Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
coinco

Sicilia Oncia 1791 Ferdinando

Risposte migliori

coinco

Salve a tutti,

vi propongo alcune immagini un po scadenti di questa moneta.

Vorrei avere un parere su autenticità prima di tutto e su conservazione.

Il taglio non mi convince molto in quanto non troppo in rilievo, ma forse puo' dipendere dallo stato di conservazione non certo alta della moneta.

Grazie a tutti!

post-31760-0-28381300-1360846039_thumb.j

post-31760-0-99608300-1360846042_thumb.j

post-31760-0-46046400-1360846050_thumb.j

post-31760-0-28742300-1360846052_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

a me sembra autentica

--odjob

facci sapere peso e diametro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

a me sembra autentica

--odjob

facci sapere peso e diametro

Fai bene a dire "sembra", in genere il decoro del taglio ha una delineazione più nitida e precisa. Tempo fà analizzammo nel forum dei falsi riguardanti l'oncia del 1785, queste ultime di fattura pacchiana. Io non sono sicuro al 100% dell'autenticità del tuo esemplare, a questo punto chiedo a qualche illustre collezionista di postarci almeno il taglio del suo esemplare in questa discussione. Spero di sbagliarmi. Approfitto per chiederti se l'hai già acquistata o se sei in forse, ci segnali gentilmente il peso? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

La moneta sembra buona,per il Taglio forse un pò troppo usurato per la conservazione della moneta,quindi potrebbe essere stata tolta una montatura del tipo a cerchio,spiegherebbe lo "schicciamento" dei Gigli molto evidente e molto omogeneo. Un usura normale avrebbe lasciato qualche Giglio più alto,intatto, e altri usurati invece qui sono tutti usurati nello stesso modo. :pleasantry:

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Negli ultimi anni sono apparsi alcuni esemplari falsi di once 1791 e 1785, quella del 1785 è una pacchianata mentre queste del 1791 ricordo che erano fatte meglio, purtroppo sono stato un cretino perchè non mi sono fatto inviare le immagini del taglio (infatti in archivio ho solo immagini di falsi del 1785), stasera vado da un mio amico collezionista e mi studio dal vivo qualche esemplare della sua collezione. Ti farò sapere con sicurezza domattina, hai fatto benissimo a postare le immagini del taglio perchè è là che i falsari non riusciranno mai a fregarci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

ciao coinco,potresti provare a confrontare questo esemplare con le due once che hai postato a settembre dell'anno scorso,giusto per verificare lo stile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

ciao coinco,potresti provare a confrontare questo esemplare con le due once che hai postato a settembre dell'anno scorso,giusto per verificare lo stile...

Lo stile è uguale alle altre once 1791, le cose che non mi convincono sono le tracce di fusione(?) che si intravedono sulla tempia del re e lo stile dei gigli. Stasera vado a verificare di persona altri esemplari, ovviamente spero di sbagliarmi per il bene della compravendita del nostro amico coincoin.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lucadesign85

Anche a mio parere la moneta è autentica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinco

Negli ultimi anni sono apparsi alcuni esemplari falsi di once 1791 e 1785, quella del 1785 è una pacchianata mentre queste del 1791 ricordo che erano fatte meglio, purtroppo sono stato un cretino perchè non mi sono fatto inviare le immagini del taglio (infatti in archivio ho solo immagini di falsi del 1785), stasera vado da un mio amico collezionista e mi studio dal vivo qualche esemplare della sua collezione. Ti farò sapere con sicurezza domattina, hai fatto benissimo a postare le immagini del taglio perchè è là che i falsari non riusciranno mai a fregarci.

Ringrazio tutti per le risposte!

Allora la moneta l'ho già acquistata da un po di tempo... Un acquisto un po' scriteriato devo dire la verità... spero di non pentirmene.

Da qualche giorno però me la rigiravo tra le mani osservando questo taglio un po fiacchetto....

E il dubbio mi è venuto proprio leggendo un post di @francesco77 in cui parlava di falsi insidiosi di queste tipologie di monete.

Allego un dettaglio della fronte/tempia di Ferdinando dopo l'osservazione di Francesco. Questi puntini.... che saranno?

La moneta pesa 67,94 grammi; il diametro ora non lo posso misurare.

Lo stile del taglio rispetto all'oncia del 1733 che ho postato a settembre è completamente diversa da come si può notare da questo link http://www.lamoneta.it/topic/95020-oncia-1733-e-oncia-1785-parere-conservazione/page-3#entry1070212

post-31760-0-58491500-1360919475_thumb.j

Modificato da coinco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ringrazio tutti per le risposte!

Allora la moneta l'ho già acquistata da un po di tempo... Un acquisto un po' scriteriato devo dire la verità... spero di non pentirmene.

