Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
piergi00

2 Lire 1896 Colonia Eritrea

Volendo completare almeno la tipogia della colonia Eritrea in settimana non mi sono fatto sfuggire questa moneta

Cosa ne pensate ? Purtroppo e' ancora sigillata

2 Lire (4/10 di Tallero) 1896 Colonia Eritrea Umberto I

D/ UMBERTO i RE D' ITALIA busto con testa coronata a destra , sotto SPERANZA

R/ COLONIA ERITREA valore scritto in italiano , aramaico e arabo

27 mm. , 10 gr. contorno rigato, argento 835 , 750.000 pezzi

RR Decreti n. 7049 del 10 agosto 1890 , n. 81 del 25 gennaio 1891 e n. 697 del 13 ottobre 1895

Vennero ritirati dalla circolazione e rifusi 1.017.599 pezzi

post-116-1150030085_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una moneta così va comperata in completa sicurezza. Fatti rilasciare una ricevuta di autenticità firmata o di provenienza.

Complimenti per l'acquisto

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' periziata Pacchiega... più di così... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto bella, complimenti Piergi oltre ad essere R2

e in una conservazione decisamente alta al dritto appena un po sulla tempia e i capelli sulla nuca il baffo appena schiacciato, al rovescio leggero colpetto ad ore 10 sulla L di colonia, niente graffi... potevi fare anche un sondaggino! B) sarebbe stato interessante.

Saluti Al Forum!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bella moneta Pier, fà senz'altro la sua figura in una collezione, per curiosità Pacchiega con quale grado di conservazione te l'ha venduta?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Moneta molto bella.

Dell'anno più raro.

Complimenti

In che stato di conservazione ti è stata venduta?

Secondo me BB/SPL o qSPL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottima moneta !!! BB/SPL?

Complimenti

Giorgio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ebbene si la moneta e' stata autentica dal mio amico Luca Pacchiega tuttavia proviene da un altro venditore torinese che ha l' abitudine di fare sigillare la monete presso questo N.I.P.

Oltre ai mercatini e convegni , opera anche su Ebay , non dico altro per non fare pubblicita' sfacciata ;)

Abitualmente questo N.I.P. specialmente per le monete non sue ,si limita a stabilirne l' autenticita' ma non inserisce il grado di conservazione.

Comunque giusto per avere una idea di massimail prezzo pattuito e' + vicino al BB che allo SPL

Ho comprato sempre dallo stesso venditore un 20 centesimi 1936 (BB/SPL) ma rinuncio a postarvi le immagini in quanto la resa con lo scanner e' pessima

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il colpetto a livello della L , ho controllato bene , e' l'effetto della plastica rialzata dalla sigillatura e del riflesso.

Come punti di riferimento su queste lire io prendo come riferimento i baffi di Umberto e in particolar modo la parte finale del bavero che presenta spesso notevole usura al di sotto dello SPL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda il colpetto a livello della L , ho controllato bene , e' l'effetto della plastica rialzata dalla sigillatura e del riflesso.

Come punti di riferimento su queste lire io prendo come riferimento i baffi di Umberto e in particolar modo la parte finale del bavero che presenta spesso notevole usura al di sotto dello SPL

130507[/snapback]

..............................................................

okey via il colpetto dovuto alla plastica della bustina, la punta del bavero un po di usura la si nota il baffo leggermente schiacciato.. per il resto su via BB+ verso al Qspl moltoooooo bene Piergi finisci questa poi ti tocca cominciarne un altra ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho per nulla fretta di completare Umberto I , anche se l'intenzione per ora e' di fare solo la tipologia.

In questa ottica sto cercando un 50 centesimi eritrea 1890 per chiudere almeno con la colonia e ho gia' nel mirino un 2 lire 1885 e 1898 per avere i due tipi del Regno D' Italia .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ebbene si la moneta e' stata autentica dal mio amico Luca Pacchiega tuttavia proviene da un altro venditore torinese che ha l' abitudine di fare sigillare la monete presso questo N.I.P.

Abitualmente questo N.I.P. specialmente per le monete non sue ,si limita a stabilirne l' autenticita' ma non inserisce il grado di conservazione.

Comunque giusto per avere una idea di massimail prezzo pattuito e' + vicino al BB che allo SPL

130506[/snapback]

qualche tempo fa ho preso un 2 lire Eritrea di anno più comune dallo stesso venditore, anche questa periziata dai Pacchiega, in conservazione identica alla tua, che io reputo BB (al massimo BB+), specie per la consueta usura alla parte anteriore del bavero. Conoscendo bene il venditore in questione (che è quello che mi ha venduto la piastra da 12 carlini), sono sicuro che si è comportato in modo equo :) :) :) .

Complimenti !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mmon presso il nostro amico venditore e' rimasta la stessa data in conservazione superiore basta aggiungere 100 euro ;)

Mi attiravano anche due 5 Lire di Vittorio Emanuele I in condizione simile a quella del nostro amico Pacchiega ma ho rimandato l' acquisto in un prossimo futuro

Ti segnalo anche la presenza di qualche piastra e scudo romano se vuoi allargarti alla monetazione papale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ti segnalo anche la presenza di qualche piastra e scudo romano se vuoi allargarti alla monetazione papale

130583[/snapback]

le ho già viste, e ne ho anche presa qualcuna (2 carlini romani Pio VI di due anni diversi ecc.). Adesso mi sono fatto un po' di Valium in vena, e vedo di stare calmo per un po'. :( :( :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo alcuni anni dall'acquisto dell' esemplare iniziale di questa discussione ho aggiunto il secondo millesimo in collezione

Anche questo proviene da un numismatico torinese e la conservazione e' simile secondo me :rolleyes:

Ora nella mia mancolista rimane la lira del 1896 , sperando di non dover attendere altri quattro anni per metterla in collezione:D

E' sempre vero il detto che in numismatica non bisogna mai avere fretta :P

2 Lire (4/10 di Tallero) 1890 Colonia Eritrea Umberto I

D/ UMBERTO i RE D' ITALIA busto con testa coronata a destra , sotto SPERANZA

R/ COLONIA ERITREA valore scritto in italiano , aramaico e arabo

27 mm. , 10 gr. contorno rigato, argento 835 , 1.000.000 di pezzi coniati

RR Decreti n. 7049 del 10 agosto 1890 , n. 81 del 25 gennaio 1891 e n. 697 del 13 ottobre 1895

Vennero ritirati dalla circolazione e rifusi 1.017.599 pezzi

post-116-1279357762,34_thumb.jpg

post-116-1279357768,69_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

c'è da dire che il tempo gioca a favore della conservazione :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Complimenti per l'acquisto.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

complimenti piergi! bellissima moneta!

Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

mai avere fretta, ;)

complimenti per il nuovo entrato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

davvero un vellissimo aquisto complimenti!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?