Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
atkon

Il denaro itinerante di Enrico VI coniato a Jesi ?

Risposte migliori

atkon

E´stato studiato che il rarissimo denaro scodellato di Enrico VI fosse stato coniato durante la sua presenza in Italia. Gli studi del Matzke lo datano 1186 o 1187, periodo in cui la sua corte si trovava nelle Marche e probabilmente a Jesi da cui l´attribuzione probabile a questa citta´!

Qualcuno di voi ha testi che riportano tale notizia? Sia relativa alla moneta che alla presenza di Enrico VI a Jesi nel 1186

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Jesi ed Enrico VI hanno un rapporto privilegiato, proprio nella cittadina marchigiana nacque suo figlio, il futuro Federico II, che infatti chiamò quella città "La mia Betlemme"...ma era il 1194.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

atkon

L´articolo del Matzke e´interessantissimo. Le 6 monete note proveniendo dalle marche sono probabilmente attribuibili a Jesi o Ancona. Sto cercando notizie sulla presenza di Enrico VI a Jesi nel 1186 data di coniazione del denaro scodellato

Anno in cui Enrico VI si trovava sicuramente in Italia. Federico II, nato a Jesi, purtroppo non ci e´piu´tornato, mentre suo padre e´stato a Jesi diverse volte

A parte quest´articolo vi risulta qualche altro studio su queste 6 monete?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

"Storia di Jesi" - Edizioni Jesi e la sua valle 1969

Non era la prima volta che i reali di Sicilia si trovavano nella nostra città: già nel 1186 Jesi aveva ospitato Enrico VI che da qui aveva spedito diplomi a favore dei monasteri di Porto Nuovo, vicino ad Ancona, e di San Michele in Quadrigaria presso Cupramontana.

altro riferimento puoi trovarlo a pag 38 del libro "Delle antichita picene" dove viene citato un diploma rilasciato da Arrigo VI re dei romani in data 3 dicembre 1186 riferito a San Michele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×