Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Fabriziodg91

Spedizione dalla Thailandia

Risposte migliori

Fabriziodg91

Salve a tutti,ho un piccolo quesito e avrei bisogno del vostro aiuto.

Ho un amica in Thailandia,si è offerta di cercarmi nei mercatini della sua città monete asiatice (al momento ha trovato monete di india,cina,thailandia,hong kong,sud corea e myanmar) più qualche banconota di Laos,Vietnam e una della Thailandia.

E due magliettine tipiche della Thailandia. In settimana guarderà in un altro mercatino per vedere se trova monete o banconote di altre nazioni.

Comunque,una volta ultimato il tutto,dovrebbe spedirmi.

Mi ha detto che alla loro posta le hanno detto che il metodo più veloce dovrebbe impiegarci 7 giorni su per giù...

Ma il mio problema è...Alla dogana faranno storie?

Io le ho suggerito di usare un pacco piccolo,di mettere le banconote e le monete in più cover di plastica dove si mettono i cd,attaccarle con dello scotch e metterci un foglio di carta a mò di cover nel fronte che è di plastica trasparente e scriverci qualcosa tipo "My holidays in Vietnam" o cose del genere...e chiudere la cover di plastica con altro scotch..

E di scrivere nella bolla "T-Shirts and private cdroms for gift".

Siccome sarebbe la prima spedizione intercontinentale,sia per me che per lei,avete qualche suggerimento?

Soprattutto per evitare dazi e tasse doganali,in quanto il valore di quello che mi manda è decisamente basso (tutte cose comunissime,niente rarità).

Quello che le ho raccomandato secondo voi va bene?O avete qualcos'altro da suggerirci?

Grazie mille in anticipo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

io ti suggerirei di andare direttamente in Thailandia... :) :) :) :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

io ti suggerirei di andare direttamente in Thailandia... :) :) :) :)

Avessi i soldi farei un biglietto di sola andata :)

Ma finchè non trovo lavoro (che al sud italia se lo dico a voce alta la gente mi prende in giro,è una parola scomparsa nei dizionari del sud italia),niente Thailandia :)

Tornando in argomento...Qualche consiglio pratico sulla spedizione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36
Supporter

Degli amici giapponesi mi hanno mandato alcuni oggettini di nessun valore( gift). Ho pagato circa 30 euro di dogana al portalettere.

vedi un po tu se ti conviene farti spedire qualcosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

Forse sarebbe meglio fare mettere una dicitura del tipo "T-Shirts and private cd-roms" e mettere un importo di tipo 10 euro?

Perchè se non ho capito male non applicano dazi e tasse sugli importi inferiori a 45 euro spedizione compresa,ma se metti gift e loro aprono,stabiliscono loro il valore e ci mettono tasse e dazi...

Cosa ne pensate?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Cioè, stai chiedendo su un forum pubblico come evitare di pagare tasse e dazi dichiarando il falso sui documenti di spedizione?

Da quello che ho letto qui, i dazi/tasse mi sembrano poco (per niente?) proporzionati al valore delle monete/banconote che alcuni membri hanno acquistato, ma da qui a chiedere pubblicamente come fare a fregare la dogana ce ne corre.

MM

Modificato da nibanny

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

Non chiedo come posso fare a fregare la dogana...

Semplicemente,sono 2 magliette comprate a pochissimo (col cambio sono 2 euro per entrambe) e monete e banconote di cui il 90% lei ce le aveva già e me le regala,ha comprato giusto 2-3 banconote e 1 moneta...

Vorrei semplicemente sapere cosa devo scrivere di preciso,per evitare che invece sia la dogana a fregare me...

Perchè poi alla fine...io a lei non pago nulla,lei ha pagato massimo massimo 5 euro col cambio...E io dovrei ritrovarmi a pagare 30-40 o anche di più di dazi...

Vorrei semplicemente sapere cosa fare.

Per la questione dei cd-rom (l'unica bugia),il motivo è per evitare di lasciare monete e banconote nel pacco libere,che poi se aprono il pacco per un controllo,al 100% magicamente scompariranno...Tutto qui...

Modificato da Fabrizio Sorrenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Devi dichiarare quello che è dentro la busta con il valore e una ricevuta a riprova di quello dichiarato. Se non c'è ricevuta/fattura è la dogana a dare un valore alla merce e richiede tasse/dazi/spese.

Questo è il modo legale di far passare merce attraverso le dogane.

