Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
FS1991

20 centesimi 1918 e 1919 esagono

Recommended Posts

FS1991

Salve a tutti,ho visto tra le mie monete che diverse del 1918 e del 1919 hanno i contorni completamente lisci,tranne uno in cui sembra sia visibile una leggera rigatura,quasi impercettibile...Ma ho visto comunque che in diverse,nonostante circolate a lungo e in condizioni MB e BB,si riesce ancora a leggere parte della legenda...In una 20 centesimi 1919 ad esempio riesco a vedere il 20 al centro,in basso si distingue ancora 20 centes e in alto si distingue regno d ...Mi chiedevo,visto che spesso e volentieri non restano segni della legenda della moneta,se per il loro valore si deve prendere come riferimento quello dei 20 centesimi 1918 e 1919 contorni lisci (poichè le mie hanno i contorni lisci) oppure se hanno un valore maggiore rispetto alle stesse monete senza segni del precedente conio di Umberto I...Inoltre mi chiedevo se le monete con i segni del precedente conio ancora visibili restano classificate C,oppure se sono meno comuni,quindi un NC...Grazie a tutti in anticipo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

potresti postare delle immagini?

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

È abbastanza difficile far vedere in foto la legenda,non credo che questi dettagli riescano a risaltare anche perchè la mia fotocamera non è proprio il massimo...Ma farò qualche tentativo :)

Comunque come dicevo,nel retro dove c'è lo scudo sabaudo,in basso dove ci sono i gambi dei due rami,riesco a leggere il 20 e centes... imi non si legge più,almeno avrei bisogno di una lente d'ingrandimento,le ho semplicemente guardate ad occhio nudo sotto la luce del sole...In alto si legge ancora regno d...non sono superdefiniti,ma se guardi cercando questi dettagli li leggi ancora...e il 20 al centro anche in foto mi sa che non si vede bene,ma alla luce del sole guardando la moneta meglio si nota effettivamente ancora,anche abbastanza nitidamente...Ora non ricordo se è la stessa moneta oppure un altra,ma sul dritto invece riesco a vedere la parte in basso,dove c'era la specie di nodo dove i rami si incrociavano,si intravede ancora il nodo della 20 centesimi di Umberto I,e in un altra si intravede una specie di 8,proprio appena come un alone...Diciamo che in totale ho 5-6 monete miste 1918-1919 in cui,dove più nitidamente e dove appena appena si intravedono ancora i segni del precedente conio...Per la parte della rigatura,tutte sono completamente lisce,soprattutto al tatto,in una ho appena controllato meglio e sotto la luce della lampada riesco a vedere alcune linee di rigatura,bisogna guardare attentamente,ma si riconoscono sono perfettamente verticali e una dopo l'altra...Ma comunque,in linea di massima,queste monete con i segni ancora visibili del vecchio conio possono avere un plusvalore e/o un livello di rarità più alto (NC invece di C) rispetto alle monete prive di qualsiasi segno del precedente conio?Sui cataloghi ho trovato solo la differenza di valore e di rarità tra bordi lisci e rigati...

Edited by Fabriziodg91

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

i 20 centesimi del 18 e del 19 sono state ribattute sui nichelini di Umberto, perciò non è strano, anzi, che vedi la ribattitura.

il valore dipende dalla conservazione, se è bassa non hanno valore

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

Si so che quelli del 1918 e del 1919 sono stati ribattuti,mentre quelli del 1920 probabilmente sono stati coniati con un nuovo tondello,però mi chiedevo semplicemente se sono comuni sia quelli del 1918 e 1919 senza segni di ribattitura,sia quelli con ribattitura ancora visibile...Voglio dire,quelli con ancora la ribattitura visibile sono più,meno o altrettanto comuni di quelli senza ribattitura visibile?Perchè almeno a me è capitato quasi sempre di vederli privi di segni di ribattitura,nel mio album ho anche una del 18 e una del 19 che ho comprato in SPL+ completamente prive di segni di ribattitura e completamente lisce

Edited by Fabriziodg91

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

mi chiedevo semplicemente se sono comuni sia quelli del 1918 e 1919 senza segni di ribattitura,sia quelli con ribattitura ancora visibile...

sì sono comuni

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

Ti ringrazio allora,mi hai tolto questo dubbio :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

la differenza di prezzo tra queste monete la fà la conservazione

ti posto una mia ribattuta

post-8030-0-86405700-1386428680_thumb.jp

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

gabrimen

L'esagono ribattuto sta subendo un'impennata notevole dei prezzi soprattutto se è in alta conservazione. La ribattitura deve essere visibile ed omogenea e se presenta solo alcune tracce del vecchio conio come:

1) Solo la vecchia data

2) Alcune scritte del vecchio conio come (Regno d'Italia) a mio parere non si può dire d'avere un esagono ribattuto.

