Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
conrad59

Stemma urbano VIII

Risposte migliori

conrad59

Durante una visita al castello albornoziano di Spoleto ho fotografato un affresco di un bellissimo stemma di papa Urbano VIII. Cosa significano i vari componenti raffigurati? Grazie

post-33550-0-37527400-1382271577_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Ottimo ritrovamento, gentile amico! :good:

Sapevo che la rocca di Spoleto è un interessante "contenitore araldico" ora nuovamente fruibile grazie ai lavori effettuati da quando non è più adibita a reclusorio.

Ma questo "tappeto" marmoreo parietale non lo conoscevo.

Il manufatto è in marmo, con parti parzialmente dipinte (o ridipinte in epoca recentissima, credo).

Contiene otto stemmi e una scritta, scenograficamente disposti secondo una composizione di pieno stampo barocco, in quest'ordine:

1

2 3

4 5

6

7 8

9

----------------------------------------

Lo stemma 1 è di papa Urbano VIII (Maffeo Barberini, 1623-1644), già vescovo di Spoleto dal 1608 al 1617.

Lo stemma 3 è del cardinale Antonio Barberini seniore, dell'Ordine dei Frati Minori (Francescani), creato nel 1624: sopra le api barberiniane spiccano infatti le braccia decussate dello stemma minoritico.

Lo stemma 2 è del cardinale Francesco Barberini (creato nel 1623).

Lo stemma 4 è di suo fratello, Antonio juniore (creato nel 1627) e membro dell'Ordine di Malta come testimonia la croce melitense che spunta da dietro allo scudo.

Lo stemma 5 è di Taddeo, fratello di Francesco e di Antonio juniore, nominato generale delle armate pontificie nel 1630 (come dimostra il palo con il gonfalone pontificio che dimezza lo scudo) e marito dal 1627 di Anna Colonna (come ribadisce lo stemma colonnese lasciato senza colori in questa "ridipintura").

Lo stemma 6 è di un prelato di altra famiglia, forse conteneva un'aquila che è stata assai malridotta e quanto meno decapitata.

Lo stemma 7 contiene una croce, e potrebbe trattarsi della stessa figura tuttora presente nello stemma civico di Spoleto.

Lo stemma 8 è stato ridotto peggio dello stemma 6, e dalla foto non riesco a distinguerlo.

Così come non riesco a distinguere il contenuto dell'iscrizione 9, se non in minima parte.

Se hai una copia della foto a maggior risoluzione, potresti essere così gentile da farmela avere in mail (la mia casella è qui in calce) in modo che posso provare a capirne di più?

:good:

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Corbiniano

Ti ringrazio molto per le immagini inviate via mail.

Purtroppo l'iscrizione ancora mi si "sgrana" nell'ingrandire la foto, e non riesco a leggerla.

Mi sembra però che non contenga date, né il nome del prelato dello stemma 6 (ma posso benissimo sbagliarmi).

L'altra parete di cui mi hai inviato l'immagine contiene un affresco con gli stemmi di papa Clemente X (Altieri), di due suoi congiunti e di un vescovo.

Peccato che il livello di conservazione sia basso, anche se mi sembra di notare tracce di un restauro in corso, il che mi fa ben sperare per la potenziale futura possibilità di vederli meglio.

Mi accenni poi alla presenza di uno stemma rovinatissimo di Alessandro VI (Borgia), che sarebbe stato interessante poter visionare se non fosse stato malridotto.

Grazie ancora per l'invio. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sorante

stupenda "pagina" araldica e ottimo esempio di come gli ornamenti esterni di stemmi tra loro identici possano distinguere giuridicamente personaggi di una stessa famiglia e farli così (a chi lo sa fare :D) riconoscere. Sempre incantato poi per le spiegazioni di Corbiniano. Grazie a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×