Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
sebeto2013

10 Dollari Confederati

Risposte migliori

sebeto2013

Salve vi chiedo un parere su questi 10 dollari confederati ( che nella sostana sarebbero dei pagherò come è menzionato nella dicitura sia a dx che a sx ) e se c'è un'esperto in materia oppure se potreste indicarmi un sito dove trattano questo periodo storico (so il materiale confederato è molto contraffatto )

post-37633-0-87623200-1381693563_thumb.j

post-37633-0-07535900-1381693640_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

La tua banconota è autentica.

Qui trovi segnalati tutti i numeri di serie conosciuti per le riproduzioni, quello del tuo biglietto non è riportato.

http://www.crutchwilliams.com/BogusCSA_RoTx.html

Il sito è in continuo aggiornamento, l'ultimo risale al 12 settembre scorso, ritengo ci sia da fidarsi.

Per questi biglietti, più che di falsi si dovrebbe parlare di souvenir, stampati già a partire dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, e soprattutto negli anni '60, in occasione del centenario della Guerra Civile. Che poi qualcuno provi a spacciarli per buoni, facendosi pagare di conseguenza, è purtroppo vero, ma non è per questo che furono creati. Tra l'altro, in America queste riproduzioni sono collezionate per quello che sono, e alcune sono rare e ricercate.

Venendo alla tua banconota, si tratta della più comune tra le Confederate, facente parte dell'ultima serie di emissione, la settima, del 17 febbraio 1864. Il personaggio nell'ovale è R.M.T. Hunter, membro del governo Confederato, mentre la vignetta al centro si pensa rappresenti l'artiglieria di Braxton Bragg, alla battaglia di Buena Vista del 1847, durante la guerra tra Stati Uniti e Messico. Se è lei, sarebbe ripresa da un particolare di un dipinto contemporaneo di Carl Nebel. Bragg divenne poi un generale Confederato.

Valore in questa conservazione 25-30 euro.

petronius :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sebeto2013

Ottimo e grazie ,mi trovo con buona parte della descrizione .L'ho pagata 20 dollari quindi un po ci ho quadagnato ed in regalo l'americano mi dietde tre bullets della battaglia diFREDERICHSBURG assieme ad un francobollo ritenuto anche'esso genuino. Realmente erano una sorta di pagherò infatti in alto nei due cartigli c'è stritto tradotto alla buona " che sarebbe stato pagato due anni dopo la ratifica del trattato di pace tra la confederazione e l'unione " mi sa che non fu mai riscosso .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
Il 14/10/2013 at 14:22, sebeto2013 dice:

Realmente erano una sorta di pagherò infatti in alto nei due cartigli c'è stritto tradotto alla buona " che sarebbe stato pagato due anni dopo la ratifica del trattato di pace tra la confederazione e l'unione " mi sa che non fu mai riscosso .

C'è scritto proprio quello, ma non erano dei semplici "pagherò", queste banconote circolavano ed erano accettate come moneta a tutti gli effetti negli Stati secessionisti. Il Nord, invece, non le riconosceva, mentre lo facevano alcune nazioni straniere, ad esempio la Gran Bretagna.

Del resto, non c'era scelta, stampare cartamoneta fu per il Sud una necessità, mancando quasi totalmente di metalli, e quei pochi che c'erano servivano a ben altre esigenze della guerra. Con l'oro e l'argento si pagavano le armi (altra cosa che il Sud non aveva, le fabbriche erano tutte al Nord) e i paesi stranieri disposti a venderle non si accontentavano certo di essere pagati con pezzi di carta.

Perché questo erano, di fatto, queste banconote, prive di qualsiasi copertura e garantite da un governo che basava la sua esistenza sulla scommessa della guerra. Di questo il governo era ben consapevole, e lo era anche la gente, che però le accettava ugualmente, sulla fiducia.

Fiducia nella vittoria finale, certo, ma anche che, in caso di sconfitta, il Nord le avrebbe rimborsate, almeno parzialmente...da qui la dicitura citata.

Ma così non è stato. Tra i primi atti dei vincitori, ci fu quello di dichiarare tutte le emissioni Confederate prive di valore legale, e non convertibili in alcunché...a quel punto, chi aveva avuto fiducia in loro, si ritrovò davvero con un pugno di carta straccia :(

petronius oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sebeto2013

Magari si saranno rifatti i loro discendenti vendendoli come costosi cimeli.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore
2 ore fa, PalluGabri15/03 dice:

Salve, lo so che questa discussione è più di 3 anni fa e che non è la sezione per fare gli scambi, ma saresti interessato a cambiarla con queste medaglie e questa moneta, che il loro valore effettivo è sui 70€?

148604466591381461224.jpg

1486044825695-274689923.jpg

Ti invito ad utilizzare la sezione appropriata per gli scambi, seguendone il regolamento. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Questo proprio non vuol capire <_< tra l'altro il proprietario di quella banconota non si connette al forum da più di un anno, se controllasse almeno questo prima di scrivere, eviterebbe di perder tempo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×