Il vero esagono ribattuto si distingue in diverse tipologie per non dilungarmi molto ne menziono solo due:

20 CENTESIMI ESAGONO CON EVIDENTE RIBATTITURA

0hom.jpg

Uploaded with ImageShack.us

20 CENTESIMI ESAGONO VISIBILI TRACCE DEL VECCHIO CONIO

la4s.jpg

Uploaded with ImageShack.us

RARITA'

NON COMUNE: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1894 KB (BERLINO). La stra grande maggioranza delle monete sono state ribbatute sul 1894 KB

RARA O MOLTO RARA: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1894 (ROMA) . E' piu' raro trovare un esagono ribattuto sul 1894 Roma.

RARA: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1895 (ROMA)

CONTORNI:

Si suddivodono in tanti modi cito i più importanti:

1) Liscio

2) Tracce di rigatura

3) Contorno leggermente rigato

4) Rigatura completa a tratti marcata

5) Rigato

Se si è in presenza dei primi tre contorni la moneta non cambia rarita' quindi rimane:

NON COMUNE: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1894 KB (BERLINO).

RARA O MOLTO RARA: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1894 (ROMA) .

Rara: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1895 (ROMA)

Per gli altri due contorni la rarità cambia nel seguente modo:

RARA: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1894 KB (BERLINO).

RARA O MOLTO RARA: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1894 (ROMA) .

Rara: 20 CENTESIMI ESAGONO 1918 O 1919 RIBATTUTO SUL 20 CENTESIMI 1895 (ROMA).

Questa leggenda è solo per l'esagono in alta conservazione e del tutto personale.

Edited by gabrimen
  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

Gabri, chi ti ha dato queste rarità?

Share this post


Link to post
Share on other sites

gabrimen

Gabri, chi ti ha dato queste rarità?

Studi e pareri personali

Edited by gabrimen

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

Grazie gabrimen per il tuo commento davvero esaustivo,che mi dici invece per quanto riguarda la ribattitura invertita?Cioè qui vedo che sopra il dritto con 20 regno d'italia 20 centesimi è stato ribattuto 20 cent. 1918 R...mentre invece cembruno5500 ha riportato l'opposto,che è anche quello che ho io,ovvero 20 cent.1918/9 R ribattuto sulla faccia dove c'era la corona e l'anno di conio...infatti io il 20,la scritta regno d e la scritta 20 centes riesco a leggerla nella faccia dove c'è lo stemma sabaudo,mentre nelle tue foto sono nell'altra faccia della "nuova" moneta...C'è una qualche sorta di differenza,voglio dire la nuova moneta veniva ribattuta secondo uno schema predefinito (dritto su dritto e rovescio su rovescio) oppure questa differenza tra le tue foto e la foto di cembruno5500 e le mie monete è dovuta soltanto al fatto che le monete venivano ribattute posando le vecchie 20 centesimi senza un verso prestabilito?

Edited by Fabriziodg91

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

Studi e pareri personali

OK, li rispetto

Share this post


Link to post
Share on other sites

gabrimen

Grazie gabrimen per il tuo commento davvero esaustivo,che mi dici invece per quanto riguarda la ribattitura invertita?Cioè qui vedo che sopra il dritto con 20 regno d'italia 20 centesimi è stato ribattuto 20 cent. 1918 R...mentre invece cembruno5500 ha riportato l'opposto,che è anche quello che ho io,ovvero 20 cent.1918/9 R ribattuto sulla faccia dove c'era la corona e l'anno di conio...infatti io il 20,la scritta regno d e la scritta 20 centes riesco a leggerla nella faccia dove c'è lo stemma sabaudo,mentre nelle tue foto sono nell'altra faccia della "nuova" moneta...C'è una qualche sorta di differenza,voglio dire la nuova moneta veniva ribattuta secondo uno schema predefinito (dritto su dritto e rovescio su rovescio) oppure questa differenza tra le tue foto e la foto di cembruno5500 e le mie monete è dovuta soltanto al fatto che le monete venivano ribattute posando le vecchie 20 centesimi senza un verso prestabilito?

Dovresti postare delle foto anche se non sono il massimo per capire meglio ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

Dovresti postare delle foto anche se non sono il massimo per capire meglio ;)

Ho creato un pò di confusione :D

Prendo come riferimento la mia moneta,quella con i segni di ribattitura più evidenti...

