Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Risposte migliori

Acca

Buon pomeriggio Lamonetiani!

Dopo essermi evoluto passando al posizionamento dei €2 commemorativi in capsule rimane sempre questa moneta con quelle fastidiose macchie nere sulle lettere, sapreste darmi qualche dritta su come eventualmente pulirla?

Grazie! :D

post-33834-0-23139200-1388247232_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AndreaMCMLXXVIII

Ma le macchie ti sono comparse prima di metterla in capsula o mentre era

già in capsula?

viste le brutte macchie secondo me fai prima a comprartene una

nuova fdc selezionandone una ok da un commerciante

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acca

No erano già presenti prima...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Con 3 euro ne compri uno nuovo, usi quella macchiata per pagarlo e aggiungi 1 euro..................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

No erano già presenti prima...

Non potrebbe essere semplicemente dello sporco?

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acca

Si ok conviene comprarne una :D

Ma per risolvere il mistero delle macchie, potrebbe si essere dello sporco, ma non saprei come rimuoverlo, acqua calda?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

e se la moneta era dentro ad un album in PVC?.............potrebbe essere questa la causa.

un cottonfloc imbevuto in acetone puro e mano delicatissima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acca

Non penso...proverò così e vi posterò i risultati ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ndy92

Io macchie di questo tipo, sulle circolate, non sono mai riuscito a toglierle.

Facci sapere se riesci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniofoggia

Sono macchie di ossidazione, dovute a contatto con aria umida. Purtroppo non c'è nulla da fare, se si esclude la lucidatura, che comunque è una cosa che non va mai fatta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acca

Rovinare questa moneta non sarebbe un fatto grave, penso che ci proverò con l'acetone in questi giorni e vi posterò i risultati ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acca

Ho appena fatto la prova con cottonfioc ed acetone e non è cambiato nulla

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Acca

Ma ho notato che la moneta splende di luce propria :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Intanto un saluto al nostro amico @@Acca che ha aperto la discussione ma che ultimamente mi sembra assente dal forum............................ :D

Perchè sono tornato qui ?

Dopo quasi sei mesi passati fuori casa per lavoro e quasi sempre lontano dalle mie adorate monetine ho ripreso contatto con loro, mi sono accorto con orrore che 2 commemorative, Lux 2012 B e Portogallo TDR hanno le stesse medesime orride macchioline di quella postata in questa discussione, quella lussemburghese è davvero inguardabile, ne ha addirittura 7 o 8,

Sono conservate correttamente in capsula assieme a tutte le altre in cofanetto a 3 piani della L.

Ora, è chiaro che si tratta di ossidazione, a mio parere le alternative sono 2: tenerle così come sono oppure sostituirle, con 9 euro in tutto il problema è risolto ed è quello che ho intenzione di fare, quello che mi chiedevo è se qualcuno ha in mente altre possibili soluzioni da tentare, visto che le sostituisco potrei anche vedere a questo punto di mettere in pratica qualche suggerimento...............................

Quello di @@cembruno5500 di usare l'acetone sembra non avere effetti se non renderle splendenti a quanto ho letto,

Altro ???

Modificato da MEDUSA51

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

Intanto un saluto al nostro amico @@Acca che ha aperto la discussione ma che ultimamente mi sembra assente dal forum............................ :D

Perchè sono tornato qui ?

Dopo quasi sei mesi passati fuori casa per lavoro e quasi sempre lontano dalle mie adorate monetine ho ripreso contatto con loro, mi sono accorto con orrore che 2 commemorative, Lux 2012 B e Portogallo TDR hanno le stesse medesime orride macchioline di quella postata in questa discussione, quella lussemburghese è davvero inguardabile, ne ha addirittura 7 o 8,

Sono conservate correttamente in capsula assieme a tutte le altre in cofanetto a 3 piani della L.