Da qualche giorno però me la rigiravo tra le mani osservando questo taglio un po fiacchetto....

E il dubbio mi è venuto proprio leggendo un post di @francesco77 in cui parlava di falsi insidiosi di queste tipologie di monete.

Immagino un dettaglio della fronte/tempia di Ferdinando dopo l'osservazione di Francesco. Questi puntini.... che saranno?

La moneta pesa 67,94 grammi; il diametro ora non lo posso misurare.

Lo stile del taglio rispetto all'oncia del 1733 che ho postato a settembre è completamente diversa da come si può notare da questo link http://www.lamoneta.it/topic/95020-oncia-1733-e-oncia-1785-parere-conservazione/page-3#entry1070212

Ciao, sono stato ieri dal mio amico collezionista ma non sono riuscito a vedere le once sue perchè non le aveva a portata di mano, vista in foto la moneta è autentica ma ripeto: non sono convinto di alcuni particolari, vedo di farmi inviare se posso delle immagini di qualcge taglio di altre once e ti farò sapere a stretto giro di posta. Se nel frattempo qualcuno vorrà postarci il taglio della sua facciamo prima.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao, sono stato ieri dal mio amico collezionista ma non sono riuscito a vedere le once sue perchè non le aveva a portata di mano, vista in foto la moneta è autentica ma ripeto: non sono convinto di alcuni particolari, vedo di farmi inviare se posso delle immagini di qualcge taglio di altre once e ti farò sapere a stretto giro di posta. Se nel frattempo qualcuno vorrà postarci il taglio della sua facciamo prima.

Eccomi di nuovo sulla questione, come vedete non lascio cadere i dubbi nel dimenticatoio. Se volete vi posto le immagini del taglio di un'oncia del 1791 messe a disposizione da un gentile amico del forum. A mio parere i gigli che contornano il taglio devono essere dei gigli, nell'esemplare di coinco sembrano molto più tozzi ed abbozzati, ma soprattutto differenti l'un dall'altro, simili a dei carciofi, parlo così perchè ho già fatto dei confronti. Altro particolare molto dubbio è lo spessore del taglio: mentre nell'esemplare di coinco è più stretto e mancante di alcuni particolari, in quello dell'altro nostro amico del forum è più largo e completo dei suoi tradizionali elementi decorativi. Chiedo quindi a coinco se posso procedere a postare le immagini, così tirerete voi le conclusioni. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Eccomi di nuovo sulla questione, come vedete non lascio cadere i dubbi nel dimenticatoio. Se volete vi posto le immagini del taglio di un'oncia del 1791 messe a disposizione da un gentile amico del forum. A mio parere i gigli che contornano il taglio devono essere dei gigli, nell'esemplare di coinco sembrano molto più tozzi ed abbozzati, ma soprattutto differenti l'un dall'altro, simili a dei carciofi, parlo così perchè ho già fatto dei confronti. Altro particolare molto dubbio è lo spessore del taglio: mentre nell'esemplare di coinco è più stretto e mancante di alcuni particolari, in quello dell'altro nostro amico del forum è più largo e completo dei suoi tradizionali elementi decorativi. Chiedo quindi a coinco se posso procedere a postare le immagini, così tirerete voi le conclusioni. :good:

Ecco le differenze di cui vi parlavo, forse coinco non è collegato al forum da un po' di giorni, per questo non può rispondere, poichè in molti mi hanno sollecitato via e-mail vi posto le immagini. In una troverete il taglio dell'oncia del nostro amico coinco, da notare la forma irregolare, impasticciata e contorta dei giglio borbonici, nell'altra immagine il taglio di un esemplare autenticissimo e presente nella collezione di un caro amico del forum. Notate le differenze?

post-8333-0-26419400-1363125369_thumb.jp

post-8333-0-75122700-1363125387_thumb.jp

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ragazzi, scusate, giusto per essere certi di quel che si dice volevo segnalarvi un particolare tecnico impossibile per una moneta battuta e godronata nel taglio: vedete questo doppio bordino? E' una classica traccia di modanatura e rifinitura dei bordi quando si effettua una fusione. Io consiglio all'amico coinco di contattarmi via MP così da poterlo mettere in contatto diretto con qualche amico collezionista e confrontare dal vivo il suo esemplare con un altro autentico come quello postato. In questo modo, se ha ancora dubbi potrà rendersi conto dal vivo.

Visto che ci siamo vi dirò un particolare in più: di once false del 1791 ne sono uscite fuori diversi esemplari su Ebay alcuni anni fà, chi è testimone potrà confermarlo, poi le stesse ricordo di averle notate dopo un po' nei convegni esposte da ignari commercianti.