Ripeto, anche per me non è giusto pagare 30 euro per merce di valore nettamente inferiore, ma tant'è e non ci possiamo fare niente se non sperare nell la fortuna (che il pacco non venga controllato).

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

Non avrei problemi a dichiarare il contenuto...

Il fatto è che poi:

1) Banconote e monete scomparirebbero misteriosamente e nessuno saprebbe niente;

2) La dogana darebbe un valore (secondo quale criterio?) al contenuto di gran lunga superiore al valore reale (la mia amica mi ha detto di aver speso in tutto 190 baht,praticamente 5 euro...)

E questa ricevuta/fattura di cui parli...Vale solo se vende e quindi spedisce un negozio e simili,o potrebbe farla anche la mia amica (solo che come fa a dimostrare il valore delle monete che già aveva?)

Che casino...Mi sa che al massimo aspetto un anno che lei dovrebbe venire in vacanza in Italia e me le faccio portare da lei,magliette nella valigia e monete e banconote nel portafogli,e si va sul sicuro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Capisco cosa vuoi dire, purtroppo la situazione doganale italiana è questa (ed io infatti non spedisco mai niente, neanche a mio padre, per i rischi che hai menzionato).

Se non c'è nessuna ricevuta/fattura, il valore scritto sulla busta dalla tua amica probabilmente non viene preso per veritiero dalla dogana e scattano i controlli.

Ti volevo solo dire che non puoi chiedere come aggirare la legge in un forum pubblico.

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

Non sò se può essere un consiglio. Visto che non evadi nessuna tassa, dato il valore della merce, io al tuo posto aspetterei che arriva il pacco. Se arriva libero, buon per te. Se arriva con la dogana da pagare, non paghi niente e lo lasci a loro. Avrai perso solo 5 euro.

Aspetta però il parere di qualcuno che sà esattamente se si può rifiutare il pacchetto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

Eh,mi dispiacerebbe perchè è un regalo di una cara amica...

nibanny sicuramente mi sono espresso male...Il mio intento non è quello di aggirare le leggi doganali...Ma semplicemente comprendere come funzionano,ed evitare d'incappare in tasse spropositate per oggetti di praticamente nullo valore...

Comunque ho parlato con la mia amica,in questi giorni si informerà meglio alle poste thailandesi chiedendo là come funziona una spedizione intercontinentale e come comporre la confezione,cosa apporre nella bolla,e soprattutto come funzionano questi dazi doganali.

Premetto che le poche monete comprate da lei le ha pagate lei,è tutto un regalo suo,io non ho pagato niente a lei,nè per la spedizione,nè per le poche monete comprate.Semplicemente è un regalo che vuole farmi.

Ripeto,non voglio aggirare nessuna legge,semplicemente volevo sapere cosa fare per poter ricevere la spedizione senza dazi,semplicemente perchè è di un valore veramente misero (5 euro al cambio),e pagare 30-40 euro di dazi per roba che vale 5 euro...Ecco questa è una cosa che andrebbe colpevolizzata.

Se si deve pagare qualcosa che sia comunque entro i 5 euro,non avrei problemi a pagare questo tipo di dazio.

Vorrei proprio sapere come fanno a stabilire il valore di 2 magliette comprate al mercatino locale di Bangkok (una con un elefante simbolo della Thailandia e una con un tempio della Thailandia che ora non ricordo il nome,mica magliette griffate) e qualche moneta e banconota,di cui il 90% erano già di suo possesso.

Modificato da Fabrizio Sorrenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Probabilmente ho frainteso io quale era il tuo intento e me ne scuso. Hai comunque detto che volevi evitare dazi e tasse, ti sei senz'altro espresso male. Adesso capisco quello che volevi dire.

Dazi e tasse le paghi in percentuale sul valore.

Es. una maglietta di cotone cade sotto una certa categoria doganale che richiede un dazio al 12% al quale devi aggiungere l'iva. Sempre ammesso che queste tipologie richiedano dazi e iva.

Da quello che ho capito, su piccoli valori tipo i tuoi 5 euro, la differenza la fanno le spese accessorie, che sono fisse a applicate per ogni pratica doganale.

Non ho esperienza in sdoganamenti di effetti personali, credo che come per la merce acquistata ai Duty Free, dovrebbe esserci una franchigia minima.

Anche secondo me non ha senso che per una busta contenente merce del valore di 5 euro, si debba fare un'ispezione e richiedere le spese al ricevente.

