Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Arcano

Asse repubblicano cosa ne pensate?

Risposte migliori

Arcano

Salve Ragazzi ho acquistato quest'asse da una casa d'asta di San Marino. Volevo sapere se per voi è normale quel bordo oppure si tratta di una moneta fusa quindi falsa. Grazie a tutti in anticipo

Walter

post-292-0-04010300-1358416650_thumb.jpg

post-292-0-03039100-1358416662_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

fusa !

quelli sono i classici segni di fusione

e cioe che i 2 lati della moneta non son perfettamente allineati come in una battitura e quindi son come 2 lati incollati

cos e` il crawford 56 ? anonimo con la I sopra ?

e` un discorso che mi interessa questo , la monetazione repubblicana vorrei approfondirla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcano

fusa !

quelli sono i classici segni di fusione

e cioe che i 2 lati della moneta non son perfettamente allineati come in una battitura e quindi son come 2 lati incollati

cos e` il crawford 56 ? anonimo con la I sopra ?

e` un discorso che mi interessa questo , la monetazione repubblicana vorrei approfondirla

Non mi va di dire la casa d'asta in pubblico te lo dico in privato. Attendo altre risposte e al momento ti ringrazio per il tuo contributo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

attenzione !!!!!

la moneta ha 2000 anni e` solo che per me e` stata ottenuta per fusione dopo aver fatto un calco in argilla o simile

quindi se falsa e` un falso d epoca

cmq son molto curioso anch io

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcano

attenzione !!!!!

la moneta ha 2000 anni e` solo che per me e` stata ottenuta per fusione dopo aver fatto un calco in argilla o simile

quindi se falsa e` un falso d epoca

cmq son molto curioso anch io

Appunto per questo vorrei l'opinione di altri. La mia impressione è stata identica alla tua, vediamo gli altri che dicono :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2
il falsario prendeva una moneta buona , o una serie di monete buone , le metteva in un calco d argilla che poi faceva asciugare

e poi ci versava bronzo fuso per ottenere un falso

il risultato son monete leggermente piu` piccole a causa del restringimento dell argilla e disassate perche` i 2 stampi non erano piu` perfettamente allineati


allego un calco di una moneta di costantino , ma il processo e` lo stesso

post-8662-0-66597600-1358419545_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcano
il falsario prendeva una moneta buona , o una serie di monete buone , le metteva in un calco d argilla che poi faceva asciugare
e poi ci versava bronzo fuso per ottenere un falso
il risultato son monete leggermente piu` piccole a causa del restringimento dell argilla e disassate perche` i 2 stampi non erano piu` perfettamente allineati
allego un calco di una moneta di costantino , ma il processo e` lo stesso

Interessante :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Secondo me quei segni sono propri del tondello e dello stampo un po' rudimentale utilizzato per ottenerlo. La moneta e' stata poi coniata sopra il tondello ottenuto dagli stampi. E' molto lisa ma non direi che sia una moneta fusa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vince960

Nelle monete in bronzo repubblicane il valore era quello del materiale, quindi mentre all'epoca era più che ragionevole falsificare monete in argento (sostituendo il metallo pregiato con rame, nel nucleo del suberato, oppure aggiungendo rame in lega, tecniche entrambe utilizzate dalle zecche ufficiali, come pare ormai consolidato..) non vedo alcun vantaggio nel realizzare una moneta falsa che abbia lo stesso costo in termini di materiale della moneta 'ufficiale'. Se spostiamo il discorso 2000 anni in avanti, è tutta un'altra storia, ovviamente.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Nelle monete in bronzo repubblicane il valore era quello del materiale, quindi mentre all'epoca era più che ragionevole falsificare monete in argento (sostituendo il metallo pregiato con rame, nel nucleo del suberato, oppure aggiungendo rame in lega, tecniche entrambe utilizzate dalle zecche ufficiali, come pare ormai consolidato..) non vedo alcun vantaggio nel realizzare una moneta falsa che abbia lo stesso costo in termini di materiale della moneta 'ufficiale'. Se spostiamo il discorso 2000 anni in avanti, è tutta un'altra storia, ovviamente.

Appunto, non aveva senso allora e non ha senso neanche oggi creare un falso in queste condizioni di conservazione. Ho gia' visto altri bronzi coniati repubblicani con quelle irregolarita' di tondello, d'altronde siamo intorno al 170 a.C. la procedura per la creazione della monetazione in bronzo era ancora piuttosto rudimentale a Roma.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcano

Grazie tante Cliff e Vince960. Ottimo ragionamento. Io purtroppo la monetazione repubblicana, se non per qualche denario, la sconosco quindi vedendo quel tondello in quel modo ho pensato subito ad un falso. Ero in dubbio perchè appunto vado più per le imperiali.

