Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
massy1987

moneta punica tantit importante!

Risposte migliori

massy1987

salve a tutti sono nuovo qua e non ho tanta esperienza sul sito..volevo sapere un vostro parere..mi hanno fatto vedere questa moneta punica che questa persona ha pulito e volevo sapere un vostro parere sulla moneta se può essere originale e quanto potrebbe valere grazie......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massy1987

questa è la moneta,potrebbe essere originale?e quanto potrebbe valere?

post-37855-0-80279800-1380718721_thumb.jpost-37855-0-74892700-1380718764_thumb.j

Modificato da massy1987

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Penso si tratti di un bronzo di Cartagine con la testa laureata di Tanit a sinistra sul diritto e una testa di cavallo a destra sul rovescio, con un globetto come simbolo.

post-703-0-05300700-1380724292_thumb.jpg

Non m’intendo di queste monete greche dell’Egitto e Nord Africa, ma credo che il valore sia tra 15 e 45 € a seconda della conservazione.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Ho visto che sono stato prudenzialmente basso sulla valutazione. Questo esemplare è stato messo in asta a 80 € di base.

post-703-0-65389000-1380725470_thumb.jpg

Zeugitane, moyen bronze, Carthage, IIIe s. av. J.-C.
A/Anépigraphe. Tête de Tanit à gauche, couronnée d'épis de blé.
R/Anépigraphe. Protomé de cheval à droite ; devant, un globule.
TB+, Bronze, 19,5 mm, 4,02 g, 1 h. S.6526

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

caro "Massy1987"

La moneta da te postata è una moneta Punica, indicata dagli studiosi, della zecca di Sardegna.

VEDI le due Monografie sotto citate.

IL Ministero per Beni Culturali e Ambientali--BOLLETTINO DI NUMISMATICA--

Monete Puniche nelle Collezioni Italiane--

Istituto Poligrafico e zecca dello Stato:

Ha prodotto le due Monografie sotto citate edite dalla Libreria dello stato.

MONOGRAFIA--Parte Prima. A cura di E: ACQUARO.1989, vi sono e elencate le monete Puniche nel Museo Archeologico Nazionale di Siracusa, e nel Museo nazionale Romano a Roma.(pag. 150)

MONOGRAFIA--Parte Seconda. A cura di E. ACQUARO. 1992,vi sono elencate le monete Puniche nel Museo Comunale "G.Alessi " di Enna. E le monete Puniche della Collezione Viola di Roma (Pag. 110)

Dalla Monografia Parte Prima, nella scansione allegata, ti riporto parte della pag. 54 con le monete dal n. 90 al 95;

Dalla Monografia Parte Seconda, nella scansione allegata; ti riporto parte della pag. 30 le monete 48,49,50.

Per motivi di spazio non posso allegarti le pagine intere.

come noterai sono tutte monete ritenute della zecca di Sardegna.

NB: le monete 90 e 91 riportano sotto la bocca del cavallo il pallino come si vede bene nella tua moneta e nelle monete postate da "Apollonia"

post-32362-0-32781500-1380729726_thumb.j

post-32362-0-67220500-1380730307_thumb.j

PS: dimenticavo-- vi sono delle monete identiche "numerali maggiori" dal peso superiore che vanno da grammi 14,circa a grammi 19 circa, pochissime monete, in tutte e due le monografie.

per il valore l'indicazione di Apollonia si può accettare; il mercato a volte offre anche a prezzi inferiori...in questa monete la qualità fa prezzo.

ciao

Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

occhio che se siete fortunati queste le pescate nelle ciotole

comunque attenti a comprare roba di questo tipo in italia

non ne vale la pena

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pier67

però! una moneta di 2300 anni vale meno di un vittorio emanuele 2 del 1861 zecca di milano.aaaaaaa la crisiiiiiiiiiiiiiiiiii :crazy:

Modificato da pier67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

occhio che se siete fortunati queste le pescate nelle ciotole

comunque attenti a comprare roba di questo tipo in italia

non ne vale la pena

Ciao rick,

troppo facile per me dire ora che la moneta postata – tra l’altro un’immagine pessima – mi ha dato l’impressione di una della serie del Carrarmato Perugina o simili, ma ti assicuro che è così. Sapevo che Tanit (non Tranit come erroneamente scritto nel titolo) era per i Cartaginesi la dea della fertilità (nonché dell’amore e del piacere, associata alla buona fortuna, alla Luna e alle messi), paragonata a Demetra nella religione greca. Ho così potuto accertare che un lotto di 10 bronzi diversi per il simbolo davanti al cavallo era stato posto in asta a una base di 150 € e quindi, pur riconoscendo che non m’intendevo di questa monetazione, ho ritenuto che la moneta non potesse essere farlocca. E il bronzo in buona conservazione che ho poi trovato essere stato messo in asta a 80 € mi è sembrato una conferma. Invece, dal tuo intervento sicuramente da intenditore, apprendo che si tratta proprio di una… merendina. O sbaglio?

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

Mah!, allora chiederei a chi ha aperto la discussione di postare una foto della moneta di adeguata risoluzione (almeno 300 dpi), di dimensioni come quelle dell'esemplare al post # 5, di darne il diametro e il peso (possibilmente alla seconda cifra decimale) e di vedere se la moneta è attratta da un magnete (o calamita che dir si voglia). Se poi volesse aggiungere qualche informazione circa la provenienza della moneta, ben venga.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massy1987

vi ringrazio a tutti per la gentilezza nel rispondermi,la moneta è di un mio amico è la provenienza è dalla sardegna senza ombra di dubbio,la moneta poi è stata pulita da lui con l'aceto,lui non intendendosi di monete penso abbia sbagliato..vi darò maggiori informazioni a riguardo...

