Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
giancarlone

Lombardia MEDICI, MEDICINA, OSPEDALI... a Milano e dintorni

Risposte migliori

giancarlone

1802 LUIGI SACCO (1769-1836) Medico.

Medico chirurgo, studiò all'Università di Pavia, si laureò in Medicina, Chirurgia e Filosofia.

Medaglia omaggio dei Bolognesi per l'introduzione della VACCINAZIONE.

post-13397-0-28909800-1383063426_thumb.j

Bronzo, mm. 56 - Autore Petronio Tadolini.

rif. LE MEDAGLIE "MEDICHE" DELLA COLLEZIONE LUIGI BELLONI n. 46

TURRICCHIA IL VENTENNIO NAPOLEONICO IN ITALIA ATTRAVERSO LE MEDAGLIE n. 306

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1819 PIETRO MOSCATI (1739-1824) Medico e filosofo.

Nel 1763 gli fu assegnata la cattedra di Anatomia chirugica ed Arte ostetrica nell'Università di Pavia, nel 1772 passò come professore di Medicina e Chirurgia all'Ospedale Maggiore di Milano.

post-13397-0-36413400-1383064850_thumb.j

Bronzo, mm. 50 - Autore LUIGI COSSA

Rif. BELLONI n. 32

TURRICCHIA IL REGNO LOMBARDO-VENETO ATTRAVERSO LE MEDAGLIE n.70

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1819 ANTONIO SCARPA (1752-1832) Chirurgo

Chirurgo Anatomico, studiò all'Università di Padova, insegnò all'Università di Modena, si perfezionò a Parigi e Londra, poi trasferitosi a Pavia iniziò il corso di Anatomia con dimostrazioni che faceva ripetere agli allievi stessi.

post-13397-0-17078100-1383065956_thumb.j

Bronzo mm. 50 - Autore LUIGI COSSA

RIF. BELLONI n. 47

TURRICCHIA IL REGNO LOMBARDO-VENETO n. 71

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1835 CARLO COLLIEX di Torino (1808-1878?) Medico Chirurgo Urologo

La medaglia ricorda la dimostrazione di litotrizia fatta a Milano nell'Ospedale San Giovanni di Dio dei FATEBENEFRATELLI.

post-13397-0-19004000-1383067049_thumb.j

La medaglia al diritto presenta il lettino e gli strumenti percussore curvo a martello, martello e siringa a chiave (catetere).

Brronzo, mm. 51 - Autore LUIGI COSSA

Rif. BELLONI n. 21

TURRICCHIA L.-V. n. 229

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ciao,

Giancarlo non sapevo che ti interessavi anche di medicina ? Splendido argomento anche questo, uno più interessante dell'altro...., vai avanti grande che noi ti leggiamo !

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1843 CRISTOFORO HARTUNG (1779-1853) Medico Omoepatico

Medaglia omaggio degli estimatori Milanesi.

post-13397-0-49106500-1383068290_thumb.j

da MEDAGLIE MEDICHE DELLA COLLEZIONE LUIGI BELLONI,... Christoph Hartung (1779-1853), nato a Romhild, in Bassa Sassonia, fu medico militare nell'esercito asburgico e partecipò alle guerre napoleoniche in Polonia, Francia, Germania e Italia. Creato dottore l'11 agosto 1812 alla Accademia Giuseppina di Vienna durante la battaglia di Lipsia (1813), alla quale partecipò col grado di capitano medico, incontrò il compatriota Samuele Hahnemann fondatore dell'Omoepatia. Trasferito nel Regno Lombardo-Veneto, vi introdusse l'omoepatia. La libera professione gli si aperse dopo il brillante risultato ottenuto a Milano con la guarigione del maresciallo Radetky. Posto a riposo nel 1846, si trasferì presso Vienna, dove morì nel 1853.

Bronzo, mm. 41 - Aut. FRANCESCO BROGGI

Rif. BELLONI n. 28

TURRICCHIA L.-V. n.338

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore

Sicuramente il più famoso tra quelli presentati è Antonio Scarpa, noto per il triangolo omonimo situato nella radice della coscia.

Per chi volesse, è possibile "ammirare", a Pavia, la testa e le dita del famoso anatomico conservate sotto formalina, singolare omaggio dei suoi allievi.

Modificato da Littore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1836 Medaglia di riconoscenza al DOTT. BERNARDINO LOCATELLI Medico, Chirurgo

MILANO ANNO DEL COLERA

post-13397-0-16225500-1383124004_thumb.j

D/ In giro MEDICO CHIRURGO ECC ECC A BERNARDINO LOCATELLI - al centro PER CURA INDEFESSA AGLI ABITANTI DEL BORGO DEGLI ORTOLANI NELL'ANNO DEL CHOLERA = MORBUS 1836 ( Il Borgo degli ortolani era vicino all'arena ).

