Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Carola Minazzi

Valore monete!

Risposte migliori

Carola Minazzi

Ciao a tutti, vorrei sapere quanto possono valere due monete...
La prima è una moneta da 5 lire, interamente d'argento del 1859 con emanuele secondo, di Genova.

post-34107-0-15163000-1359907089_thumb.j

post-34107-0-89866800-1359906762_thumb.j

La seconda è una moneta dal valore di 5 dracme, d'argento del 1833.

post-34107-0-28218100-1359906577_thumb.j

post-34107-0-60811500-1359906867_thumb.j

peso:

la prima : 23,57 gr circa

la seconda: 22,77 gr circa

post-34107-0-54497300-1359906771_thumb.j

Modificato da Carola Minazzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

servono delle belle foto altrimenti non è possibile ne serio rispondere alcunchè, le monete non si valutano in base all'anno e al nominale

benvenuta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carola Minazzi

Ora le ho caricate! solo che con dimensione maggiore a 400 px non le prende...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

con un programma di fotoritocco tipo Paint prima ritagliagli lo sfondo e poi ridimensionale, poi usando il pulsante grigio USA EDITOR COMPLETO caricale qui, una alla volta, una per risposta

PS

le ho viste ora, la prima, anche solo per il peso troppo basso è chiaramente falsa, a ciò si il bordo sottile, sono convinto che se le foto fossero più grandi (almeno per me che sono cecato) si noterebbero altri piccoli particolari incongruenti, la moneta greca non posso dire di conoscerla ma dato che anche la Grecia si uniformò alle direttive dell'unione monetaria latina anche la 5 dracme, come il 5 lire, se autentico dovrebbe pesare 25 grammi e non 22

Modificato da karnescim

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

le foto son troppo piccole,

il 5 lire dovrebbe pesare 25 grammi, e la tua 23,57 .... già questo è un brutto segno!

l'altra non la conosco e non so dirti.

dovresti avere a disposizione 150k per l'inserimento di immagini, al massimo inserisci una foto per risposta arrivando al limite dei 150k così le foto sono più grandi e si riescono a vedere meglio :D

Modificato da lindap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Le 5 dracme Greche di Re Ottone 1833 dovrebbe essere gr 22,50 ( per altri 22,38)perchè la Grecia al tempo non aveva ancora aderito al sistema ponderale, che sarà successivamente adottato uniformandosi ma nonostante cio' la tua moneta penso sia un riconio moderno sia dall'aspetto sia che non c'è nemmeno il nome dell'incisore sotto il collo

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carola Minazzi

e' consumatissima dato che ha circa 150 anni... percui non si legge bene ma lo spessore non mi sembra sottile. Qui dovrebbe vedersi bene. Per il peso non potrebbe essere che sia appunto per l'usura che l'abbia diminuito?

post-34107-0-85429200-1359912802_thumb.j

Modificato da Carola Minazzi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carola Minazzi

Per il colore le ho fatte pulire con bicarbonato perchè erano scurissime e tutte ossidate, non so se ho fatto una cavolata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

no no, non è per l'usura che ha avuto sto calo di peso, è perchè è falsa, il fert tipico dei falsi (quello in foto) non mente...mi spiace

prova a guardare la moneta nel catalogo e vedrai le differenze del fert

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-VE1S/3

Modificato da lindap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Sono tutti riconi senza valore

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

è comunque falsa per i motivi che ho spiegato prima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carola Minazzi

Forse è stampato un po storto nella mia moneta, probabile che non sia originale. Io non me ne intendo molto. Mi dispiace solo perchè era un regalo di mio nonno, ma grazie comunque :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

Forse è stampato un po storto nella mia moneta, probabile che non sia originale. Io non me ne intendo molto. Mi dispiace solo perchè era un regalo di mio nonno, ma grazie comunque :)

vedrai che altri diranno la stessa cosa, comunque scusa, anche questa moneta ha un valore : un valore affettivo, una moneta che tuo nonno ha tenuto fino a quando non l'hai avuta tu, non è perchè non c'è valore economico allora è un ferraccio da buttare!

anch'io ho un pataccone di mia nonna ma lo conservo comunque perchè è l'unica cosa (oltre al nome) che mi lega a lei visto che non l'ho mai conosciuta

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

confermo - Riproduzione---

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Carola Minazzi

In cosa è differente dall'originale? se è per il colore non so quanto sia stata una cavolata ma mia nonna ha voluto pulirla con il bicarbonato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

pulire una moneta è sempre un errore, primo la si priva della patina che non è sporco ma il metallo stesso della moneta che si è trasformato, la patina inoltre è sempre un plusvalore della moneta e anche un indicatore di antichità, non per nulla nelle monete classiche i falsari fanno di tutto per imitare le patine originali, in secondo luogo, pulendo la moneta dalla patina ma anche dal normale sporco che vi si può depositare, se non si è pratici si rischia solo di danneggiarla con graffi più o meno evidenti che la deprezzano o adirittura la possono rovinare per sempre, ho visto monete rovinate con la cartavetro...

anche se queste sono solo riproduzioni è bene saperlo

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Sono dei falsi negli anni '70 ne hanno vendute a migliaia nei mercatini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Sono dei falsi negli anni '70 ne hanno vendute a migliaia nei mercatini

concordo, si vedono spesso nelle ciotole.

ciao @@favaldar, hai un mp :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Luca Vezzaro

Le 5 lire Umberto primo 78, le 5 aquila sabauda di Vittorio Emanuele iii, le 5 lire del reggono di sardegnadi Vittorio Emanuele II, sono tutte monete spesso riconiate e sono attori protagonisti di innumerevoli mercatini.

Possiamo dire che in loro assenza, un mercatino dell'antiquariato non potrebbe dirsi tale! :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

io ne farei volentieri a meno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arnold

Concordo con quanto detto da Karnescim,per me queste monete :pleasantry: inquinano solo la numismatica e molto spesso qualche poveretto alle prime armi cade anche in qualche truffa acquistando questi tondelli e credendo di aver fatto l'affare dell'anno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×