Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Anto1989

denaro aragonese?piccolo bronzo

Risposte migliori

Anto1989

sottopongo alla vs attenzione questo bronzetto,14mm nella parte piu' larga x12mm nella parte piu stretta,peso n.d.

al fronte,aquilotto aragonese con ali aperte e testa rivolta a sx (ovvero la destra di chi legge)

al R/ vedo uno scudetto araldico

Qualcosa di simile mi pare d'averlo tra la monetazione del regno sicilia tra 1100 e 1400 circa.

2hogq3n.jpg

2hf4fbn.jpg

40v1v.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

il primo che mi viene in mente che si occupa di questa monetazione è @@Rex Siciliae ma ce ne sono molti altri che sapranno aiutarti con la tua moneta

Modificato da karnescim

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anto1989

..rex..se ci sei batti un colpo! :D

Modificato da Anto1989

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Penso che siano molti in "gamba" che seguano questa monetazione - segnalo .... Fedafa-Layer - Numi62 - Rex neap - Apuliensis -

comunque in attesa...

quella luce "spara" troppo ! non si legge nulla della legenda - che è molto importante per l'attribuzione, essendoci ovvie analogie tra i denari Aragonesi

la butto li . potrebbe essere Alfonso... come questo, ma aspettiamo nuove immagini o lettere della legenda

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-AC/1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anto1989

ciao profausto nel mio esemplare non mi tornano i globetti attorno allo stemma e la croce in alto :) di scritte non riesco ad interpretarne poichè la moneta è consumaticcia..dovrei provare a pulirla meglio e fare foto migliori cambiando fotocamera :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

ciao profausto nel mio esemplare non mi tornano i globetti attorno allo stemma e la croce in alto :) di scritte non riesco ad interpretarne poichè la moneta è consumaticcia..dovrei provare a pulirla meglio e fare foto migliori cambiando fotocamera :)

Attendi utenti competenti della monetazione.... :pardon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Ciao anto

dovresti postare foto senza luce sparata perchè così non si legge un granchè delle sctitte periferiche .

Potrebbe essere una moneta coniata fra il perio che va tra Martino il Giovane e Giovanni d'Aragona.

--Restiamo in attesa di foto migliori per leggere meglio la moneta

-Grazie

odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apuliensis

Si anch'io sarei propenso a dire Ferdinando I ....tutto sta nel riuscire a leggere qualcosa in leggenda dalla parte dell'aquila...FERAND o almeno qualche lettera iniziale..servirebbe se è possibile una foto migliore da quel lato perchè con il flash non si distingue bene...cmq la moneta presenta ancora concrezioni una bella pulitina gli farebbe bene..se sei pratico procedi a rimuovere delicatamente le concrezioni con una punta di bisturi...altrimenti per non rovinarla lasciala a bagno in acqua demineralizzata e ogni tanto puliscila con un panno..qualcosa si dovrebbe togliere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

Penso che siano molti in "gamba" che seguano questa monetazione - segnalo .... Fedafa-Layer - Numi62 - Rex neap - Apuliensis -

comunque in attesa...

ma certo Profausto,hai senz'altro ragione ed è per questo che ho specificato nel mio post che Rex era il primo che mi veniva in mente, di sicuro non ho citato lui per togliere qualcosa ad altri, ci mancherebbe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

ma certo Profausto,hai senz'altro ragione ed è per questo che ho specificato nel mio post che Rex era il primo che mi veniva in mente, di sicuro non ho citato lui per togliere qualcosa ad altri, ci mancherebbe

non avevo dubbi!... :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

La monetazione minuta aragonese è sempre un rompicapo...titolo infimo, mal coniate e con debolezze diffuse intrinseche...

Spesso torna utile il rovescio ad esempio la croce della legenda che poggia sulla sommità dello scudo oppure rosette disposte ai lati dello stesso..

Extrema ratio lo stile dell'aquila permettere di distinguere le varie emissioni, purtroppo non con certezza dato che i conii erano fatto a mano e quindi necessariamente diversi. È un metodo che personalmente utilizzo e trovo utile quando nient'altro può permettere una identificazione, ma ci vuole pazienza, monete di paragone e la moneta in mano.