R/ SEGNO DI RICONOSCENZA DELLA COMMISSIONE .II. DI BENEFICENZA NEI CORPI SANTI DI MILANO

Bronzo, mm. 47,4 - Autore Anonimo

Rif. BELLONI manca

TURRICCHIA LOMB.-VEN. manca, ma simile al n. 242

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Sicuramente il più famoso tra quelli presentati è Antonio Scarpa, noto per il triangolo omonimo situato nella radice della coscia.

Per chi volesse, è possibile "ammirare", a Pavia, la testa e le dita del famoso anatomico conservate sotto formalina, singolare omaggio dei suoi allievi.

Nell'Aula Scarpa si tengono attualmente le sedute di laurea in farmacia, in chimica e tecnologia farmaceutiche, in biotecnologie e a volte anche in medicina.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

palpi62
Supporter

ANGELO SCARENZIO, medico di PAVIA.

P.S. foto prese dalla baia.

post-12140-0-20732900-1383170550_thumb.j

post-12140-0-80650300-1383170569_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Littore

ANGELO SCARENZIO, medico di PAVIA.

P.S. foto prese dalla baia.

Medico famoso per aver introdotto il calomelano, iniettato sotto cute, per curare la sifilide.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

dal 1848 FONDAZIONE CAGNOLA di Milano, MEDAGLIA PREMIO DEL I. R. ISTITUTO DI SCIENZE, LETTERE ED ARTI IN MILANO

ANTONIO CAGNOLA (1774-1848) medico, lasciò una grossa somma per opere di beneficenza, e altrettanto per la Fondazione Scientifica.

post-13397-0-51288000-1383217744_thumb.j

D/ a sinistra, Esculapio, di fronte i simboli dell'Elettricità e la Chimica

Bronzo, mm. 54,2 - Autore LUIGI COSSA

Rif. BELLONI manca

TURRICCHIA Lomb.-Ven. n. 477

Cliccando sulle foto si possono ingrandire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1848 LAURA VISCONTI CICERI inaugurazione del monumento eretto a Sua memoria.

CONTESSA LAURA VISCONTI-CICERI (1776-1841) .....dei Marchesi di Modrone, vedova del Conte Filippo Ciceri, la quale dopo aver aperto nel 1823 nel Borgo degli Ortolani lo Spedale delle Fatebenesorelle, avvalorata dalle elargizioni di altri pii nostri concittadini erigeva nel 1836 la grandiosa fabbrica vicina al Dazio di Porta Nuova, dove trasferiva la sua pia casa, testandovi il proprio patrimonio.....

post-13397-0-06138900-1383228785_thumb.j

Vedi. http://www.chieracostui.com/costui/docs/search/scheda.asp?ID=11086

Bronzo, mm. 48,7 - Autore CARLO CASTIGLIONI

Rif. TURRICCHIA LOMB.-VEN. n.481

Modificato da giancarlone
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1851 FERRARIO GIUSEPPE (1802-1867) Medico, Statista e Filantropo

Laureato a Pavia nel 1825, iniziò la carriera chirurgica all'Ospedale Maggiore di Milano.

La medaglia ricorda l'Istituzione della Accademia Fisio-Medica-Statistica e per la fondazione di un Pio Istituto di soccorso per medici e chirurghi a Milano.

post-13397-0-68374700-1384443291_thumb.j

Bronzo, mm.49 - Autore CARLO CASTIGLIONI

Rif. TURRICCHIA L. V. n. 553

BELLONI n. 24

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1844 ACCADEMIA FISIO-MEDICO-STATISTICA FONDATA DAL DOTT. GIUSEPPE FERRARIO IN MILANO

post-13397-0-85945100-1384444303_thumb.j

Bronzo dorato, mm. 53 - Autore LUIGI COSSA

Rif. TURRICCHIA L. V. n.368

BELLONI manca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1885 MILANO LA SOCIETA' PANFILO CASTALDI ( Mutuo Soccorso )

In Onore del Medico e Patriota G. B. PRANDINA nella ricorrenza del 5° anniversario dell'inaugurazione del monumento a Mentana.

Questa medaglia onoraria è stata coniata per il Dott. Prandina medico di GARIBALDI e suo soldato.

post-13397-0-69315700-1384719116_thumb.j

Bronzo, mm. 49 - Autore L. BROGGI

Rif. Carlo Romussi GARIBALDI NELLE MEDAGLIE DEL MUSEO DELRISORGIMENTO DI MILANO n. 98

Francesco Sarti GARIBALDI NELLE MEDAGLIE N.152

LE MEDAGLIE "MEDICHE" DELLA COLLEZIONE LUIGI BELLONI n. 39, ma altro soggetto di medaglia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1891 SOCIETA' PANFILO CASTALDI DI MILANO ( Società di Mutuo Soccorso fondata nel 1874 )

Medaglia di benemerenza al Dott. BUZZETTI NATALE medico

post-13397-0-36322300-1384796177_thumb.j

Bronzo, mm. 47

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1901 Medaglia Omaggio dei dipendenti dello STABILIMENTO JOHNSON ai medici:

