Jump to content
IGNORED

2 Lire 1911 Cinquantenario.


Recommended Posts

capisco che per chi l'ha vista in mano possa essere qfdc, ma io noto al rovescio sulla veste in basso parecchia usura. Se io dovessi giuducare solo dalle foto gli darei al max spl, se poi in mano e' un'altra moneta vuol dire che la foto la peggiora di molto

l'usura è visibile, c'è e non la toglie nessuno, però è decisamente modesta, l'osservazione della moneta in mano da una piacevole emozione, sarà per la sua patina delicata, sarà che l'aspetto generale dell'esemplare è molto buono che mi ha portato a quella valutazione, quindi dare del qFDC a questa moneta non l'ho trovato eccessivo, se poi si vuol restare più tecnici e meno poetici...forse lo SPL/FDC potrebbe essere più rispondente...ma lo trovo un pò...penalizzante!

Link to comment
Share on other sites


se c'è usura, e in questo caso in alcuni punti c'è, non può essere qfdc.

Capigliatura dell'Italia, la parte bassa e alta della veste.

questo è un 2 lire presente in catalogo periziato tevere qfdc

post-26448-0-90404600-1385986293_thumb.p

Edited by lindap
Link to comment
Share on other sites


Dopo qualche giorno d'inferno con il bimbo con la febbre a 40.5 oggi sono riuscito a mettermi un minuto comodo con la luce giusta e la lente in mano e mi sono guardato a fondo la moneta.....l'impressione iniziale confermo essere di una moneta davvero quasi al top, il Dritto è davvero di alto livello e presenta il lustro praticamente intatto su tutta la superficie (base del collo compreso), ha solo qualche minuscola tacchetta sui bordi, il Rovescio invece presenta un minimo di usura soprattutto sulla parte bassa della veste e in alcuni punti ha perso parzialmente il lustro (sotto seno, veste bassa e piedi) mentre i campi sono perfetti e con il lustro intatto.

Insomma facendola breve, la moneta in mano dà la sensazione del qFDC perché i punti sopra citati del R sono davvero difficili da vedere e perché il D nel suo complesso lo è.....invece lente alla mano si scende allo SPL/FDC.

Comunque sono davvero contento dell'acquisto perché in mano dà davvero una bella sensazione, superiore a molte altre che ho visto chiuse in conservazione più alta ;).

Link to comment
Share on other sites


ma come fa a consumarsi così una moneta che passa da collezionista a collezionista….hanno dei dischi abrasivi al posto delle mani? :D

la mia opinione ovviamente è data dalle foto con moneta incartata,quello che vedo sembra usura e per un mio giudizio non è qfdc… sia chiaro però che non ho nemmeno detto che è un bb

Link to comment
Share on other sites


qFDC/FDC - quasi fior di conio / fior di conio.

La moneta non presenta usura dovuta alla circolazione ma sulla sua superficie, si possono riscontrare piccoli segni di contatto con altre monete e graffiolini minimi. E' comunque un ottimo stato di conservazione e la moneta si presenta ancora con la lucentezza originale.

questa frase è scritta sul proprio sito da uno,se non il più stimato,perito italiano....sei libero di non pensarla comunque così;il mio è solo un appunto.

marco

Link to comment
Share on other sites


...chi ha stabilito che una moneta con una leggerissima usura...non necessariamente riconducibile alla circolazione, ma magari solo al passaggio da collezionista a collezionista, non possa essere qFDC?

ti stai arrampicando sugli specchi @@renato ... diciamo che tu, come altri "simpatici" commercianti, vuoi enfatizzare la conservazione delle monete: il FDC vero diventa "FDC eccezionale", il q.FDC diventa "FDC", lo SPL/FDC appunto diventa q.FDC, e così via.

Io, come tanti altri amici, sono per la visione purista: il FDC ecccezionale è FDC eccezionale, il FDC vero è FDC, il q.FDC è q.FDC, lo SPL è SPL, etc. etc. :D :D

Link to comment
Share on other sites


ma come fa a consumarsi così una moneta che passa da collezionista a collezionista….hanno dei dischi abrasivi al posto delle mani? :D

la mia opinione ovviamente è data dalle foto con moneta incartata,quello che vedo sembra usura e per un mio giudizio non è qfdc… sia chiaro però che non ho nemmeno detto che è un bb

...collezionando prove e progetti e su quelli siamo tutti sicuri che non hanno circolato, ti assicuro che ho riscontrato usura...fino alla classificazione in SPL....

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...

@Giankyv

Buongiorno, la moneta è chiaramente in alta conservazione, ma le nuove foto non le rendono piena giustizia.

Dovrebbe evitare i riflessi rossi della macchina fotografica sul metallo, calibrare meglio il bianco e mettere in risalto la reale freschezza del metallo, che dalla foto rimane un po sottotono in alcune parti sottoesposte.

In ogni caso bell'esemplare :)

Link to comment
Share on other sites


le nuove foto sicuramente le danno un altro aspetto, inizialmente avevo detto spl, ma penso di dovermi ricredere.. la moneta e' nettamente migliore.. si intravede freschezza di conio, penso possa arrivare al qfdc, quell'usura che dicevo esserci sulla veste in realtà potrebbe esserre conio stanco. le foto sono ancora migliorabili

Link to comment
Share on other sites


Mi sono divertito a giocare un pò con le differenze di questa moneta. Dalle foto si capisce la mia perplessità. Moneta che non può essere definita "non circolata", altrimenti "tutto diventa FDC". Per me non si tratta di una questione di foto. Rimane comunque un esemplare bello, difficile trovare il 2 lire perfetto a differenza del 10 cent perchè hanno circolato davvero e oserei dire anche "egregiamente".

Senzanome_zps8bdb1b17.jpg

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.