Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
cori

DENARO di Ravenna

Croce con Trifoglio

Epoca...............???

Peso 0.6 gr.

Diametro 16mm

presenta delle macchie verdi...é possibile che sia un suberato?

Un Grazie anticipato a chi mi può aiutare...

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Epoca secc. XIII - XIV. Dalla fotografia parrebbe in mistura bianca non argentata.

DF

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se ricordo bene la monetazione arcivescovile di Ravenna inizia dal 1232 e poi prosegue nel XIV sec.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie per per il vostro interesse...

ma...non so proprio come catalogare questa moneta...

poi...essendo a digiuno per quanto riguarda le medioevali, vi chiedo...cos'é la mistura bianca?

Grazie per gli eventuali chiarimenti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una lega d'argento e rame con contenuto in metallo nobile inferiore al 50% ma tale da dare ancora alla moneta il colore dell'argento.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una lega d'argento e rame con contenuto in metallo nobile inferiore al 50% ma tale da dare ancora alla moneta il colore dell'argento.

121254[/snapback]

Grazie adamaney per l'intervento e la risposta....ma...una lega comporta la miscela dei materiali...e questa moneta che ho postato...ha tutta l'aria di essere argentata, dico questo perché non posso piú metterla in acqua pena lo sfaldamento dell'argentatura...e le incrostazioni che si vedono anche nella foto, non sono sporco, come pensavo all'inizio, ma incrostazioni di verde rame che escono dalla pellicola in supeficie...per cui non so più cosa pensare...

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una lega d'argento e rame con contenuto in metallo nobile inferiore al 50% ma tale da dare ancora alla moneta il colore dell'argento.

121254[/snapback]

Grazie adamaney per l'intervento e la risposta....ma...una lega comporta la miscela dei materiali...e questa moneta che ho postato...ha tutta l'aria di essere argentata, dico questo perché non posso piú metterla in acqua pena lo sfaldamento dell'argentatura...e le incrostazioni che si vedono anche nella foto, non sono sporco, come pensavo all'inizio, ma incrostazioni di verde rame che escono dalla pellicola in supeficie...per cui non so più cosa pensare...

Marco

121479[/snapback]

Ho una moneta di similissimo disegno, sempre un denaro arcivescovile di Ravenna. Il colore è bruno, si tratta di moneta "nera". Mi viene un dubbio Marco, che il tuo esemplare sia stato argentato?

post-1118-1146957836_thumb.jpg

post-1118-1146957844_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie rob.....

é in effetti il dubbio che ho fin dall'inizio...ora peró, mi chiedo quale corrisponde all'originale....se é la tua senza l'argentatura o la mia con l'argentatura....

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Senza ombra di dubbio la colorazione argentata.Dovete pensare che già una percentuale del 35% di argento in mistura dà una colorazione leggermente argentata alla moneta (o meglio che vi è una alta percentuale di argento nella moneta lo si riconosce subito).Tanto è vero che già al 35% la moneta è definita ad alta mistura di argento.Ora non conosco la precisa percentuale di metallo nobile della moneta specifica ma anche per quelle che io ho visto generalmente l'aspetto argentato è predominante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

un giudizio su base fotografica è poco significativo, ad ogni modo non credo vi sia da dubitare sull'autenticita' delle vostre ravennati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

un giudizio su base fotografica è poco significativo, ad ogni modo non credo vi sia da dubitare sull'autenticita' delle vostre ravennati

121667[/snapback]

GRAZIE adamaney per le rassicurazioni... Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel medioevo per le monete in mistura a basso titolo d'argento esisteva un apposito procedimento, detto "bianchitura", che consentiva di eliminare sulla superficie della moneta, per uno spessore sottilissimo, il rame. Le monete assumevano un innaturale colore argenteo che svaniva però rapidamente con la circolazione, soprattutto nel caso delle monete più tarde, che avevano una percentuale di metallo nobile davvero ridotta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nel medioevo per le monete in mistura a basso titolo d'argento esisteva un apposito procedimento, detto "bianchitura", che consentiva di eliminare sulla superficie della moneta, per uno spessore sottilissimo, il rame. Le monete assumevano un innaturale colore argenteo che svaniva però rapidamente con la circolazione, soprattutto nel caso delle monete più tarde, che avevano una percentuale di metallo nobile davvero ridotta.

132806[/snapback]

Grazie per la dritta! Hai dettagli tecnici o operativi sul processo di imbianchitura?

Ciao e benvenuto nel forum.

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra si trattasse di immergere la moneta in un acido (quale non ricordo). L'acido eliminava il rame dalla superficie, lasciando un sottile strato di argento più o meno puro, di colore bianco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?