Jump to content
IGNORED

Bustine acetato e umidità


ziopaperone
 Share

Recommended Posts

Buonasera

leggendo i vari post la maggior parte degli utenti consiglia di togliere le monete dalle perizie in quanto i vari metalli delle monete a contatto con la plastica delle bustine a lungo andare potrebbe avere delle controindicazioni anche gravi (ossidazioni).

La mia prima domanda è:

-se prima di chiudere la moneta la inserisco in una bustina di acetato è sufficiente per preservarla da possibili ossidazioni?

La seconda domanda riguarda l'umidità. Se ipoteticamente conservo le mie monete in una stanza umida con un deumidificatore dovrei risolvere il problema ma qual'è il giusto grado di umidità che deve avere una stanza per non avere problemi di conservazione delle monete?

Ringrazio fin da ora chiunque mi risponderà.

Buona serata Alessandro

Link to comment
Share on other sites


Si se la metti in acetato prima di chiuderla nella perizia risolvi il problema, molti lo fanno!

Per il resto un deumidificatore è adattissimo, non starci a perdere la testa pero, vedi un po' quanto ti costa senza spendere milioni in elettricità :) Tieni presente che troppo secco da bene a loro ma male a te :) Io, quando ancora le tenevo in casa, mi trovavo in inverno che col centralizzato arrivavo a 30-40 percento ed era già molto secco (il monetiere si era piegato).

Link to comment
Share on other sites


ammetto di aver sentito parlare benissimo del acetato, un mio amico tiene in acetato e dentro la taschina del album monete FDC e dice anche lui che cosi non si ossidano, cosa che invece avviene con la sola bustina di plastica o taschina di album, in quanto a me per la conservazione di monete di argento antiche, scudi ecc.... preferisco il caro vecchio vassoio di velluto e stò tranquillo! ciao!

Link to comment
Share on other sites


A tal proprosito, sapreste dirmi dove posso trovare (senza fare pubblicità) queste bustine di acetato?

In passato ho ricevuto delle monete all'interno di queste bustine, ma finora non le ho mai trovate completamente trasparenti. Erano di un giallino opaco.

Ringrazio chi vorrà rispondermi

Link to comment
Share on other sites


Grazie mille per le risposte come sempre precisi e cordiali.

Pertanto se io inserisco una moneta con una leggera patina in una bustina di acetao e poi la faccio periziare in una bustina di plastica classica la moneta conserverà la patina leggera e non potrà avanzare lo stato di "patinatura"; lo chiedo poichè a me piacciono le monete leggermente patinate non con una patina pesante.

Link to comment
Share on other sites


  • 6 months later...

Salve sto cercando anche io delle bustine a doppia tasca per la conservazione delle mie monete.

Le bustine in plastica (PVC) e le bustine in acetato sono la stessa cosa?

Quelle citate da @cembruno5500 hanno questa descrizione: In plastica a due tasche per due monete o per moneta e cartellino.

Perchè dite che sono in acetato?

Che differenza c'è, per esempio, con queste altre?: http://www.ebay.it/itm/BUSTINE-DOPPIE-PER-MONETE-MISURA-4-X-4-CM-50-PEZZI-/160388644821?pt=Cataloghi_ed_Accessori&hash=item2557e87fd5&_uhb=1

Grazie 1000 a tutti!
Link to comment
Share on other sites


In molti mi hanno consigliato queste: Le CPL40 sono in cellophane. Acetato non lo trovo scritto da nessuna parte nemmeno io. PErò dicono che vadano bene :D http://www.abafil.com/index.php?main_page=product_info&cPath=35_154_156&products_id=469

Quindi, appoggio la richiesta @@qu3ll0

queste del link vanno benissimo, le uso anch'io

Link to comment
Share on other sites


Una domanda: tutti i prodotti abafil sono in acetato vero? Cioè non solo le taschine singole o doppie che siano, ma anche i fogli dei raccoglitori?

Credo che solo le bustine con codice cpl siano in acetato

Edited by Lafayette
Link to comment
Share on other sites


Alcune osservazioni: non so perché si parli di "acetato". L'acetato di cellulosa, se mai esistessero bustine, è un composto che può liberare ac. acetico quindi non molto indicato per la conservazione dei metalli.

Le bustine commerciali in cellophane, sono in idrato di cellulosa. Il costo è contenuto e si possono ritrovare nei principali convegni (oltre che presso le ditte specializzate).

Nella mia esperienza la moneta non si ossida anche in numerosi anni (per formare patina l'argento deve essere tirato fuori): però gradirei un confronto con altri utenti, per esempio di Napoli e dintorni dove l'aria sulfurea provoca un'ossidazione accelerata dell'argento.

Esistono buste in carta che risultano ottime per ... favorire la formazione di patina delle monete d'argento (esperienza indiretta).

Ricordo che il brutto colore verde delle monete nelle bustine in plastica è dovuto all'ossidazione da PVC (composto contenente cloro) che tuttavia non dovrebbe più essere presente nel materiale in commercio, ma solo in quello di parecchi anni or sono.

Link to comment
Share on other sites


Si infatti io appunto chiedevo perchè non riuscivo a spiegarmi il motivo dell'utilizzo del termine "acetato" e quindi non riuscivo a capire a quali bustine (o fogli) ci si riferisse....ad ogni modo io ho sempre usato materiale abafil, non solo le bustine in cellophane, e non ho mai avuto problemi nè con bronzi, nè con rami o argenti...anzi, magari i primissimi anni quando utilizzavo materiale che mi ritrovavo in casa e, evidentemente, non troppo specialistico, qualche moneta d'argento conservata in tali bustine poi acquistava degli aloni giallastri. Cambiati materiali, non ho più avuto problemi di alcun tipo. Per questo, visto anche il link della pagina prima, volevo cercare di capire se vi fossero differenze particolari di materiali e cosa si consigliasse maggiormente..le bustine a tasca singola o doppia o il cellophane, ad esempio?

Discussione che vai, parere diverso che trovi :P

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.