Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Franz0

Moneta molto danneggiata

Risposte migliori

Franz0

Salve a tutti, ho una moneta molto danneggiata da identificare. Se non erro mi sembra che sia in parte d'argento.

Su un lato è presente la scritta "CAROL" (di Carolus?) e si intravede la scritta FORT in maiuscolo, sull'altra faccia c'è una croce mauriziana con 3 anellini.

Sul catalogo online ho trovato una moneta simile, un quarto I tipo, alla quale però manca un anellino: http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-CA2/53.

Forse si vedrebbero più dettagli se si potesse rimuovere la patina verde, è possibile?

In allegato le foto della moneta in questione. Grazie

post-28711-0-07827300-1365971468_thumb.j

post-28711-0-63237400-1365971473_thumb.j

Modificato da Franz0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Moneta savoiarda!

Quarto di I tipo di Carlo II

per le sigle non posso aiutarti, non riesco a vederle, la moneta e' stretta a rovinata...

Per quanto riguarda gli anellini si possono trovare in posizioni diverse della croce e in diverso numero.

A proposito la scritta al centro del diritto in lettere latine e' FERT....

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franz0

Grazie 1000! :lol:

E per la patina verde, come posso fare? Ho già lasciato la monete in acqua ossigenata e ho provato anche con il Sidol, ma è una brutta incrostazione.

Ho letto che qualcuno usa l'aceto, potrebbe funzionare? :huh:

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paleologo

Perché non provi anche col napalm, già che ci sei? :D

Pulizia meccanica con bisturi e binoculare mi pare l'unica, sempre che si possa ancora recuperare qualcosa dopo il trattamento che gli hai riservato...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Luca Vezzaro

Mamma mia, il sidol no...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chievolan

Grazie 1000! :lol:

E per la patina verde, come posso fare? Ho già lasciato la monete in acqua ossigenata e ho provato anche con il Sidol, ma è una brutta incrostazione.

Ho letto che qualcuno usa l'aceto, potrebbe funzionare? :huh:

Grazie

Aaaaaarrrgh! :angry:

Bevilo tu. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Grazie 1000! :lol:

E per la patina verde, come posso fare? Ho già lasciato la monete in acqua ossigenata e ho provato anche con il Sidol, ma è una brutta incrostazione.

Ho letto che qualcuno usa l'aceto, potrebbe funzionare? :huh:

Grazie

:diablo: :bash: :wacko:

... non pensi di aver già usato dei metodi abbastanza invasivi per una moneta che già ha dovuto superare molti anni di esistenza???

sono oggettini piccoli e delicati, vanno trattati con cura e amore, non con delle bombe!

la sporcizia viene via con semplice acqua e al massimo sapone e molta molta molta pazienza...

per la incrostazione verde il sistema migliore è l' EDTA... una semplice ricerca sul forum ti spiegherà cosa è...

Modificato da savoiardo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franz0

Ho effettuato la rimozione meccanica della patina (anche se ne è rimasta ancora un po'), devo dire che il risultato è soddisfacente, sono emersi particolari prima invisibili. Allego le foto... grazie a tutti per i consigli ;-)

post-28711-0-01739400-1367517318_thumb.j

post-28711-0-61692800-1367517327_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

ora prova a passarla nell'EDTA.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

ora prova a passarla nell'EDTA.......

... si potrebbe lasciare anche così....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gozzi

ora prova a passarla nell'EDTA.......

Scusa se te lo chiedo ma cos'è l'EDTA?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona giornata

personalmente anch'io la lascerei così, alla fine, nonostante i trattamente, è venuta meno peggio di quanto pensassi. :pleasantry:

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vanadio

io a una moneta di tale danneggiamento, per la quale non c'è "niente da perdere", o cmq poco, tenterei strade aggressive, che potrebbero migliorare la situazione ;) ovviamente parlo per me, non pretendo di consigliare su un tema così delicato, ma posso dire che con un paio di casi disperati, il trattamento con sidol, pasta abrasiva per vernici e rimozione meccanica di incrostazioni varie tramite punta di taglierino, ha portato a risultati assai soddisfacenti: dall'orrore di un relitto senza più un perché, alla gradevole visione di monetine rese quantomeno decenti, anche se ovviamente spatinate. si tratta sempre di valutare tutte le variabili ;)

Modificato da vanadio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Franz0

Come consigliatomi, ho provato con l'EDTA. In una parola: MIRACOLOSO !!! :yahoo:

La moneta, dopo un'immersione di 12 ore in EDTA, è tornata come nuova! Addirittura le parti che erano ricoperte dall'incrostazione sono meglio conservate del resto della moneta! Avrei dovuto usarlo subito...

Ed ecco le foto (è la stessa moneta, giuro!):

post-28711-0-20741900-1368638872_thumb.j

post-28711-0-45288600-1368638879_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

ecco forse adesso è un pò più leggibile, magari un @@savoiardo te la inquadra meglio, chissà che non legga le sigle...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

... oddio... proprio nuova non lo è, ma il risultato per come era la moneta è ottimo....

per le sigle non posso pronumciarmi se non in un azzardo...

sono completamente invisibili, però vista la distanza che intercorre fra l'ultima lettera di ITALIA e la posizione della croce di inizio legenda direi CAXIN, per Cassini a Torino...

ma è un azzardo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×