Importante a tal proposito lo studio di @@carlino

Modificato da providentiaoptimiprincipis
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Penso che siano molti in "gamba" che seguano questa monetazione - segnalo .... Fedafa-Layer - Numi62 - Rex neap - Apuliensis -

comunque in attesa...

quella luce "spara" troppo ! non si legge nulla della legenda - che è molto importante per l'attribuzione, essendoci ovvie analogie tra i denari Aragonesi

la butto li . potrebbe essere Alfonso... come questo, ma aspettiamo nuove immagini o lettere della legenda

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-AC/1

Ciao anto

dovresti postare foto senza luce sparata perchè così non si legge un granchè delle sctitte periferiche .

Potrebbe essere una moneta coniata fra il perio che va tra Martino il Giovane e Giovanni d'Aragona.

--Restiamo in attesa di foto migliori per leggere meglio la moneta

-Grazie

odjob

............anch'io sono propenso di foto migliori e senza luce sparata!

Segui anche qualche consiglio di pulitura per individuare qualche lettera......(a mio parere la cosa fondamentale e':almeno di leggerne un tantino)... :)

Affermo di aver notato una grande esplicialita'di Davide sul cenno artistico dell'epoca, soprattutto sulla statistica di coniazione con brevi simboli come globetti,rosette,anelletti,lettere,croci stanti sullo stemma da tagliare la leggenda e (non),aquile tutte molto simili certo non di FDC :D :D :D :D

.....esemplare al quanto consumato da pulitura con acqua e limone da averli strappato l'anima ....pazienza magari per cominciare!!! :mellow:

...dai che poi non e'malaccio(ricava qualche lettera dalla leggenda))!!!!!!!Il colpo ci fu ;)

Attendiamo riscontri

Saluti

Modificato da Rex Siciliae

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anto1989

@@Rex Siciliae non ho capito se riguardo la pulitura con acqua e limone ti riferisci al mio esemplare,l'ho pulito solo con acqua corrente al momento e leggere spazzolate..ora è a bagno nella demineralizzata :)

cmq ecco qualche scatto piu' "naturale" ;)

oqm9aw.jpg

jzazo0.jpg

1zd9j46.jpg

Modificato da Anto1989

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Peggio che andar di notte..a me più che concrezioni paiono corrosioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anto1989

comunque,vorrei spostare un attimo la vostra attenzione su una lettera che si intravede ad ore 7-8 ,sotto l'acquila (prendete l'ultima fotoc aricata e confrontatela con questa che ci aveva proposto il nostro amico @@profausto : http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-FIC/1

io ci vedo una somiglianza...a menochè non ci siano altre monete con la stessa legenda direi che FORSE ci siamo..rimane il fatto che sull'altro lato non si vede la croce ad ore 12 sopra lo stemma

Modificato da Anto1989

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Da un rapido esame stilistico potrebbe starci, ripeto però che l'esame stilistico, soprattutto se fatto dal cellulare come sto facendo io, non è decisivo.

Occorre riportare bene tutte le lettere ed interpunzioni che riesci a leggere e pA loro esatta posizione.

Poi ci vuole un bel testo, o anche il nostro ottimo catalogo, e tanta tanta tanta pazienza.

Come avrai visto esistono decine di varianti ( e altrettante ancora non sono nemmeno censite perche manca uno studio organico sul tema perché i pezzi di solito sono anche più brutti del tuo) per ogni tipo di denarietto aragonese, pertanto sono importanti le lettere corrette e foto molto nitide.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

@@Rex Siciliae non ho capito se riguardo la pulitura con acqua e limone ti riferisci al mio esemplare,l'ho pulito solo con acqua corrente al momento e leggere spazzolate..ora è a bagno nella demineralizzata :)

cmq ecco qualche scatto piu' "naturale" ;)

oqm9aw.jpg

jzazo0.jpg

1zd9j46.jpg

.......si Anto.. mi riferivo che forse era stata gia'pulita erroneamente con acqua e limone da averla ridotta cosi'(ma in precedenza di Te)!!!!

Fai cosi',lasciala ancora in acqua a mollo e poi provala a pulire e cosa fondamentale individuare qualche lettera che ci porti all'identificazione!!!

Rimaniamo in attesa ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anto1989

rieccomi,sono riuscito a pulirla meglio ed a passare un sottile strato di paraffina liquida per far risaltare i rilievi..ora dal lato dello scudo in basso riesco a leggere S I C I ..dal lato dell'aquila vedo,a partire da ore 8 le lettere D · G quello che viene prima è fuori dal conio...confermo anche la totale assenza della croce che sovrasta lo scudo..l'ho girata e rigirata,guardata sotto luce del flash con la lente d'ingrandimento ma non v'è traccia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×