Ora, è chiaro che si tratta di ossidazione, a mio parere le alternative sono 2: tenerle così come sono oppure sostituirle, con 9 euro in tutto il problema è risolto ed è quello che ho intenzione di fare, quello che mi chiedevo è se qualcuno ha in mente altre possibili soluzioni da tentare, visto che le sostituisco potrei anche vedere a questo punto di mettere in pratica qualche suggerimento...............................

Quello di @@cembruno5500 di usare l'acetone sembra non avere effetti se non renderle splendenti a quanto ho letto,

Altro ???

Anche io le sostituirei ma il problema qui è la qualità del materiale. Rischieremo pian piano di sostituire pezzo pezzo tutta la collezione -.-'' qui il problema sono loro e non noi. Certo se le lasciamo "all'aria di mare" è normale che si ossidano però...... è proprio orribile questa storia di trovare monete FDC ossidate. e. Io ho provato ad inserire anche bustine di silica-gel nella valigetta di legno che ho per riporre le monete in capsula. proviamole tutte ragazzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DannyIDC

Anch'io ho alcune monete in quelle condizioni e sono in capsula e riposte in cofanetto leuchtturm. Il cofanetto non si trova in un luogo umido. Presumo quindi che se la causa è l'umidità, forse è il venditore che li ha riposte in un luogo umido e magari il processo è già iniziato anche se non ancora inizialmente visibile.

Nelle divsionali che posseggo questo processo non è invece presente, anche se un paio presentano altre macchie dovute al "morbillo" sulle monete di rame in cui si è già parlato in altre discussioni.

In conclusione, con le monete in euro non si può stare tranqulli sia sfuse che in folder :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

@@matcor

Ok per la silice che comunque c'era, quella che ti danno col cofanetto comunque, da vedere quanto durano quei sacchettini prima che diventino saturi, in altra discussione avevo letto che ne esiste un tipo con una sorta di indicatore.

Ci sono delle alternative alla silice che qualcuno sappia ?

Altra cosa, forse meglio non chiudere del tutto quei cofanetti ma inserire uno spessore di un paio di millimetri per evitare che rimanga chiuso del tutto ?

Mi è passato per la testa perchè tutte le altre nei box che comunque non sono così ermetici non hanno problemi.................

Modificato da MEDUSA51

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

@@matcor

Ok per la silice che comunque c'era, quella che ti danno col cofanetto comunque, da vedere quanto durano quei sacchettini prima che diventino saturi, in altra discussione avevo letto che ne esiste un tipo con una sorta di indicatore.

Ci sono delle alternative alla silice che qualcuno sappia ?

Altra cosa, forse meglio non chiudere del tutto quei cofanetti ma inserire uno spessore di un paio di millimetri per evitare che rimanga chiuso del tutto ?

Mi è passato per la testa perchè tutte le altre nei box che comunque non sono così ermetici non hanno problemi.................

Non so che dire a questo punto :) la si chiude del tutto e si sbaglia, la si lascia aperta e si sbaglia. Io dico una cosa. Conserviamole come vogliamo tanto se sono fior di conio tali rimarranno in quanto non circoleranno mai a prescindere da ciò che le succeda. Il problema sono, ripeto, proprio il loro materiale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

Non so se servirà, ma per lo meno tentare costerebbe poco o nulla ed è molto più facile da realizzare in casa senza sforzi.

E' risaputo che il riso ha un ottimo potere assorbente, non a caso si utilizza nelle saliere per togliere umidità al sale.

Perchè non tentare con sacchettini di stoffa con dentro semplicemente del riso ? Molto più facile da sostituire e molto economico.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

@@cig

Quella del riso non la sapevo, comunque se non ci sono controindicazioni domani mi procuro dei sacchetti e ci metto il riso dentro, poi metto il tutto nei cofanetti, a proposito di riso, sto già pensando alle...............risate che si farà domani mia moglie............. :rofl:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matcor

Non so se servirà, ma per lo meno tentare costerebbe poco o nulla ed è molto più facile da realizzare in casa senza sforzi.

