Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
scacchi

Toscana chiusi grosso agontano

Recommended Posts

dux-sab

io pensavo rimanesse invenduto a quella cifra!

Share this post


Link to post
Share on other sites

aemilianus253

No, è un pezzo che sul mercato non si vede mai e sarebbe, a quanto mi risulta, mancante nella stragrande maggioranza di collezioni toscane o di chi fa i grossi. Il realizzo è stato pertanto a parere del sottoscritto, persino troppo basso. Chissà, forse è uno dei tanti misteri della numismatica, oppure sono semplicemente io che sopravvaluto il valore di un simile pezzo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stanco
matteo95

È una moneta certamente rara su questo non ci piove ... a mio avviso non ha fatto una cifra più alta per diversi motivi tipo la zecca che non penso sia collezionata da moltissimi e poi la tipologia della moneta che non la rende certamente unica e riconoscibile a prima vista ........

Inviato dal mio iPhone utilizzando Lamoneta.it Forum

Share this post


Link to post
Share on other sites

miroita

Forse parli di Perugia, l'art. di Day - Travaini ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

aemilianus253
2 ore fa, teofrasto dice:

Buonasera a tutti voi,

rispolvero questa vecchia discussione perché nella prossima asta di Numismatica Picena sarà posto in vendita un altro grosso chiusino (https://www.deamoneta.com/auctions/view/631/94 ).

Poiché, come ricordato anche dagli utenti che a suo tempo parteciparono a questo topic (a proposito, qualcuno ha notizie di @scacchi ? Non lo sento più da tantissimo tempo. Mirco, se ci sei, batti un colpo! 😄 ) i grossi agontani di Chiusi passati in aste pubbliche si contano sulle dita di una mano, la comparsa di uno di questi esemplari in una vendita è sempre un fatto eccezionale, che va sicuramente evidenziato.

Nel catalogo di Numismatica Picena il riferimento bibliografico del pezzo in questione è il seguente: "MIR 35 var. (per la punteggiatura al dr.)". 

Lasciando da parte la querelle su quale sia il dritto e quale il rovescio, in effetti nel MIR di Alessio Montagano la variante (croce) .DE:CLVSIO. non è censita. Tuttavia essa non è completamente inedita, nel senso che una moneta con caratteristiche molto simili (forse letta male?) era già stata precedentemente pubblicata per ben due volte prima del 2008. Tuttavia essa non compare tra le varianti del grosso chiusino elencate a p. 25, n. 34 del volume Monete Regionali Italiane. Toscana, zecche minori

 Pertanto, vi “sfido” (ma ovviamente solo per puro divertimento) a ricordare di quale moneta si tratta e a trovare dove fu edita.

Qui di seguito l’agontano di Numismatica Picena.

Saluti, Teo

 

94Dritto.png

94Rovescio.jpg

Nel libro curato dal compianto Prof Finetti sull'agontano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.