Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

Galenus

Buongiorno a tutti e buon anno nuovo. Inizio l'anno con questo auto-regalo: niente di raro o di eclatante, però mi piace e soprattutto è l'ultimo grosso nominale in argento battuto dal Regno delle Due Sicilie, carico di storia. Che ve ne pare come conservazione? Grazie mille.

Chiedo venia per la qualità delle foto (dal vivo è più bella).

Diametro: 37 mm. Peso: 27,5 g

post-28009-0-39011700-1357216319_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buongiorno a tutti e buon anno nuovo. Inizio l'anno con questo auto-regalo: niente di raro o di eclatante, però mi piace e soprattutto è l'ultimo grosso nominale in argento battuto dal Regno delle Due Sicilie, carico di storia. Che ve ne pare come conservazione? Grazie mille.

Chiedo venia per la qualità delle foto (dal vivo è più bella).

Diametro: 37 mm. Peso: 27,5 g

Non è una moneta molto rara ma è una delle più richieste tra le monete partenopee, proprio per la sua importanza storica. Dopo le ultime rivisitazioni storiche sulla bella personalità di questo sovrano possiamo dire che le monete di Francesco II sono davvero intramontabili, peccato per il breve periodo di regno, pensa che alla zecca di Napoli era già tutto pronto per coniare i 30 ducati in oro ed altri nominali, nel Museo Archeologico di Napoli sono esposti nelle vetrine i punzoni che dovevano servire a produrre i conii per gli aurei nominali, in questo vecchio studio del Bollettino del CNN potrai approfondire il discorso. http://www.ilportaledelsud.org/bcnn1971_2.pdf

Anche le medaglie di questo sovrano si sono rivalutate parecchio, pensa che fino a pochi anni fà una medaglia di Trifrisco in bronzo in FDC valeva sui 700-800 euro, oggi il doppio (sui 1500 euro), questo è dovuto al grande interesse per la storia del risorgimento italiano attraverso la numismatica, interesse soprattutto per il più importante stato preunitario (Regno delle Due Sicilie) e la sua ingiusta (ma non ingloriosa) fine.

post-8333-0-64805900-1357217755_thumb.jp

post-8333-0-70991000-1357217773_thumb.jp

post-8333-0-63273400-1357217858_thumb.jp

post-8333-0-12405800-1357217925_thumb.jp

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buongiorno a tutti e buon anno nuovo. Inizio l'anno con questo auto-regalo: niente di raro o di eclatante, però mi piace e soprattutto è l'ultimo grosso nominale in argento battuto dal Regno delle Due Sicilie, carico di storia. Che ve ne pare come conservazione? Grazie mille.

Chiedo venia per la qualità delle foto (dal vivo è più bella).

Diametro: 37 mm. Peso: 27,5 g

La conservazione non è affatto male, se i fondi sono brillanti possiamo considerarla anche più di spl.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Galenus

La conservazione non è affatto male, se i fondi sono brillanti possiamo considerarla anche più di spl.

Dalle foto non sembra, ma, dal vivo, i fondi sono brillanti, riflettono benissimo i colori. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

concordo con il giudizio di Francesco,complimenti per la bella moneta...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piras

secondo me allo splendido non ci arriva... troppi segni e colpo al rovescio a ore 16

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

secondo me allo splendido non ci arriva... troppi segni e colpo al rovescio a ore 16

Secondo me quando i fondi brillano i segni nei campi si amplificano, magari dal vivo si notano pochissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fabione191

Salve secondo lo splendido c'é tutto questo secondo mesi evince anche dal fatto che nello stemma il pallino dei medici i gigli sno perfettamente visibili come pure il campo al dritto ha dei bei rilievi. Io addirittura gli metterei il +.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao Galenus.....bell'esemplare; lo Spl ci stà nonostante vedo un leggero avvallamento del contorno tra ore 4 e 5 ;)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Galenus

Grazie degli interventi. In effetti, ad ore 4 del rovescio, c'è un colpetto, ma non è troppo deturpante: penso che possa incidere sulla valutazione economica più che sul grado di conservazione. L'ho comprata come SPL e quello che mi è piaciuto subito è stato il ritratto del re, ben nitido e "con tutti i capelli".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Grazie degli interventi. In effetti, ad ore 4 del rovescio, c'è un colpetto, ma non è troppo deturpante: penso che possa incidere sulla valutazione economica più che sul grado di conservazione. L'ho comprata come SPL e quello che mi è piaciuto subito è stato il ritratto del re, ben nitido e "con tutti i capelli".

.................sicuramente ti sei fatto fare lo sconticino :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

iachille

Buongiorno a tutti e buon anno nuovo. Inizio l'anno con questo auto-regalo: niente di raro o di eclatante, però mi piace e soprattutto è l'ultimo grosso nominale in argento battuto dal Regno delle Due Sicilie, carico di storia. Che ve ne pare come conservazione? Grazie mille.

Chiedo venia per la qualità delle foto (dal vivo è più bella).

Diametro: 37 mm. Peso: 27,5 g

spl anche per me.

la quarta moneta del catalogo ha la stessa rottura di conio ore 6.

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-F2/6

ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×