Jump to content
IGNORED

2€ Francia 2001, bordo olandese!


BartoloM
 Share

Recommended Posts

Chiedo un parere a chi è più esperto di me. Qualche mese fa trovo una moneta davvero particolare: un 2 francese, anno 2001. La particolarità sta nel bordo: non è quello francese, bensì quello olandese! Ho controllato attentamente tutti i 2 che ho trovato successivamente, non ho più trovato qualcosa del genere. Sapete dirmi qualcosa a proposito? Grazie mille :)

A breve vi farò vedere anche una foto.

Link to comment
Share on other sites


E' sicuramente un falso. Le monete francesi e olandesi vengono coniate rispettivamente a Parigi e Utrech, quindi è impossibile che i tondelli vengano mischiati nella zecca. Sono già stati trovati 2€ falsi tedeschi col bordo italiano.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


aspettando la foto e basandosi solo sulla descrizione, non si tratterebbe di un falso ma di un artefatto ( una manomissione ), una moneta ''autentica'' alla quale sono stati solo scambiati i pezzi che la compongono

Edited by koguja
Link to comment
Share on other sites


non credo che qualcuno abbia scambiato la parte interna e la parte esterna di due monete diverse perchè le linee che si trovano sulla facciata del 2€ francese sono corrette sul bordo esterno che si trova nella corona esterna sulla quale nel bordo è riportata la frase in olandese :unknw::unknw:

Link to comment
Share on other sites


Anomalia veramente interessante, non riesco a capire coma possa essere successo, ma e solo inciso "MET" o c'è l'intera frase: GOD ZIJ MET ONS ( che in olandese significa Dio sia con noi ) c'è la stella che separa le incisioni?

Questo è Veramente il primo caso che sento. :o

Edited by Euripe
Link to comment
Share on other sites


Beh ragazzi sembra buona, c'è anche il classico spostamento in su degli zeri della data.. Sarà arrivato qualche tondello olandese per errore visto che come già detto, il tondello esterno è diverso anni luce da quello olandese ed è impossibile sia stato manomesso così...

Ciccio 86

Link to comment
Share on other sites


E' buona.

Sul perchè sia così possiamo fare solo ipotesi, personalmente credo tutto dipenda dalle grosse quantità di monete che dovevano produrre in quel periodo le zecche di Francia e Olanda e dalla evidentemente inevitabile disattenzione di qualcuno.

E' sicuro che ce ne siano altre in giro, pochi controllano il bordo delle monete, io stesso non lo faccio d'abitudine, tantomeno sui 2 euro francesi, ora inizierò a farlo.

Hai per le mani una moneta davvero particolare, di sicuro interesse per gli appassionati di difetti di conio.

Link to comment
Share on other sites


Esatto. Due camion, uno con i tondelli e l'altro con gli anelli, si incontrano alla zecca dove dovranno lavorare, scaricano il materiale e inizia la procedura di coniazione.

C'è solo un passaggio che non mi sono mai chiesto...il bordo lo incide chi fabbrica i tondelli oppure la zecca? In ogni caso, se non ricordo male, esistono due ditte che mandano tondelli e anelli in tutta l'Europa.

Link to comment
Share on other sites


Beh forse i bordi li incide chi fabbrica i tondelli.. Mi sembrerebbe assurdo che all'interno della Zecca di Parigi si sia coniato qualche bordo olandese, o idem l'errore sul 2€ austriaco.. Vado per ipotesi, è un passaggio che non conosco..

Link to comment
Share on other sites


Mi sembra abbastanza plausibile l'ipotesi di Ciccio 86, i bordi probabilmente vengono fabbricati dalle ditte. Certo è che queste sviste sono davvero strane. Io colleziono entrambi i bordi, A e B, di conseguenza controllo sempre. È l'unico caso che mi è capitato dopo oltre un anno di collezione.

Link to comment
Share on other sites


Nel caso di errore unico o conosciuto in pochi pezzi secondo voi è possibile raggiunga cifre astronomiche?

Nel caso di errore unico o conosciuto in pochi pezzi secondo voi è possibile raggiunga cifre astronomiche?

Certo, sicuramente, questa a mio avviso è propio una "Rarità" con la R maiuscola

Link to comment
Share on other sites


Certo, sicuramente, questa a mio avviso è propio una "Rarità" con la R maiuscola

Bisognerebbe periziala. L'unico caso simile che ho sentito sul forum é il 2 euro vaticano 2011 senza stelle sul bordo.
Link to comment
Share on other sites


Io non credo possa arrivare a cifre esagerate, direi sui 300 euro, tempo fa all'asta avevano messo un 2 euro di Cipro col bordo senza incisioni sui 200 in FDC, certo qui la cosa è diversa, la moneta però è circolata e si tratta pur sempre del bordo che interessa meno ai collezionisti di difetti, non penso possa arrivare ai prezzi di un 2 euro monometallico tanto per dire, poi magari mi sbaglio, sarebbe da provare a venderlo e vedere quanto sale l'asta.

Il mio consiglio è non vendere proprio niente e di metterlo in raccolta con ogni riguardo.

Link to comment
Share on other sites


I vostri commenti mi stanno convincendo a farla periziare, voglio saperne di più.

Per caso sapreste indicarmi professionisti seri a cui rivolgermi? Nei pressi di Napoli.

Un'altra cosa: secondo il vostro parere, quante probabilità ci sono che sia un unico esemplare?

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.