Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
nikita_

Lezione di geografia - monti, fiumi, città, monete

Risposte migliori

nikita_
Supporter

Non ero un grande appassionato di geografia... mi piacevano moltissimo però le grandi cartine geografiche ed astronomiche appese nelle scuole.
Ricordo un episodio mentre ero alle elementari: vennero i bidelli in classe a cambiare la cartina dell'Italia appesa al muro, la nuova era splendente e sembrava ancor più grande della precedente, quella portata via era ormai spenta e logora, dissero che era del 1948 e doveva essere cambiata.
Abbiamo sperato invano che nella nuova cartina ci fossero i laghi, i fiumi, i monti ecc. menzionati con dei caratteri più grandi, giusto per facilitarci una sbirciatina durante le interrogazioni :D

Successivamente ci fu spiegato che il cambio era dovuto al fatto che eravamo da qualche anno passati da 19 regioni a 20, non esisteva più la regione chiamata "Abruzzi e Molise" (come riportava ancora la vecchia cartina) ma solo Abruzzo e solo Molise.
________________

Noi ci occuperemo di tutto il mondo naturalmente, un passatempo fatto con monete di nostra proprietà, quest'ultime saranno accompagnate da una descrizione non troppo lunga (per non tediare) del luogo riportato sul conio (wikipedia od altro sul web ci daranno sicuramente una mano).

La parte bella e curiosa sarà allegare un'immagine reale molto simile come inquadratura a quella riportata sulla moneta, monti, piazze, isole, palazzi ecc. ecc, sarà una cosa interessante.

Giusto per avere un pizzico di difficoltà in più ho scelto di farlo con le monete, con le banconote risulterebbe meno impegnativo poichè le immagini sui biglietti sono molto più grandi e nitide.

Evitiamo personaggi ed animali, quelli andranno bene nella lezione di storia o scienze :D

Chi vuol partecipare a tempo perso e senza nessun impegno è il benvenuto, spero che questa idea sia condivisa così ci facciamo un ripasso di geografia... :lol:

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Il castello di Mont Orgueil, che sovrasta un grazioso porticciolo, è uno dei panorami più belli che può offrire l'isola di Jersey.
E' stato costruito tra il XIII e il XIV secolo sulla sporgenza più vicina alla costa francese, il labirintico castello è il simbolo della resistenza di questa nazione.
Per via della sua posizione strategica fu scenario di continui combattimenti tra Francia ed Inghilterra.
Il sito è stato fortificato sin dalla preistoria, ma il castello fu eretto solamente dopo la conquista del ducato di Normandia nel 1204, serviva come fortezza reale e base militare.
Dal tetto del torrione, quando il tempo lo consente, è possibile vedere la Francia.

Jersey - 25 Penny 1977

post-27461-0-77354700-1388444436_thumb.j

post-27461-0-60168500-1388444449_thumb.j

post-27461-0-43939600-1388444461_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Faro di Europa Point.
Situato al varco tra il Mar Mediterraneo e l'Oceano Atlantico è considerato il faro più meridionale della Gran Bretagna,
Nel 1838 il parlamento britannico affidò i lavori della costruzione alla Trinity House, l'autorità generale britannica per i fari.
Nel 1841 terminarono i lavori e fu accesa la luce per la prima volta, una sola lampada ad olio amplificata da una lente.
Nel 1864 il faro fu dotato di uno schermo che colorava di rosso un settore della luce in direzione di Pearl Rock, un pericoloso gruppo di scogli appuntiti sul lato occidentale della baia di Gibilterra.
Nel 1894 fu potenziata con una lampada a 8 stoppini, il nuovo segnale luminoso era equivalente a 35.000 candele accese.
Nel corso del tempo si miglioranono le prestazioni utilizzando gas, acetilene, petrolio, ed infine l'energia elettrica negli anni '50.
Il guardiano del faro non esiste più dal 1994, in caso di avaria un dispositivo sostituisce la lampada automaticamente con una nuova.

Gibilterra - 2 Penny 1991

post-27461-0-39721400-1388444554_thumb.j

post-27461-0-86161900-1388444563_thumb.j

post-27461-0-48581400-1388444576_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciccio 86

Che spettacolo !!!! Per me che amo la geografia poi.. Passati i due giorni di festa posterò sicuramente qualcosa ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Che spettacolo !!!! Per me che amo la geografia poi.. Passati i due giorni di festa posterò sicuramente qualcosa ..

Sono contento che ti piace la discussione :) non era facile inventarsi qualcosa di nuovo dopo l'ultimo passatempo.

http://www.lamoneta.it/topic/111748-dall-afghanistan-allo-zimbabwe/page-91

Modificato da nikita_

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Mont Saint Michel è un isolotto situato presso la costa settentrionale della Francia dove sorge un santuario in onore di San Michele Arcangelo.