E' risaputo che il riso ha un ottimo potere assorbente, non a caso si utilizza nelle saliere per togliere umidità al sale.

Perchè non tentare con sacchettini di stoffa con dentro semplicemente del riso ? Molto più facile da sostituire e molto economico.

pensa che ce lo metto anche io nel sale e non mi era mai passato per la mente. Grazie! Molto più semplice economico e soprattutto reperibile rispetto alla silica

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utopic0

Ieri alla fiera di Bologna, un venditore tra quelli che aveva più roba (euro) mi ha detto che se c'è dello sporco, e non ossidazioni ti tenerlo 1-2 min con il Viacal in un piattino e poi sciacquarlo in acqua fredda, e asciugarlo delicatamente con un panno.. Ne ho un paio prese da rotolino che hanno qualche segnarti di sporco ma non saprei se provare..

Modificato da Utopic0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

Ieri alla fiera di Bologna, un venditore tra quelli che aveva più roba (euro) mi ha detto che se c'è dello sporco, e non ossidazioni ti tenerlo 1-2 min con il Viacal in un piattino e poi sciacquarlo in acqua fredda, e asciugarlo delicatamente con un panno.. Ne ho un paio prese da rotolino che hanno qualche segnarti di sporco ma non saprei se provare..

Oh, Madre Santa... Ma come si fa a consigliare delle tecniche del genere ? Ma hai visto che cosa combina il viacal alle cromature ? Se vuoi un consiglio da VERO amico lascia perdere !!! Se vuoi provare per renderti conto di cosa accadrà a una moneta nel tempo prova pure, e poi riportaci i danni, ma ti consiglio anche di girare alla larga da quel venditore (che a pensar male ha pure tutta la convenienza che le monete si rovinino...).

Immagino che le monetine belle brillanti che vende possano essere state trattate in quella maniera, quindi pensa che bella sorpresa per chi le ha acquistate tra qualche tempo, quando gli effetti delle reazioni chimiche si manifesteranno in tutta la loro efficacia...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Se consiglia il viakal per lo sporco su quelle macchie di ossidazione consiglierà la carta vetrata...............boh :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uguccione

Oh, Madre Santa... Ma come si fa a consigliare delle tecniche del genere ? Ma hai visto che cosa combina il viacal alle cromature ? Se vuoi un consiglio da VERO amico lascia perdere !!! Se vuoi provare per renderti conto di cosa accadrà a una moneta nel tempo prova pure, e poi riportaci i danni, ma ti consiglio anche di girare alla larga da quel venditore (che a pensar male ha pure tutta la convenienza che le monete si rovinino...).

Immagino che le monetine belle brillanti che vende possano essere state trattate in quella maniera, quindi pensa che bella sorpresa per chi le ha acquistate tra qualche tempo, quando gli effetti delle reazioni chimiche si manifesteranno in tutta la loro efficacia...

Quoto in pieno quello che dici!!

io a suo tempo, circa 5 anni fà, ho fatto delle prove di questo genere su 4/5 monete con dei materiali del genere.

Ho usato su un paio del viacal, su un paio del Sidol. Nell'immediato i risultati sono stai incredibili, però avevo paura di una reazione negli anni successivi. Chiaramente la prova l'ho fatta su monete nuove FDC che però non mi convincevano per delle piccole opacità che presentavano, ho deciso di effettuare la sostituzione acquistandone delle nuove attentamente esaminate, e quelle "vecchie" le ho usate come cavie.

Devo dire che ad oggi dopo cinque anni, sono ancora splendenti e non hanno presentato alcuna alterazione evidente.

Con questo voglio aggiungere, che se si ottengono risultati buoni nell'immediato, e anche dopo cinque anni non sono visibili reazioni da agenti chimici, non è detto che in un prossimo futuro non ve ne siano!!! sicché anch'io sposo il consiglio di lasciar perdere e sostituire le monete :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×