Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
rosarioma778

Tra "Variante" e "Falso" la differenza è evidente?

Risposte migliori

rosarioma778

Ciao a tutti,

vi sottopongo un dubbio che mi è venuto in mente, vorrei sapere cosa ne pensate anche voi.

Sono partito da una affermazione di Toto che in una discussione sul Cappellone 1928 (la potete trovare nella sezione Falsi) ha detto che recentemente ne è stato venduto uno originale ma senza il tratto finale della L di "Romagnoli" in incuso. Molto interessante, ma anche un po' inquietante: tutti gli originali che ho visto hanno quella "L" caratteristica.

Mettiamo ora il caso che salti fuori un Cappellone che ha, dico per dire, il 2 di L.20 leggermente diverso, il peso e il diametro invece coincidono....quindi? Io avrei detto: Falso,senza dubbio!! Ciò che è accaduto con l'altra moneta con la "L" diversa dovrebbe invece far riflettere.

Andiamo ora in un'altra monetazione, nota per le sue innumerevoli varianti, ad esempio la Napoletana. Trovo una moneta, che so, da 10 tornesi senza segno di zecca, o con il "10" scritto diversamente, peso e diametro coincidono....che dire? Io direi: Falso!! Ma se fosse una variante????

E della 5 lire 1946? C'è una variante con data un po' più piccola...questa è stata ufficialmente catalogata come variante. Ma non poteva essere un falso? Ci sono dei falsi che coincidono in peso e diametro, ma hanno, ad esempio, il grappolo d'uva con piccolissime differenze.

Per quest'ultimo caso, forse la cosa è più semplice, nel senso che penso che per le varianti ufficiali della Repubblica vi sia qualche documento della zecca, o qualcosa che attesti la presenza di queste varianti in modo ufficiale; lo confermate?

Ma per le altre monetazioni (napoletana e compagnia)? Ogni tanto salta fuori una variante...

Insomma, il limite tra un falso ben fatto e una variante non credo sia sempre evidente... che ne dite?

Ciao

Modificato da rosarioma778

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giuseppe

Gli esempi potrebbero essere molti di più di quelli che hai riportato; recentemente leggevo un articoletto su delle varianti verificate su pezzi sicuramente autentici, almeno così si asseriva, del 5 L. 1898 S.Marino (notoriamente molto falsificate).

Per non andare nei decenni passati basti pensare a quante varietà del 500 L. ed altri tipi della repubblica esistono.

D'altra parte per un verso mi sembra logico pensare che per monete coniate in più di qualche migliaio di esemplari debbano essere esistiti più coni (che non sempre potevano essere esattamente uguali, nel passato per difficoltà tecniche, oggi forse più per superficialità) e per un altro verso la coniazione possa non essere stata sempre eseguita esattamente nello stesso modo (che so, pressioni leggermente diverse, residui di metallo rimasti in alcuni punti del conio, ecc...).

Decidere in base a poche piccole differenze non è semplice, a meno che non si conosca qualche esemplare sicuramente falso che abbia quelle caratteristiche.

In un post di poco tempo fa si diceva più o meno che se un NIP diceva che la moneta era autentica sicuramente lo era anche se era falsa; credo che un pò di verità ci sia: è relativamente facile distiguere alcuni falsi, specie se il peso/diametro non corrispondono, ma è difficile se non impossibile a volte dare giudizi basati su evidenze certe, e non impressioni, su altri esemplari.

La storia delle raccolte di monete è disseminata di pezzi di raccolte di musei riconosciuti come autentici a suo tempo ma poi rivelatisi falsi e, paradossalmente, anche qualche caso inverso, cioè di pezzi giudicati falsi e poi rivelatisi probabilmente originali.

Giusto per esprimere un'opinione del tutto personale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×