Jump to content
IGNORED

Lombardia ducato galeazzo


Recommended Posts

chiedo agli esperti milanesi quanti passaggi in aste si conoscono del ducato di galeazzo, crippa 4 b, quello con testa piccola( che poi sarebbe quello del mezzo testone). con il rov. in caratteri latini finendo con 7c.io ne ho visto solo 1,quello nac poi andato alla genevensis nel 2010. manca anche nel CNI. non ho il ravegnani e mi piacerebbe sapere cosa ne riporta. grazie

Link to post
Share on other sites

dabbene

Ciao,

poi sposterò la discussione nella sua sezione giusta ; intanto il nuovo MIR Milano ne riporta uno da Asta NAC 47/212 del 2008 che viene considerato da Toffanin R/4.

Il Crippa, sempre R/4, parla di una ventina di esemplari conservati più che altro in Collezioni Pubbliche.

Il Ravegnani - Morosini riporta tutti i Crippa 4 nel tipo 5 e parla di tre passaggi d'asta.

Il Crippa 4/B è presente nel tesoretto di Vigevano, sul quale tra l'altro mi risultano importanti nuovi studi e aggiornamenti.

Link to post
Share on other sites

grazie,quello nac del 2008 è quello che conosco andato alla genevensis nel 2010.non conosco il tesoretto di vigevano.sai cosa conteneva o dove trovare info? e quanti ducati 4 B, conteneva.

Edited by dux-sab
Link to post
Share on other sites

dabbene

Per il Tesoretto di Vigevano c'è E.A. Arslan " Il tesoretto di Vigevano ", anche sullo stesso Crippa ci sono diverse spiegazioni.

Arslan digitalizza tutti i suoi contributi, quindi nel suo sito lo trovi.

Comunque il Tesoretto di Vigevano era composto di 547 monete d'oro, di cui 86 di Milano.

Il Tesoretto è ora alle Civiche Raccolte Numismatiche di Milano e l'esemplare riportato sul Crippa proviene dalle Civiche, sembra l'unico di tipo 4/B proveniente da questo Tesoretto.

Link to post
Share on other sites

profausto

Per Milano, conteneva 86 monete tra zecchini e ducati cosi' suddivisi:

Franc, Sforza 34 zecchini

Filippo M. Visconti 2 fiorini

Galeazzo M. Sforza - 48 ducati

Giov. Gal. Maria e Lodovico M. Sforza - 2 ducati

Link to post
Share on other sites

dabbene

grazie,quindi quello fotografato sul crippa 4,se ho capito bene proviene dal tesoretto. in mani privati mi sembra ce ne siano pochi.

Si, quello è alle Civiche di Milano, la maggior parte è in collezioni Pubbliche, sembra di capire anche dal Ravegnani che quelle in collezioni Private dovrebbero essere un 3/4, pregevole moneta !

Link to post
Share on other sites

dabbene

Visto che siamo su questa tipologia specifica, vediamo se possiamo anche dire qualcosa in più....e se qualcuno vuole rifletterci.

E' una moneta che ha caratteristiche direi molto innovative non solo per il ritratto di Galeazzo che cambia, pettinatura, fitta frangia, fronte coperta, ma anche per i caratteri in leggenda che da gotici diventano romani.

E proprio col molto raro tipo 4/B che abbiamo le leggende in caratteri romani sia al diritto che al rovescio.

Nel tipo 4/A invece il diritto è in caratteri romani, mentre il rovescio ancora in gotici.

Il ritratto è molto simile ed accostabile a quello del mezzo testone, testa piccola ; il Crippa ipotizza una interessante possibilità, cioè che il cambiamento nel ritratto e nell'epigrafia sia conseguente alla riforma monetaria del 1474.

Se così fosse, e potrebbe essere, questa tipologia specifica sarebbe stata coniata a partire dal 1474, dividendo così di fatto la monetazione di Galeazzo in due distinti periodi pre e dopo 1474, tutto questo per le diverse caratteristiche riscontrate in queste monete.

Il Crippa poi però non modifica le catalogazioni precedenti e segue quelle consuete dei testi.

Edited by dabbene
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.