Nel 1791, in seguito alla rivoluzione francese gli ultimi monaci furono cacciati dall'abbazia, che divenne una prigione: vi furono incarcerati a partire dal 1793 più di 300 sacerdoti che rifiutavano la nuova costituzione civile del clero.
La prigione fu chiusa nel 1863 per volere di Napoleone III°.
Nel 1966 una piccola comunità monastica si è nuovamente insediata nell'abbazia.

La baia in cui sorge l'isolotto roccioso è nota per l'eccezionale ampiezza delle maree (circa 14 metri di dislivello) che montano con grande rapidità (si dice con la velocità di un cavallo al galoppo).
Queste maree hanno molto contribuito all'inespugnabilità del monte, accessibile al minimo della bassa marea (via terra) od al massimo dell'alta marea (via mare).

L'architettura del santuario e la particolare baia con le sue maree ne fanno il sito turistico più frequentato della Normandia e uno dei primi dell'intera Francia.
E' da considerare un insieme di monumenti e dal 1979 fa parte dei Patrimoni mondiali dell'umanità dell'UNESCO.

Francia - 20 Franchi 1992

post-27461-0-41602900-1388445644_thumb.j

post-27461-0-23447500-1388445654_thumb.j

post-27461-0-84203700-1388445663_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

Fiumi, monti e architetture....come non accodarsi a questa stimolante discussione.

E quindi, dopo le architetture, io propongo la natura rappresentata in una monetina comune, il cui simbolismo è maggiore di quanto non lasci intuire il risultato estetico, che in verità la rende piuttosto anonima.

Slovenija, 50 centesimi. Nel verso nazionale è rappresentato il monte Triglav (la vetta più alta della Slovenia), sovrastato dalla costellazione del capricorno (25 giugno 1991, data dell'indipendenza) e la scritta "oh Triglav casa mia".

Il legame del popolo sloveno con la propria terra è testimoniato dal fatto che il monte Triglav e le allegorie dell'Adriatico e dei fiumi sloveni (Sava e Soca) sono rappresentati anche nella bandiera nazionale.

La moneta

post-20130-0-81994600-1388476791_thumb.j

il monte

post-20130-0-36056500-1388476840_thumb.j

la bandiera

post-20130-0-34158000-1388476943_thumb.j

Tanti auguri per un felice 2014

Mario

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qwertylol

Parlamento di Vienna

Il Parlamento di Vienna è situato sulla la Ringstrasse, una delle più note strade della capitale austriaca. Fu costruito a partire dal 2 settembre 1874 secondo il progetto di Theophil Hansen. E' un edificio in stile neoclassico, la struttura rievoca infatti lo Zappeion che si trova nella città di Atene. Nel palazzo oggi si riuniscono entrambe le camere dell'attuale Repubblica Austriaca.

Austria - 1 scellino 1924:

post-36522-0-40497800-1388486080_thumb.j

La foto non gli dà giustizia, dal vivo è molto più bello! :good:

post-36522-0-28897800-1388485981_thumb.j

PS: Davvero bella come idea!

Modificato da qwertylol
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qwertylol

L'altro verso:

post-36522-0-54789800-1388486306_thumb.j

Modificato da qwertylol

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

qwertylol

Un po’ di vera e pura geografia! LoL :rofl:

La carta geografia dell’Europa:

post-36522-0-15499800-1388487683_thumb.j

post-36522-0-41675700-1388487737_thumb.j

Modificato da qwertylol

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Bella iniziativa :good:

Parlamento di Budapest, simbolo della capitale ungherese ed una delle mete turistiche più famose del paese. Si trova sulla sponda del Danubio dalla parte di Pest. Si tratta di un classico esempio di architettura neogotica, ma a sviluppo orizzontale ed integrata da elementi architettonici di altri stili.

Fu concepito nell'Ottocento per sottolineare, con un palazzo fastoso e rappresentativo, l'indipendenza finalmente raggiunta degli ungheresi all'interno dell'impero Austro-Ungarico.

5 pengo 1945

post-206-0-65240700-1388491412_thumb.jpg

post-206-0-47692000-1388491376_thumb.jpg

post-206-0-13140500-1388491491_thumb.jpg

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Ringrazio veramente tutti per le meraviglie postate e per aver condiviso questa mia idea :)

La Polinesia francese è un gruppo di 118 isole annesse dalla Francia durante il XIX secolo e chiamata fino al 1958 "Possedimenti dell'Oceania".