GATTI DOTT. FRANCESCO - FAVARI DOTT. PIETRO - CAPORALI DOTT. VINCENZO

per aver curato da FIERO MORBO, FEDERICO JOHNSON e la figlia.

post-13397-0-18243400-1384882245_thumb.j

Bronzo dorato, mm. 61x43 - Autori EGIDIO BONINSEGNA e ANGELO CAPPUCCIO

Rif. R. MARTINI CATALOGO DELLE MEDAGLIE SECOLO XX ( 1900-1945 ) n.37

Per ingrandire cliccare sulla foto

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1901 EDOARDO PORRO (1842-1902) Celebre Ginecologo e Chirurgo Ostetrico

post-13397-0-86649200-1384941098_thumb.j

Bronzo, mm. 66 - Autori EGIDIO BONINSEGNA e ANGELO CAPPUCCIO - Stab. JOHNSON

Rif. BELLONI LE MEDAGLIE MEDICHE n.38

MARTINI LE MEDAGLIE DEL XX SECOLO n.15

Modificato da giancarlone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

Epoca LOMBARDO VENETO - MILANO OSPEDALE MAGGIORE CA' GRANDA anticamente OSPEDALE DE POVERI, fondato nel 1456 da FRANCESCO SFORZA.

post-13397-0-36433700-1385044646_thumb.j

Stemma dell'istituto COLOMBA CON RAMO D'ULIVO nel becco, col motto AVE GRATIA PLENA, fino al 1825 l'ospedale aveva anche il compito dell'assistenza ai trovatelli o esposti (famosi quelli di SANTA CATERINA ALLA RUOTA) considerati figli dell'Ospedale veniva dato il cognome COLOMBO, ispirazione dell'insegna ospedaliera.

Bronzo, mm. 38

Rif. MARTINI, TURRICCHIA CATALOGO DELLE MEDAGLIE 1815-1860 - COMUNE DI MILANO n. 2625

Modificato da giancarlone
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

CURIOSITA!!!

BOTTONE OSPEDALE MAGGIORE E LUOGHI PII UNITI DI MILANO

post-13397-0-71176100-1385046736_thumb.j

Produzione STABILIMENTO JOHNSON, fondato circa nel 1830, documentata dal 1836 produceva bottoni e stemmi di metallo e la prima medaglia coniata fu quella della MADONNA MIRACOLOSA, dal 1836.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1906 OSPEDALE DEI BAMBINI DI MILANO MEDAGLIA DI RICONOSCENZA AL PROF. DOTT. RAIMONDO GUAITA

post-13397-0-86432700-1385214504_thumb.j

Bronzo, mm. 47 - Prod. S. JOHNSON

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1909 OSPEDALE MAGGIORE DI MILANO

MEDAGLIA DI RICONOSCENZA A BUZZI ENRICHETTA PER ASSIDUA E CARITATEVOLE ASSISTENZA AI MALATI

post-13397-0-53811700-1385371819_thumb.j

Argento, mm. 56

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giancarlone

1910 CARLO FORLANINI (Milano 1847- Nervi 1918) PROFESSORE, MEDICO e INSEGNANTE

Propose per primo il PNEUMOTORACE ARTIFICIALE come metodo di cura della tubercolosi polmonare.

Vedi: http://it.wikipedia.org/wiki/Carlo_Forlanini

post-13397-0-14319500-1385595846_thumb.j

Bronzo mm. 50 - Autore GIUSEPPE CANTU'

Rif. LE MEDAGLIE MEDICHE DELLA COLLEZIONE LUIGI BELLONI n.96

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia
Supporter

Placchetta della I Lucciolata meneghina del 29 ottobre 1977, la passeggiata notturna lungo le strade e le piazze della città in cui ogni partecipante portava con sé una fonte di luce (es. pila o candela) come iniziativa per raccogliere un contributo finanziario da destinare all’Istituto tumori di Milano.

Dalla rete:

«L’associazione organizzatrice della Lucciolata di solidarietà è nata nel 1977 per iniziativa del commerciante pordenonese Franco Gallini. Si stava avvicinando il Natale e i commercianti della Galleria Asquini stavano pensando di abbellire la via con le luminarie. Proprio in quei giorni Gallini lesse su “La notte” un articolo che parlava del professor Umberto Veronesi e della ricerca sul tumore al seno. Fu colpito così profondamente da quest’articolo tanto che si convinse e persuase anche i suoi colleghi che era assurdo sprecare tanto denaro per pochi giorni, quando potevano destinarlo, invece, a qualcosa di più utile: ebbe inizio così la storia della Via di Natale. Le luci si trasformarono in un’iniziativa solidale a favore dell’Istituto tumori di Milano».

post-703-0-06751300-1385650544_thumb.jpg

Metallo bianco: 26,0g, 45x35 mm

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×