Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
alessandr0

Indici di Rarità

Risposte migliori

alessandr0

Cosa fa di una moneta un R5 o un R4 o un R3 ??
questo è quello che ho ipotizzato... mi aiutereste a capire per favore?

da 0 A 100 ESEMPLARI è R5
da 100 a 200 è R4
DA 200 A 1000 è R3
DA 1000 IN SU R2
10MILA R
?????
Saluti Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

No, purtroppo non è così. Prima di tutto, bisogna capire se i numeri che riporti tu sono quelli della tiraura. in questo caso, bisognerebbe eliminare i pezzi ritirati, smarriti, etc. Inoltre, c'è da considerare l'area di ciroclazione. Un conto sono 10.000 pezzi in Lussemburgo, un altro in Russia, per capirci.

In realtà, i gradi di rarità son, spesso, gradi di reperibilità sul mercato, in diretta connessione con la richiesta. Non a caso si chide, da più parti, di definire gradi di rarità, in rapporto alla conservazione, ma questo ha una valenza commerciale/collezinistica, che non ha nulla a ache vedere con la storia economica.

Sarebbe più giusto definirla reperibilità commerciale, quindi, altrimenti non si capirebbe perchè abbiano gradi di rarità maggiore, monete coniate in più pezzi di altre. Va da sè che non sono d'accordo con questo sistema che viene utilizzato.

A tale proprsito, però, avrei un'latra domanda. Ho cataloghi di monete mondiali, tedesche, britanniche, russe. Ma esistono anche all'estero i gradi di rarità? Non ne ho mai visto uno!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alessandr0

Grazie per l'Interesse e la risposta....Spero di entare in un ottica generale come te per poter capire meglio.. Saluti Alessandro
( non avevo pensato ai numeri di " tiratura " ) Volevo riferirmi agli esemplari "Censiti" quindi pervenuti e catalogati.

Modificato da alessandr0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

A tale proprsito, però, avrei un'latra domanda. Ho cataloghi di monete mondiali, tedesche, britanniche, russe. Ma esistono anche all'estero i gradi di rarità? Non ne ho mai visto uno!!!

Credo che quella delle "R" sia un'invenzione tutta nostrana, e che esista a beneficio più dei commercianti che dei collezionisti <_<

Anch'io ho molti cataloghi stranieri, rispetto a te mi mancano i russi, ma ho i tedeschi, gli inglesi, i francesi e, direi ovviamente :rolleyes:, gli americani.

Sono cataloghi sia di monete che di banconote, i più quotati, come il Red Book per le monete americane, lo Spink per le inglesi, o il Fayette per le banconote francesi.

Ebbene, l'unico in cui ci sono dei gradi di rarità (ben 11, troppi :P) è un catalogo americano di nicchia, quello delle banconote emesse dagli Stati Confederati , in tutti gli altri non c'è nulla del genere.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Credo che quella delle "R" sia un'invenzione tutta nostrana, e che esista a beneficio più dei commercianti che dei collezionisti <_<

Chissà perchè mi era venuto il lieve sospetto :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Le rarità esistono anche all'estero. Basta che guardiate qualche catalogo d'asta estero... Ci sono vari sistemi, alcuni arrivano a R8.

Personalmente apprezzo il sistema con tre gradi di rarità, dove RRR è una moneta conosciuta in pochissimi esemplari, RR è una moneta nota solo in poche collezioni e R è una moneta non presente in tutte le collezioni. Tutto il resto è C, comune.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Le rarità esistono anche all'estero. Basta che guardiate qualche catalogo d'asta estero... Ci sono vari sistemi, alcuni arrivano a R8.

Come mai allora, sui cataloghi non li usano? :unsure:

In fondo credo che i cataloghi siano la prima cosa che un collezionista guarda, anche perchè lì le monete ci sono tutte, se aspetti di conoscere le rarità attraverso le aste, per alcune monete, anche non particolarmente rare, rischi di aspettare anni.

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Non pretendo che li usi il Krause (gestire il mondo intero è impossibile) ma Bitkin, Spink, Schön, Jaeger non li usano...

Idem dicasi per altri cataloghi (magari meno noti) di monete russe, bsulegare, svedesi, francesi, jugoslave. Boh?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Grazie per l'Interesse e la risposta....Spero di entare in un ottica generale come te per poter capire meglio.. Saluti Alessandro

( non avevo pensato ai numeri di " tiratura " ) Volevo riferirmi agli esemplari "Censiti" quindi pervenuti e catalogati.

Parlare i esemplari censiti è alquanto complesso. se pensiamo a monete rarissime di cui se ne conoscono poche decine, posso anche capire, ma oltre... e poi, io posso avere un R5 e non volerlo dire.

il tema è davvero complesso e temo che non ci sarà mai neppure concordia tra le diverse pubblicazioni. ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Esprimo il mio pensiero: i cataloghi li fanno i commercianti; quindi penso che ognuno lo fa a secondo delle proprie informazioni e possibilità di reperimento di ciascuna moneta. Poi naturalmente, sta a noi raccoglitori/collezionisti non affidarci troppo a queste classificazioni.

un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Quel giorno, dovevo essere ubriaco... Ho citato anche il Bitkin, ma è l'unico, almeno fra quelli che possiedo, che contempla i gradi di rarità (ma solo per pezzi conosciuti in pochissimi esemplari; 50 pezzi per un paese come la Russia...)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

alessandr0

Ringrazio tutti voi Pro, per le risposte e gli spunti di ragionamento che sono sorti. Saluti Alessandro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×