Modificato da massy1987

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

no no e` buona !

non metto in dubbio l autenticita`

e` solo che queste sono monete che se siete fortunati le trovate in ciotole a pochi euro

poi chiaramente va la conservazione che per queste monete e` importante

comunque attenzione con queste monete perche` purtroppo il comportamento delle autorita` non vede di buon occhio il commercio di queste monete

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andreagcs

no no e` buona !

non metto in dubbio l autenticita`

e` solo che queste sono monete che se siete fortunati le trovate in ciotole a pochi euro

poi chiaramente va la conservazione che per queste monete e` importante

comunque attenzione con queste monete perche` purtroppo il comportamento delle autorita` non vede di buon occhio il commercio di queste monete

Scusa Rick, ma questa non è una regola che vale un po' per tutte le monete antiche? Ossia comprare solo in asta o in negozio con regolare fattura e non ai mercatini e soprattutto nelle ciotole miste?

La moneta comunque la trovo bella e con una storia molto interessante. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

no no e` buona !

non metto in dubbio l autenticita`

e` solo che queste sono monete che se siete fortunati le trovate in ciotole a pochi euro

poi chiaramente va la conservazione che per queste monete e` importante

comunque attenzione con queste monete perche` purtroppo il comportamento delle autorita` non vede di buon occhio il commercio di queste monete

era un po di tempo che non uscivi con le solite storie.....onde evitare di finire le discussioni nello stesso modo, te lo dico subito, dacci un taglio.....

grazie

skuby

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

corzanopietro

@@skubydu

condivido che non è il caso di creare problematiche che non ci sono per monete il cui interesse da parte dello Stato è

nullo.

la moneta postata dal nostro amico è comunissima, il valore è di pochi euro, le aste fanno il loro lavoro, le monete che

trovi nelle ciotole di tutti i mercatini, normalmente sono di nessun interesse, storico culturale, artistico, numismatico e di rarità, ecc. (a volte può esserci il colpo di.... ma sono casi rarissimi).

diverso parlare di monete di particolare interesse storico numismatico artistico e di rarita, come prevede il Codice Urbani.

il Codice Urbani, del gennaio 2004, entrato in vigore il primo maggio 2004, è abbastanza chiaro in merito comprese le variazioni che ne sono seguite.

Le interpretazioni/spiegazioni dovrebbero essere lasciate a studiosi competenti.

ciao

Pietro

Modificato da corzanopietro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

era un po di tempo che non uscivi con le solite storie.....onde evitare di finire le discussioni nello stesso modo, te lo dico subito, dacci un taglio.....

grazie

skuby

e perche` ?

questa e` la classica moneta di cui puoi stabilire con certezza la provenienza dal sottosuolo italiano , perche `queste non arrivano dal nord africa e avevano una circolazione locale

che poi come dice pietro queste non abbiano interesse culturale son d accordo ma vai a provare al funzionario dell amministrazione pubblica come l hai ottenuta.

nel frattempo ti sequestrano tutto e tu spendi 5000 euri di avvocato per il privilegio

non la smetto perche` una persona che si e` vista sequestrare tutta la collezione per una moneta siculo punica da 2 euro e mezzo la conosco di persona e purtroppo non e` l unica che ha vissuto questa esperienza .

e se fai una ricerca sul forum sotto sequestri trovi almeno altre 20 persone nelle stesse condizioni..

ti faccio anche il caso di un militare italiano che stava in afghanistan a rischiare la vita per lo stato italiano che per essere stato indagato in una situazione simile si e` ritrovato ad avere conseguenze negative nella sua carriera

a quel che so io non c e` nessuna norma che vieta il commercio o la detenzione di queste monete , e` solo che alcuni solerti funzionari decidono prima di indagarti e poi chissa`, tanto come sai anche tu il tempo lava via tutte le ingiustizie.

Modificato da rick2
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Scusa Rick, ma questa non è una regola che vale un po' per tutte le monete antiche? Ossia comprare solo in asta o in negozio con regolare fattura e non ai mercatini e soprattutto nelle ciotole miste?

La moneta comunque la trovo bella e con una storia molto interessante. :)

e` quello che ti vogliono fare credere alcuni amici qui del forum che evidentemente hanno secondi fini

in realta` queste monete le trovi nelle ciotole e che sappia io non c e` nessuna legge che vieti il loro commercio, e` solo che delle volte ti ritrovi la finanza in casa che prima ti sequestra tutto e poi si vedra.

tanto loro fanno solo il loro lavoro.

ed e` capitato purtroppo anche con monete messe all asta

vi sfido a dimostrare il contrario , non solo minacciare di bannarmi dalle discussioni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massy1987

Mah!, allora chiederei a chi ha aperto la discussione di postare una foto della moneta di adeguata risoluzione (almeno 300 dpi), di dimensioni come quelle dell'esemplare al post # 5, di darne il diametro e il peso (possibilmente alla seconda cifra decimale) e di vedere se la moneta è attratta da un magnete (o calamita che dir si voglia). Se poi volesse aggiungere qualche informazione circa la provenienza della moneta, ben venga.

apollonia

finalmente ho fotografato la moneta in una risoluzione migliore,la moneta comunque non viene attratta da una calamita...

post-37855-0-52040700-1382602075_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pier67

ciao. adesso non so come era prima!! ma se la pulita con l aceto a fatto un ottimo lavoro, a perso solo le incrostazioni senza perdere la patina,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×