Jump to content
IGNORED

terminologia araldica


Ramossen
 Share

Recommended Posts

Buonasera, materia affascinante l'araldica, ma a volta un po' difficile da masticare. Perdonate la mia profonda ignoranza in materia, potreste dirmi cosa s'intende esattamente nei blasoni con il termine "DIMINUITO", da quello che ho capito potrebbe essere "tradotto" semplicisticamente con l'aggettivo "COLORATO", qual'è la differenza ?

Grazie a tutti per la pazienza

Roberto

Link to comment
Share on other sites


Dal Manuale di Araldica de lamoneta.it ;)

"Diminuito o In divisa. Pezza avente larghezza inferiore del normale. Se fascia o banda diconsi in divisa, sbarra dicesi traversa."

Esempio di stemma "al capo diminuito di rosso"

http://it.wikipedia.org/wiki/File:Roncobello-Stemma.png

petronius :)

Link to comment
Share on other sites


mmmmh :sorry: Non ci siamo, scusa ma sono di tek, significa dunque "parte minore dello stemma di diverso colore rispetto al resto"? Che senso ha allora un blasone tipo: al monte diminuito di verde ?

Link to comment
Share on other sites


mmmmh :sorry: Non ci siamo, scusa ma sono di tek, significa dunque "parte minore dello stemma di diverso colore rispetto al resto"?

No, il colore non c'entra.

La citazione di Petronius Arbiter è corretta, specialmente nelle sei parole della prima frase:

"Pezza avente larghezza inferiore del normale"

Traduciamo.

Pezze sono le figure "geometriche" come la fascia, il palo, lo scaglione, eccetera.

Ossia, le figure che perdono di senso, se disegnate senza uno scudo che le racchiude.

Un leone, un castello, una stella, eccetera, li riconosco benissimo se li disegno fuori dallo scudo.

Una fascia, un palo, uno scaglione, eccetera, invece no.

Larghezza inferiore del normale significa che, di solito, ogni pezza occupa all'incirca la terza parte dello scudo.

Se occupa meno di un terzo dello scudo, si blasona fascia diminuita, palo diminuito, scaglione diminuito, eccetera.

Che senso ha allora un blasone tipo: al monte diminuito di verde ?

In sé, nessuno, perché il monte non è una pezza.

;)

Se si parla di un monte disegnato come in natura, quand'è "diminuito" meglio chiamarlo col suo nome "vero" ---> ad esempio, collina.

Se invece si parla di un monte disegnato in forma stilizzata (il cosiddetto monte all'italiana; vedi la figura sotto), il concetto di "diminuito" non ha molto significato...

Ischia.gif

(da: http://www.comuniweb.it/napoli/ischia/stemma.htm)

Per favore, puoi trascrivere il blasone completo, così ci ragioniamo meglio insieme?

:good:

Link to comment
Share on other sites


Due esempi valgono più di mille parole.

:good: :good:

-----------------------------------------------------------------------

Una banda:banda.jpg(da: http://www.archiviodistato.firenze.it/ceramellipapiani2/index.php?page=Pezze)

Una banda diminuita: stemma.gif(da: http://www.comuni-italiani.it/15/stemma.html)

Link to comment
Share on other sites


"Per favore, puoi trascrivere il blasone completo, così ci ragioniamo meglio insieme?"

Si, certo, e con estremo piacere, quanto mi piace capire le cose !!! Dunque: "d'azzurro, alla torre aperta e finestrata di cinque pezzi posti 3, 2, merlata di cinque il tutto al naturale(e fin qui ci siamo), fondata su di un colle² diminuito di verde; cappato abbassato ricurvo di rosso,(un poco meno chiaro ma va bene!) caricato a destra dal Chrismon ed a sinistra dal monogramma VM sormontato da una stella ad otto raggi il tutto d'oro (assolutamente chiaro).

² Perchè il colle ( e non monte, scusa ma citavo a memoria) viene definito "diminuito" e non anche la torre che, come qust'ultimo, non raggiunge il terzo di copertura dello stemma? Forse perchè il colle viene accennato solo nella sua parte terminale (ed ecco dunque spiegato il "diminuito") mentre la torre è piccola ma integralmente rappresentata? Il temine diminuito viene utilizzato dunque sia per le figure geometriche di dimensioni inferiori a quel che ci si aspetta (un terzo) che per le figure naturali "mozzate" nella loro rappresentazione "normale" per motivi di spazio od altra ragione Ho più o meno capito?

A te la palla !! ;)

Edited by Ramossen
Link to comment
Share on other sites


Grazie. :good:

Stai quindi parlando dello stemma del cardinal Tarcisio Bertone, sul quale Il giornale della numismatica ha pubblicato un articolo a maggio 2013, pp. 66-67.

E il blasone che hai trascritto è relativo a una delle ultime versioni di quello stemma, che l'articolo conteggia per terza.

Lo stesso articolo, poi, mostrava anche la prima versione e la blasonava indicando il colle (non diminuito) di verde.

Confrontiamo assieme le due versioni:

prima versione = post-21504-0-30487700-1373789536_thumb.j

terza versione = post-21504-0-96957300-1373789908_thumb.j

Nella prima, il colle è più vistoso che nella terza.