C'era una guida di Attila se non sbaglio riguardo alle procedure doganali, ma non riesco a trovarla. Magari qualcuno può allegare il link.

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

Non ti preoccupare,mi ero espresso male e chiedo scusa.

Mi sembrava di aver letto da qualche parte qualche giorno fa che le spedizioni il cui contenuto è di un valore fino a 45 euro spedizione inclusa e si tratta di una spedizione da privato a privato (e quindi niente avente a che fare col commercio) fossero esenti da qualsiasi dazio e tassa doganale.

Vi risulta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

si, ma solitamente passano le buste sotto a dei metal detector o robe simili, quindi non so quanto ti conviene far fare una falsa dichiarazione sul conteuto….anche perchè la busta non è che dalla tailandia arriva direttamente in italia, ma passerà, quasi sicuramente, per altri stati dove eseguiranno più o meno le stesse procedure

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

se ti puo essere di aiuto e conforto posso dirti che un paio di anni fa la mia ragazza mi mandò per regalo un maglioncino di lana di Alpaca dal Perù per posta e non mi fù applicato nessun dazio...
bisogna avere anche fortuna...stamani ad esempio ho ricevuto una spedizione dagli Stati Uniti di una monetina...sulla busta c'era la regolare dichiarazione con il contenuto e valore (reale)e non ho dovuto pagare nessun dazio doganale mentre un paio di mesi fà ho dovuto pagare 80 euro di dazi per due monete sempre dagli Stati Uniti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

praticamente il dazio lo paghi se il valore dichiarato è inferiore a quello reale del bene?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

praticamente il dazio lo paghi se il valore dichiarato è inferiore a quello reale del bene?

no...il dazio lo paghi sempre se viene fermata la spedizione in dogana...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

no...il dazio lo paghi sempre se viene fermata la spedizione in dogana...

aahh…ho capito adesso :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

aahh…ho capito adesso :D

in poche parole funziona così per quanto riguarda una compravendita...

1) il venditore alla spedizione deve compilare una dichiarazione del contenuto e valore

2) all'arrivo in Italia tutto passa dalla dogana...se viene fermata parte il controllo se non viene fermata ti arriva senza dover pagare dazi

3) al momento che viene fermata la spedizione la dogana ti contatta per richiederti la documentazione (tua dichiarazione riguardo il contenuto e valore che di solito la devi comprovare con la ricevuta paypal e/o fattura di acquisto o riepilogo di acquisto in caso di ebay + un'altra dichiarazione dove ti assumi la responsabilità di quando detto e che non stai importando materiale illecito)

4) una volta che la dogana ha ricevuto quanto richiesto e controllato tutto, ti spedisce il pacchetto con gli oneri dovuti da pagare al postino (dazi + costi di gestione)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

Si ma si parla di acquisti...il mio è invece un regalo,non sto comprando nulla.

In pratica la mia amica potrebbe venire in Italia portandosi le 2 magliette nella valigia e monete e banconote nel suo portafogli per regalarmi il tutto e non ci sarebbero dazi alla dogana,mentre invece se mi spedisce le stesse cose in regalo se la dogana vuole controllare il pacco allora automaticamente scattano dazi e compagnia bella.

Lasciando stare il fatto che si tratta di roba di scarso valore,non capisco il loro criterio di applicazione dei dazi.

Se mi spediscono ad esempio un calzino bucato,e controllano il pacco,che fanno,mi chiedono 40-50 euro di dazi per un calzino bucato? :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magellano83

Fai scrivere gift (t-shirt) e come valore 5 bath ( o quanto le ha pagate in bath).

E poi stai alla sorte...e' l'unica maniera se vuoi che ti spedisca il tutto...senno aspetti che venga in Italia se deve venire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fabriziodg91

Aggiornamento:

La mia amica mi ha appena detto che ha una parente che al momento è da lei,ma che a febbraio torna in Italia a Trieste (poteva dirmelo prima...),quindi evitiamo la roulette russa doganale e facciamo portare alla sua parente il tutto,e poi lei me lo spedisce direttamente a casa mia...Così evito di dover ricevere una brutta sorpresa dalla dogana...Grazie a tutti voi comunque per i vostri preziosi suggerimenti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

attila650

In ogni caso è sufficiente scrivere nella dichiarazione doganale:

t-shirt e oggetti da collezione

valore: (indicare il valore effettivo)

Spesso se le lettere sono tra privati e il valore è inferiore ai 50 euro passano senza dazi.

Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×