Jump to content
IGNORED

Costantino I


Recommended Posts

E' assolutamente inedita, manca in tutte le pubblicazioni, un unicum.

In più è noto che gli inglesi sono grandi collezionisti delle monete della zecca di Londinium e non si lasceranno mai sfuggire una chicca del genere.

Link to post
Share on other sites

post-18657-0-37342600-1379922381_thumb.j

Metto la foto per quando non sarà più visibile on line.

Nikko, non ho capito se è inedita solo per quella zecca o non è nota proprio la tipologia. In questo caso hai idea di cosa rappresenti?

Grazie :)

Link to post
Share on other sites

La tipologia, riferendoci al rovescio, è poco comune ma la straordinarietà di questo pezzo sta nell'associazione col busto consolare.

Al di la della semplice rarità assoluta, questo pezzo aggiunge un tassello alla difficile riorganizzazione cronologica (quella proposta nel RIC è completamente sballata) delle emissioni londinesi pre 313. In più rappresenta un altro piccolo indizio a sostegno della tesi che vuole Costantino I in Britannia pochi mesi prima del decisivo scontro contro Massenzio (si suppone che l'obiettivo della visita fosse il reclutamento dei veterani britannici). Tale visita non è accertata da fonti storiche, ma viene ritenuta probabile, o quanto meno programmata, in virtù della coniazione a Londinium di monete -come quella in oggetto- celebranti il secondo consolato di Costantino I che cadde il 1 gennaio 312 (ed era la norma che le zecche delle città dove l'Imperatore risiedeva al momento dell'inizio del consolato celebrassero l'evento), nonchè l'ADVENTVS dell'Imperatore in città e la "ripartenza" verso Roma (la serie SPES REIPVB sembra fare proprio riferimento all'imminente scontro contro l'usurpatore Massenzio).

Edited by Nikko
Link to post
Share on other sites

Per meglio focalizzare il tutto vi mostro ance un paio di monete.

La prima è un eccezionale esemplare commemorante il secondo consolato. In genere queste emissioni celebrative erano in oro (cfr. quelle emesse a Ticinum e Treveri), ma a Londinium non si coniavano nè aurei, nè argentei.

D//: CONSTANTINVS P F AVG
R//: P•M•TR•P•C-OS•II•P•P•

RIC VI Lodinium --, Cohen 397 (30 gold fr.), Huvelin 204.

post-6706-0-13540000-1379935247_thumb.jp

La seconda vede il busto consolare associato al rovescio commemorante l'ingresso di Costantino I in Londinium.

post-6706-0-60923900-1379935653_thumb.jp

Link to post
Share on other sites

affascinante!

la zecca di londra ha un fascino enorme a mio avviso, molto più delle altre zecche imperiali.

penso che godesse di una grande autonomia e di ottime maestranze.

la varietà e la ricchezza di particolari di alcuni busti costituiscono un unicum nella monetazione del tempo

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.