Jump to content
IGNORED

2 taka Bangladesh


radon
 Share

Recommended Posts

Oggi, guardando questa banconota - un classico dei lotti di banconote di poco valore - e confrontandola con un doppione.. mi sono accorto di alcune differenze.

In pratica, la banconota di cui allego lo scan, mi è sembrata sospetta innanzitutto perché i colori mi sembravano leggermente più vividi e il tratto del disegno impercettibilmente più marcato. Attratto da questa differenza l'ho esaminata con più attenzione ed ho notato che nella banconota "incriminata" la striscia di carta nella filigrana è spostata più a sinistra ed è continua, mentre nell'altra è poco più a destra ed è interrotta.. tratteggiata, per intenderci.

Inoltre in questa banconota non c'è la data di emissione che nell'altra è segnata a sinistra vicino alla striscia (vedere scan). In ultima analisi, l'immagine della tigre nella filigrana che appare nel cerchio bianco in controluce nella banconota sospetta è decisamente spostata verso l'alto a sinistra, uscendo addirittura dal cerchio con le orecchie, nell'altra è invece perfettamente centrata.

Passando al retro, di cui non allego l'immagine perché non è il caso, l'intera stampa composta dall'insieme del disegno, delle scritte e della cifra (a parte mi sembra il cerchio bianco) è stampata leggermente più in basso rispetto all'altra banconota.

La carta invece non sembra presentare differenze tattili o di consistenza.

Ora, io mi chiedo: ma possibile che ci si prenda la briga di falsificare 2 taka del Bangladesh, oppure sono io che non capisco niente e queste differenze non significano nulla, oppure ancora in Bangladesh le banconote vengono stampate in modo quantomai "sommario"?

Attendo la vostra opinione :)

post-2549-1145388422_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


non vedo l'utilità di falsificare una banconota che puoi trovare se ti va male a 30 cent :lol:

a parte gli scherzi, esistono moltissime varianti di ogni singola banconota stampata in ogni paese del mondo: si parte dalle firme per finire con il modello base implementato con tecniche di sicurezza anticontraffazione (fili metallici, ologrammi, numeri di serie ascendenti, ecc.)

Link to comment
Share on other sites


Infatti la cosa mi rendeva abbastanza perplesso! Questa banconota non è per nulla appetibile per un falsificatore.

Mi sembrava solo altrettanto strano che, al di là di ologrammi, fili metallici o altre misure anticontraffazione che possono essere migliorate o implementate, ci potessero questi errori nel disegno o nella posizione degli elementi grafici come se veramente la banconota fosse stata stampata con poca fedeltà visto che ogni altro elemento come scritte o firme è identico.

Link to comment
Share on other sites


Probabilmente ci sarà qualche anno di differenza nella stampa delle 2 banconote, secondo me non c'è da stupirsi.

116512[/snapback]

Concordo pienamente!

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.