Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
alano83

50 centesimi leoni 1920 rigato: che ne pensate?

Recommended Posts

alano83

primo della sua tipologia, lo preso periziato per paura di eventuali fregature dalla foto, deve ancora arrivarmi, che ne pensate(questa tipologia ha una differenza di prezzo incredibile da bb a 70e a spl a piu di 1000) vorrei anche sapere il perche di questo sbalzo di prezzo visto che il gigante lo da cc come rarita

post-29435-0-59123700-1362390593_thumb.g

post-29435-0-00396000-1362390607_thumb.g

Share this post


Link to post
Share on other sites

lindap

sono monete che avevano originariamente contorno liscio la cui fine del corso legale era fissata per il 30/06/1930 e prorogata al 30/06/1934, poi ritirati dalla circolazione e successivamente sui pezzi ritirati è stata fatta la rigatura nel contorno, la cui cessazione del corso legale era stata fissata per il15/11/1940. (cit. gigante)

dallo spl in su sono quasi introvabili….è per questo che costano un botto a contorno rigato in quelle conservazioni.

comunque la moneta per me è un pò meno di spl

Edited by lindap
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

quando hanno emesso gli aquilini nel 1926 han deciso di ritirarli per far rigare il bordo in modo che non potessero essere confusi con la moneta da 5 lire

quelli con il contorno rigato han circolato almeno 6 anni per quello non si trovano in conservazione alta

francamente questa per me e` una di quelle monete dove i prezzi per le conservazioni alte son ridicoli

alcuni addirittura sostengono che in FDC assoluto non esistono , ma non credo sia un grave problema.....

comunque con quello che ti chiedono per una in conservazione alta col bordo rigato ti prendi un doblone d oro o con poco piu` una 100 lire di carlo alberto.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

alano83

quando hanno emesso gli aquilini nel 1926 han deciso di ritirarli per far rigare il bordo in modo che non potessero essere confusi con la moneta da 5 lire

quelli con il contorno rigato han circolato almeno 6 anni per quello non si trovano in conservazione alta

francamente questa per me e` una di quelle monete dove i prezzi per le conservazioni alte son ridicoli

alcuni addirittura sostengono che in FDC assoluto non esistono , ma non credo sia un grave problema.....

comunque con quello che ti chiedono per una in conservazione alta col bordo rigato ti prendi un doblone d oro o con poco piu` una 100 lire di carlo alberto.......

si infatti gia per prendere questa ho fatto uno sforzo, pero sotto l spl non prendo nulla(mi sono prefissato questo obbiettivo) secondo te rick come la valuti?

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

non sarei affidabile per darti un giudizio sulla conservazione , per cui lascio la parola ad altri

a me non pare che arrivi allo SPL comunque , pero` magari e` la plastica della custodia

detto questo le teste dei leoni son piuttosto ben definite

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

alano83

non sarei affidabile per darti un giudizio sulla conservazione , per cui lascio la parola ad altri

a me non pare che arrivi allo SPL comunque , pero` magari e` la plastica della custodia

detto questo le teste dei leoni son piuttosto ben definite

grazie molte del giudizio rick2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marfir
Supporter

Nel 1926 sono state emesse le monete in argento da 5 Lire con caratteristiche di peso e diametro simili al 50 Centesimi Leone, 5 grammi e diametro 23mm il 5 Lire e 6 grammi e 23,8mm il 50 Centesimi, si è pensato quindi, per evitare di confonderle, di rigare il contorno del 50 Centesimi, sono state quindi ritirate dalla circolazione, rigate e riemesse in circolazione.

E' evidente che le prime date, e cioè 1919-20-21, sono rarissime da trovare in alta conservazione rigate perchè hanno circolato già diversi anni. Per concludere la rarità del gigante è generica e riferita solo alle monete in conservazione MB-BB che è la conservzione più facile da trovare.

Saluti Marfir.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marfir
Supporter

Accidenti ha già detto tutto Rick2.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

alano83

ok grazie mille della spiegazione, come la valutate voi? io direi o bb-spl o un qspl, se volete anche darmi un valore indicativo cosi capisco se ho fatto un buon acquisto

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

attenzione poi che queste differenze di prezzo tra lisce e rigate sono emerse negli ultimi 10 anni

se prendete un vecchio gigante degli anni 90 vedete che i prezzi son piu` o meno gli stessi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Danielucci

@@alano83

A mio giudizio siamo più sul BB/SPL che sul qSPL...per il prezzo aspettiamo pareri dai più esperti...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marfir
Supporter

Io dalle foto sarei orientato per un BB-SPL, però con i leoni faccio sempre fatica a giudicare.

Per il prezzo non saprei.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alano83

grazie ragazzi, anche io la valutavo o qspl o bb-spl, pensate che invece e chiusa spl

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

grazie ragazzi, anche io la valutavo o qspl o bb-spl, pensate che invece e chiusa spl

d altronde se il BB vale 50 e lo SPL 1000 come pensi che venga valutata......

questo e` il classico caso dove bisogna stare molto attenti e riconoscere che a volte la conservazione non e` tutto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Danielucci

Ma porc......SPL proprio no dai...

Share this post


Link to post
Share on other sites

libeccio

Ormai intimorito bisbiglio un BB+

Quantomeno ho raffrontato con i miei esemplari, fosse mia la classificherei così !!!

A.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

libeccio

Sul valore .... sono monete da cercare con calma e pagarle il meno possibile intorno ai pochi euro, per il semplice motivo che con pazienza si riescono a trovare.

Diversamente fossero realmente dallo SPL in sù !!

A.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alano83

scusate ma se e un bb+ come mai e stata chiusa spl? non e troppa differenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Danielucci

scusate ma se e un bb+ come mai e stata chiusa spl? non e troppa differenza

Prima di risponderti mi piacerebbe sapere chi è il venditore...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

Il prezzo pagato in questi casi è un perfetto indicatore della qualità della moneta, indipendentemente da quanto scritto sul cartellino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

alano83

lo pagata 380e, il venditore e un caro amico massimo filisina ma e periziata enrico righi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nikko

Il fatto che tu l'abbia pagata appena il 40% della valutazione (con tutti i limiti dei cataloghi) di un vero SPL ti può far intuire che non sia un vero SPL.

Edited by Nikko

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.