Appello a Coinco: se l'hai acquistata come autentica ti consiglio di contattare il venditore ed accordarti per una eventuale restituzione.

post-8333-0-13595100-1363160137_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ecco qui, ho provato a postare un'immagine modificata con point ma non l'accetta, boh, speriamo ora si veda la freccetta.

post-8333-0-04698500-1363160219_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ecco qui, scusate ho postato qualche immagine di troppo.

post-8333-0-48177800-1363160316_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinco

Francesco,

ti ringrazio tanto per le foto che hai pubblicato...

Non riesco a comprendere se le moneta che hai postato è in conservazione analoga alla mia e se le differenze stilistiche del taglio possano essere dovute allo stato di conservazione.

Comunque appena potrò la farò vedere da un perito di fiducia esperto sul settore!

Vi farò sapere appena ho qualche altra informazione!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Francesco,

ti ringrazio tanto per le foto che hai pubblicato...

Non riesco a comprendere se le moneta che hai postato è in conservazione analoga alla mia e se le differenze stilistiche del taglio possano essere dovute allo stato di conservazione.

Comunque appena potrò la farò vedere da un perito di fiducia esperto sul settore!

Vi farò sapere appena ho qualche altra informazione!

Ciao coinco, prevedevo una domanda riguardante lo stato conservativo.

L'oncia tua non è che fosse poi tanto male, a mio parere un q.spl, il fatto è che ha una tonalità del metallo scura e opaca, l'altro esemplare è comunque più di spl, però posso assicurarti che se fosse stato anche BB il taglio non si sarebbe compromesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coinco

Dubiti anche che sia d'argento?

certo che se veramente un falso è veramente insidioso...

Ciao coinco, prevedevo una domanda riguardante lo stato conservativo.

L'oncia tua non è che fosse poi tanto male, a mio parere un q.spl, il fatto è che ha una tonalità del metallo scura e opaca, l'altro esemplare è comunque più di spl, però posso assicurarti che se fosse stato anche BB il taglio non si sarebbe compromesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Francesco,

ti ringrazio tanto per le foto che hai pubblicato...

Non riesco a comprendere se le moneta che hai postato è in conservazione analoga alla mia e se le differenze stilistiche del taglio possano essere dovute allo stato di conservazione.

Comunque appena potrò la farò vedere da un perito di fiducia esperto sul settore!

Vi farò sapere appena ho qualche altra informazione!

Questa è una scelta saggia e giusta! Bravo! Ora che ce l'hai detto ti chiederei quindi di tenerci informati appena puoi. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Dubiti anche che sia d'argento?

certo che se veramente un falso è veramente insidioso...

Non c'è da stupirsi, se un falsario (o falsari) produce un falso insidioso è probabile che per i tondelli utilizzi metalli provenienti da monete sconservate sette-ottocentesche.

La falsificazione è un fenomeno umano, e come tutte le cose umane, hanno i loro difetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

post-682-0-46239200-1363165482_thumb.jpg

quest è buona, non ho la fotografia del taglio, i tondeli di grandi dimensioni possono essere leggermente porosi ed anche la pressione del torchio non è in grado di appianare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

attachicon.gifoncia 1791 web..jpg

quest è buona, non ho la fotografia del taglio, i tondeli di grandi dimensioni possono essere leggermente porosi ed anche la pressione del torchio non è in grado di appianare.

Moneta SUPER!!!

Resto in attesa di una buona riproduzione fotografica del taglio. Grazie mille! :hi:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Se ingrandisce la moneta vede un dettaglio fondamentale che c'è sulle monete battute ma non sui conii riprodotti in pressofusione: il metallo in espansione genera delle striature, se non c'è la moneta non è stata impressa sotto una grande pressione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

La matrice da cui è stata prodotta la moneta di coinco è certamente originale, al diritto sopra testa c'è un salto nella perlinatura ed è presente anche nella mia, dem al rovescio tra la A e V di AVRO. il bordo è la cosa più dificile da fare in presso fusione oppure anche in duplicazione in quanto necessita di strumentazione più evoluta e non è facile da riprodurre; quella sulla moneta di coico mi pare sia artigianale e non di zecca, gli incavi sono troppo profondi. I gigli dovrebbero essere in rilievo su un piano del contorno, in questo esemplare sembra sia stato scavato attorno al giglio. Roberto Russo probabilmente il più avveduto di tutti i commercianti sui falsi, mi ripeteva che le monete vanno viste per prima cosa dal bordo, è li che casca l'asino, ed a volte non si regge neppure in piedi.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giov60

Se è (come pare evidente) una fusione vi deve essere un punto del contorno rivelatore: quello da cui risulta rimosso il codolo di fusione. Non è che guardandolo attentamente, coinco ritrovi appunto sul contorno una zona abrasa o un "giglio" irregolare o interrotto?

Modificato da Giov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×