Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mury

Lombardia Parere su contraffazione quattrino di Milano

Risposte migliori

mury

Buonasera ragazzi, vorrei gentilmente un vostro parere su questa bella moneta trovata in un lotto di zecche italiane. Grazie

all'aiuto del forum l'ho identificata, si tratta di una contraffazione del quattrino milanese di Maccagno. Secondo voi

in che conservazione è? quotazione?

post-13095-0-02886200-1385401657_thumb.j

post-13095-0-45703600-1385401665_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Viste così le immagini si fatica a capire, probabilmente è come dici tu ma se riuscissi a postare qualcosa di maggiore risoluzione forse si potrebbe dire qualcosa di più, per il momento grazie comunque di averlo presentato,

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

Dopo un paio di sviste siamo arrivati alla conclusione che la moneta in oggetto è la contraffazione/imitazione del quattrino milanese da parte della zecca di Maccagno. La conservazione, non è che la coniazione di questi quattrini eccellesse per qualità e precisione ( anzi meno si capiva e meglio era ), ho sempre visto monete dalla forma quadrata e con legende quasi sempre parziali però con il busto e lo stemma al rovescio con rilievi più marcati. Come detto in precedenza si è arrivati all' indentificazione al terzo tentativo, la conservazione di questa moneta è veramente molto bassa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Buongiorno a voi,

vedo solo ora la discussione.

Non me ne voglia Parpajola ma... è proprio sicuro che sia della zecca di Maccagno? :)

Cordialmente, Teofrasto

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Certo sarebbe importante avere qualche immagine a maggior risoluzione o almeno più nitide, anche per una miglior comprensione per tutti, vedi se riesci, grazie,

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

potrebbe essere Tizzone.... per DESANA

blank.gif

blank.gif

blank.gif


blank.gifblank.gif


Carlo Giuseppe Francesco Tizzone (1641-1676) - Quattrino
Fronte: busto a destra con collare alla spagnola - Retro: campo inquartato con due aquile e due leoni con al centro un quadrifoglio - gr. 1,84 - Non comune - (C.N.I. II/274/28) (Biaggi Piem. III/902/1430)

581758.jpg

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Parpajola

potrebbe essere Tizzone.... per DESANA

blank.gif

blank.gif

blank.gif

blank.gifblank.gif

Carlo Giuseppe Francesco Tizzone (1641-1676) - Quattrino

Fronte: busto a destra con collare alla spagnola - Retro: campo inquartato con due aquile e due leoni con al centro un quadrifoglio - gr. 1,84 - Non comune - (C.N.I. II/274/28) (Biaggi Piem. III/902/1430)

581758.jpg

Sono andato a cercare la discussione nella sezione identificazione monete, ha ragione @@profausto, la contraffazione è per Desana ( già l' aveva indentificata correttamente nella precedente discussione ).

Io ho fatto l' errore in questa discussione di ribadire quanto detto all' apertura della discussione, ho cercato nella documentazione e i quattrini per Maccagno nello stemma inquartato hanno il Leone rampante e l' aquila con due teste.

Ho verificato un paio di quattrini di Desana ed è presente l' aquila coronata, nell' esemplare postato da profausto non è presente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Buongiorno @@Parpajola,

si credo anch'io che l'esemplare di @@mury appartenga alla zecca di Desana, piuttosto che a quella di Maccagno.

Le poche lettere visibili, e che leggo [...] osti [...], possono infatti essere integrate in [car(olus) i]os(ephus) ti[co(ne) com(es) de(ciane)].

Se così fosse, il pezzo troverebbe un riferimento bibliografico preciso in CNI, II, p. 273, n. 20.

Buona giornata, Teofrasto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×