Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
appah

fiorino primitivo (autentico?)

Risposte migliori

appah

Salve,

ho trovato in vendita questo fiorino di Firenze in argento. Credo sia un fiorino primitivo tipo CNI XII, pag. 3 n. 2, e dovrebbe essere dello stesso tipo di questo:

http://www.mcsearch.info/record.html?id=79934

Lo stile però mi sembra un po' diverso, e non mi convince affatto quell'abrasione che si nota sotto la croce dello scettro di San Giovanni.

Peso e diametro dichiarati sono 1.6g e 16mm.

Secondo voi è falso? Il venditore ne garantisce l'autenticità ma, non conoscendolo, la cosa non mi rassicura molto.

Grazie in anticipo!

Ciao

Paolo

post-3273-0-78600700-1390420716_thumb.jp

post-3273-0-61757500-1390420718_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

@@appah mi dispiace, ma non è solo per quell'abrasione e tutte le altre brutte rigature che si vedono sul tondello: tutta la fattura del pezzo, dalla figura del santo, alla forma cerchio perlinato (sembra una corona continua .. .) e delle lettere nelle iscrizioni, fino al tipo di rilievi, ci dicono che non può essere una moneta genuina, ma una riproduzione, e anche bruttina. E dalla foto che hai postato per confronto, si vede chiaramente . . .

Di più, visto che è un pezzo in vendita non vorrei dire.

Un saluto MB

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il collezionista

Il consiglio è sempre lo stesso, comprare solo ciò che si conosce. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

atkon

Non potrebe essere semplicemente molto circolata? Che senso avrebbe riprodurre una moneta e poi imbruttirla graffiandola?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

appah

Grazie mille @@monbalda, sto cercando di farmi un po' le ossa con i denari d'argento di zecche italiane, questa mi insospettiva non poco e per questo ho chiesto consiglio agli esperti prima di fare un'offerta. Come hai detto tu, anche le lettere della legenda fanno una brutta impressione, non sembrano ottenute con punzoni come quelle dell'esemplare postato per confronto.

@@atkon, suppongo che i graffi siano il risultato di una limatura per ammorbidire i difetti di conio, e/o per farla sembrare circolata. Insomma, per ingannare ulteriormente.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gigetto13

a me sembrava buona e anche a suo modo affascinante, ma non ho le carte per dirlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Grazie mille @@monbalda, sto cercando di farmi un po' le ossa con i denari d'argento di zecche italiane, questa mi insospettiva non poco e per questo ho chiesto consiglio agli esperti prima di fare un'offerta. Come hai detto tu, anche le lettere della legenda fanno una brutta impressione, non sembrano ottenute con punzoni come quelle dell'esemplare postato per confronto.

@@atkon, suppongo che i graffi siano il risultato di una limatura per ammorbidire i difetti di conio, e/o per farla sembrare circolata. Insomma, per ingannare ulteriormente.

caro @@appah concordo in pieno con le tue considerazioni, anche in merito a quanto hai risposto ad @@atkon. Secondo me con quel tipo di rilievi "morbidi", le lettere che spesso si toccano agli apici e quel cerchio di perline così continuate non è neppure frutto di battitura... ;).

Quindi, continua così ad osservare e chiedere: più riuscirai a vedere pezzi e a confrontarli tra loro, anche nei dettagli (conosci quel detto: "il diavolo si nasconde nei dettagli" ? per la numismatica non c'è niente di più vero!), più imparerai a distinguerli. E con i mezzi informatici che abbiamo a disposizione adesso il compito è senz'altro facilitato.

Di nuovo un saluto MB

P.S. Leggo ora la risposta di @@gigetto13 che saluto: sorry...rimango fermamente della mia idea. Ti basti il dettaglio dei capelli sulla fronte del povero San Giovanni...oppure certi particolari del giaggiolo, ovvero il "giglio" fiorentino.

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

atkon

Anche io sarei stato probabilmente ingannato. Il peso anche e´coerente.

Non l´avrei presa per via della conservazione ma a me qualche dubbio rimane. Ho l´impressione che originariamente la moneta fosse buona ma pulita grossolanamente (con una lima?) si siano "spianate" le lettere e il giglio manomettendole...

Pero´mombalda ne sa piu´di me quindi non discuto...come falso e´comunque interessante ed hai fatto bene a postarlo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Anche io sarei stato probabilmente ingannato. Il peso anche e´coerente.

Non l´avrei presa per via della conservazione ma a me qualche dubbio rimane. Ho l´impressione che originariamente la moneta fosse buona ma pulita grossolanamente (con una lima?) si siano "spianate" le lettere e il giglio manomettendole...

Pero´mombalda ne sa piu´di me quindi non discuto...come falso e´comunque interessante ed hai fatto bene a postarlo

Caro @@atkon in nessuna moneta di zecca fiorentina di quel periodo, ma anche di altro ambito geografico limitrofo, la L e soprattutto la R (quel ricciolo abbozzato invece della gambetta vera e propria!) sono mai realizzati in quel modo. Inoltre il peso per il tipo sarebbe un poco calante, ma soprattutto il diametro è un poco troppo piccolo (io non ne ho mai misurati inferiori a 19 mm, a meno che non fossero tosati).

Basterebbe questo, oltre a quanto ho già detto (e che non è poco!).

Guarda davvero dei pezzi analoghi in un poco di cataloghi on line, o su cartaceo e fai un confronto, così ti fai anche una tua idea più precisa al riguardo.

Un saluto MB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×