Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
cliff

consigli autenticità sesterzio

Ciao a tutti! E' da tempo che vi seguo e leggo le vostre interessanti discussioni ma non ho mai scritto..ebbene sono un altro malato di monete romane..e mi sa che non si guarisce facilmente purtroppo... :rolleyes:

Approfitto di questo mio primo messagio per chiedervi un parere su questo sesterzio all'asta sul noto sito, la conservazione sembra molto bella ma c'è qualcosa che non mi convince..è solo ritoccato (troppo) o c'è da temere il peggio..che ne dite?Thanx!

post-2689-1149455864_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuto cliff

questo sesterzio più che ritoccato sembra che l'abbiano riscolpito daccapo

che sfacciati! :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Apostata72 e' stato chiarissimo...

Questa moneta di Traiano non e' piu' di Traiano...

Chi l'ha reincisa avrebbe dovuto metterci la propria firma.... :angry:

Il rovescio e' completamente ripassato e ricostruito..

Il diritto...beh lasciamo perdere... le ceneri di Traiano saranno in subbuglio..

Si sono inventati un ritratto dell'Imperatore che non mi e' mai capitato di vedere...con delle guanciotte che viene quasi voglia di pizzicarle...da quanto sono alte e gonfie...

E il naso...???

Non e' impossibile che tale parte del volto fosse completamente mancante e l'abbiano ricostruito con lo stucco..

Lascia perdere...se vuoi un consiglio...

Ps Benvenuto.... :) e non cercare di guarire..che fra malati qui di compagnia ne avrai !!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao e benvenuto nel forum, concordo con gli altri il retro è stato rifatto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao benvenuto,penso anch io che la moneta sia stata ritoccata,se cosi si puo dire :angry: Si trova di meglio basta avere pazienza ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mamma mia.....teribbbbbile!!!!!!!! :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lascia stare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto benvenuto cliff. Un sesterzio così rovinato era da tempo che non ne vedevo, una cosa mi chiedo, come mai chi ha profondamente alterato il retro della moneta abbia resistito alla tentazione di fare altrettanto al dritto? Probabilmente lo spessore della moneta si è talmente ridotto che spazio per “scavare” era finito!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' andata quasi certamente così:

il sesterzio dsi presentava con uno spesso strato di incrostazione dura al R, e poco o niente al dritto.

Chi ha effettuato il rovescio h apraticamente reinciso la moneta nello strato duro dell'incrostazione non curandosi di mantenere lo stile originario e preoccupandosi soprattutto di rentere il modellato più incisivo.

Risultato è una moneta con Dritto originale e Rovescio "falsificato" grazie all'esagerazione con cui il restauratore (sarà corretto definirlo tale?) ha lavorato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Approfitto di questo mio primo messagio per chiedervi un parere su questo sesterzio all'asta sul noto sito, la conservazione sembra molto bella ma c'è qualcosa che non mi convince..è solo ritoccato (troppo) o c'è da temere il peggio..che ne dite?Thanx!

128602[/snapback]

ciao Cliff e benvenuto tra noi

leggiti un po' questa discussione, a quanto apre non sei l'unico ad avere avuto dei dubbi (a meno che il Postumus non sia tu...)

http://www.forumancientcoins.com/board/ind...p?topic=28939.0

Caveat! se la moneta non è la stessa, due uguali così non possono esistere, significa che si tratta di un falso, pacchiano e poco pericoloso, ma falso.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Avevo notato quel sesterzio di Traiano e ero inorridito... Da buon neofita avrei avuto anche dubbi sulla sua autenticità, benchè il lavoro a cui è stato sottoposto, a mio avviso, lo renda sostanzialemente 'falso'... Mi sembra bruttino anche il ritratto sul dritto...

Night

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sembra che questo sesterzio sia stato dal chirurgo plastico :lol:.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numi!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti! E' da tempo che vi seguo e leggo le vostre interessanti discussioni ma non ho mai scritto..ebbene sono un altro malato di monete romane..e mi sa che non si guarisce facilmente purtroppo... :rolleyes:

Approfitto di questo mio primo messagio per chiedervi un parere su questo sesterzio all'asta sul noto sito, la conservazione sembra molto bella ma c'è qualcosa che non mi convince..è solo ritoccato (troppo) o c'è da temere il peggio..che ne dite?Thanx!

128602[/snapback]

Non mi piace, aspetterei un' altra occasione..

ciao

denario69

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, se è stato "reinciso" significa che è stato anche ripatinato <_<

A questo punto, potevano anche fondere la moneta e riconiarla, certo che però l'"incisore" deve aver avuto tanta pazienza, probabilmente colleziona anche monete romane, scusate se ora vado un pò sulla polemica, ma se abbiamo una legge incerta sul collezionismo di monete romane, e queste persone possono approfittare di queste "trasformazioni" la colpa, non è totalmente di chi le compie, ma di chi non tutela, e promuove una politica proibizionistica, ingiusta, nella quale falsari e "incisori" sguazzano in questa infangatura storica :angry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

conte reboldi...questa moneta pasticciata non inganna nessuno....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?