A Moorea, un'isoletta a sud di Tahiti si trova il Monte Rotui (o Roto Nui) un triangolo basaltico di origine vulcanica coronato da un semicerchio montuoso.
Lo sperone roccioso è alto 900 metri e domina le due grandiose insenature delle baie di Cook e di Opunohu.
Lo studio di reperti archeologici ritrovati sull'isola hanno reso possibile affermare che i primi uomini a sbarcarono attorno al 500 d.C.
Quest'isola presenta lunghe spiagge dalle sabbie nere, di origine basaltica, oppure bianchissime di sabbia corallina, a questo si aggiunge una varietà di colori unica, il blu dell'oceano, le sfumature di giallo e rosso dei tramonti ed il verde della vegetazione.

Polinesia francese - 100 Franchi 2003

post-27461-0-69173100-1388498290_thumb.j

post-27461-0-23490500-1388498302_thumb.j

post-27461-0-88826900-1388498326_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buko

Italia

200 lire commemorative del consiglio di stato IV sezione - Palazzo spada

200cons.jpg

260px-942RomaPalazzoSpada.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Italia

200 lire commemorative del consiglio di stato IV sezione - Palazzo spada

Ottimo innesto :good:

Potresti aggiungere qualcosina sul Palazzo Spada? una breve nota che trovi nel web naturalmente.

Riguardo l'immagine dovremmo cercarne una che più assomiglia a quello che è riportato sulla moneta, in questo caso specifico il palazzo visto di fronte :)

post-27461-0-65432800-1388510071_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Angkor Wat è il più grande monumento religioso al mondo, all'interno si trovano oltre 100 ritratti di Avalokiteshvara, la divinità protettrice del Tibet.
Fu costruito intorno al 1113-1150 ed i lavori durano ben 40 anni.
Il tempio sorge in un sito a forma di rettangolo lungo circa 1,5 km da ovest a est e 1,3 km da nord a sud.
È diventato il simbolo della Cambogia, tanto che appare sulla bandiera nazionale ed è oggi il luogo del paese più visitato dai turisti.
Il sacrario centrale si eleva per 43 metri a un'altezza di 65 metri dal piano del terreno.
Chiamato anche "Tempio-montagna" è riconosciuto come patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Cambogia - 100 Riels 1994 (2538)

post-27461-0-22371900-1388511654_thumb.j

post-27461-0-25599700-1388511662_thumb.j

post-27461-0-39278400-1388511672_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Oddio! Hai ragione... ho fatto una gaffe :bash: ... Scusate per la 1000 lire fuori posto..

Potresti anche lasciarla, oppure prendi un altro soggetto da qualche altra bella moneta austriaca e modifichi il messaggio, ho letto che sono quelle che preferisci :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Praga è la capitale (dal 1993) e la più grande città della Repubblica Ceka, splendida città situata sul fiume Moldava ed al centro della storica Boemia.
Possedimento asburgico per quasi 400 anni (1526-1918), nel corso del tempo è stata anche capitale della Cecoslovacchia (dal 1918 al 1939 e dal 1945 al 1992).
Dal gennaio 1968 all'agosto dello stesso anno ebbe un periodo storico chiamato Primavera di Praga, un tentativo dei riformisti di allora di concedere ai cittadini ulteriori diritti in un processo di democratizzazione, la risposta sovietica fu la repressione e l'occupazione sino al 1990.

Contiene una delle più variegate collezioni di architettura del mondo, dall'art nouveau al barocco, cubismo, gotico, neoclassico e ultramoderno.
E' un centro culturale e turistico di fama mondiale ed il suo centro storico è stato incluso nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.

Repubblica Ceka - 50 Korone 1993

post-27461-0-45834900-1388517296_thumb.j

post-27461-0-77388800-1388517307_thumb.j

post-27461-0-70450600-1388517317_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

_

________________ :) Buon 2014 a tutti :)

Ci leggiamo l'anno prossimo! ciaovocine.gif

________________________________________

Questo enorme monumento scolpito nella roccia vulcanica si trova a Stepanakert, la più grande città e capitale della Repubblica del Nagorno-Karabakh.
Diventato il simbolo non ufficiale della nazione fu costruito/scolpito nel 1967 come testimonianza locale.
Viene comunemente chiamato "Siamo i Nostri Monti" oppure "Noi siamo le nostre montagne", noto anche come Nonna e nonno.
Creato dallo scultore Sargis Baghdasarian in epoca sovietica, simboleggia l'unità del popolo Karabakh con le loro montagne.