Quindi, nella prima possiamo/dobbiamo blasonarlo colle diminuito.

Link to comment
Share on other sites


(...)

quanto mi piace capire le cose !!!

Questa frase è il sale di ogni dialogo vero.

:good: :good:

Dunque: "d'azzurro, alla torre aperta e finestrata di cinque pezzi posti 3, 2, merlata di cinque il tutto al naturale(e fin qui ci siamo),

Ok.

fondata su di un colle² diminuito di verde; cappato abbassato ricurvo di rosso,(un poco meno chiaro ma va bene!)

Osserviamo la terza versione dello stemma Bertone nel post precedente.

Cappato è la linea di partizione che sembra una V rovesciata, col vertice nel capo dello scudo.

Abbassato significa che le "punte laterali" della V rovesciata toccano la parte inferiore dei fianchi, mentre nel cappato normale arrivano solo a metà dei fianchi.

Ricurvo significa che le linee del cappato qui sono curve, e non rettilinee (com'è la norma).

caricato a destra dal Chrismon ed a sinistra dal monogramma VM sormontato da una stella ad otto raggi il tutto d'oro (assolutamente chiaro).

² Perchè il colle ( e non monte, scusa ma citavo a memoria) viene definito "diminuito" e non anche la torre che, come qust'ultimo, non raggiunge il terzo di copertura dello stemma?

Perché (cfr. il post n° 4) la torre non è una pezza, ma una figura.

Quindi il concetto di "un terzo dello scudo" non si applica a essa.

Forse perchè il colle viene accennato solo nella sua parte terminale (ed ecco dunque spiegato il "diminuito") mentre la torre è piccola ma integralmente rappresentata? Il temine diminuito viene utilizzato dunque sia per le figure geometriche di dimensioni inferiori a quel che ci si aspetta (un terzo) che per le figure naturali "mozzate" nella loro rappresentazione "normale" per motivi di spazio od altra ragione

No.

Il concetto di diminuito vale per le pezze.

Mentre per le figure si usano termini "del parlare corrente" ---> come dicevamo al post n° 4, una montagna "diminuita" si può blasonare collina, una torre "diminuita" torretta, eccetera.

Ma nello stemma Bertone blasonerei torre, e non torretta.

Il diminutivo andrebbe bene se la torre fosse accompagnata da altre figure nettamente più grandi, mentre qui sta da sola nel campo.

Ho più o meno capito?

Sì, certamente.

Il linguaggio blasonico è un gergo come tutti gli altri.

Favorito dal fatto che, essendo un gergo descrittivo, per afferrarlo basta leggerlo mentre si osserva lo stemma che viene descritto.

C'è da aggiungere una cosa.

L'esempio dello stemma Bertone non è il migliore per afferrare il concetto di diminuito.

Perché contiene una pezza già "diminuita" di suo, ossia il colle.

A te la palla !! ;)

...e ora di nuovo a te!

;)

Link to comment
Share on other sites


Innanzi tutto scusa per il ritardo con cui rispondo ma abbiamo passato una giornata a goderci il fresco dalle parti di Reficul :D

quanto mi piace capire le cose !!!

Questa frase è il sale di ogni dialogo vero.

i dogmi non fanno proprio per me ;)

L'esempio dello stemma Bertone non è il migliore per afferrare il concetto di diminuito.

Perché contiene una pezza già "diminuita" di suo, ossia il colle.

Dunque tutto si spiega con il fatto che il colle è considerato una pezza e non una figura, immagino dunque che esistano altre pezze di origine geografica o animale! Sbaglio ?

Grazie per la pazienza dimostrata,

un cordiale saluto

R.

Link to comment
Share on other sites


Innanzi tutto scusa per il ritardo con cui rispondo ma abbiamo passato una giornata a goderci il fresco dalle parti di Reficul :D

...beati voi, qui 71237.gif oggi s'è fatto sentire assai...

--------------------------

(...)

i dogmi non fanno proprio per me ;)

...a chi lo dici...

Il brutto è che alcuni prendono le regole araldiche e blasoniche per "dogmi".

smilies41.gif

Anziché ritenerle frutto dell'esperienza e del continuo affinamento (tuttora in corso) prodotto dai nove secoli di vita dell'araldica.

-----------------

Dunque tutto si spiega con il fatto che il colle è considerato una pezza e non una figura, immagino dunque che esistano altre pezze di origine geografica o animale!

(...)

Purtroppo :unknw: no, carissimo.

Le pezze sono figure geometriche che perdono di senso ecc.ecc. ---> vedi il precedente post n° 4.

Il malinteso è venuto dal nome (in questo caso, colle) che alcune pezze assumono.

E che coincide col nome "corrente" di elementi naturali.

Esempio: la campagna --->

102px-FRA_heraldy_-_champagne.svg.png

(da: http://it.wikipedia.org/wiki/Campagna_(araldica))

La "striscia" inferiore dello scudo, che occupa un terzo della superficie totale, si blasona "campagna".

Ma è una pezza.

Non è una figura.

;)

Né c'entra nulla con la campagna "vera", che si blasona in altri modi (il più frequente: "terrazzo").

-------------------------------

Grazie per la pazienza dimostrata,

un cordiale saluto

R.

Grazie a te per l'interessante quesito.

:good:

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.