Il peso dell'asse è di quasi 34 grammi. Inoltre l'ho pagato poco solo 20 euro, mi piaceva esteticamente.

Una domanda, ma di che materiale è fatto uin asse repubblicano? A me sembra oricalco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

L'imperfetto allineamento delle valve di fusione usate per ottenere il tondello è piuttosto comune tra gli assi di questo tipo. Non si tratta di un falso.

La moneta è in bronzo.

Ecco un altro esempio:

http://www.lamoneta.it/topic/46351-asse-repubblicano/

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcano

Grazie tante Repax, è sempre un piacere risentirti dopo tanti anni :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rapax

Idem per me, è un piacere riaverti qui :).

Guai a te se scappi un'altra volta! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcano

auhauhauhauahuhaa per un periodo avevo perso la passione numismatica per vari motivi sopratutto economici, adesso ogni tanto riesco ad acquistare delle monete e la passione è tornata ai livelli di una volta :). Grazie ancora ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vitellio

Concordo pienamente con Rapax, quest'asse è certamente autentico, non bisogna confondere il tondello fuso con la successiva coniazione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Vero. Ne ho uno anch'io, della serie Vittoria-punta di lancia, che credo autentico (peraltro acquistato da un affiliato NIP), e la sfasatura nel tondello è ancora più evidente.

Inoltre ho acquistato questo http://www.lamoneta.it/topic/81823-asse-repubblicano-contromarcato/?p=894114 dove la sfasatura è addirittura sopravvissuta alla completa usura della moneta (che forse però poteva essere in origine un'imitativa celtica o iberica, provenendo dalla Spagna)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Concordo pienamente con Rapax, quest'asse è certamente autentico, non bisogna confondere il tondello fuso con la successiva coniazione!

ok !

quindi questo spiega la disassatura

cioe` il tondello veniva preparato per fusione e poi veniva battuto , questo spiegherebbe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

ok !

quindi questo spiega la disassatura

cioe` il tondello veniva preparato per fusione e poi veniva battuto , questo spiegherebbe

dai Rick... se guardi gli assi repubblicani, la maggiorparte e' fusa. ne avevo qualcuno anche io e si vedevano anche dei forellini sul punto di entrata del materiale colato.

Roberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Salve Ragazzi ho acquistato quest'asse da una casa d'asta di San Marino. Volevo sapere se per voi è normale quel bordo oppure si tratta di una moneta fusa quindi falsa. Grazie a tutti in anticipo

Walter

Mi intrometto in questa discussione per segnalare come deve essere secondo me una richiesta. E' questo è il caso. La persona che fa la richiesta scrive correttamente da dove proviene la moneta, espone le sue richieste, dalle quali si evince che non è l'inserzionista occasionale che vuole sapere quanto vale. Inoltre ha un certo numero di messaggi e quindi si evince che è un collezionista o magari anche uno studioso. Insomma, ha tutti i crismi necessari per essere oggetto di discussione. :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
L. Licinio Lucullo

se guardi gli assi repubblicani, la maggiorparte e' fusa

?

Mi cade una delle mie poche certezze: cioè che la stragrande maggioranza degli assi repubblicani fosse coniata, e non fusa (salvo che, come scrive Rick2, i tondelli destinati alla coniatura erano ottenuti per fusione).

Modificato da L. Licinio Lucullo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

a me e` parso strano questo

cioe` che si prepari un tondello per fusione in questo modo quando ci son metodi molto piu` comodi per fare tondelli di rame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Nel periodo repubblicano i tondelli degli assi venivano preparati per fusione a questo modo, e la non corrispondenza completa delle due valve produceva spesso questo effetto. Mi pare ne parli diffusamente Finetti a proposito delle tecnologie numismatiche, ma anche altri autori che illustrano la produzione delle monete antiche.

Ma perchè è stata aperta una discussione identica anche in "Identificazioni Antiche"? Così si fa solo confusione.

Modificato da gpittini
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciosky68
Supporter

?

Mi cade una delle mie poche certezze: cioè che la stragrande maggioranza degli assi repubblicani fosse coniata, e non fusa (salvo che, come scrive Rick2, i tondelli destinati alla coniatura erano ottenuti per fusione).

certo, i tondelli...

ciao R.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcano

Si scusate ho aperto io l'altro post perchè pensavo che questo non fosse il luogo adatto. Scusate ancora :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×