Nagorno-Karabakh - 5 Dram 2004

post-27461-0-15210600-1388522273_thumb.j

post-27461-0-12600100-1388522307_thumb.j

post-27461-0-13993500-1388522317_thumb.j

Modificato da nikita_
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Auguri a tutti...e inauguriamo il nuovo Anno :)

Moneta bimetallica da 100 pesos messicani del 2005.

Sulla sinistra, l'arco all'ingresso dei Jardin de San Marcos, nella città di Aguascalientes (i più bei giardini urbani dell'America Latina...dicono loro), a destra il Templo de San Antonio, nel centro storico di Aguascalientes, costruito tra il 1895 e il 1908, con una mescolanza di stili che lo rende unico in Messico (gotico, neoclassico, barocco, moresco, torre in stile russo).

post-206-0-12170300-1388570077_thumb.jpg

post-206-0-72543300-1388570112_thumb.jpgpost-206-0-17029900-1388570137_thumb.jpg

post-206-0-17364200-1388570175_thumb.jpg

petronius oo)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

donty

Danzica 1980, anno di Solidarnosc...

Il 1980 e' stato un anno caratterizzato da numerosi scioperi dei lavoratori che, spesso, finirono in combattimenti con la milizia e con numerosi morti e feriti... Tutto comincio dai cantieri navali di Danzica con Lech Walesa e questo e' il monumento in memoria dei morti durante questi scontri e vengono chiamate le tre croci di Danzica.

Danzica e' una citta' posta sulle coste del mar Baltico, citta' contesa per secoli tra vari popoli per via della sua importanza dal punto di vista commerciale e' tornata definitivamente a far parte della Polonia dopo la seconda guerra mondiale. E' una citta molto bella e la via principale, ulica dluga (la via lunga) e' circondata da bellissime case completamente restaurate dopo il conflitto...

-donty-

post-35336-0-79836900-1388576981_thumb.j

post-35336-0-23297400-1388577034_thumb.j

Modificato da donty

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Monticello, situata presso Charlottesville, in Virginia, il cui toponimo è tratto direttamente dalla lingua italiana per indicare una piccola montagna, era la tenuta di Thomas Jefferson, terzo presidente degli Stati Uniti d'America. L'edificio è stato costruito su un progetto dello stesso Jefferson, ed è situato sulla cima di un colle delle Southwest Mountains.

Nel 1987 Monticello è stata inserita tra i patrimoni dell'umanità e un'immagine della facciata occidentale della tenuta venne impressa sulla moneta da 5 centesimi di dollaro statunitense tra il 1938 ed il 2003 (per poi ritornarvi all'inizio del 2006) e sulla banconota da 2 dollari tra il 1928 ed il 1966.

5 cents 1978

post-206-0-91928800-1388577135_thumb.jpg

post-206-0-92400900-1388577110_thumb.jpg

post-206-0-10480200-1388577163_thumb.jpg

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

@@Nikita, nel post di apertura hai detto che eri appassionato di carte geografiche e astronomiche...quindi vanno bene anche luoghi extraterrestri? :D

Il 20 luglio 1969 l'uomo (anzi, gli americani :rolleyes:) sbarcano per la prima volta sulla Luna, sul Mare della Tranquillità, e qualche anno dopo celebrano l'evento sulla moneta da 1 dollaro, che mostra un'aquila (il modulo usato per l'atterraggio era chiamato Eagle) che atterra sulla superficie lunare, con la Terra che sorge sullo sfondo

1 dollaro 1974

post-206-0-46955200-1388578216_thumb.jpg

post-206-0-07548100-1388578750_thumb.jpg

post-206-0-87960000-1388578301_thumb.jpg

petronius oo)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

@@Nikita, nel post di apertura hai detto che eri appassionato di carte geografiche e astronomiche...quindi vanno bene anche luoghi extraterrestri? :D

petronius oo)

"Geografia stellare"... perché no? :D

_____________________

Port Said è una città del nordest dell'Egitto fondata appositamente per ospitare la compagnia del canale e l'area portuale, sorge su una lingua di terra tra il lago Manzala, il Mediterraneo e l'imboccatura del Canale di Suez.

Vi si trova il palazzo della Sede della Compagnia del canale, una società per azioni francese che si occupò di costruire il Canale di Suez.

I lavori iniziarono nel 1859 e terminarono 11 anni dopo, il canale permette la navigazione dall'Europa all'Asia, senza la necessità di circumnavigare l'Africa sulla rotta del capo di Buona Speranza, come si era fatto fino alla sua apertura avvenuta nel 1869.

Egitto - 10 Piastre del 1976

post-27461-0-20171500-1388580015_thumb.j

post-27461-0-66489400-1388580025_thumb.j

post-27461-0-40984500-1388580040_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×