Jump to content
IGNORED

CHI L'HA VISTA ? Prova#3


agrippa
 Share

Recommended Posts

Beccatevi questo denario.... ;)
Solo una G e leggibile nel rovescio... :P
Mi raccomando a quei due ....Completi senza gareggiare in velocità....
agrì
Link to comment
Share on other sites


A me sembra un denaro di Marcus Sergius Silus. (116 o 115 a.C.).
CRR 534, RRC 286/1. (Sergia) Zecca di Roma.
D\ testa elmata di Roma a destra. X (valore) dietro la nuca e ROMA verticalmente dietro la testa. Davanti al volto EX SC.
R\ Cavaliere al galoppo a sinistra armato di spada e con testa mozzata nella sinistra. Q / M SERGI sotto al cavallo su due righe; in esergo SILVS.
Esistono diversi tipi con varie dimensioni della testa di Roma al dritto.
Il rovescio è stato interpretato come raffigurante il nonno del monetiere.

Luigi
Link to comment
Share on other sites


Errore grave Luigi.
Questa è la SERGIA 1 ...non ha la X dietro la nuca...ma ROMA e (*)l'asterisco ...per il resto è tutto giusto. :D :D
agrì ;) Edited by agrippa
Link to comment
Share on other sites


Una G leggibile al rovescio????? :blink:
Basta, incomincio ad odiare queste monete romane!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :(

Mi fate un corso di lettura??
Link to comment
Share on other sites


Ehnnò, così non vale!! :angry: io alle undici ero già a letto :P
Comunque diamo qualche notiziola storica: il magistrato monetario era il padre di L. Sergius Catilina, famoso per la famosa congiura di Catilina :lol:; il rovescio del denario illustra le imprese dell'avo del magistrato Praetor M. Sergius Silus che nel 197 a.c. durante la seconda guerra punica, benchè privo del braccio destro amputato in combattimento, continuò a combattere contro i Galli e Annibale (il mio edicolante si chiama così :D ) riportando in due campagne ben 23 ferite :blink:

Ciao.

Petronius :)
Link to comment
Share on other sites


Errore grave Luigi.
Questa è la SERGIA 1 ...non ha la X dietro la nuca...ma ROMA e (*)l'asterisco ...per il resto è tutto giusto.
agrì


Ciao Agrì, hai ragione avrei dovuto indicare XVI (in monogramma) e non semplicemente X (però non è neanche un semplice asterisco!!).

Per il resto, e cioè anche l'iscrizione ROMA, l'ho chiaramente indicato; forse ti è sfuggito.

Luigi
Link to comment
Share on other sites


[quote name='petronius arbiter' date='09 dicembre 2004, 13:43']Il magistrato monetario era il padre di L. Sergius Catilina, famoso per la famosa congiura di Catilina :lol:; [right][post="7409"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

Crawford dissente.

Luigi
Link to comment
Share on other sites


Ciao Luigi
..ho visto ..ho visto... io ho ripetuto tutta la leggenda che sta sul lato sinistro del dritto....
.... che questo gioco ti diverte... :D
agrì
Link to comment
Share on other sites


[quote name='tacrolimus2000' date='09 dicembre 2004, 15:05'][quote name='petronius arbiter' date='09 dicembre 2004, 13:43']Il magistrato monetario era il padre di L. Sergius Catilina, famoso per la famosa congiura di Catilina :lol:; [right][post="7409"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]
Crawford dissente.
Luigi
[right][post="7420"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]
Che ti devo dire? io sono vissuto quasi un secolo più tardi, al tempo di Nerone, l'unica congiura a cui ho partecipato è stata quella dei Pisoni, e mi è costata cara :(
Di Catilina so solo quello che ho letto sui libri: in questo caso la mia fonte è "I denari della Repubblica Romana" di Gianfranco Casolari; poichè neanche lui è contemporaneo di Catilina, immagino avrà preso la notizia da qualche altro libro, che rimandava a qualche altro libro, che rimandava.......:P

Ciao a tutti.

Petronius :) Edited by petronius arbiter
Link to comment
Share on other sites


[quote name='petronius arbiter' date='09 dicembre 2004, 19:10']io sono vissuto quasi un secolo più tardi, al tempo di Nerone, l'unica congiura a cui ho partecipato è stata quella dei Pisoni, e mi è costata cara :(
[right][post="7442"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]
Per chi volesse saperne di più sulla mia vita (ne so poco anch'io :ph34r: )

[url="http://www.antiqvitas.it/doc/doc.tacXVI,18.19.htm"]http://www.antiqvitas.it/doc/doc.tacXVI,18.19.htm[/url]

Ciao.

Petronius :)
Link to comment
Share on other sites


Non ti preoccupare Petronius... ;)
Marcus Sergius Silus "nonno" del monetiere (avevano lo stesso none, cognome e prenome) aveva fatto la II^ guerra punica e aveva raccontato un sacco di "balle" al nepotino che l'aveva bevuta....manco l'avesse vinta lui la guerra... sulla moneta lo manda in giro con la testa di un cartaginese... :D :D :D
agrì
Link to comment
Share on other sites


Ciao a tutti:

Crawford è noto per alcune sue opinioni stravaganti rispetto alle interpretazioni di studiosi precedenti. Ad esempio descrive il carro riprodotto sul rovescio di un denario del monetiere Lucius Rubrius Dossenus (RRC 348/1) come una quadriga trionfale, mentre è generalmente accettato trattarsi di una tensa.

Nel caso in oggetto scrive:

"M. Sergius Silius is not known to have progressed beyond the quaestorship. He is not the father of Catilina, who is a Lucius (C. Cichorius, RS, 172-3), but belongs to a collateral branch of the family."

Non essendo in grado di confutare tale asserzione, con prove tangibili, personalmente la prendo per buona e mi sembrava giusto indicarla nella discussione.

Luigi
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.