Praticamente il lato con lo stemma sabaudo,la legenda Regno d'Italia e il simbolo di zecca R è stato ribattuto sul lato della vecchia moneta dove era presente Regno d'Italia,il valore 20 e la legenda 20 centesimi...Nelle tue foto invece il lato con lo stemma sabaudo,la legenda Regno d'italia e il simbolo di zecca R è stato ribattuto sul lato della vecchia moneta dove era presente la corona,i due rami intrecciati con la stella in cima,l'anno di conio e il simbolo della zecca...Ora,volevo sapere se questa differenza è puramente casuale,nel senso che le monete venivano ribattute senza curarsi di ribattere il lato con lo stemma sabaudo sempre sullo stesso lato e con la stessa inclinazione moneta dopo moneta,oppure invece le monete venivano ribattute seguendo un inclinazione precisa e ribattendo sempre il lato con lo stemma sabaudo sul lato del valore della vecchia moneta...

Edited by Fabriziodg91

Share this post


Link to post
Share on other sites

cembruno5500

come veniva veniva, a quell' epoca avevano altri problemi (1° guerra mondiale)

Share this post


Link to post
Share on other sites

gabrimen

Ho creato un pò di confusione :D

Prendo come riferimento la mia moneta,quella con i segni di ribattitura più evidenti...

Praticamente il lato con lo stemma sabaudo,la legenda Regno d'Italia e il simbolo di zecca R è stato ribattuto sul lato della vecchia moneta dove era presente Regno d'Italia,il valore 20 e la legenda 20 centesimi...Nelle tue foto invece il lato con lo stemma sabaudo,la legenda Regno d'italia e il simbolo di zecca R è stato ribattuto sul lato della vecchia moneta dove era presente la corona,i due rami intrecciati con la stella in cima,l'anno di conio e il simbolo della zecca...Ora,volevo sapere se questa differenza è puramente casuale,nel senso che le monete venivano ribattute senza curarsi di ribattere il lato con lo stemma sabaudo sempre sullo stesso lato e con la stessa inclinazione moneta dopo moneta,oppure invece le monete venivano ribattute seguendo un inclinazione precisa e ribattendo sempre il lato con lo stemma sabaudo sul lato del valore della vecchia moneta...

Posta delle foto comunque quoto in pieno cembruno

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

Si infatti,come sospettavo...per quanto riguarda il contorno invece,la differenza fra liscio e rigato è dovuta al fatto che alcune monete venivano private del contorno rigato,oppure è dovuta alla circolazione? O magari durante il processo di conio la rigatura veniva "schiacciata" e quindi praticamente eliminata?

P.S. Domani mi faccio prestare una macchina fotografica migliore della mia,così probabilmente riesco a cogliere i dettagli del vecchio conio

Edited by Fabriziodg91

Share this post


Link to post
Share on other sites

gabrimen

Si infatti,come sospettavo...per quanto riguarda il contorno invece,la differenza fra liscio e rigato è dovuta al fatto che alcune monete venivano private del contorno rigato,oppure è dovuta alla circolazione? O magari durante il processo di conio la rigatura veniva "schiacciata" e quindi praticamente eliminata?

l'esagono 1818 - 1919 1920 come da catalogo hanno il contorno liscio.

Per le prime annate si nota la vecchia ribattitura e monete con i più disparati contorni che ho citato. Se hai uno o più esagoni del 1920 noterai che il contorno è liscio e privo di ribattitura

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

Si per il 1920 Gigante riporta che probabilmente è stato usato un nuovo tondello...Quello che volevo dire,per le monete ovviamente del 18 e del 19,venivano soltanto ribattute,e immesse in circolazione col bordo rigato,oppure la rigatura veniva rimossa in qualche modo prima di entrare in circolazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

gabrimen

Si per il 1920 Gigante riporta che probabilmente è stato usato un nuovo tondello...Quello che volevo dire,per le monete ovviamente del 18 e del 19,venivano soltanto ribattute,e immesse in circolazione col bordo rigato,oppure la rigatura veniva rimossa in qualche modo prima di entrare in circolazione?

La rigatura del vecchio tondello veniva rimossa ;)

Edited by gabrimen

Share this post


Link to post
Share on other sites

FS1991

La ribattitura del vecchio tondello veniva rimossa ;)

Rigatura :) Comunque grazie davvero a te e a cembruno5500,almeno abbiamo fatto un pò di chiarezza sulla questione del contorno e sulla ribattitura :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

gabrimen

Rigatura :) Comunque grazie davvero a te e a cembruno5500,almeno abbiamo fatto un pò di chiarezza sulla questione del contorno e sulla ribattitura :)

Si ho sbagliato a scrivere ed ho corretto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Valgono qualcosa insieme le due monete piu discusse in italia???

Edited by giacutuli
errore foto

Share this post


Link to post
Share on other sites

giacutuli

Valgono qualcosa insieme le due monete piu discusse d'italia???

20ca.jpg

20cb.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.