta è di 30 mm e il peso è grammi 22,67 ringrazio in anticipo e auguro un buon proseguimento di giornata a tutti
  21. Voglio mostrarvi questa Oncia 1751 in alta conservazione,scusate ma come al solito lo scanner fa quel che può ma non è la conservazione quello che più interessa ma due punti al dritto che credo la trasformino in una variante che fin'ora almeno io non ho visto. La D.G. che diventa D.C. e la REX in RE senza la X finale. Già conosciuta?Cosa potete dirmi? Grazie F. ps:questa foto è fatta con il cellulare.
  22. Ho una discreta bibliografia numismatica in merito ma non sono riuscito a classificare esattamente questo tarì. La "cosa" che mi metet un pò in crisi è quella stella a sei punte sul rovescio. ringrazio tutti per l'attenzione.
  23. palpi62

    Sicilia PALERMO 1926

    Buongiorno, posto per gli amici Siciliani, questa graziosa medaglia in argento dorato e smalti, mm. 33, grammi 12, incisore M. NELLI, coniata nel 1926 per il II° congresso nazionale di chimica pura ed applicata a PALERMO.
  24. buonasera..mi sono appena iscritta al sito,avrei delle monete da far valutare..chiedo il vostro aiuto:) dato che non ne capisco nulla e prima di portarle alla numismatica volevo un altro parere.grazie mille..mostro intanto delle foto. Veronica
  25. Ho trovato una moneta in bronzo a Monforte San Giorgio (ME), qualcuno mi aiuterebbe a identificarla?

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.